Frasi.Net
       
Primi

Tu sei qui: Frasi.net » ricette cucina » primi piatti » pagina 24 » linguine al nero di seppia

Primi

Linguine Al Nero Di Seppia

Tipo piattoPrimi
A base diSeppioline
Persone4
Note -
Visite719 visite
Ingredientiquantitàingrediente
 350 g  pasta tipo linguine  
 500 g  seppioline fresche  
 10 cl  vino bianco secco  
 1 spicchio  aglio  
 1 rametto  timo  
 4 cucchiai  olio d'oliva  
 30 g  burro  
   sale  
   pepe nero  
Persone diminuisci il numero di personeaumenta il numero di persone Calorie per persona
Preparazione
  1. Pulite accuratamente le seppioline, eliminatene l'osso e recuperate la vescichetta con il nero badando a non romperla.
  2. Lavate le seppioline e tagliate a listelli quelle più grandi.
  3. I ciuffi e quelle molto piccole si possono lasciare interi.
  4. In una padella versate l'olio, unite il burro e rosolatevi a fuoco medio l'aglio e il timo.
  5. A piacere potrete poi eliminarli o lasciarli.
  6. Quando il burro comincerà a spumeggiare unite le seppioline.
  7. Mescolate e lasciate insaporire 1 minuto.
  8. Bagnate con il vino bianco e cuocete a fuoco vivo per 10 minuti.
  9. Salate e pepate a fine cottura.
  10. Scolatele, raccoglietele in una tazza e tenetele in caldo coperte.
  11. Portate ad ebollizione una pentola con acqua salata e fatevi cuocere al dente le linguine.
  12. Nel frattempo nel fondo di cottura delle seppioline mettete le vescicole di nero di seppia e schiacciatele con la forchetta.
  13. Mescolate e lasciate addensare a fuoco vivo per 2-3 minuti.
  14. Scolate le linguine e versatele nella padella con il sugo nero.
  15. Mescolatele accuratamente a fuoco vivo per 1 minuto.
  16. Cospargetele con prezzemolo fresco tritato e distribuitele nei piatti individuali.
  17. Coprite le linguine con le seppioline bianche creando un gradevole contrasto di colori.
  18. Buon appetito!

Gentilmente concessa da Giorgio Musilli di DBricette.

Ricetta 1187 di 4678 ricette presenti nella categoria Primi

◄ linguine al granchio linguine al pesto ►

Nessun commento presente

Per commentare fai il login


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 23:13 11 112019 fbotz1