Frasi.Net
       
Dessert

Tu sei qui: Frasi.net » ricette cucina » dessert » pagina 42 » gelatina di pompelmo golden shreds

Dessert

Gelatina Di Pompelmo Golden Shreds

Tipo piattoDessert
A base diPompelmi
Persone4
Note -
Visite666 visite
Ingredientiquantitàingrediente
 500 g  pompelmi  
 100 cl  acqua  
 350 g  zucchero  
 alcune fettine  scorza di pompelmo  
Persone diminuisci il numero di personeaumenta il numero di persone Calorie per persona
Preparazione
  1. Sbucciate i pompelmi, pesate il frutto e tagliatelo a piccoli pezzi; mettetelo in una casseruola e, per ogni 500 g.
  2. di frutta, aggiungete un litro di acqua.
  3. Portate a bollore e lasciate bollire finché i pezzetti di frutta non si saranno sciolti.
  4. Filtrate spremendo bene tutto il succo contenuto; rimettete il succo in una casseruola dal fondo piuttosto spesso e aggiungete 350 g.
  5. di zucchero per ogni 500 g.
  6. di frutta pesata.
  7. Fate bollire, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno ed eliminando eventualmente la schiuma che si formerà in superficie.
  8. Per sapere con certezza quando la gelatina ha raggiunto il punto di cottura potete fare questa prova: di tanto in tanto sollevate il cucchiaio di taglio, se lo sciroppo scivolerà via in rapide gocce la gelatina non sarà ancora pronta, quando invece lo sciroppo avvolgerà il cucchiaio come un velo e tenderà a formare un'unica goccia elastica, la gelatina sarà pronta.
  9. Al termine del processo di bollitura, si aggiungono allo sciroppo alcune fettine sottilissime, quasi trasparenti, della buccia, che vengono fatte bollire a parte.
  10. In questo caso, come sempre quando si deve utilizzare la buccia degli agrumi, occorre pulirla accuratamente.
  11. La buccia utilizzata nelle 'golden shreds' (schegge dorate) deve essere soltanto quella più esterna, senza la parte bianca; occorrerà tenerlo presente prima di sbucciare l'agrume.
  12. Le schegge dorate vanno poi aggiunte allo sciroppo già quasi al punto di condensazione necessario perché non galleggino o non affondino in esso, ma restino sospese a mezz'aria.
  13. Lasciate intiepidire la gelatina e poi conservatela in vasetti di vetro pulitissimi e asciutti (eventualmente metteteli un momento nel forno); lasciate ancora depositare e raffreddare, poi coprite con un disco di carta oleata bagnato con spirito di vino e chiudete il vasetto.
  14. Buon appetito!

Gentilmente concessa da Giorgio Musilli di DBricette.

Ricetta 2063 di 4280 ricette presenti nella categoria Dessert

◄ gelatina di pompelmo gelatina di ribes ►

Nessun commento presente

Per commentare fai il login


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 21:51 24 082019 fbotz1