Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » eliana

Tutte le frasi segnalate da Eliana

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Eliana. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dove non dovrei.

sono qui, triste in un posto
dove non dovrei esserlo,
sono qui, così maledettamente arrabbiata
dove non dovrei esserlo,
sono qui, chiedendomi come possono
l'amore e l'odio essere così vicini
dove non dovrei chiedermelo,
sono qui, dietro questo eterno muro
nessuna parola può spiegare cosa significa,
scappare via non mi farà dimenticare,
che so troppo bene cosa significa.

Elianas

segnalata da Eliana mercoledì 25 novembre 2009

stelline voti: 20; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: aforismi » stati d`animo

Bisogna perdere tutto xtrovare ciò ke veramente è importante...

Eliana M - tratto da tratto da me

segnalata da Eliana mercoledì 31 gennaio 2007

stelline voti: 11; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: SMS pronti

t'amo..senza sapere come,nè dove,nè quando..
t'amo..direttamente senza problemi,nè orgoglio.
Così,ti amo perchè,non so amare più così,così vicino..la tua mano sul mio petto è la mia stessa.
così vicino che chiudono i tuoi occhi col sonno mio....

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: SMS pronti

se una brutta,è amata..
è amata perdutamente..per uno charme più segreto è ineluttabile della bellezza stessa

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 8; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: SMS pronti

Una volta mi hai detto
"lei è il sole e io la neve"
allora spero che la luce del tuo sole duri per sempre
e che in tutto qst calore,
ci sia almeno un posto all'ombra per un minuscolo fiocco di neve,
anche se è lontano da quel posto chiamato:cuore

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 16; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: SMS pronti

"i fiori sono fragili
muoiono in un soffio..come i giorni in una vita,
ma se li sai toccare...se li sai guardare..darai senso al loro breve vivere"

b.antonacci

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 9; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: SMS pronti

Abbiamo meno paura della violenza,
che delle nostre sensazioni:
perchè il dolore personale,privato,solitario
è più terrificante di qualsiasi altro

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 11; popolarità: 4; 0 commenti

categoria: SMS pronti

Nell'immensità dei sogni c'è sempre un piccolo punto nero che ci riporta alla realtà..

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: SMS pronti

la VERA LIBERTA'
NON E' FARE CIO' CHE SI VUOLE,
MA VIVERE COME CREATURE LLIBERE DALLA
PAURA!!

vanyla

segnalata da Eliana giovedì 23 ottobre 2003

stelline voti: 22; popolarità: 9; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

mi buco perdonami

Ti vidi per la prima volta all'inizio della scuola.Un motorino senza marmitta, una sigaretta spenta.
Ti avvicinasti,e le mie amiche sa allontanarono.Non riuscivo a capire...Hai da accendere?mi chiedesti ed io"no,mi spiace" te ne andasti con le spalle curve...
Ti vidi il giorno dopo davanti un bar, eri con un gruppo di ragazzi, io non ti riconobbi,ma tu mi chiamasti, ci sorridemmo.
Chiesi di te alle mie amiche, tutte continuarono a dirmi:"lascialo stare, quello è uno sbandato", sento parlare di te dal prof d'inglese:"è uno sbandato, un dissodato, un ragazzo difficile.
Ti rividi lo stesso giorno, ci fermiamo a parlare e a spettegolare sui prof, ad un certo punto mi dicesti come una doccia fredda"MI BUCO"!!!
Rimasi di sasso.Ti chiesi perchè?Mio padre si ubriaca dalla mattina alla sera, mia madre fa la vita.
Io dissi:"non ti credo".E tu "è certo che non mi credi, è facile rimanere estranei in una città come questa, ogn uno pensa ai fatti suoi, mi mi strinse le mani e mi accorsi che aveva le lacrime agli occhi.
Mi dicesti:"Mi presti il diario?devo copiare degli appunti!!!"Te lo diedi...dopo qualche giorno una tua compagna mi venne a riportare il diario.
Dissi:"e Vittorio?è ammalato?" lei rispose"ma come non lo sai? Vit è morto il 26."
Rimasi seduta come una stupida in classe al suo banco con il diario aperto al 26, c'era solo una parola scritta:RICORDAMI.
E così è stato.

Ely - tratto da una storia vera

segnalata da Eliana mercoledì 2 luglio 2003

◄ indietro
1 2


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

14 ms 07:33 13 112019 fbotz1