Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » fab

Tutte le frasi segnalate da Fab

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Fab. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Modi di dire » dialetto » napoletano

benvenutti

buongiorno e benvenuto nel vostro nuovo luogo di vita.
sono incantata di avere degli inquilini napoletani, essendo io stesso originario della puglia.
spero che vi sentiate buoni qui e che forse avremo un giorno l'opportunità di incontrarci!
Fabiana Aloisi

traduzione:
in dialetto napolitano

segnalata da fab martedì 17 agosto 2010

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Alla Mia Amica

Alla mia amica

Amore MIo,
dicono che per amanti
e meglio
se amici prima.
Non avevo mai capito questo
forse proprio perche
non avevo mai trovaro quell'amica.
Quell'amica mitica
di cui sentivo parlare
in certe storie, nelle canzoni,
nei racconti di bimbi felici,
nei riassunti di poeti
con cuori aperti e spensierati,
nelle preghiere di un'artista
che cercava la sua musa,
la sua mitica amica.

Adesso mi trovo anch'io
a quel traguardo di una vita
adesso forse anche piu completa
adesso, che ho trovato un'amica.
Adesso che ho scoperto
il vero significato della parola.
AMICA, amica mia,
amore mio,
Adesso si,
Adesso tu.
La mia amica,

Un'amica con cui
posso condividere
bacetti, risate,
sorrisi, lacrime e,
piatti di pasta.
Un'amica a cui posso
raccontare e spiegare
le mie storielle,
i mie sogni,
i miei desideri,
sapendo che
solo con lei vicina
le mie storie faranno senso,
i miei sogni si realizeranno, e
i miei desideri s'avveranno.

Ho trovato un'amica,
che non mi prenda in giro,
quando voglio
anch'io un fazzoletto,
ormai bagnato di lacrime,
perche anche per me e triste
quando nei film
gli amanti si lasciano,
un'amore muore,
o quando l'eroe pirata
salva la sua donna,
magari annunciando,
...Buongiorno, Principessa!

Ho trovato un'amica,
un'amica che sappi
che io saro li per lei
fino all'ultimo,
ad aiutarla
quando ha bisogno
di non so,
un bacetto,
un'abbraccio,
una spalla per posare la sua testa,
forse un po pesante dalla giornataccia.
Un'amica che
puo contare su di me,
quando vuole,
con braccia aperte,
con parole di conforto
"Vieni qui, ti capisco,
tutto andra bene, vedrai.
tienti stretta accanto a me,
sei la mia amica,
non aver paura,
ti proteggero"

Si,
credo che ho trovato
la mia mitica amica,
Adesso si,
adesso tu.

Il tuo sorriso e stampato nei miei occhi
e la tua voce, a volte un po lontana,
mi da tanta gioia e serena felicita
che e difficile descrivere,
ma forse posso dirtelo
con semplici parole.

...Son serenamente contento
che sei entrata nella mia vita.
Grazie di essere,
semplicemente cosi,
semplicemente tu,
...la mia amica!

Fab Ricciardi - tratto da Amore

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Ti Voglio Bene

Ti voglio bene

Ti voglio bene...
Solo semplici parole dette dal cuore
Difficili da dire solo se non c'e amore
Piccole parole che dicono tanto
Parole che portano la mia poesia in canto.

Ti voglio bene,
e questo lo sapevo,
dalla prima volta che t'avevo sognata,
Dalla prima volta che t'ho incontrata,
dalla prima volta che t'ho abbracciata,
dalla prima volta che t'ho baciata,
Si, gia lo sapevo, ti voglio tanto bene.
E te lo dico onestamente, perche adesso
il sogno s'e avverato, t'ho incontrata,
baciata ed abbracciata.,e adesso
ti voglio tanto bene, non basta piu
per spiegarti quanto...
Ti Amo.

Capisco che un po di paura c'e l'hai
(e forse un po anch'io)
pero questo voglio che lo sai,
se ti dico che ti voglio bene, che ti amo,
te lo dico col mio cuore nella tua mano.
Allora, tienilo stretto, li vicino a te,
senti come batte ,
forte per te,
senti cosa ti vuole dire,
e sappi che non puo mentire,
quando sentirai ancora le parole,
sai, quelle semplici,
quelle che e difficile credere
possono essere dette, cosi semplicemente,
pero, semplici come sono, dicono tanto,
e non posso piu tenerle dentro,
voglio urlarle, dirtele, cantarle,
parole semplici, parole d'amore
dette con tutto il cuore...
Ti voglio tanto bene,
Ti Amo, mio Amore!

Ti penso spesso,
ti penso tanto,
ti penso sempre,
Semplicemente, Si,
..i Amo!!

Fab Ricciardi - tratto da Amore

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Sogni D'Oro

Sogni d’Oro

Sogni d’oro
Fanciullo mio

Che Dio ti protegga
Questa notte come tutte l’altre

Prego che I tuoi sogni
Son pieni di felicita

Pieni di giostre
Pieni di risate

Poi

Quando ti sveglierai
Io saro sempre qui

Sempre cercando
Di far dei tuoi sogni
Una bella realta

Sogni d’oro
Non aver paura
Quella del lupo
E solo ‘na fiaba

Mamma e Papa
Son sempre con te
Sia qui che
Nei tuoi sogni

Buonanotte
Tesoro mio
Che
Dio ti protegga
E
Sogni d’oro
Fanciullo mio

Ti amo

Tuo Papa

Ah si, e, un bacione da Mamma

Fanciullo mio

Fab Ricciardi - tratto da Bambino

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Caro Fratello

Caro Fratello

Ciao fratellino, come stai?

Quanto tempo che non ti sento
Cosa fai? Tutto bene a casa?
Quanto mi manchi

Eravamo sempre assieme
Avevamo gli stessi sogni
E poi? Cos’e successo?

Cosa c’e stato fra di noi
Che ci ha divisi cosi?

Perche?

Caro fratellino
Pensa ai giorni di ieri

Ti ricordi le scuole? Ti ricordi gli amici?
Ti ricordi la Mamma?

Qyante, ma quante ne abbiamo passate
Quante sbornie, quante risate, quanti ricordi

E poi? Cos’e successo?

Abbiamo cominciato sto schifio di vita
Che pero ‘na vita proprio buffa e

Quante gioie ci son state
Quznti, tanti, bei ricordi
Le scuole, gli amici,
La Mamma, I tuoi bimbi, e noi…
Sempre assieme, sempre uniti

Guarda che anche se non sono li con te
Sono sempre con te

Beh, adesso devo andare
Non voglio tirarla lunga
Ho cose da fare e, credo anche tu
Comunque, sappi che mi manchi
E, senti…
Un’altra cosa prima che vedo

Ti amo, ti amo tanto

Ciao
Tuo fratello

Fab Ricciardi - tratto da Fratello

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Dieci Giorni

Dieci Giorni

Son passati dieci giorni
Ancora stanotte
Hai interrotto I miei sogni

Ma e possible?
Non mi puoi lasciare in pace?

Avevi detto addio
Non volevi piu vedermi
Invece io
Ti vedo dapertutto

Lasciami in pace

Son dieci giorni
Che non riesco piu a dormire
Una bottiglia dopo l’altra
Cercando di dimenticarti
E, niente da fare
Solo il ricordo di te
Mi rende ubriaco

Son dieci giorni
Che non mi faccio la barba
Non posso avvicinarmi allo specchio
Senza vedere il tuo riflesso

La memoria di quelle mattine assieme
Noi due nel bagnetto
Gia troppo piccolo
Scherzando, ridendo, cantando

Perche non mi lasci in pace?

Avevi detto addio
Che era meglio cosi
Ma meglio per chi?
Per te? E poi, perche?
Son passati dieci giorni
Il letto ancora vuoto
Pieno di sogni bruciati
Le foto dei giorni felici
Sparse sul letto
Che ancora ora
Porta il tuo profumo

Non c’e la faccio piu
Voglio dormire
Forse per sempre
Cosi anch’io
Potro dirti
Addio

Fab Ricciardi - tratto da Divorzio

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Il Corsaro Nero

Il Corsaro Nero

Quella del corsaro nero
E una storia,
Una storia come tante altre,
Pero, quasi come la mia.

E la storia d’un uomo
Che amava conquistare,
E la storia d’un uomo
Che amava viaggiare.

E la storia di un uomo
Che voleva vincere,
E la storia di un uomo
Che aveva sofferto.

E la storia di un uomo
Che voleva amare,
E la storia di un uomo
Che voleva vivere.

Questa del corsaro nero,
Sembra una storia
Come tante altre,
Pero,
e la storia mia.

Ho vissuto, ho viaggiato,
Ho vinto, ho amato,
Ho conquistato, ed...
Ho sofferto.

Sono io,
Il corsaro nero!

Fab Ricciardi - tratto da :a Vita

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Lettera Al Padre

Lettera Al Padre

E dove andare, Padre,
Cosa tentare piu per riscoprire
Il lumicino della fiaba antica,
Se trove sempre un muro che mi ferma ,
E mi tiene in esilio
Appena ad un passo prima d’arrivare?

La vita m’ha legato a queste pietre
Ed una spina m’e rimasta nel cuore,
Ma tu forse non sai la triste storia
Dei miei silenzi, non ne posso piu
Di consumare I giorni inutilmente,
Di chiudere le sere in amarezza,
Di sognare partenze e mai partire.

Ho tanti lupi attorno e piu non trovo
Il talismano per salvarmi.
Vedi, non basta nemmeno la tua voce
A mettermi coraggio, e resto solo
Nell’insida del tempo, e non so come
Ritrovare la strada che ho perduto
Nie giorni spensierati, mentre tu
Seminavi speranze.
Ma andavo in cerca di qualcosa
Da portanti ridendo, nella piccola casa
Dove Mamma non canta piu, ne ride.

La vita mi ha falciato le speranze, e
Non credo piu a nulla.

Al mio adorato Papa,
Con tutto, tutto l’affetto

Vittorio Ricciardi

Vittorio Ricciardi - tratto da Da Figlio a Padre

segnalata da Fab mercoledì 28 gennaio 2009



© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 21:41 09 042020 fbotz1