Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » sablynsky

Tutte le frasi segnalate da Sablynsky

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Sablynsky. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Discutono soltanto quelli che sono intellettualmente perduti.

O. Wilde - tratto da "Il ritratto di Dorian gray"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Nella vita sono molte le cose che possono essere uccise da una spiegazione.

G. Paulsen - tratto da "L'uomo delle volpi"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

A volte ci sentiamo così fragili, così sballottonati nel tempestoso oceano della vita e ci domandiamo se la nostra piccola barca riuscirà mai a non essere inghiottita dai flutti e a raggiungere il porto. Eppure, se guardiamo nell'oscurità, possiamo distinguere la debole luce del faro e la lanterna del capitano del porto che, sfidando la violenza della tempesta, ci aspetta sulla banchina per accoglierci finalmente a casa. Che senso avrebbe allora lasciarsi andare dalle onde? Non sarebbe forse più logico stringere i denti e aggrapparsi a quell'unico appiglio per non sprofondare negli abissi della nostra lugubre e malinconica esistenza? Credetemi, ragazze, esiste sempre una via d'uscita. Un giorno riderete pensando alla buia notte in cui stavate per cedere alla ferocia della burrasca e al tetro richiamo di una tomba precoce.

Y. Coppard - tratto da "Un anno in questa scuola di matti'"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003

stelline voti: 6; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi

Una cosa che non sopporto è come tutti neghiamo o cerchiamo di ignorare la morte, almeno finchè ci è possibile. Nessuno di noi sa quanto gli è dato di restare su questa terra. Quindi dovremmo tutti vivere la nostra vita un po' come se fuori ci fosse un carro funebre che ci aspetta, pronto a portarci via. Questo ci farebbe apprezzare di più le nostre giornate. Il che non significa vivere nella paura. Dobbiamo solo imparare a non comportarci come dei fessi che danno la vita per scontata.

J. Bauer - tratto da "Padri di carta"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Non pretendo che la vita sia facile. Non lo è mai stata per me, e non mi aspetto che vada liscia come l'olio nemmeno in futuro. Non tutti condividono questa filosofia di vita, ma per me è molto importante, perchè quando le cose vanno male non ho bisogno di rivedere radicalmente le mie idee, come capita a quelli che non si lasciano scalfire da nulla e hanno la pretesa che il mondo garantisca loro un esistenza radiosa.

J. Bauer - tratto da "Padri di carta"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

"Perchè influenzare qualcuno significa dargli la propria anima. Egli non pensa più i suoi pensieri naturali, non arde più delle sue passioni naturali; le sue virtù non sono naturali per lui e i suoi peccati, se i peccati esistono veramente, sono presi a prestito. Diventa l'eco di una musica altrui, l'attore di una parte che non è stata scritta per lui. Lo sviluppo di noi stessi è lo scopo della vita; ciascuno di noi è al mondo per tradurre perfettamente in realtà la propria natura. Oggigiorno la gente ha paura di se stessa. Sono caritatevoli, certo. (...) Il coraggio è scomparso dalla nostra razza; in realtà forse non l'abbiamo mai avuto".

O. Wilde - tratto da "il ritratto di Dorian gray"

segnalata da Sablynsky sabato 5 luglio 2003



© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 12:43 05 082020 fbotz1