Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » lauretta91

Tutte le frasi segnalate da lauretta91

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da lauretta91. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

sentimenti

Sentimenti. Ma cosa sono? Sono qui, davanti a me, davanti a voi, ci sono, esistono…

I sentimenti… da dove nascono?
Ti toccano lo stomaco e te lo stringono, ti ci fanno un nodo, che poi senti salire fino alla gola.

Sono sempre loro, i piccoli grandi sentimenti… che certe volte ti inducono sulla strada giusta, te la fanno prendere, ed allora è come se fossi un bambino dietro all’aquilone… vorresti inseguire quell’oggetto, con i suoi sfavillanti colori. C’è chi lo fa o chi rimane a guardare l’aquilone, la sua opportunità, volare alto nel cielo, e poi su, fra le nuvole bianche e grigie , che forse offuscheranno per sempre quel suo adorabile colore.

Sono stati sempre loro anche a farti sbagliare, farti soffrire, far lo stesso a qualcun altro…

Ma meglio tu o quel qualcuno?

Una cosa è certa, i sentimenti esistono, e quando te li senti dentro… non fermarli, servirebbe solo a dar loro carburante, forse a farti soffrire, tu che cerchi di evitarlo, che disprezzi te stesso, tu che hai dei sentimenti ,senti quelli degli altri , tu che ci giochi , per sbaglio, per follia…FERMATI!

Guardati allo specchio ed uno ad uno dimmi i tuoi sentimenti.

Io ne ho tanti…

...laura - tratto da niente

segnalata da lauretta91 giovedì 27 settembre 2007

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » uomini e donne

strano...

Un po’ come gli aquiloni… in precario e costante equilibrio… così sono gli uomini … come gli aquiloni… non c’è tanto da capire… come gli aquiloni che stanno lì quando il vento è favorevole… qualche volta cambiano direzione, qualche volta affondano nel blu del cielo, fino a toccare terra e capire…
Sì, come gli aquiloni… che si bagnano alla prima pioggia e vivono attaccati ad uno spago, che chissà quale dio regge… chissà quale sorte gli dà…

Proprio come gli aquiloni… che ti guardano scostanti da lassù, credendosi ognuno al centro del cielo…
E qualche volta si incontrano, si scontrano, si toccano, si baciano… e poi… cambiano la loro santissima direzione…
Come gli aquiloni che saettano nel nulla, per nascondere la verità… saettano nel falso per nasconderla a chi sa chi.

Solo come gli aquiloni, che si sentono liberi di far ciò che vogliono del loro cielo, senza sapere che il cielo è di tanti, che c'è qualcosa di più che dice loro dove andare, che la loro non è libertà…
Non si rendono spesso conto di aver sbagliato direzione, di aver colpito altri aquiloni, di aver fatto loro perdere quota… e se lo sanno, beh, non cambiano ancora rotta per rimediare, li potete vedere fermi, lì, ad aspettare qualcosa che loro solo sanno… forse niente…
…forse la nuova stagione di venti

Laura

...laura - tratto da nulla

segnalata da lauretta91 giovedì 27 settembre 2007



© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 11:20 26 052020 fbotz1