Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » wey

Tutte le frasi segnalate da wey

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da wey. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

u tabutaru

un giorno ezio si alzò e sua moglie non si alzava allora ezio chiamò u tabutaru e gli disse di venire lui arrivò e si presentò e gli disse io sono il signor campo santo allora ezio lo fà entrare e gli fà delle offerte e gli dice cassa in noce nazionale con 3 cuscini anatomici rivestito con seta con 4 maniglie in oro massiccio con frigo bar incorporato per trasportare il morto con una mercedes con autista in lutto nero di faccia nero d'abito tutto 10.000 euro no sono troppi perchè con mia moglie ci pigliavamo a legnate quindi passiamo alla seconda offerta cassa in cilegio nazionale con 2
cuscini foderato con velluto anti achero con maniglie placcate in oro e per trasporto una mercedes tutto 5.000 no sono troppi
allora passiamo alla 3 offerta cassa in truciolato per maniglie un pò di ferro filato come cuscino una camera d'aria come trasporto una lapa tutto 250 no truppi sono
a 4 offerta è quella che lei si procura un sacco di spazzatura lo piegamo ciu ficcamo l'ha dentro poi
u caricamo na carriola e lo buttiamo in un fosso
poi il morto si sveglia e dice andatevene tutte e 2 io me ne vado a piedi

wey

segnalata da wey sabato 12 novembre 2011

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

il matrimonio

c'era un signore che si doveva sposare e il vicino gli regala un pappagallo e gli dice: non gli devi dire parolacce se nò le memorizza il giorno dopo dopo in chiesa il prete benedeva la gente e il pappagallo disse minghia piove poi il prete svenne e il pappagallo disse tiratigli le palle che si alzapioveva e lui doveva uscire e dice: minghia piove e il pappagallo memorizza dopo lui faceva il veterinaio e andò in una stalla e c'era un cavallo disteso a terra e lui disse : tirategli le palle che si alza

wey

segnalata da wey sabato 12 novembre 2011



© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 04:46 23 092019 fbotz1