Frasi.Net
       
aforismi

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » aforismi » vita » pagina 248

aforismi


stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

LA CROCE
C’era una volta un uomo: oppresso dal peso della sua croce che gli pesava così tanto da non poter più sopportarlo.
Una notte, nella sua grande disperazione, ebbe un’idea…
La mattina presto, si alzò con le poche forze che gli restavano, ma con grande determinazione e, con la sua pesante croce sulle spalle, si incamminò in direzione del mercato.
La sua idea, consisteva nel cambiare la sua croce con quella di qualcun altro che sicuramente sarebbe stata meno pesante.
Arrivato al mercato, vide una moltitudine di persone: uomini, donne, giovani, vecchi e, pure bambini tutti curvi dal peso delle proprie croci.
Parlò con gli uni e con gli altri, ma non riuscì nemmeno a contrattare con nessuno perché, si rese conto che il peso della sua croce era, sempre più sopportabile di quello di qualsiasi altra persona, persino di quelle dei bambini…
Così ritornò a casa e imparò ... che come l'acqua del fiume, anche noi non possiamo fermarci, dobbiamo trovare la forza di andare avanti con il nostro pesante zaino sulle spalle. Ognuno cammina con le sue forze, con la sua fede, con le sue speranze anche se a volte la stanchezza fiacca le gambe e l'andare avanti sembra una tortura.

segnalata da marines giovedì 16 dicembre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

monologo ogni maledetta domenica
Non so cosa dirvi davvero.
Tre minuti alla nostra più difficile sfida professionale.
Tutto si decide oggi.
Ora noi, o risorgiamo come squadra, o cederemo un centimetro alla volta, uno schema dopo l'altro, sino alla disfatta. Siamo all'inferno adesso, signori miei. Credetemi.
E... possiamo rimanerci, farci prendere a schiaffi oppure aprirci la strada lottando verso la luce.
Possiamo scalare le pareti dell'inferno un centimetro alla volta.

Io però non posso farlo per voi, sono troppo vecchio.
Mi guardo intorno vedo i vostri giovani volti e penso... certo che... ho commesso tutti gli errori che un uomo di mezza età possa fare. Sì perché io ho sperperato tutti i miei soldi, che ci crediate o no. Ho cacciato via tutti quelli che mi volevano bene e da qualche anno mi dà anche fastidio la faccia che vedo nello specchio.
Sapete col tempo, con l'età tante cose ci vengono tolte ma questo fa... fa parte della vita.
Però tu lo impari solo quando quelle cose le cominci a perdere e scopri che la vita è un gioco di centimetri. E così è il football.
Perché in entrambi questi giochi, la vita e il football, il margine d'errore è ridottissimo. Capitelo...
Mezzo passo fatto un po' in anticipo o in ritardo e voi non ce la fate. Mezzo secondo troppo veloci o troppo lenti e mancate la presa. Ma i centimetri che ci servono sono dappertutto, sono intorno a noi, ci sono in ogni break della partita, ad ogni minuto, ad ogni secondo.
In questa squadra si combatte per un centimetro. In questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi, per un centimetro. Ci difendiamo con le unghie e con i denti per un centimetro.
Perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri, il totale allora farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta, la differenza tra vivere e morire.
E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro.
E io so che se potrò avere un'esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro. La nostra vita è tutta lì. In questo consiste, e in quei 10 centimetri davanti alla faccia.

Ma io non posso obbligarvi a lottare! Dovrete guardare il compagno che avete accanto, guardarlo negli occhi. Io scommetto che ci vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno con voi. Che ci vedrete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa squadra, consapevole del fatto che quando sarà il momento voi farete lo stesso per lui.
Questo è essere una squadra, signori miei!
Perciò... o noi risorgiamo adesso, come collettivo, o saremo annientati individualmente.
È il football ragazzi! È tutto qui.
Allora, che cosa volete fare?

segnalata da marines giovedì 16 dicembre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Due cose mi hanno sempre sorpreso:
l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini.

segnalata da MARINES giovedì 16 dicembre 2010

stelline voti: 6; popolarità: 0; 1 commenti

Considero
Considero valore ogni forma di vita,
la neve, la fragola, la mosca.
Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.
Considero valore il vino finché dura il pasto,
un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si e’ risparmiato,
due vecchi che si amano.
Considero valore quello che domani non varrà piu’ niente,
e quello che oggi vale ancora poco.
Considero valore tutte le ferite.
Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe,
tacere in tempo, accorrere a un grido,
chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordarsi di che.
Considero valore sapere in una stanza dov’e’ il nord,
qual’e’ il nome del vento che sta asciugando il bucato.
Considero valore il viaggio del vagabondo,
la clausura della monaca,
la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.
Considero valore l’uso del verbo amare
e l’ipotesi che esista un creatore.
Molti di questi valori non ho conosciuto.

mauro corona

segnalata da MARINES giovedì 16 dicembre 2010

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

sono io

Ci sono persone che mi criticano perchè sono semplicemente me stessa...non riesco a stare zitta e subire...lotterò per la mia libertà e salverò il mio animo rinchiuso in una prigione criticata.

Saretta95

segnalata da Saretta mercoledì 15 dicembre 2010

Sono presenti 2448 aforismi. Pagina 248 di 490: dalla 1236a posizione alla 1240a.

490 ... 250 249 248 247 246 245 244 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2023 Frasi.net
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 03:01 04 022023 fbotz1