Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » christian santolini

Tutte le frasi dell'autore Christian Santolini

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 4; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

rapimento

I giorni trascorrono, le settimane scivolano in mesi nostalgici,
di ricordi crudeli e splendidi;
sei in me come nel primo istante.
Cerco di scappare, di dimenticare, di ricominciare.
Per alcuni istanti mi illudo di controllare, mi illudo di cancellare.
Mi rendo conto che l’unica illusione è quella che mi da la forza di andare avanti
Fingendo di aver superato il tormento di giorni di disperazione.
Ed ecco che una canzone mi apre gli occhi
li chiude nel ricordo di straordinarie emozioni
indimenticabili, uniche; nostre.
è finita, si, ma resta la tua memoria:
il ricordo di un amore sconfinato , di un’ora di passione,
di un giorno da bambini, di settimane spensierate.
Il ricordo delle tue dolci labbra, del tuo sapore, del tuo sguardo profondo
Il ricordo di sentirsi rapiti nello spirito in uno stretto abbraccio.
Il ricordo della tua essenza. Accolta come un dono.

christian santolini - tratto da la mia anima

segnalata da CHRISTIAN SANTOLINI mercoledì 16 agosto 2006

stelline voti: 20; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

eri

Eri la stella più luminosa del cielo
la brezza che accarezzava il mio volto
il sogno rinunciato divenuto di sorpresa realtà
eri la principessa delle mie fiabe incantate
l’usignolo che mi trascinava in un canto estasiante
eri il bocciolo di rosa rossa, delicata, attraente e socchiusa,
mostratasi lentamente al mio desiderio segreto.
Eri l’alba dei miei pensieri e il tramonto delle mie giornate
eppure il tuo dolce guardarmi non mi abbandonava neanche quando,
all’estasi tra concretezza e surreale, restavi così,
a cullarmi nell’abbraccio della notte in sogni rimasti inconfessati.

eppure i sogni iniziarono a sfumarsi e a divenire confusi
Fino ad apparire illeggibili e impenetrabili
Il mio cuore non riusciva più a interpretare il libro delle tue emozioni
Ed era troppo tardi quando mi accorsi che il sole era già sorto
E che il tuo abbraccio mi aveva abbandonato
Silenziosa come all’arrivo te ne sei andata nel volo di un angelo ,
delicatamente, senza motivo visibile
dopo aver assaporato il gusto di avere tutta la mia persona.
Così il tuo respiro, divenuto soltanto un dolce ricordo,
è ancora intrappolato fra le mie lacrime di disperazione.

Quando senza pace intrapresiLa ricerca frenetica e convulsa
della ragione di simile tormento
Arrivai alla conclusione che il mio amore non poteva accettare tale delusione
Frutto di una tua scelta indescrivibile,
la decisione di aver sostituito con le braccia di un altro
il vuoto sconfinato dato dall’ assenza del mio abbraccio sincero, sofferto, unico.

christian santolini

segnalata da christian santolini venerdì 21 luglio 2006

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore » lettere

ti ho dato

Ti ho dato il mio cuore nella sua completezza
E hai lasciato che venisse rubato
Ti ho dato la mia anima nella sua perfezione
E l’hai gettata al vento
Ti ho dato il mio corpo nella sua integrità
E non hai saputo apprezzarne l’essenza.
Ti ho dato poesie in versi, parole, figure e canzoni
E le hai imprigionate in uno scrigno
Ti ho dato le chiavi del mio cuore
Ma non hai la fermezza di farlo tuo.
Ti ho dato un intervallo per meditare
Quando avevi già preso la decisione.

non posso più aspettare un momento che non giungerà mai
Ho l’obbligo di placare il tormento che travolge la mia anima.

Anche se la soluzione sembra distante dalla realtà
verrà il momento in cui quelle chiavi apparterranno ad una persona
che saprà apprezzare ogni singolo istante passato insieme a lei.

Verrà il momento in cui un amore infranto
Verrà sostituito da un sentimento ricambiato.

christian santolini

segnalata da christian santolini venerdì 21 luglio 2006

stelline voti: 15; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

la verità è solo questa ..
Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca veramente tanto che vorresti strapparlo dai tuoi sogni pur di poterlo abbracciare davvero..

christian santolini

segnalata da christian domenica 16 luglio 2006

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

superbia umana

Profumo di libertà accende in me la voglia di vivere istanti di passione;
una fragranza che si appropria della mia essenza come aria che lambisce
ogni oggetto visibile di questo mondo.
Profumo di libertà suscita emozioni indescrivibili miranti a sovrastare gli argini dell’intelletto;
richiama l’uomo alla sua fonte illudendolo di poter controllare ogni cosa.
Giunto al potere, come inondazione improvvisa e inaspettata
La seduzione dell’autonomia lo trascina nell’errore
e così come un fiume in piena rompe le barriere della ragione
egli si ritrova a controllare l’indomabile.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

figure distinte di una mattina d'estate

Nubi grigie, umida brezza
Accarezzano il mio volto
In una mattina d’estate;
figure distinte, dai tristi contorni
si incamminano nei sentieri della vita.

Nessuna scorciatoia, solo lunghi percorsi
Tragitti propri dell’umana natura;
forza che impedisce di avventurarsi
per il varco più rapido
senza incappare
nei limiti della finitezza.

In una mattina d’estate
Figure distinte, dai tristi contorni
Narrano la storia dell’umanità,
Eterna e immutabile,
priva di alternative
alla sua ferma condizione.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 22; popolarità: 1; 2 commenti

categoria: Poesie

Nostalgia d'amore

Gocce di pioggia Risvegliano in me
Ricordi del passato
memoria sfinita desidera liberazione
dai pensieri che la assilla.

Rapporti indissolubili Tramutati in nostalgie d’amore
Segnano la vita Di ogni singolo individuo.

Amicizie pure non sostituiscono
Le emozioni di una dolcezza originaria.
Così in piccole lacrime I pensieri si condensano
Liberando l’anima dal turbine della sofferenza.

Un vortice che tramuta
in collera pungente,Impulsiva,
ira e sdegno ravvivano il mio corpo
senza possibilità di controllo.

Come una tempesta di fuoco
Elimina ogni frammento di realtà
Così un cuore rovente cancella il rancore
Di giorni incantevoli divenuti orrende allucinazioni.

Il tempo della rinascita si accosta
Ad un animo insicuro e triste
Timoroso e diffidente, urtato
In sensibilità e fiducia.

L’alba di una nuova era si appropria del mio spirito
Così come i fasci del crepuscolo
cingono l’orizzonte cedendo il posto
all’oscurità della notte.

Circolo eterno, fonte di nuova vita
Si unisce al mio animo in un tramonto provvisorio,
in attesa di un intimo rinnovamento
che possa svegliarmi dall’incubo della negazione.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tormento e conforto

Il più grande conforto,
ragione di consolazione,
è il tempo passato insieme a te.
Dono estasiante, affascinante, inaspettato;
dono accolto con la seducente fusione di due corpi,
anime tradite da una passione originata
dall’autenticità dell’amore..
Sentimento esclusivo, irripetibile
quello che placa il mio tormento attuale :
l’averti avuto come nessun altro potrà fare..
Sentimento esclusivo, irripetibile,
quello che placa il mio tormento attuale:
l’essere in te per l’eternità.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 5; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

attrazione fatale

L’angoscia del ricordo
Tormenta il mio spirito

L’angoscia di rivivere
Il suo respiro velato
Che racchiudeva i desideri
Di una voce rapita dall’anima.

L’angoscia di avvertire
Un profumo d’infinito
quell’impressione d’integrità
Che ampliava il desiderio
di combinare le nostre ali
in un abbraccio d’amore.

L’angoscia di ricordare
quell’attrazione fatale

La barriera del destino
Tormenta il mio cuore..

Così come un angelo Privo di ali
il mio spirito precipita
nel vuoto della completezza.

E la perfezione di un memoria
incapace di narrazione
diviene motivo di bufera interiore.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

illusione

Illudersi di essere l’unico
desiderato, voluto, amato.
un sogno che diviene incubo
d’ angoscia, solitudine, delusione.

amore fasullo, meschino e disonesto

come luce di luna che risplende fra i rami
il tuo viso mi trascinava nell’inganno dei sensi
sguardi profondi, oceani di verità offuscate,
mi impedivano di alzarmi in volo, verso l’orizzonte,
in un tramonto d’abbagli e falsità.

ma ora, al confine fra la terra ed il mare,
l’alba della sincerità sta per sorgere
e le illusioni del passato,
come piccole gocce d’acqua
si uniranno alla limitatezza dell’oceano,
per opporsi all’estensione di un cielo infinito
di lealtà e sincerità.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006



© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 08:54 27 012022 fbotz1