Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » giulia gabbia

Tutte le frasi dell'autore Giulia Gabbia

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La zucchetta mattacchiona

È lei
la mia Zucchetta dispettosa
Che nella notte dei mostri e dei vampiri
Cerca urla di spavento simulando il rumore del vento.
Agita con una manina uno scheletro fosforescente spaventando tutta la gente
alla ricerca di dolci e caramelle.
Se non le trova fa degli scherzetti,
togliendo calzetti e muovendo un po’ i letti.
Se le lasci un dolcetto
lei è felice e vorrà darti un bacetto.
Non c'è bisogno di sembrare severi
Vi assicuro, che non è cattiva
è solamente una burlona che cerca attenzione
Alla fine cosa c'è di più bello e più caro per una nonna?
Se non questa mattacchiona rumorosa
Che ogni giorno dona felicità e gioia.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 2 novembre 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Panta rei

È fu così
Che passarono
Tra mille ricordi esalati dal sapore di miele e tra le brutali stagioni
le mie cinquantasei primavere.
Mordicchiando l'anima tra sentimenti ed emozioni
Nel tempo che non ha prezzo
Che non va misurato in ore, attimi e minuti
Ma nelle molteplici trasformazioni.
Mentre sono qui a meditare su questa vita
Se potrebbe essere lunga o breve
o qual'è il segreto per l'eterna giovinezza?
Il tempo scorre ed è già sera.

Giulia Gabbia

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 2 novembre 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

NON DIMENTICARE IL CIELO

Come può morire un angelo se nella sua preghiera ci sono parole che rafforzano il cuore ?
Nessuno muore veramente
l'anima vive per sempre
Non cambiare tono di voce
e non dimenticare di guardare il cielo
Ci saranno le rondini e le farfalle
A mutare le nuove albe
e gli occhi li vedranno nel silenzio
Ascolterai la loro voce
una lingua Celestiale.
Saranno le stesse rondini
Gli stessi voli
Gli stessi cinguettii
Gli stessi nidi
E le stesse Farfalle
a ridarti lo stesso amore
Di un tempo che fu.
Ricorderai la gioia della vita
e la Vita che ti è stata donata
Ritroverai l'alba del giorno
E il suono di un fatale addio...
Non sarà mai un vero addio
Finché le loro anime vivranno in te.

28-06-2020

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia mercoledì 2 novembre 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

L'ulivo

Che sii tu l' albero
Che vivi
Sicuro e maestoso
Nel tempo che tace.
Il tuo oro spremuto
dal frutto nero
brilla al sole sapiente
Tu, pallido ulivo
Che canta pace
Vesti i colli e i campi -
Tra vita e la morte nei secoli ci accompagni
Offrendo a noi il tuo olio vergine .
Sia sempre lodato il buon Dio
che ti ha creato.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia giovedì 27 ottobre 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Pioggia scarlatta

PI

Quanta acqua è caduta stanotte
A spegnere il dolore che non passa in fretta
Quanta acqua è caduta dagli occhi di chi ha visto le sue mani tingersi di
Sangue innocente
Quanta acqua è caduta
tra i brandelli di carne
Quanta acqua è caduta
Sulle dense nubi di fumo che si innalzano verso il cielo.
Quanta acqua cadrà
Sui demoni e sulla loro sete di potere
L'acqua continuarà a cadere
ma non cancellerà l'orrore della guerra.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia martedì 8 marzo 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Lo specchio dell"anima

Dobbiamo abituarci a vedere ,pensare e
concepire una poesia come una coscienza che da la visione del mondo.
Perché gli sguardi, la parola
sono ritocchi languidi
che rispecchiano la realtà.
Il mio voler dire è un germoglio
ricco di sentimento che mi ammalia
di profumi e colori o..
è solo amore in labili parole

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia sabato 26 febbraio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Le ragioni dell'amore

Le ragioni dell 'amore

Dimmi che non ami solo le parole ma anche i gesti.
Dimmi che non ti basta l'attimo ma vuoi il tempo.
Poiché mi sento fortunata d 'aver trovato amore immenso .
E non mi stupisce nell 'esserci
nell'aria e nel tuo respiro
nel pensiero
che prende forma sotto uno stellato cielo.
Ho cambiato il colore alle nuvole
imponendomi l' infinito
sui gradini
del giorno che non è mai troppo lungo
davanti ad un prato fiorito,
ad un germoglio,
ad un battito d’ali,
ad un’alba ad un tramonto .
Non dirmi che il mio amore è egoista
perché non potrei respirare senza di te.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia sabato 26 febbraio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Graffiti notturni

Le più belle parole
le si scrivono sui muri
con le bombolette spray
tra le mani
sperando che l' amata
le legga domani.
Versi di follie rubate al cuore
scritte da pazzi
che sfogano il silenzio
intrappolato da anni
nella gola
e nulla fermerà più
le loro forti emozioni
.... quindi é venuto il momento di leggerle.

Giulia Gabbia©tutti i diritti riservati

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia sabato 26 febbraio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Un giorno ci ritroveremo

Un giorno ci ritroveremo
chissà dove
attraverso gli anni
e mano nella mano
attraverseremo le nuvole ,il sole
l'universo e i pianeti ,con passi lenti.
Ci ritroveremo
di stella in stella
trasportati dal vento
che sarà né caldo e né freddo.
Attraverseremo
il tempo senza tempo
Il tuo nome brillerà nella luce
Niente ci potrà più separare.
Mi Manchi
Ho capito devo guardare avanti
Ci sto riuscendo

Non è un addio
un giorno ci ritroveremo .

Giulia Gabbia* tutti i diritti riservati

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia sabato 26 febbraio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tramonto sul mare

Cala il sole lentamente
al margine del mare
si colora il cielo
di rosso, di arancio, di rosa e di giallo.
Esplode uno spettacolo di colori fusi tra loro,
in scintillanti raggi .
Nuvole scure e rade avanzano
danzando sulla volta celeste,
scacciando la luce
sino a renderla una sottile striscia
che scivola sull' orizzonte.
La pace e la quiete
prenvade
sulle nostre anime
ove il cuore
vive di emozioni e pensanti affetti ormai lontani.
Quale miglior appagamento ci allieta nel vedere e nel sentir la natura che si placa.
Non vorrei con il mio voler dire
Rovinare sto spettacolo
Lascio ai tuoi occhi
Innamorarsi del tramonto.

Giulia Gabbia©tutti i diritti riservati

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia sabato 26 febbraio 2022

◄ indietro
1 2 3 4 5 6 7


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 06:03 04 122022 fbotz1