Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » lucag

Tutte le frasi dell'autore LucaG

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Il giorno che arrivò lei

Era un giorno di sole
O forse un giorno che pioveva
Quando tutto faceva rumore
E tutto taceva.
Quando la giornata
Iniziò col tramonto
E terminò con un’alba
Che accarezzò il mondo.

Persi ogni certezza
Il giorno che arrivò lei
Fu come una carezza
E come un pugno, lei

Fu la perdita dell’innocenza
E l’infanzia diventò un’altra età
Ora non potrei starne senza
E so già che lei mi accompagnerà.

Il mare rifletteva il cielo
Ed il cielo sembrava mare
Nell’azzurro di un volo
Ad occhi chiusi iniziai a volare.
Aspettai quel giorno
Che non arrivava mai
E la notte trovai un sogno
E così mi addormentai.

Persi ogni insicurezza
Il giorno che arrivò lei
Una catena che si spezza
Un fiore dalla neve, lei.

Fu la perdita dell’età
Ed entrai nel mio futuro
Ora quando guardo lei
Vedo qualcosa di sicuro.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG lunedì 26 marzo 2007

stelline voti: 8; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: poesie

ragazza dai capelli biondi
sei sicura che questa fiamma
non possa diventare un fuoco?

sento ardere il tuo amore
come l'amore di una mamma
e vorrei durasse ancora un poco.

ho così tanta paura
che come tutte le cose belle
debba finire presto.

ma stanotte sfiderò la natura
raccoglierò le stelle
e le metterò in un cesto.

e te ne farò dono
che tu possa capire
quanto sei divina.

chiedo perdono
se non ti ho saputo cercare
quando eri una bambina.

ragazza dai capelli biondi
con te la poesia non finirà mai
cercherò di fare altrettanto con il tempo.

e la notte cerco un sogno
trovo quello che mi dai
e così mi addormento.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG venerdì 16 marzo 2007

stelline voti: 10; popolarità: 2; 1 commenti

categoria: poesie

La prima poesia di marzo

È per te
La prima poesia di marzo
Per te
Che da quando mi alzo
Sei la prima cosa che
Si prende possesso di me.

È per te
Questa rima baciata
Alternata o ingarbugliata
Come viene viene
Io so soltanto
Che non scriverei bene
Se non ti avessi accanto.

La prima poesia
Di questo nuovo mese
È tutta tua
Senza troppe pretese.
Sai quant’è il mio amore
Sai che non può finire
E ti sussurrerò queste parole
Prima di dormire.

È per te
La prima poesia di marzo
Non pensare a me
Che di notte cammino scalzo
Per non rubarti il sonno
Ma poi mi riesci a sentire
E mi accompagni nel tuo sogno
E insieme iniziamo a dormire.

Sono per te
Tutte le poesie d’amore
Questa cosa che nasce
E che mai non muore.
In ogni poesia sei tu
Ogni volta che c’è una lei
E non mi fermerò più
Perché non è questo che vorrei.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG martedì 13 marzo 2007

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Per tutte le donne

Donne venite, ho qualcosa per voi
Parole soltanto ma valgon di più
Se leggendole si pensa al miracolo
Che il signore ci ha mandato da lassù.
Quel miracolo che ha preso forma
Dalla costola di Adamo
Che da millenni l’uomo non riesce
A non rivolgerle un tenero Ti amo.
Donne voi siete la nostra salvezza
L’altra metà del letto e del cielo
Del cuore dell’anima del mondo
Della ragione e del pensiero.
Quando sorridete si apre il firmamento
Quando piangete il cielo si oscura
Sapete regalare il più bel momento
Per ogni male sapete essere la cura.
Donne, sapete, queste mie parole
Le ho trovate traducendo il mio sentimento
Verso la donna che porto nel cuore
Che mi ha portato il più grande cambiamento.
E con lei sono felice
Mi sento un uomo per davvero
Se io sono la pianta lei è la radice
Una vita con lei è ciò che spero.
Donne ascoltate questa poesia
Coi vostri sacrifici ve la meritate
Chiedo soltanto che non ve ne andiate via
Restate con noi uomini, che solo voi ci sopportate.
Per voi altre mille poesie o canzoni
Non basteranno a descrivere la bellezza
Quello che ci date, tutte le emozioni
Che trasmettete in un bacio o una carezza.
Donne voi siete la lacrima di gioia
Il momento che non si scorda più
Spero di aver fatto del mio meglio
Anche se di certo meritate di più.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 8 marzo 2007

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Quando verrà il momento

Nel silenzio della notte, nell'antichità del mondo
Dove ogni diversità diventa guerra
La mia mente invano sta contemplando
Sulle illusioni di questa ruvida terra.
Ogni nostro sogno è come una goccia nel mare
I nostri ideali sono sabbia nel vento
Ma tu sei rimasta con ciò che mi hai saputo dare
Ed io sarò con te quando verrà il momento.

Mangiamo, beviamo, pensiamo e parliamo
Lungo la strada tortuosa in salita
Camminiamo, odiamo, amiamo e bestemmiamo
Nell'imprevedibile banalità della nostra vita.
Tu sei arrivata, e sei venuta per restare
Quando sei scesa dal firmamento
Staremo sempre vicini ed io ti saprò curare
Fino a quando verrà il momento.

La luna dona luci, lungo il lato della strada
Regina del cielo, madre dell'immensità
Attenta che dal cielo nessuna stella cada
E invece tu sei scesa e resterai qua.
Come vedi, non ho molto da dare
Dei baci sotto ad un tetto ed un camino spento
Nei momenti di difficoltà non mi vedrai mai scappare
Ed io sarò li quando verrà il momento.

Quelle lacrime singhiozzate sembrano volere la fine
Ma noi siamo più forti, cadiamo sempre in piedi
Portiamo tutti la stessa corona di spine
Anche quando ti arrendi e preghi il Dio che credi.
Abbiamo ancora molto da fare
E basterà farlo insieme per vedermi contento
Resta con me, perché ho voglia di amare
E saremo mano nella mano quando verrà il momento.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG martedì 6 marzo 2007

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

il cielo

Il sole mi illumina la via
La luna è ispirazione
E trasforma in poesia
Ogni mia sensazione.
Potrei spendere la vita
A farmi domande sul cielo
E se il cielo stesso rispondesse
Non importa che sia sincero
L’importante è che mi possa dare
Soltanto una notte in più
Per vedere di nuovo le sue stelle
Vagare nel blu.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG sabato 24 febbraio 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

L'unico per te

io ti ho dato
amore e poesie
alternati a gioie e pianti.
e la voglia di un futuro.

ho cercato
nelle dolci fantasie
di sogni e realtà distanti
che resistono a qualsiasi muro.

e ti chiedi chi sia
l'uomo giusto per te
eccoti la poesia...
sono io l'unico per te.

non permetterò
al mio carattere
di renderti di nuovo triste.
io voglio vivere
e con te vivrò
per noi la fine non esiste.

e ti chiedi che è
l'uomo giusto per te
in giro non c'è
perchè sono io l'unico per te.

ci sarà un sorriso
ad illuminare il tuo viso
e negli occhi quella brillantezza
che metteranno in luce la tua bellezza.

mi guardo in giro e non c'è
nessun'altra che
valga più di te
sei tu l'unica per me.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG venerdì 16 febbraio 2007

stelline voti: 24; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Biglietti » auguri » San Valentino

Buon san Valentino amore

Amore... oggi è la nostra festa..... inoltre è il tuo onomastico. grazie per avermi fatto capire cosa si prova ad essere amati e per avermi dato l'opportunità di dare tutto il mio cuore ad una ragazza..... una ragazza splendida come te. te ne sarò grato per tutta la vita amore mio. Auguri "Valentina" mia...... TI AMO TANTISSIMO
tuo Lu

LucaG - tratto da Me

segnalata da LucaG mercoledì 14 febbraio 2007

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Come un'anima

non puoi capire
quando la primavera
viene a bussare
alla tua finestra.
lo capisci dai fiori.
ma puoi capire anche nel buio
puoi capirlo dal mio respiro
che la tua presenza
provoca in me qualcosa di magico.
e mi chiedi la chiave
per entrare nei miei sentimenti.
la puoi trovare
dentro i tuoi occhi
che avvolgono il mio corpo
come un'anima avvolge il cuore.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG giovedì 8 febbraio 2007

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Solo tu

Sto cercando di dirti quello che provo
ma non ci riesco.
dirti che sei l'unica
e che sei la mia vita
sarebbe retorico.
da qualche parte
ci dev'essere un poeta
uno che sappia leggere nel cuore
che possa trovare le parole.
posso solo dirti
che con te ho trovato la cura
a vent'anni di tormenti
e di incertezze.
ora mi accorgo di sorridere
anche senza motivo
e dietro quel piccolo gesto
dell'inconscio
credimi, ci sei tu.
solo tu, il miracolo e la sua attesa
il concetto di casa.
solo tu
mi fai piangere di gioia.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG martedì 6 febbraio 2007

1 ... 4 5 6 7 8


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 12:38 27 112022 fbotz1