Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » vale

Tutte le frasi dell'autore Vale

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 13; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Vita

Dato che mi sento sola, comincio qui a scrivere la mia storia.
Quello che sarà non importa.

Ma il ieri, quello già accaduto fa parte solamente oggi,di un passato vissuto!

Cominciamo con il giorno che stato, un giorno normale di un lungo passato.
La nascita di una bambina, dolce fragile essendo piccolina!
Diciamo tenera, una stellina!

Cullata tra braccia di stelle, piangeva giorno e notte, senza che gli davano delle pene.

Piangeva la bimba, forse per il futuro che doveva venire, e quello che è accaduto piano piano la fece morire.
Crescendo vide il mondo con i colori dell’arcobaleno, tutto il cielo per lei era sereno.

Tutto ma proprio tutto, gli sembrava una favola, senza nessun dubbio, il suo mondo in una scatola.

Cresceva quella bimba, e ancora bimba era quando si ritrovò già ragazza, una ragazza vera.

Lacrime, passate per anni, senza perdersi nei suoi dubbi e nei suoi affanni.

Era una gioia per chi la vedeva, ma per lei stessa, era solamente un’ombra che viveva.
Era sorridente, solare e amichevole a tutti, ma nessuno sapeva cosa sanno ora tutti.

Lei soffriva, già dal primo giorno che piangeva, non sapeva per chi, a chi lo doveva.
Piangeva e piangeva, anche quando rideva!

Dei momenti cosi sempre ci saranno, si e vero, ma quando valgono in un passato vissuto, sempre nello stesso modo?

Quella bambina, divenne ragazza piangendo,
divenne ragazza per svegliarsi un giorno e ritrovarsi donna sorridente.

Vale - tratto da Vita

segnalata da Vale giovedì 17 marzo 2005

stelline voti: 5; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Vita

Nutro i miei pensieri con delle domande inutili,
mangio polvere e piango lacrime di sale.

Credo in un futuro che non sembra arrivare,
e mentre spero, mi ritrovo a ricredermi.

Quanto vale la vita d’un essere vivente?
Togliamo la morale, la scienza e gli individuo in se!
Siamo delle ombre in mezzo al buio e la luce dell’universo,
roviniamo ogni cosa che tocchiamo con invidia, vendetta, guerra e ignoranza.

Vogliamo scoprire più su di noi, e cerchiamo risposte nei libri sacri e nelle parole convincenti dei saggi!
Ma ci facciamo abbagliare spesso il cuore e l’anima,
senza smettere di cercare, perché?

Perché vogliamo sempre delle risposte, anche quando non se ne hanno!
Senza sapere che, quando smettiamo di chiederci cominciamo ad apprezzare quello che ci è stato dato:
La vita!
Senza sapere che, quando smettiamo di combatterci contro, ci rende tutto più facile!

Vale - tratto da Questo giorno!

segnalata da Vale giovedì 17 marzo 2005

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Attimi di gloria!

Attimi di una gloria svanita, asciugho lacrime con le dita!
La gente crede che possano comprarmi i miei sogni,
per poi venderli sul mercato della vita!
Ascolto il vento,
che mi sussurra il suo lamento.
Ho troppi dubbi per la testa,
c’è chi va e c’è chi resta.
Lacrime mie sperdute,
alla tristezza vendute.
La vita vissuta di qualcun altro mi bussa alla mente,
apro gli occhi e mi ritrovo sorridente.
Porto una maschera di gioia e fedeltà,
senza essere me stessa
in onesta.
Si fa giorno si fa sera.
Niente più sarà come era.
Devo vedere il sangue nelle mie vene,
per ricordarmi di vivere in queste mie pene!!!!!
Ogni mio respiro,
vado, torno e mi rigiro!
Attimi di gloria svanita, chiamatela vita!

Vale - tratto da Situazioni

segnalata da Vale sabato 26 febbraio 2005

stelline voti: 4; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Canzone

Una canzone,
quanti ricordi può rinchiudere in sé?
Attimi di vita raccolti in un ricordo, che penetra nell’anima.
Gioia, tristezza, stupore, lacrime che provengono dal cuore.
Una rivelazione di emozioni, anche dopo mesi ed anni.
Stringi i pensieri legati a questa, come se volessi tornare in dietro,
per dirti cosa potessi fare meglio!
Ma invece ti ritrovi al bar, nei negozi, a casa e senti come questa triste e dolce melodia,
percorre fin da te la via!
Al principio non si è sicuri se è lei, pero quando se la intona sì la riconosce,
e tutto sale su,
per poi qualche giorno non scendere più.
Ricordi racchiusi in una stupenda canzone d’amore, che racconta un pezzo di noi!

Vale - tratto da Ricordi

segnalata da Vale sabato 19 febbraio 2005

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Miracolo!

Non aspettare che avvenga un miracolo? Sia tu il miracolo, ogni giorno!
Ogni singola parola ogni gesto può esser d’aiuto a te e agli altri! Sappi che ci sarò sempre ovunque tu vada la mia anima, viaggerà con te! Sia nelle tenebre sia in contro il sole!
Ti amo!

Vale - tratto da sensazioni

segnalata da Vale martedì 15 febbraio 2005

stelline voti: 8; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Aspetto!

Non so se qualcuno di voi può capire ,
afferrare un briciolo delle mie emozioni.
Non riesco a sommare tutti i ricordi con i miei sogni,
sono confusa!
Vago in un buio immenso di parole mai sentite,
che però mi bruciano sull’anima come se qualcuno le avesse espresse per non farmi dimenticare qualcosa o qualcuno!
Ma io non ricordo! Non riesco!
Sento solo un vuoto!
Cerco!
Cerco la risposta alle mie pene, ma non la trovo!
So che vivo a metà anche se stimo la vita, so di non respirare completamente l’aria che potrebbe saziare i miei polmoni, so anche di aspettare…
Ma a chi?
Questo purtroppo ancora non lo so! È come se amo qualcuno che non conosco,
che però so d’amare da tempo!
Sento le sensazioni che penetrano nel mio essere già da tempo!
Scruto nella mia anima per trovare almeno il nome, pero tacce, come se dovessi nascondere un segreto!
Sento una presenza che ancora non conosco, una persona che mi completa e che mi faccia sentire viva! So di aspettarla…
Ma quando arriverà il giorno in cui di nuovo la stringerò nelle mie braccia?

Vale - tratto da aspettando!

segnalata da Vale martedì 15 febbraio 2005

stelline voti: 7; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Che senso ha?

Sembra impossibile vivere questa vita, è un taglio giorno dopo giorno.
Provo a crescere in un mondo che mi rende triste e che mi distrugge l’anima.
Non so fare altro che guardarmi intorno,
cercare qualcuno che come me soffre..
Ho paura di ritrovarmi a 40 anni e accorgermene che la mia vita non avrà avuto un senso,
che avrò vissuto la vita di qualcun altro.
Oggi camminando per la città, sentivo la pioggia sul mio viso, che si confondeva con le mie lacrime. Pensavo a che senso ha la vita se mi viene negato una vita serena e piena di gioia?!
La strada della mia vita si è divisa in mille piccole stradette e adesso non so quale percorso scegliere. Mi sento abbandonata sul ciglio di una strada. Tutti che pretendono da me di essere la ragazza e la figlia ideale, senza difetti, con la testa a posto, che sa cosa vuole dalla vita.
Invece non sanno che ho paura di scegliere, di non essere perfetta, di non sapere cos’è giusto per me, di sognare, perché devo adeguarmi alle loro aspettative. Sono un essere inutile! Non so aiutarmi a dir finalmente “NO”, a vivere la mia vita con i miei sogni. 20 anni, senza conoscere delle uscite con gli amici a tornare tardi la sera, di fare per testa mia! E difficile confrontarmi con il mio dolore, mentre altri soffrono per qualche malattia o per altro. Mi dicono sono libera, ma perché allora mi sento come una farfalla rinchiusa in un barattolo?

Vale - tratto da attimi della mia vita!

segnalata da Vale sabato 12 febbraio 2005

stelline voti: 4; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Amore

Se dovessi pronunciare una parola, vorrei che fosse amore,
perché tu amore sei!
Sei il mio destino, la mia forza,
la luce per la mia via.
Sei il mio raggio di speranza nell’oscurità.
Cosa dire di te? Essenza della mia vita!
Vorrei donarti tutto l’amore possibile di questo mondo, cosi non avresti più paura.
Paura d’amare! Paura di vivere! Paura di crescere! Paura di essere te!
Ti amavo già prima di conoscerti e ti amerò
finche potrò
anche oltre la morte!

vale - tratto da attimi di vita

segnalata da Vale mercoledì 9 febbraio 2005

stelline voti: 7; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Resto qua!

E pure, il tempo sembra aversi fermato li,
mi ritrovo a sorridere pensandoti.
Cammino per le strade della città,
anche se senso veramente non ha!
I ricordi sfiorano la mia via,
portandomi lontano di casa mia.
Penso…
Ricordo..
Passato…
Vissuto..
Che cosa è rimasto di noi?
Due corpi un’anima, alla ricerca di sogni, persi per la strada.
Un incontro quando avverrà? Ti aspetto ancora amore mio.
IO non vado resto qua!

Vale

segnalata da Vale sabato 5 febbraio 2005

stelline voti: 16; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Un vuoto

Un vuoto che non si riesce a definire con delle sole parole,
non è allegria non è tristezza è solamente……silenzio per chi vuole.
Passano i giorni i mesi e gli anni, e per giunta si diventa anche grandi.
Che strazio questa vita, corriamo, siamo spesso di fretta, cresciamo senza accorgercene e non viviamo il presente..
Delusioni in amore e in amicizia, non si ha voglia più di combattere contro la pigrizia.
Dove rimane il buon senso, non per criticare, ma questo penso?!
Che senso ha la vita? Bugiarda e pure crudele, come un battito di ciglia.
La società che si fa manipolare,
dai governi che ci promettono sostegno, lavoro che ci deve dare!
La nostra vita chiusa nei limiti di stato, senza vedere oltre la sbarra
del passato,dove ci ha portato? Un vuoto che viene chiuso da illusioni, di promesse mai mantenute, d’amori finiti, di povertà più ricca, di inganni mai scoperti.
Cosa rimane?

Un silenzio in ognuno di noi che ci unisce!

Vale

segnalata da Vale sabato 5 febbraio 2005

1 2 3 4 5 6 7


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

29 ms 08:37 25 102021 fbotz1