Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » vale a.

Tutte le frasi dell'autore Vale A.

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

All'amore mio

Potessi esprimermi come voglio io, potrei scrivere un libro su di me e la mia storia.
Ma in questi tempi mi sento fragile, senza forza di scrivere ciò che mi affligge l’anima.
Non riesco a dire sono realmente felice, perché l’uomo che amo è oltre il mare, lontano 2300km. Si posso dire sono fortunata, perché alla fine potrebbe essere su un altro continente, ma mi devo pur sempre lamentare. Sì quel così detto uomo, lo sento mio, anche senza possederlo e mi manca….. Mi mancano i suoi baci, le sue carezze, i suoi sguardi su di me. Mi manca come un pezzo dei miei + bei ricordi. Con lui sono rimasti i miei sentimenti più belli. Lui mi accende il cuore e mi scalda l’anima e con ogni lacrima che piango, so che non posso farlo avvicinare a me, ma riesco a sfogare la mia malinconia. Spero di rivederti presto, di abbracciarti forte e di non lasciarti più Quando sento la tua voce al telefono penso che sei vicino a me e chiudo gli occhi, ma riaprendoli so che non ci sei. Che dolce illusione. Desidero tanto le sue braccia intorno a me, il suo odore che mi avvolge, il suo respiro sulla mia pelle….ma mi ritrovo sola in una stanza a gridare quel dolce nome….tormento dei miei giorni, sorriso delle mie notti: Andrea

Vale A.

segnalata da Vale A. giovedì 6 ottobre 2005

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tu

Mi dici che mi rispetti e mi violenti la mente,
mi dici che vuoi stare insieme a me e mi allontani da te.
Mi dici che ti immagini un futuro migliore insieme,
ma mai di come potremo vivere adesso.
Mi cerchi e non mi trovi, scappo da te, dal tuo amore che non sa amare…
Mi rendi fragile e forte, mi spezzi il cuore e lo ricuci con il filo di fiducia.
Ma….
Cosa vale tutto ciò se non mi sai dire ,,Ti amo”
Io non ti costringo, come facevi tu.
Ti lascio…pero se continua cosi…credo che il ,,Ti amo” mio,
svanirà tra mille parole già dette travolte dal vento.

Vale A. - tratto da paure

segnalata da Vale A. sabato 13 agosto 2005

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tenebre

Tenebre prevalgono in una vita di luce,
un filo d’acciaio che nella pelle si cuce.
Paura o terrore che possiedano il cuore?
Ti toglie dall’anima il sapore.
Vivace follia che si nutre dai brividi di fantasia.
Tormenti che non mi lasciano vivere,
essere me,
che mi potrà aiutare, non sarai certo te!
Cerco il sangue nelle vene,
solo cosi so che sono viva per superare le pene!
Fuoco d’argento che penetra nella mente,
lacrime di sangue che non capirà la gente.

Vale A. - tratto da paure

segnalata da Vale A. sabato 13 agosto 2005

stelline voti: 2; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Non voglio essere delle parole, che si dimenticano.
Non voglio essere nemmeno tua per sempre.
Vorrei solamente condividera con te l'attimo che ci viene regalto, per memorizare questa immagine per sempre nella tua anima. Cosi non potrai mai dimentichare quanto ti ami veramente!

Vale A. - tratto da quello che si prova

segnalata da Vale A. lunedì 25 aprile 2005

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono

Sono una voce nel buio, sono una quieta melodia, sono un bisbiglio dolce sulle labbra.
Un soffio leggero di vento che accarezza la pelle. Un raggio di sole che riscalda la terra.
Un bacio lieve sulla schiena. Una parola di sicurezza. Sono qui e poi sono la.
Nessuno mi ferma.
Sono un goccia di pioggia sul viso. Dei capelli leggeri nel vento. Delle mani affettuose.
Dei occhi pieni di saggezza. Un respiro davanti al guardar di un tramonto. Sono l’alba che bacia il mondo. Un petalo che cade da un fiore. Il mare azzurro e le sabbie bianche. L’arcobaleno dopo la pioggia. Il fuoco nel camino. La terra che hai sotto i piedi. Presente ma spesso lontana. Sono sofferente e contemporaneamente felice. Porto gioia e rancore, dal dolce all’amaro sapore. Sono sempre giovane ma ormai vecchia. Sono passato, presente e futuro: Piacere, mii chiamo amore!

Vale A. - tratto da questa giornata speciale!

segnalata da Vale A. lunedì 25 aprile 2005

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dopo tanto

Dopo tanto non riesco a guardarti negli occhi, ho paura che potresti scoprire che ti amo,
e che ti ho sempre amato! Qualcosa che non riesco nemmeno ad ammettere a me stessa, tranne adesso!

Sono bugiarda, sì lo so, ma anche se il mio cuore ti ama, la mia anima ti desidera, la mia mente mi proibisce di volerti! Solo adesso capisco quando ti voglio stare vicino, scrutare ogni tuo minimo particolare, sentire il tuo respiro sulla mia pelle, aver una tua dolce carezza.

Ma so anche che ti ho chiesto d’essere solo un amico! Adesso che hai deciso d’andartene per sempre dalla mia vita, di partire e non tornare più, capisco quando sto perdendo.

Mi hai dato tanto, e anche quando prima mi chiedevi ”Dammi un motivo per restare!”
Ti rispondevo ”E la tua vita! Devi sapere tu cosa ne vuoi fare!”
Ora invece capisco cosa volevi dirmi, allora ti lasciai andare, ma adesso che è definitivamente, il mio cuore si rattrista e diventa pesante.

Ti do delle battute per farti capire, ma credo che tu non vorrai capire fin quando ti dirò “ti amo“.
Ma tu sai che non riuscirò mai a dirlo, no perché non te ne voglia, ma perché ti lego per sempre a me! Sono confusa, perché è da anni che non lo dico è ho paura di sbagliare!

In ogni volto che incontro vedo il tuo, i miei battiti si rialzano, sono allerta, ma quando vedo che non sei tu, ci vuole molto per farmi calmare! Spero che tu mi darai l’opportunità per dirti questo che ora sto scrivendo, perché anche trovando queste parole, so che dinanzi a te non ne troverò, anche se scherzo e ti parlo di cose banali! Sei lontano di poche strade, potrei uscire in questa notte buia e venire da te, suonarti all’impazzata e dirti “voglio starti vicino” , ma invece la mia mente mi dice ”calmati, non vedi che questo ti potrà fare soffrire come gli altri?”

Combatto contro me stessa, a finche una parte, mi lasci libera per amarti e non avere paura.
Dopo tanto non so se riuscirò a capire, o se tu mi avrai già sostituita con qualcun’altra, che ti da quello che io ancora non ti riesco a dare!
Chissà se mi ritroverò all’aeroporto per dirti all ultimo istante, “non partire!”, come nei film!

L’unica cosa che so è che provo qualcosa d’inspiegabile e che forse si chiama amore!

Vale A. - tratto da Io e te!

segnalata da Vale.A martedì 29 marzo 2005



© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

46 ms 04:01 29 052022 fbotz1