Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » tere

Tutte le frasi dell'autore tere

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

il vento

Tu sei come il vento che a volte gelido penetra la mia anima,ami, si sente, ma non si vede.

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere martedì 6 marzo 2007

stelline voti: 20; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Aforismi

silenzio

Esiste un momento in cui le parole si consumano e il silenzio inizia a raccontare.

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere martedì 6 marzo 2007

stelline voti: 9; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

lasciarti

Trovarti, perderti e poi ritrovarti...un'altalena incessante, ma sto capendo che non sarai mai mio perche' a te piace fare l'altalena e la mia vita ha bisogno di stabilita', non si puo' vivere sempre in bilico tra il vivere e morire, buona fortuna, ne hai bisogno, la maturita' non ti ha insegnato a vivere, e il tuo cuore e' arido d'amore, forse chi non sa amare e' perche' nessuno da piccolo glielo ha mai insegnato. Lasciami vivere senza di te.

tere - tratto da la mia vita

segnalata da tere lunedì 5 febbraio 2007

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

preghiera del soldato

Per conoscere me e le mie verità
ho combattuto fantasmi di angosce
con perdite dell'io.
Per distruggere vecchie realtà
ho galleggiato su mari di irrazionalità.
Oh Signore, mi affido a Te,
sovrano, giudice e padre
sempre nascosto eppur presente
t'ho adorato in tempi prosperi
e ti benedico in questi giorni bui,
vado dove la tua legge mi chiama,
libero da tutti i rimpianti umani.
Firmamento azzurro,
luce e spirito piegato sopra di me
è il soldato che dispera
ma il cristiano ha fede.
Ti sei preso il mio amore
ora mi prendi la vittoria!

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono andata alla fine della terra,
sono andata alle fine delle acque,
sono andata alla fine del cielo,
sono andata alla fine delle montagne,
non ho trovato nessuno che non mi fosse amico.
(canto Navajo)

TERE - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

stelle

Noi siamo stelle che cantano
noi cantiamo la nostra luce
noi siamo gli uccelli di fuoco
noi voliamo in cielo
la nostra luce è una voce
noi abbiamo fatto costruire una strada
affinchè lo spirito la usi
noi siamo cio' che siamo stati.
(canto delle stelle, Lakota sioux)

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

la sensibilità umana

La sensibilità non la si può comprare e neppure vendere, la sensibilità è quel qualcosa che alcune persone portano dentro di se, come un'impronta, quasi un segno di riconoscimento, forse una cicatrice lasciata dal tempo. Compare un giorno, quasi all'improvviso, quando hai capito che dalla vita, ogni generosità non ti è dovuta, ogni sorriso è una conquista, o quando una ferita ti ha tagliato il cuore. Forse la sensibilità, la puoi trovare all'angolo della strada, negli occhi di chi ha sofferto ed è diventato forte mantenendo un cuore dolce. Ho conosciuto tante persone, alcune sensibili, altre meno, altre per niente, ma tutte le persone sensibili hanno sempre ovattato e coccolato il mio cuore, forse perchè"delle persone sensibili come noi, almeno ti puoi fidare"!

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Se negli occhi mi guardi, non ascolto le tue parole
altre parole dicono i tuoi occhi
anzi...una sola
la più dolce
la sola che intendo, ma pur la temo,
perchè se poi taci...ancor la chiedo.

tere - tratto da anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Amare te, amare il tuo amore per me,
è lo stupore che nei tempi a noi noti, mi colse...
fuggire, fuggire fu il mio unico pensiero
dettato dalle paure ,
consumavano le mie carni
come bestie feroci,
mossa dai rimorsi, sospinta dai doveri
sono approdata sull'isola della vita,
li' giunsi e slegai la barca,
per non lasciarla piu'
e mentre la vedevo ormai un minuscolo punto all'orizzonte
ornavano il mio collo di perle purissime.
Ora tu vivi,
e se a volte vorrai giungere sulla mia isola
fallo con il cuore leggero
senza speranze
senza timori,
per cogliere il sole di un'anima a cui hai insegnato
l'amore.

TERE - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SOSPESA NEL VUOTO

Ho immaginato un altro vivere, c'eri tu con me, nella vivente solitudine ero dentro di te, con questo mio dolore di dare e non avere mai.
Dove si arrendono le lacrime, dimmi tu, perchè si ostinano a fiorire fiori che non colsi mai!
Una sera e un temporale, ai vetri tuoi, porteranno quei pensieri fino ai miei.
Ti cadra' di mano il piatto e sentirai un dolore che non ti ha lasciato mai, e non so tra quali braccia finirei a sperare che il mio cuore torni a vivere...lo sai, non ho pieta' di me.
Tra il tempo che non è ancora
e il tempo che non è più.
p.s.
dedicata al lupo alla luna.

tere - tratto da la mia anima

segnalata da tere giovedì 15 settembre 2005

1 2 3


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 13:26 27 112022 fbotz1