Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » libero » presente o futuro?

Presente o futuro?

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

848 visite

Sono presenti 24 post. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

◄ indietro
1 2
messaggi per pagina
avatar 48Caterina-cz sabato 22 marzo 2003 12:481/24
Ciao ragazzi!
Quando state vivendo una situazione,pensate a vivere l'istante presente senza farvi troppe paranoie per il futuro oppure pensate anche al futuro e precisamente alle eventuali conseguenze positive o negative delle vostre azioni presenti?
Secondo voi,qual'e'il modo migliore per vivere una senzazione,per vivere una emozione.
Cate*

Secondo me dipende dalle situazioni...
Spesso e'meglio lasciarsi andare e pensare a vivere l'istante,il presente,perche'troppe paranoie sul futuro non ci permetterebbero di vivere bene e intensamente il nostro presente.
Inoltre,molte volte,cio'che pensiamo si concretizzasse nel futuro,mai si concretizza.Pertanto finiremmo per non goderci ne'il presente,ne'il futuro sperato.
Altre volte,nei casi in cui si devono prendere decisioni impegnaitve che condizionano la nostra felicita'o infelicita' futura (matrimonio),il pensare alle conseguenze delle nostre scelte presenti,quindi il pensare al futuro,e' fondamentale per non andare incontro a errori insanabili.

calvin and hobbes > hobbes 4stellina stellina vicky sabato 22 marzo 2003 13:202/24
la mia opinione è di parte perchè sono una persona molto impulsiva...
nella maggior parte dei casi agisco senza pensarci sù.lo faccio solo per non svegliarmi un giorno col rimpianto di non aver fatto qualcosa che avrebbe potuto trasformare la mia vita in un'opera d'arte.
qualche volta poi,ripensandoci,capisco di aver sbagliato,però non mi pento mai di aver fatto qualcosa.se l'ho fatto evidentemente in quel momento volevo farlo.
quando si tratta di cose davvero serie,magari ci rifletto un attimo,però...però in linea di massima se si vuole vivere ogni istante della propria vita,forse si dovrebbe pensare meno e agire di più.
magari a volte si sbaglia,però spesso uno sbaglio può darti sensazioni bellissime.e comunque di sicuro non lascia spazio a rimpianti!e 1000 lacrime,per me,sono molto meglio di un rimpianto.
avatar 48Caterina-cz sabato 22 marzo 2003 14:303/24
Che ragazza profonda!
Mi hai fatto molto riflettere...
Ciao!Caterina*

...Inoltre ritengo che chi la pensa come te,Vicky,deve essere una persona forte,perche' si addossa il rischio di dover piangere e star male per un'azione aleatoria,soggetta a un eventuale rischio,per vivere una esperienza che potrebbe anche essere sbagliata,ma che in quel momento si sente di viverla...
Molti per paura di soffrire in seguito, si lasciano sfuggire momenti meravigliosi,ma si sa,la vita e'anche sofferenza!
E allora bisogna abituarci ad essere forti...
Pertanto potremmo evincere che la tua impulsivita'non e'poi un cosi'gran difetto...
Io,ad esempio,sono molto riflessiva e ti confesso che esco sempre pazza!Faccio bene...faccio male...poi magari faccio cavolate perche'ho riflettuto troppo...
Lo dico sempre,fa sempre bene confrontarsi con gli altri!
Un bacione!
Caterina.
calvin and hobbes > hobbes 4stellina stellina vicky sabato 22 marzo 2003 15:084/24
riflettere a volte fa bene.però a volte ti fa lasciare scappare occasioni importanti.bisognerebbe equilibrare riflessione e impulsività(credo).
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis domenica 23 marzo 2003 13:255/24
direi che il pensiero di Viky è alquanto ponderato e giusto!!
vivere vuol dire avere sentimenti e passioni, purtroppo non sempre i nostri sentimenti e le ns passioni chi inducono ad agire in maniera giusta o equilibrata ... e spesso ciò si ritorce contro di noi. (e io ne sono la prova) Tuttavia una vita fatta solo di ragionamento risulterebbe scialba e priva di quelle emozioni che rendono questa nostra vita vivibile!!
Il saggio diceva "in medio stat virtus" e aveva ragione, ma a volte le situazioni impongono scelte rapide e in quel caso solo il nostro cuore ci permette di prenderle... però nel resto dei casi, prima di buttarci ... sarebbe il caso di fermarsi, anche solo un attimo, e pensare alle conseguenze di queste ns azioni, perchè nn è giusto svegliarsi , un giorno, con il rimpianto di nn aver fatt qualcosa.... ma è ancora peggio svegliarsi con il rimpianto "di aver fatto qualcosa" ... di sbagliato!!!

bye
~balis~
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] martedì 25 marzo 2003 02:006/24
Come dice Vicky, credo che bisogna trovare un equilibrio,
aggiungerei un equilibrio dinamico, ossia conoscere, comprendere le proprie emozioni e, a seconda della situazione, controllarle o intensificarle.
...ho tanto da imparare in proposito
Quando ero bambino, ragazzo ero vivace, monello e il mio orrizonte temporale nn andava oltre a una settimana.
Negli anni sono cambiato, e adesso tendo piu' alla riflessività.
X presunzione dico a me stesso che questa è maturità
anche se il "cogli l'attimo" per me spesso si trasforma in "avrei potuto cogliere l'attimo" :(
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis martedì 25 marzo 2003 12:407/24
Okkio acogliere l'attimo!!!!
a volte può risultare fatale!!!
io l'ho colto come e meglio che potevo, ho avuto una possibilità e l'ho sfruttata...
se avessi una sola, misera,minima possibilità di poter tornare indietro... sarebbe quella la volta in cui eviterei di cogliere l'attimo!!!!
Cogli l'attimo ma rifletti sulle conseguenze, perchè poi potresti soffrire per quel bastard, maledetto attimo che hai colto scartandone migliaia ,in precedenza , che avrebbero reso la tua vita migliore !!!!!!

bye
~balis~
calvin and hobbes > hobbes 4stellina stellina vicky martedì 25 marzo 2003 15:278/24
x balis:io non conosco esattamente la tua situazione...però so che in alcuni momenti si può cogliere l'attimo,in altri no.
e cmq credo che tutto quello che succede,nella vita di ognuno di noi,a qualcosa serva.credo che ci porti davanti a qualcosa di nuovo.magari quel"davanti"non è proprio davanti a noi,dovranno passare giorni,mesi o anni addirittura prima di poter dire"ah...ma allora a qualcosa è servita tutta quella sofferenza!",però quel giorno arriverà.ogni cosa ci fa crescere e ci fa acquisire esperienza e saggezza e ci aiuterà a sapere come affrontare una situazione analoga in futuro.
batman > catwomanSIMO martedì 25 marzo 2003 16:349/24
Ciao,
quello che ti posso dire è che la cosa migliore è di gustare ogni istante della vita, e di gustarlo ancora di più xkè lo puoi dividere con una persona cara, per passare insieme dei momenti preziosi della vita e ricorda che il tempo non aspetta nessuno...non c'è momento migliore per essere felici che il momento presente!!!non pensare al futuro, ci penserai quando questo diventerà presente....

Simo
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis martedì 25 marzo 2003 18:4410/24
x viky
la mia situazione è semplice:sono single per scelta altrui... scelta dettata da troppe situazioni prese al balzo senza troppo riflettere sulle conseguenze.
conseguenze che all'atto pratico si sono rivelate nefande!!
per questo dico che magari, lasciarsi prendere troppo dal cuore... a volte non produce gli effetti sperati... ma l'esatto opposto!!
poi sicuramente tutte le scelte portano esperienza... ma mi e ti pongo una domanda: "vale sempre la pena di fare esperienze che, all'atto pratico, ti fanno stare mooolto male??"
per me no!! a volte è meglio restare col dubbio e vivere felici che levarselo e soffrire!!!
e poi : se quel davanti è peggiore (anche infinitesimamente) rispetto al dietro???
lo so forse sono un po pessimista... ma preferisco non illudermi, già l'ho fatto e ci stò male, ho illuso e ci stò ancora più male...
certo, ora sarò di certo migliore... ma ne valeva veramente la pena???

byè
~balis~

x Simo
scusa... ma questà è un po "retorica" nn pensi??
i casi della vita ti portano spesso a rimpiangere il passato... nonostante tu te lo sia goduto... e ti posso garantire.. che a ripensarci... nn ne è valsa affatto la pena!!!
andare avanti rimpiangendo il futuro... non è vivere , vivere il presente scegliendo d'impulso, porta molto spesso a questa situazione...
calvin and hobbes > hobbes 4stellina stellina vicky martedì 25 marzo 2003 20:1011/24
x balis.a parte il fatto che non sei pessimista(come tu hai ammesso),ma sei troppo pessimista!!!=)
ma cmq...credo che alla fin fine valga sempre la pena di fare nuove esperienze che ci fanno crescere.anche se ci fanno soffrire e anche se i risultati positivi non ce li troveremo davanti non prima di fra 20 anni.se le cose accadono non è solo per nostra iniziativa...ovvero...io credo che il nostro cammino lo tracciamo noi,ma con l'aiuto di una mano che aveva già fatto una bozza di quello che ci sarebbe successo.
quindi se qualcosa succede,evidentemente un motivo c'è.forse capiremo questo motivo solo in punto di morte,ma meglio tardi che mai.è comunque un 'esperienza che ci ha dato una lezione e che ci ha insegnato qualcosa.ci ha insegnato a non rifare quella determinata cosa.
forse il mio ragionamento fa acqua un pò dovunque,ma è comunque la mia opinione.
poi ognuno la pensa diversamente per fortuna!!!bacini atutti
avatar 22stellina stellina stellina stellina stellina stellina gloria martedì 25 marzo 2003 20:2112/24
Vivere una sensazione per vivere un'emozione?
E' difficile riuscire a prevedere sensazioni per poi avere delle emozioni
solitamente le emozioni vengono da sole non puoi comandarle o viverle a richiesta
e tra il buttarsi o il riflettere prima credo che sia naturale pensere prima di fare qualsiasi cosa, anche se magari a noi sembra di esserci buttati
il buttarsi credo rispecchi di più il prendere decisioni che non si sa bene a cosa possano portare, decisioni mai prese prima
comunque sia segui il cure, perchè decisioni prese con il cuore difficilmente sono sbagliate
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis mercoledì 26 marzo 2003 01:4813/24
cara gloria

nn sono proprio sicuro che la tua affermazione sia valida!!!
io ho preso con il cuore la decisione di lasciare la mia ragazza (xchè lei nn aveva il coraggio) x evitarle sofferenze dovute alla mia (ex) immaturità....
beh! credo in fondo al cuore di aver avuto ragione... ma la vita mi sta dando torto ovunque mi giri!!!
io adesso soffro...lei nn so, ma cmq stà di fatto che per un certo lasso di tempo questa decisione ha ucciso due persone!!!
ecco perchè , forse, ragionare un pochino potrebbe servire ad evitare sofferenze inutili!!

bye
~balis~
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax mercoledì 26 marzo 2003 06:5514/24

Vi sono "situazioni" ke non permettono 1 dilatazione del controllo, da parte della ns. mente, oltre il presente.

Certo sarebbe bello poter fare sempre scelte ke guardino, con ammiccante prospettiva, sia al presente ke al futuro, tenendo le ns. spalle ben coperte... Eh, eh!

Ma questo vale, doverosamente, soprattutto x le personalità in età evolutiva, non certamente x 1 persona adulta ke debba riuscire ormai a vivere la propria vita assumendosene anke la piena responsabilità...! & soprattutto il Riskio, senza il quale ... si perde il meglio!!!

1 bambino ovvero 1 adolescente potrebbe avere mille & 1 paura, +/- giustificata, a lanciarsi nel vortice dell'esperienza, x cui sarebbe meglio tenersi cauti guardando soprattutto al futuro, & ascoltando le autorevoli voci della saggezza...! Come inculcate specialmente dai genitori, dalla religione, dalla morale sociale, ecc. ecc.

Ma 1 adulto, ke necessariamente deve diventare Chiesa a sè stesso, come se la può sbrogliare con l'istinto di Ulisse?
Proprio quello ke ci dice di provare & riprovare, x venirne a capo da soli... della Verità, quale ke sia, ma ke certamente, con la totalità dell'impegno & del riskio xsonale, diventa assolutamente ns., anke se sbagliata... & poi rimodificata... Ma nostra, & come tale l'unica ke abbia realmente importanza!!!

Persino il Padreterno non riconosce alle ns. scelte alcun valore, se fatte nella skiavitù & nella paura. La libertà della scelta è il "prius" ke dà valore al risultato... Altrimenti come ci andiamo in Paradiso, in tutti i sensi... Yes!!!

Tornando a noi, ma ke cavolo ne sapete del futuro & di ciò ke è Bene/Male x Voi? ... Come fate a mettere subito le mani avanti senza aver legittimato le Vs. opinioni con l'esperienza?!

Mi piace ribadire ke il teorema è serio, ke è morale nella sua essenza, implicando quindi la totale libertà di scelta, ke ... infine, ki non risica non rosica... & quant'altro...

X cui affidatevi col coraggio dei condottieri (di Voi stessi) & degli scopritori di nuovi mondi ... alla Vs. coscienza morale & alla Vs. intelligenza...

Pensate pure, se potete, anke 1 pò al futuro, ma senz'allontanarvi dal presente & andate avanti... vivendo futuro & presente, quanto + potete, ma VIVETE!!!

In bocca al lupo, miei prodi... & atterrateli tutti!!!!

fefy


avatarcocoo mercoledì 26 marzo 2003 15:4415/24
....Beh!.."And my aim in my life is to make pictures and drawings,as many and as well i can; then at the end of my life,i hope to pass away,looking back with love and tender regret,and thinking,"oh, the pictures i might have made!".V.v.G.
avatar 48Caterina-cz venerdì 4 aprile 2003 04:0316/24
Io preferisco rimpiangere cio'che non e' successo e non mangiarmi le mani per cio' che ho fatto per cui mi sono pentita in seguito.
E'soggettivo,io essendo orgogliosa e riflessiva mi comporterei così,magari chi e'impulsivo e non si fa mille paranoie assumerebbe un comportamento opposto.
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax venerdì 4 aprile 2003 11:0717/24

Cara Kate, non c'entra niente col Tuo carattere, orgoglioso & riflessivo, oppure con quello opposto, disinvolto (?!) & impulsivo...

Io ritengo di poterli sentire tutti miei questi attributi del carattere, x quanto profondamente opposti, & solo apparentemente incompatibili... a seconda delle circostanze in cui ho vissuto... quindi mi baso su 1 verità storica, la mia, & quale miglior prova, x me s'intende, ke la differenza di carattere non c'entri niente, essendomi io trovato ad essere l'1 & l'altra cosa, in base alle diverse opportunità...!!!

Io credo, invece, ke la questione abbia soprattutto a ke fare con la personale esperienza, k'è maestra fra passato & futuro, & col coraggio, oppure, se lo preferisci, con la disperazione, ke poi è la stessa cosa... a ben riflettere!!

Quà stai pur sicura ke tutti abbiamo paura del "fuoco", ki 1 pò di +, & ki 1 pò – ... & tutti siamo attratti (& ne abbiamo paura, insieme) da "esperienze", nelle quali, x quanto sconvolgenti, si celano altresì i germi delle ns. resurrezioni, anke & soprattutto attraverso le sofferenze & rivelazioni successive...

Sì, xké questa vita, se solo si ha occasione di xcorrerne 1 bel pò, è fatta di molte morti e di molte vite... & proprio qui è il bello... Ricorda ke Gesù è + vicino al figliuol prodigo, ke s'è ritrovato, ke a ki presuma di non aver mai sbagliato...
Oppure, aggiungo, a ki abbia 1 paura fot.... di sbagliare... facendo esperienze contrarie alle proprie false sicurezze borghesi...
Ciò detto da 1 borghese, sulla propria pelle...!

Insomma tutte le strade portano a Roma... bisognerebbe soltanto ke ciascuno seguisse la + autentica... quella x cui si sia disposti davvero, senza sovraimposizioni altrui, a giocarsi tutt'e 2 le p@[[e...!
& x decidersi finalmente a far questo occorre, a mio avviso, essenzialmente, l'esperienza al 100% personale + il coraggio ... o la disperazione...

Baci... sempre,

fefy

avatarcocoo venerdì 4 aprile 2003 12:5718/24
...(anche se fuori tema)...non parlerei di coraggio o disperazione,perchè sarebbero comunque solo momenti emotivi,ma considererei l'avvicinarsi alla sensibilità ed all'amor proprio dell'altro/a...questo conferma in parte ciò che asserivi altrove msg151 03/04/03..."non posso fare....."
600avatars45x45 > 001stellina stellina stellina stellina mirth venerdì 4 aprile 2003 14:1919/24
ciao
io penso che questo è 1 ragionamento da fare di circostanza in circostanza,non penso che ci debbano essere norme generali,per cui bisogna provare tutto o niente,anche se preferisco vivere più di rimorsi che di rimpianti,cioè io penso dipenda dalla situazione,e inoltre penso che certe volte pensare troppo non serva,forse voi giudicherete questa cosa 1 pò superficiale,ma io quando devo fare 1 cosa,se la sento dentro mi ci butto e vado,se no no,cioè nn so se rendo l'idea....cmq spero di si....ciaoooo
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax venerdì 4 aprile 2003 16:1820/24

Ma sì ke rendi l'idea! Sei bellissima, incredibile Mirthy... come ragazza ke marcia ... a cavallo dei suoi pantaloni (Pretty women)!!
...

Ma volevo dire appunto questo... ke possiamo essere in tutti i modi, a seconda delle circostanze... l'importante è sentirLe.. le cose, xké la ns. vita sia anke autentica, in modo da poterne assumere tutta l'importanza & la responsabilità, sia sul piano morale ke pratico... non Ti sembra?!!

fefy

◄ indietro
1 2
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 15:53 28 072021 fbotz1