Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » elezioni in irak

Elezioni in Irak

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

838 visite

Sono presenti 30 post. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

◄ indietro
1 2
messaggi per pagina
cartoons > woody woodpeckerstellina stellina stellina stellina stellina EL11100568 domenica 30 gennaio 2005 22:241/30
Oggi si sono finalmente svolte le tanto attese elezioni per la costituzione di un nuovo assetto istituzionale stabile in Irak, una svolta sul piano internazionale ed un punto messo a segno a favore della democrazia. Durerà il sistema che ne uscirà o il terrorismo riprenderà a spadroneggiare in quei territori? Che pensate delle azioni condotte dalla guerriglia che sta resistendo ad una supposta "occupazione" da parte delle forze della coalizione?

simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine domenica 30 gennaio 2005 22:292/30
penso che da una parte i guerriglieri siano dei terroristi, dall'altra che le "forze di pace" siano degli invasori. e come al solito ad andarci di mezzo è il popolo.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka lunedì 31 gennaio 2005 16:343/30
In rete c'era un immagine molto sarcastica che raffigurava alcuni soldati americani dentro le loro prigioni tenere al guinzaglio un prigioniero nudo accasciato per terra..

sotto la scritta: "abbiamo portato la democrazia in iraq".

Non la posto per delicatezza, chi voglia dare uno sguardo a cosa gli americani hanno fatto, basta cercare torture iraq in google per farsi un idea..
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy martedì 1 febbraio 2005 00:024/30
io in iraq...ma pure nel mondo..tutto vedo tranne che democrazia...
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] martedì 1 febbraio 2005 01:255/30
Una grande vittoria per chi crede nella democrazia,
una sconfitta per gli integralisti e i comunisti
da sempre nemici della democrazia:
non è mai esistito nella storia uno stato comunista o integralista democratico.
Per questo sono gli unici a svalutare grandi risultati come quello di ieri.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka martedì 1 febbraio 2005 02:356/30
punti di vista...
charlie brown > pig pen-chicco- martedì 1 febbraio 2005 08:557/30
luka ... indipendentemente dai punti di vista... tu sei comunista?
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis martedì 1 febbraio 2005 12:488/30
beh! allora visto che siete così politically correct e da bravi sinistrorsi vedete ciò che vi va di vedere andatevi a cercare :

- Curdi
- Kurdistan
-Guerra irak -iran
- Regime Bas

e se ci riuscite invece di vedere ..... GUARDATE!!!!!!!!!!!!!

così forse invece di un terrorista al guinzaglio vedreste madri morte abbracciate a neonati morti ....
o fosse da 1.000.000 di morti in un ora o come sono ridotti i sopravvissuti (??????) dopo un esperimento del vostro compianto Saddam !!!!

ragazzi................... siete ottusi e privi di senso della realta!!!
il comunismo ostracista che vi muove, virende come tutti i comunistelli sciocchi che parlano per sentito dire o per partito preso , come quei quattro scemi che parlano a vanvera e dopo 50 anni si accorgono che oltre ai vari stermini nazi fascisti .... esistono altri massacri che la sinistra ha sottacuto per convenienza partitica!!!!

parlate di democrazia con milioni di scheletri nell'armadio, votate a sinistra senza conoscere la STORIA , ma solo abbeverandovi al capezzale di chi è più ottuso di voi e come voi nn ha conoscenza della vera realtà!!!!

che tristezza...............................

in tutto ciò mi sono scordato di rallegrarmi per la prima alba del popolo iracheno dopo 50 anni di sudditanza pagata con un prezzo superiore a quello della liberazione!
speriamo che da oggi nn vi siano più regimi a comandare un popolo che ha pagato una dittatura da 5 milioni di morti e una liberazione da 500.000 cadaveri!
se nn altro il ricordo di questi ultimi civili sarà ricordato negli anni come un sacrificio che ha reso la luce della libertà ad un popolo attanagliato dalle tenebre folli di un folle dittatore!!!

balis
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine mercoledì 2 febbraio 2005 00:009/30
balis, mi auguro che tu stia scherzando, perchè se davvero pensi quello che hai scritto sei tu l'ottuso di turno...
ma chi sei tu per dire che chi vota a sinistra non conosce la storia, è sciocco ed ottuso? come ti permetti di usare questo tono offensivo contro chi non sta dalla TUA parte? è questo il rispetto che la TUA idea di democrazia prevede?
davvero è incredibile che ci sia gente che ancora pensi che sinistra significhi per forza estremismo distorto.
comunque, guarda che la liberazione non è costata "solo" 500.000 cadaveri... vai un po' a vederti quanti ne ha fatti l'embargo!

Il 01/02 01:25 Miki ha scritto:
una sconfitta per ... i comunisti da sempre nemici della democrazia
questa è una polemica gratuita e a mio avviso estranea all'argomento, oltretutto non me l'aspettavo proprio da chi ricopre il ruolo di moderatore.
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy mercoledì 2 febbraio 2005 00:2610/30
qua...a conti fatti... io vedo che la destra, nn soddisfa quelli che sono i miei ideali...

nn mi sn mai espresso usando parole per sentito dire...

parlo di fatti reali, letti, studiati, ristudiati e passati a pennelluccio...

Il comunismo, da sempre nemico nn della democrazia..ma della finta democrazia...cioè quella che coloro che governano i paesi + ricchi ci spacciano come tale..

Leggetevi qualcosina di marx...capirete cos'è il comunismo... imparate a rabbrividire per ideali... è qualcosa che entra nell'anima...

Perchè si va a portare democrazia...pace...in iraq...e nn la si va a portare in zone disastrate come lo sono tantissime zone africane??

perchè si mira al golfo persico??...ma no..... mica per il petrolio?? no no... queste sono favole metropolitane vero??

Questo è sempre per sentito dire...in iraq il petrolio nn c'è..ci sta una sostanza che sembra petrolio..ma tanto petrolio nn è... l'unico vero scopo era la democrazia...certo..si si..come no...

Uno stato dovrebbe mirare anzitutto a risolvere quelli che sono i fabbisogni interni...le problematiche appartenenti ai propri interessi!! L'america?? Sta bene come no...tanto è vero che appena la metà della popolazione è destinata a morire di fame...o cmq di stenti...
Oppure possono morire per malattie che pur essendo curabili nn possono curarsi per mancanza di denaro...eh già...la vita è un privilegio per i ricchi..intanto però si spendono miliardi per armi, per guerre...ecc ecc

Com'è bello portare la democrazia nel mondo...
come è bella la democrazia!!!!!
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis mercoledì 2 febbraio 2005 02:2711/30
Il 02/02 00:00 plegine ha scritto:
balis, mi auguro che tu stia scherzando, perchè se davvero pensi quello che hai scritto sei tu l'ottuso di turno... ma chi sei tu per dire che chi vota a sinistra non conosce la storia, è sciocco ed ottuso?
nn lo dico io , i post di cui sopra confermano lemie teorie!
nessuno cita stragi che pur essendo avvenute nn riguardano quanto scritto sui libri che ,si sa (lo ha detto anche il compagno veltroni l'altro giorno) , li fanno i vincitori omettendo ciò che nn fa loro comodo!
forse i miei toni saranno stati offensivi e me en scuso.

Il 02/02 00:26 napulitanboy ha scritto:
nn mi sn mai espresso usando parole per sentito dire... parlo di fatti reali, letti, studiati, ristudiati e passati a pennelluccio... Il comunismo, da sempre nemico nn della democrazia..ma della finta democrazia...cioè quella che coloro che governano i paesi + ricchi ci spacciano come tale.. Leggetevi qualcosina di marx...capirete cos'è il comunismo... imparate a rabbrividire per ideali... è qualcosa che entra nell'anima...
ma te i libri li vinci col dixan o i professori ci prendono la laurea????
ma quali libri leggi ???
la storia di pinocchio???
visto che parli di fatti reali:
-sai chi era Tito?e il suo fedele Milosevic?
-sai come hanno ottenuto e cosa hanno fatto Stalin e Lenin per il potere?
-sai cosa c'è in Siberia?
-sai cosa sono le Foibe?
-Sai cosa è successo a Cuba e come Castro ha ottenuto e mantiene il potere?
-Sai chi era il Rais Saddam Hussein e il suo "chimico"???
e sai come era trattato il popolo iracheno o come agiva la polizia Bas?
-sai dov'è il Kurdistan o chi sono i kurdi o cosa ha fatto loro Saddam??
no! nn credo che lo sappia ma ti basti sapere che quello che hanno fatto (tranne Saddam) era tutto in nome del comunismo!
non lo sai perchè se no nn diresti tutte queste c#####e..... perchè hai detto una valanga di c#####e!!!

Sai cos'è il libro scritto da marx??
utopia, come Utòpia era la città di Campanella o Leviatano la chimera di Hume!
un libro scritto per dare speranza a una massa di stolti e potere a una ristretta cerchia di furbi assassini e scellerati stragisti!!!
LA vuoi conoscere la TUA Democrazia (??) , Castro è un dittatore, Stalin e Lenin pure, Tito anche !!!
cosa c'è di democratico in loro??
forse 25.000.000 di morti ammazzati in 4 ???
questa è democrazia o un ideale per il quale rabbrividire???
si ... ma dal ribrezzo e dal pericolo scampato!
se ti piace tanto quello stile di vita dove tua madre e tua sorella fanno le p#####e per sbarcare il lunario trasferisciti ... nessuno te lo vieta, ma nn venire a spacciare per miracoli pseudo verità partitocratice e mendaci !!!
guarda come vivono in russia, o a Cuba o nell'ex Jugoslavia!!
vacci, vedi e se ne avrai ancora voglia persisti nella tua strada ma prima , se permetti, informati e nn venire a parlare con chi a vissuto quelle realtà, anche solo da turista, ma le ha viste e toccate con mano!!!
Sai nella tua Cuba con quanto si vive??
30 $ al mese e le p#####e prendono 30 $ al giorno!
in russia idem, in jugoslavia vanno di lusso.... 200/300 Euro.....
con quello che tu ci campi una settimana la gente , la , ci vive un mese..... e vieni a parlare di democrazia e verita ?????

ma fammi il piacere!!!!
fai presto a parlare dall'alto delle tue vacanze, delle macchine, dell'università , delle sigarette o dei vestiti fichi che porti!!!!
te l'ho detto, vai a visitare i tuoi paradisi, sciacquati la bocca e parla!!

mi dispiace se sono offensivo, ma all'oltranzismo ipocrita di giovani che nn sanno di cosa parlano ma ne parlano per credo aprioristico, io oppongo la mia esperienza di vita vissuta e la storia obbiettiva e bilaterale!

nn sono di destra ne di sinistra, sono libero da vincoli e ho una mia idea ...... ma la realtà dei fatti , quella nn la posso confutare e se permettete mi ci rode parecchio sentire che qualcuno lo fa senza avere la MINIMA cognizione di causa!
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka mercoledì 2 febbraio 2005 04:0112/30
Il 01/02 08:55 -chicco- ha scritto:
luka ... indipendentemente dai punti di vista... tu sei comunista?
al di là delle definizioni sciocche, è impossibili dire cosa sia il comunismo senza star a parlare a lungo di filosofia...

ma mi dispiace che certa gente veda male ciò che fu il comunismo, perchè non si rende conto di come il mondo sarebbe diverso oggi, se all'epoca non ci fosse stato il comunismo.

e mi dispiace anche che il sign balis sia sempre pronto a snobare con arroganza le idee altrui, perchè lo fa in modo offensivo, dando dello sciocco a chi non la pensa come lui.. non lo trovo molto carino...

balis quando riuscivi ad esporre le tue idee in mono meno egocentrico e soprattutto non offensivo ti stimavo di più, sono sincero..

non so quanto questo possa interessarti, visto che non la penso come te sulla politica...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 2 febbraio 2005 11:4813/30
Bhe storicamente gli americani ci diedero una infinità di soldi per la ricostruzione del dopo guerra (si dice il 90% ), e non perchè ervamo belli ed Italiani, ma solo perchè noi ervamo un punto strategico per contrastare l'unione sovietica, non ci hanno regalato nulla e la prova è l'altissima militarizzazzione del nord est italico.
Perchè si è "liberato" l'Iraq??? per il petrolio??? perfetto almeno quel popolo potrà ringraziare che avevano qualcosa di utile per farsi liberare, come noi abbbiamo avuto i fondi per la ricostruzione.
L'Italia fino al 1986 era legata all'america in qualcunque sua scelta (anche di politica interna se rilevante), tutto ha uno scotto, e tutto ha un prezzo.
Adesso cosa avranno glli Iracheni??? Bhe mancherà un dittatore del cavolo, han no avuto dei morti, ma cosa avranno nel futuro....degli altrim morti o almeno una possibilità???
Io sono dell'idea che questo che è sucesso fosse sbagliato, in effetti Saddam Hussein doveva essere tirato giù nel 1990, ma alll'epoca l'ONU fermò le operazioni militari che avrebbero portato a questo, questo fu u errore assurdo che non ho mai capito, una cosa che ha fatto perdere credibilità all'ONU.
Ciao ciao
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis mercoledì 2 febbraio 2005 11:5514/30
vedi Lu, tu presumi come la penso io politicamente perchè io nn l'ho mai detto!
nemmeno a casa mia lo sanno perchè , come dice la legge il voto è segreto!
certo, a volte sono arrogante e me ne scuso, ma è ancora più arrogante chi parla di fatti storici realmente accaduti con una visione "conto terzi" e assolutamente mendace !!!
la storia è storia, i fatti sono incontrovertibili e arrogante è chi mettendosi il prosciutto su occhi e orecchie continua a negare la storia e la sua evidenza!!!

e questo mi fa incazzare e nn poco!!!

tu parli di filosofia del comunismo???
bravo fai bene!!

perchè come dici te se la gente avesse accettato questa filosofia oggi vivremmo tutti come a cuba o in russia: co le pezze al cul0 !!!!
e tu che vivi a casa tua ,fai l'università avrai la macchina e/o lo scooter, vai in vacanza , mangi ,bevi e fumi nn puoi parlare di comunismo senza aver mai visto e toccato quello che il comunismo e la sua filosofia hanno regalato alle popolazioni!

anche se mi sono espresso in maniera esasperata nn mi reputo più arrogante di voi che dall'alto dei soldi che avete vi permettete di fare dell'ipocrita morale comunista nn avendo neanche la minimia percezione di ciò che in realtà è l'applicazione di tale filosofia!!!

parlate di democrazia comunista ......... ma dove l'avete mai vista????????
forse nella Rep.Comunista Cinese dove gli studenti erano indottrinati a bastonate e i dissidenti acciaccati dai carri armati???? (ricordi i fatti di Piazza Tien an menn)
o a cuba dove i morti di fame cercano scampo nei tanto odiati(da voi) USA e se nn ci riescono vengono ripresi e fucilati??????
o in russia dove chiunque, anche comunista, se differiva di visione veniva spedito in siberia????????

in tutte le rep comuniste il potere era tirannico e i beni a pannaggio di pochi...... ma questo nn lo dico io, bensì la storia!

io te li porto gli esempi per indurti a ragionare o ad avere una visione REALE del comunismo, forse in modo arrognate, è vero, ma nell'enfasi della sordità demagogico partitica che adottate, forse è l'unico modo per farvi sentire la realtà e la crudezza dei fatti di fronte alle ca22ate che dite!!!

torno a ripetere: visitate i vostri luoghi di culto come li ho visitati io vedete cosa e dove ha portato la vostra bellissima filosofia comunista prima di sparare sentenze che con la realtà nn hanno nulla a che vedere!!
perchè voi siete ostracisti oltre la realtà e con certa gente che nn ammette neanche ciò che gli stessi attori testimoniano, nn c'è altro modo di parlare .... nn si può usare delicatezza per abbattere un muro: il muro dell'ignoranza demagogica e partitica!!

se poi parlaste da persone di sinistra culturale , vedi veltroni alle Foibe, allora potrei avere un dialogo ideologico di livello superiore e di libero dibattito!
ho vissuto 5 anni con una ragazza di sinistra con genitori sindacalisti nel massimo rispetto delle idee altrui e nella reale visione dei fatti storici.
ma nn c'è peggior arrogante di chi nn vuole ammettere la verità!!!

informatevi, abbiate percezione della realtà e mettete in discussione ciò che credete come il mondo intero ha fatto e ha assodato: il comunismo è la rovina dei popoli!
poi se vogliamo fare della filosofia spicciola ti posso anche dare ragione e dire che sarebbe bello un mondo dove tutti mangiano e nessuno soffre..... ma resterebbe un discorso fine a se stesso, come il libro di marx!

bye
Balis

ps:forse adesso che ho usato un po più di diplomazia sarà più facile per voi aprire quei ca22o di server e andarvi a cercare cos'è stata la realtà dei fatti di cui parlo io!

Il 02/02 11:48 danut ha scritto:
in effetti Saddam Hussein doveva essere tirato giù nel 1990, ma alll'epoca l'ONU fermò le operazioni militari che avrebbero portato a questo, questo fu u errore assurdo che non ho mai capito, una cosa che ha fatto perdere credibilità all'ONU. Ciao ciao
tanto per riallacciarmi al vostro amato Rais, prendo spunto da Dan che ha mancato di sottolineare che dopo quella ritirata, i dissidenti sciiti nel sud e i curdi nel nord furono sterminati con operazioni i pulizia raziale!!
in Kurdistan furono decimati 4000 villaggi e in un ora furono trucidati 5000 abitanti di un villaggio con i gas sperimentali del regime Bas!!!

ma questo ovviamente non lo sapevate, perchè troppo impegnati a contestare e a nn ascoltare!!

a volte il prezzo da pagare è alto, ma il guadagno superiore!
vada per la liberazione dei pozzi, ma come ha detto dan, adesso invece che in mano ad una sola persona, andranno per il bene di un'intera nazione!!
ma forse nella vostra visione MArx-Stalin-Lenin-Mao-Castrista , questa è un opera dittatoriale e nn populista.............
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka mercoledì 2 febbraio 2005 13:1715/30
Il 02/02 11:55 balis ha scritto:
certo, a volte sono arrogante e me ne scuso, ma è ancora più arrogante chi parla di fatti storici realmente accaduti con una visione "conto terzi" e assolutamente mendace !!!
Mah, secondo me parlare dei fatti storici secondo la propria interpretazione non è arroganza, cmq..

per come la vedo io se oggi non abbiamo il nazimo, se i lavorori ed il popolo in generale ha conquistato diritti che un tempo si sognava è stato proprio grazie al comunismo.

io non ce l'ho a priori con la destra attuale, mi rendo conto che votare da una parte o dall'altra è una questione di caste sociali. Perchè cos'è che ha fatto la destra in questo governo a livrllo economico-sociale? ha reso i ricchi anora più ricci ed i poveri ancora più poveri. E' inutile negarlo, la stessa riduzione dele tasse è maggiore per i ricchi, quasi nulla per i poveri. La destra ha sempre fatto gli interessi degli imprenditori, della gente benestante, mentre chi è che si è curato della classe operaia al tempo dello sfruttamento? a chi dobbiamo i sindacati? ogni qual volta eserciti un tuo diritto ti sei mai chiesto da dove viene quel diritto? Per questo dico che è impossibile parlare di comunismo senza farne un discorso filosofico, perchè il comunismo è intorno a te anche nelle cse che tu dai per scontato! devi al comunismo tante delle conquiste sul mondo dei diritti sociali e del lavoro perchè la differenza sostanziale è proprio questa, la sinistra sta dalla parte del popolo,la detsra dalla parte della classe più benestante.. per questo non critico chi vota a destra, perchè potrebbe essere nel suo interesse! ma da qui a dire che il comunismo è stato un cancro ce ne passa secondo me..

E' impossibile dire di non essere comunisti se non si ha un alto reddito, perchè se i soldi sono pochi altro non sei che un comunista che vota a destra ma sempre comunista sei ogni qual volta ti rechi in sindacato, ogni qual volta fai valere un tuo diritto!

Tu parli di stragi ben peggiori di quello che ha fatto il nazismo... per come la vedo io stalin ha fatto bene a fare ciò che ha fatto per un semplice motivo: per gli ideali politici si è sempre ucciso ed è stato necessario ogni qual volta uccidere significava non essere uccisi. Il sogno comunista dell'ex Us sarebbe potuto continuare,nonstante la disgregazione, solo in quel modo, l'alternativa sarebbe stata consegnare il mondo al nazismo! oggi non avremmo tante di quei diritti che invece abbiamo, la società stessa sarebbe totalmente diversa!

Tu dici che il comunismo è male perchè in russi e a cuba stanno con le pezze al c##o.. lo sai come la penso io? che il comunismo è un utopia, ed era anche prevedibile che lo sarebbe diventato.. Se tutto è dello stato, è facile che la gente se ne approfitti mettendolo in ginocchio! mentre privatizzando è nell'interesse dei gestori di beni e servizi il corretto funzionamento degli stessi.. da qui un idea un pò via di mezzo qual'è il socialismo...

ma se mi si chiede se sono comunista o no, rispondo volentieri chi è che non lo è? dobbiamo a marx la società di oggi, che lo si voglia riconoscere o no...
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine mercoledì 2 febbraio 2005 13:1816/30
Il 02/02 11:55 balis ha scritto:
ma questo ovviamente non lo sapevate, perchè troppo impegnati a contestare e a nn ascoltare!!
no, certo, sei solo tu l'unico che sa tutto, tutti gli altri sono poveri idioti che non capiscono un c###o.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka mercoledì 2 febbraio 2005 13:3417/30
Il 02/02 11:55 balis ha scritto:
io te li porto gli esempi per indurti a ragionare o ad avere una visione REALE del comunismo, forse in modo arrognate, è vero, ma nell'enfasi della sordità demagogico partitica che adottate, forse è l'unico modo per farvi sentire la realtà e la crudezza dei fatti di fronte alle ca22ate che dite!!!

nn si può usare delicatezza per abbattere un muro: il muro dell'ignoranza demagogica e partitica!!
e meno male che stavolta hai usato diplomazia...

vedi, per come la vedi tu gli arroganti siamo noi perchè non ammettiamo la "tua" verità, che dici esser storia..

in realtà la stessa storia di cui parli di io la riconosco, solo la interpreto in modo diverso da come fai tu,tutto qui.

questo non ti da il diritto di dire che siamo ignoranti,è che diciamo [azzate, nè di pretendere di essere a livello ideologico "superiore" rispetto agli altri...

Il 02/02 11:55 balis ha scritto:
se poi parlaste da persone di sinistra culturale , vedi veltroni alle Foibe, allora potrei avere un dialogo ideologico di livello superiore e di libero dibattito!

ho vissuto 5 anni con una ragazza di sinistra con genitori sindacalisti nel massimo rispetto delle idee altrui e nella reale visione dei fatti storici.
fai ridere i polli si vai a dire in giro queste cose balis...

sei degno solo di gente di quel livello? allora qui che ci stai a fare? visto che bisogna essere veltroni per elevarsi al tuo stesso livello culturale e che qui invece c'è la gente comune, perchè ci entri ancora in "questioni sociali"

non vale la pena che ti innervosisci per cercare di aprirci gli occhi, qui gli occhi li hanno tutti ben aperti e della tua presunzione non gliene frega un cazz0 a nessuno.

un abbraccio sincero.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 2 febbraio 2005 13:3618/30
Mi spiace contraddire, ma tutti i diritti dei lavoratori sono una lotta socialista, i comunisti volevano solo la rivoluzione proletaria.
Io soono delll'idea che tutti gi estremi si attaggono in una unica soluzione, ed allla fine comunismo e nazismo avevano una bella radice comune ed un risultato uguale.
Tutti gli estremismi sono da condannare, poichè sono figli di stupide idelologie statiche.
Quindi se mi chiedessero se il mondo sarebbe stato cosìsenza i comunisti avrei detto di si, come senza i nazisti.
Ciao ciao
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka mercoledì 2 febbraio 2005 13:3919/30
il socialismo è una conseguenza del comunismo danut..

senza comunismo non ci sarebbero state tante cose perchè è stata la molla dalla quale sono nate tante reazioni a catena!
600avatars45x45 > 019stellina stellina stellina stellina stellina balis mercoledì 2 febbraio 2005 15:5020/30
Il 02/02 13:17 Luka ha scritto:
[Mah, secondo me parlare dei fatti storici secondo la propria interpretazione non è arroganza,

Tu parli di stragi ben peggiori di quello che ha fatto il nazismo... per come la vedo io stalin ha fatto bene a fare ciò che ha fatto per un semplice motivo: per gli ideali politici si è sempre ucciso ed è stato necessario ogni qual volta uccidere significava non essere uccisi.

dobbiamo a marx la società di oggi, che lo si voglia riconoscere o no...
vabbè , alla stessa stregua c'è chi potrebbe dirti altrettanto del nazismo......
sarebbero due punti di vista opposti della stessa cosa.....

ciò nel senso che la morte 6.000.000 di ebrei dovrebbe suscistare sdegno e ribrezzo, disprezo e biasimo, mentre la morte di 20.000.000 di contadini o 50.000.000 di dissidenti è ........ normale......

per quanto possa rispettare , ma nn condividere, il tuo discorso nn posso accettare che tu dica questo.......
ma penso che nessuno di noi lo possa fare......

e la risposta a tutto il resto che nn ho quotato sulle tue considerazioni personali, si desume da queste affermazioni di cui sopra!!!!!!!!!!!

se permetti, data la blasfemità delle tue parole , mi sento più nel giusto io che ho una visione di estrema condanna da entrambe le parti........

ti prego di smentirmi perchè nn so se hai coscienza di ciò che affermi........

un abbraccio

Balis
◄ indietro
1 2
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

61 ms 04:43 26 092022 fbotz1