Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » pena di morte

Pena di morte

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

840 visite

Sono presenti 38 post. Pagina 2 di 2: dalla 21a posizione alla 38a.

1 2
avanti ►
messaggi per pagina
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy mercoledì 2 marzo 2005 23:4421/38
a mio avviso nemmeno l'ergastolo, visto le vicende quotidiane, e ciò che decidono i giudici!

Ad uno come brusca, che gli danno i permessi premio...e si pensa addirittura ai domiciliari..ma per favore..

Ci vogliono i lavori forzati...nelle miniere o a farsi il cul.o nei campi...a raccogliere le patate e i pomodori...

Io credo che una persona, in questo modo, una volta fuori, ci pensi 2 volte prima di commettere un altro crimine

600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka giovedì 3 marzo 2005 00:1322/38
Carcere duro!!!
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu giovedì 3 marzo 2005 08:0623/38
Il 02/03 23:44 napulitanboy ha scritto:
Ci vogliono i lavori forzati...nelle miniere o a farsi il cul.o nei campi...a raccogliere le patate e i pomodori...
O anke questo si...ma per lungo tempo!!!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut giovedì 3 marzo 2005 14:4124/38
Nap, e non solo farsi il cul0 al lavoro, anche dentro dovrebbero farglielo....i compagni di cella .
Dopo questo trattamento se lo ricorderebbe a vita che il carcere è davvero "duro".
Ciao ciao
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ giovedì 3 marzo 2005 17:0525/38
non credo in Dio e probabilmente è il principale motivo per cui le mie idee sono così... definitive.

ma io penso che se qualcuno uccidesse qualcuno a cui voglio bene io non mi darei pace finchè questo qualcuno non scompare dala faccia della terra.
stessa cosa per i pedofili, per chi maltratta i bambini e per chi stupra.

"solo Dio può decidere cosa fare della vita di tutti noi"...... ma le ragazze violentate avranno segni per tutta la vita dello stupro, i bambini violentati e maltrattati si porteranno per sempre dietro la paura... anche questo è decidere della vita altrui. e chi commette questi atti di puro orrore non ci pensa più di tanto. perchè dovrei farlo io nei loro confronti?

non m'importa mettermi al loro stesso livello. mi importa avere giustizia nei confronti di quelli che hanno fatto soffrire.

se qualcuno si sente offeso dalle mie idee mi spiace, scusate, non intendevo offendere nessuno. sono le mie idee. per quanto drastiche
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu giovedì 3 marzo 2005 18:1826/38
infatti...con la speranza ke nn tutti la pensino come te...io un giorno nn voglio sentirmi in colpa per aver ucciso un essere umano,aver tolto la vita con le mie mani anke se lui ha fatto di peggio...voglio guardarmi allo spekkio e nn sentirmi sporca e soprattutto guardare ki amo (figli se ne avrò, compagno etc etc), con la coscienza pulita...nn mi ritengo un animale e le faide sono di un mondo ke nn m'appartiene...Oltretutto nn ne sarei proprio capace...uccidere....

ps: nn c'entra nulla credere in Dio o meno....significa essere umani oppure no...avere quella cosa ke ci distingue dagli animali e dalle persone ke hanno compiuto lo stesso delitto per cui noi lo condanniamo...
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ giovedì 3 marzo 2005 18:3227/38
va bene, lamu. probabilmente sono un animale

io sarei capace di uccidere chi uccide mio figlio.
nessunostellina stellina Soffiamorte giovedì 3 marzo 2005 19:1428/38
penso che la fandonia che "l'uomo non è un animale" è ormai arrivata alla saturazione...

l'uomo ha istinti, desideri, pulsioni primitive che è inutile e impossibile controllare o nascondere.

l'uomo è un predatore.

l'uomo è onnivoro.

l'uomo è bestiale in molte cose.

la religione ebraica, se vogliamo buttarla su quello, dice: "occhio per occhio, dente per dente" , è la legge del taglione.

quella musulmana impone pene severissime per chi sgarra, pene corporali.

ora: se io avessi beccato i ladri che mi sono entrati i ncasa 2 settimane fa, non mi sarei fatto scrupoli a legnarli a sangue co lrandello di legno che tengo vicino al letto.

magari poi m iavrebbero accoltellato, ma io difendo la mia casa e la mia famiglia.
se un giorno qualcuno dovesse fare del male a mia sorella, o alla mia ragazza, io giuro su dio, a costo di finire in galera, io gli farò talemtne male, che per tutta la vita avrà paura di un altro essere umano.
animaniacs > brainstellina stellina stellina stellina stellina Diana giovedì 3 marzo 2005 19:5529/38
un conto è quello che si farebbe personalmente, per istinto io direi che se mi toccassero qualcuno che amo lo ammazzerei(ma credo lo direi e basta, farlo mi sa proprio di no!)e un conto è quello che dice la legge!

te fa' quello che vuoi, ma lo stato non può punire un'uccisione uccidendo a sua volta...
nessunostellina stellina Soffiamorte giovedì 3 marzo 2005 20:5330/38
ci sono cose molto piu' dissuasive della pena di morte, è vero:

le pene corporali
la pubblica gogna
il lavori forzati e forzosi
la signatura (una pubblica gogna perpetrata tutta la vita)
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy venerdì 4 marzo 2005 00:4931/38
si sta travisando il termine giustizia in questo modo però a mio avviso...

Una cosa è giustizia, l'altra è vendetta! La vendetta la si ottiene uccidendo o stroppiando chi ci ha fatto del male...la giustizia tende a far pagare chi ha commesso un reato di qualsiasi genere...ammazzandolo ne levi uno da mezzo..ma nn risolvi niente a mio avviso..forse peggiori le cose..
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu venerdì 4 marzo 2005 08:5832/38
Se facessero del male ad una persona a me molto cara, a mio figlio o chiunque altro, naturalmente il mio primo istinto è vedere il colpevole morto....nn sto discutendo su questo...all'atto pratico nn ne sarei capace xò...e nn perkè nn ci tenga a vendicare mio figlio o perkè nn m'interessi niente di lui....semplicemente nn ho quello stesso odio o cattiveria x cui quel b######o ha ucciso mio figlio...io nn sono come lui...e mai ci voglio essere...la giustizia come dice nap è ben diversa dalla vendetta....
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu venerdì 4 marzo 2005 11:0533/38
cioè...dico...ke mondo sarebbe se ciascuno si vendicasse per il male subito...se ognuno di noi ammazzasse ki ha ammazzato?...Pensateci...Nn credo sarebbe un bel mondo...come?Gridiamo NO ALLA GUERRA!! e poi facciamo altrettanto?
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ venerdì 4 marzo 2005 13:3534/38
più che travisare il termine giustizia credo che ognuno la intenda in maniera diversa. io personalmente, con giustizia intendo punire, SPESSO con la stessa moneta chi ha ferito le persone a cui voglio bene...

lamu, tu dai per scontato che le tue idee siano anche quelle di tutti noi. non è così! e lo stesso vale per le mie idee.
non mi arrogo certo a dire "la mia idea è giusta, dovete pensarla come me!"
non sto cercando di imporre le mie idee a nessuno, sto discutendo con calma con persone intelligenti che capiscono che nè le mie nè le loro idee sono legge.

non credo di meritare la tua infamia.

comunque io sono sicura che sarei in grado di uccidere la persona che uccide mio figlio. senza ombra di dubbio
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu venerdì 4 marzo 2005 15:4735/38
no no no...cara nau questo nn te lo permetto..e guarda ke è la prima volta ke mi esprimo in questi termini, da 1 anno ke frequento questo sito....io nn mi sono mai permessa di infamare nessuno, nè tanto meno mi ergo a modello di riferimento per gli altri!!Queste sono cose ke hai voluto leggere tu nel mio messaggio!!Io semplicemente ho espresso una mia opinione e un mio modo di pensare...certo spero ke nn tuti la pensino come te ma come tu nn approvi il mio di pensiero io altrettanto nn approvo il tuo...tutto qui...Nn credo di aver mai scritto "sono sicura ke tutti la pensano come me"...assolutamente no!! Tu credi sia giusto vendicarsi con la stessa moneta...io diversamente credo ke, per quanto i miei istinti sarebbero quelli di "giustiziare" ki mi ha fatto soffrire, allo stesso modo rifletto sulle conseguenze di questo ragionamento...penso al fatto ke se tutti ragionassero così il mondo sarebbe una vera giungla, dove anke il + piccolo sgarro alla fine sarebbe vendicato, e prima o poi anke nei miei confronti....io credo ke le persone debbano pagare, debbano essere giustiziate, debbano soffrire per il male ke hanno fatto,ma solo vivendo sentiranno il peso del nostro dolore....il fatto di veder morire quella persona forse mi potrà far stare meglio (anke se nn credo molto) ma nn mi restituisce ki ho perso....Ma ripeto, io parlo a nome mio ma nn per gli altri!!Poi, se in 1 forum nn ci si può scambiare idee (ke per forza maggiore entrano in contrasto perkè nn siamo tutti uguali!!!)allora ditelo prima....

Il 04/03 13:35 nau_ ha scritto:
comunque io sono sicura che sarei in grado di uccidere la persona che uccide mio figlio. senza ombra di dubbio
pensi ke nessun altro sarebbe in grado di farlo??!!Certo!!Ank'io ucciderei ki ha ucciso mio figlio...Ma ora ke ho la possibiltà di ragionare a mente fredda e lucida nn posso certo dire ke sia un atteggiamento giusto, e nn perkè quello nn merita di essere punito, ma semplicemente penso ke ragionando così alla fine ci spareremmo tutti....
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ venerdì 4 marzo 2005 19:0836/38
Il 03/03 18:18 Lamu ha scritto:
nn c'entra nulla credere in Dio o meno....significa essere umani oppure no...avere quella cosa ke ci distingue dagli animali e dalle persone ke hanno compiuto lo stesso delitto per cui noi lo condanniamo...
cara lamu, io non ti permetto questo. sono qui da sei mesi, partecipo al forum da meno tempo, ma ho sempre letto e questa è la seconda volta che riesci ad offendere pesantemente senza nemmeno rendertene conto. ma non ne parlo qui, perchè non è il luogo adatto.

io ho avuto l'impressione che tu stessi cercando di imporre la tua idea e se questo è un paese libero ho tutto il diritto di esprimere una mia IMPRESSIONE, che puoi benissimo non condividere... nessun problema, certo non mi offendo perchè credi in valori diversi dai miei (ci mancherebbe altro!). ma mi offendo se mi dai dell'animale, quello sì...
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu venerdì 4 marzo 2005 20:1837/38
Mi sembra di nn aver scritto "nau = animale", o mi sbaglio? Stavo esprimendo una considerazione e te la ripeto pure, il fatto di dover vendicare sangue con altro sangue fa del mondo una giungla e di noi uomini animali senza razionalità....questa è la mia opinione e nn mi sembra di aver scritto "nau sei un animale ignorante e senza cervello"...questo io lo kiamo offendere...Inoltre vorrei sapere in quale altra occasione avrei offeso senza riflettere, quando scrivi le cose cerca di fare riferimenti concreti...Cmq, avevo anke detto ke sono semplicemente opinioni diverse, mi dispiace e mi arrabbio se mi si attribuiscono cose ke nn m'appartengono, come quella di voler ke gli altri la pensino come me!!Nn fa proprio del mio carattere...se poi difendere le proprie idee significa questo nn lo sapevo...Cmq...kiudiamo qui il discorso, nn è giusto nei confronti degli altri...
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy sabato 5 marzo 2005 00:1738/38
da buon sindacalista provo a mettere pace laddove sembra esser stata seminata zizzania(comincio a parlare da avvocato)

In un forum ognuno esprime la propria opinione, senza offendere le altre persone..dai nau..qui mi pare che lei nn l'abbia fatto...

forse sei stata, incolpevolmente, ingannata dal fatto che lei abbia detto che spera che nn ci siano tante altre persone che la pensino come te, senza per questo volere offendere te o il tuo pensiero..

Purtroppo sono "incidenti informatici" che capitano spesso in un forum su internet in quanto nn si riesce bene a capire con quale tono e quale enfasi viene espressa un opinione dato che il linguaggio scritto nn lo si riesce a stampare in modo perfetto così come lo si pensa, almeno per noi scrittori dilettanti... quindi questi malintesi creano incomprensioni..tutto qua...

Quindi senza difendere nè l'una nè l'altra dico che avete entrambe ragione, perchè ognuno pensa con un proprio cervello, ha avuto esperienze di vita, insegnamenti e dolori e felicità diverse... Pertanto, invito alla lettura con calma dei vari post e la risposta con altrettanta calma..

Ora, per nn uscire troppo fuori argomento, intendo rispondere al post di nau, riguardo la travisazione del termine giustizia...

Magari hai ragione, ognuno il termine giustizia lo vede e lo traduce a proprio modo..
Ma ritengo che, essendo noi esseri umani dotati di ragione, e pertanto differenziati dagli animali che seguono le primordiali leggi della natura, sia meglio, più leggittimo, e più soddisfacente per la nostra coscienza agire in modo che una persona soffra, lentamente e con dolore...abbia la possibilità di pensare, pentirsi, chiedere scusa ed implorare il perdono per i mali che ha commesso.

Queste, a parte i sentimenti religiosi che si nutrono, a parte il desiderio di vendetta che si prova nei confronti di chi ci ha fatto del male, credo siano le vere soddisfazioni della vita. Vedere una persona realmente cambiata...

Questo è il mio pensiero ideologico, espresso così..un pò a pasta e patate..ma credo si riesca a capire il succo..

Ovviamente nn pretendo che altre persone debbano pensarla come me, ma chiedo che almeno si rifletta su quanto ho detto...tutto qui

Con la speranza che il vostro malinteso possa essere chiarito presto, vi mando un bacione a tutt'e due...

Ciao ciao

Il 05/03 00:02 napulitanboy ha scritto:
Magari hai ragione, ognuno il termine giustizia lo vede e lo traduce a proprio modo.. Ma ritengo che, essendo noi esseri umani dotati di ragione, e pertanto differenziati dagli animali che seguono le primordiali leggi della natura, sia meglio, più leggittimo, e più soddisfacente per la nostra coscienza agire in modo che una persona soffra, lentamente e con dolore...abbia la possibilità di pensare, pentirsi, chiedere scusa ed implorare il perdono per i mali che ha commesso.
D'altronde...fatti nn fummo a viver come bruti...
1 2
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

94 ms 11:19 28 092022 fbotz1