Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » il nazzismo,per nn scordare l'olocausto

Il nazzismo,per nn scordare l'olocausto

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

2454 visite

Sono presenti 19 post.

messaggi per pagina
avatar 59stellina lupettodolce martedì 7 giugno 2005 03:051/19
volevo fare cenno,sul fatto del nazzismo...ultimamente mi stò documentando molto,e leggendo,sono rimasto piuttosto scosso"
in germania per esempio,la percentuale della popolazione,vorrebbe che ritornasse un nuovo dittatore,tipo come mussolini o hitler....
io mi chedo solo che,le cose passate..nn vanno mai dimenticate,per poi non fare più gli stessi e mesemi sbagli!!!!ho visto anche che c'è anche molto fanatismo negli stadi,con gli striscioni neonazisti...!!mhà io mi chedo,che cosa vogliono dimostrare?di essere superiori?
il fascismo purtroppo c'è ancora,e bisogna combatterlo,perchè se no,si scatenerebbe l'anarchia!!
non sò se avete visto il nuovo film che stà uscendo in questi giorni,si intitola:la caduta,gli ultimi giorni di hitler" e suscitato molte polemiche,perchè lì,dicono i giornali di panorama,che lo hanno troppo umanizzato in quel film,chi l'ha visto,che cosa ne pensate?e sopprattutto,che cosa ne pensate sul nazzismo?

600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy martedì 7 giugno 2005 07:102/19
nn credo si scatenerebbe l'anarchia che è l'esatto opposto...

io del nazismo penso solo sia stato uno skifo...

per il resto, nn sono poi così convinto che ci sia una così alta percentuale che voglia il ritorno del nazismo...sarebbe assurdo
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut martedì 7 giugno 2005 08:283/19
Il nazismo fu uno delle schifezze dell'europa,una copia in brutto stile del fascismo Italiano.
Il problema è che era inevitabile o loro o altri avrebbero preso il potere creando una dittatura ed il tutto per colpa di uno stato chiamato Francia ed i suoi esosi prezzi dovuti alla vittoria della prima guerra mondiale.
In pratica Hitler fu una conseguenza del voler piegare un popolo a inutili sofferenze e il nazismo non deve essere considerato come prova negativa in se in quanto negativo, ma come esempiop di cosa succede frustrando uno stato, un ottimo insegnamento per la Francia che lo prese in quel posto nella seconda guerra.
Ciao ciao
animaniacs > dot 2stellina Camilla martedì 7 giugno 2005 09:254/19
Il nazismo (con una Z...) come il fascismo e come ogni altro regime totalitario, di destra o di sinistra che sia (Franco in Spagna, Russia o Cina) hanno portato secondo me ad aberrazioni immense. In più il nazismo aveva l'idea di superiorità della razza, di olocausto del poplo ebraico ed è stata la più grande vergogna del ventesimo secolo. Ma come dice Danut sulla sua nascita ci sono grandi responsabilità delle potenze europee.
La caduta l'ho visto, a me è piaciuto. E' vero, hanno umanizzato Hitler, ma anche se vogliamo dimenticarcene Hitler era un uomo, e come tale con debolezze e con una parte "umana". Purtroppo oggi piace dividere il bene assoluto dal male assoluto, i giusti dagli sbagliati, nella mia modesta opinione ciò non è possibile.
Comunque il fascismo professa il contrario dell'anarchio, uno dei suoi fondamenti è l'Ordine.
Personalmente sono contraria ad ogni estremismo, sia di destra che di sinistra.
cartoons > woodstockstellina stellina stellina Persefone martedì 7 giugno 2005 17:125/19
Come dramma storico e umano se n'è parlato tantissimo negli ultimi 60 anni, eppure è una ferita ancora sanguinante! E a me inquieta pensare al nazismo come fenomeno sociale...
Tempo fa (annetti ormai) ho letto una biografia di Hitler (Di Spinoza)... e la cosa sconvolgente è che, mostrava, come il nazismo sia stato un movimento "popolare"!!!!!
Per come viene descritto nel libro, Hitler, nn era altro che un disperato, un poveraccio, e le idee che professava nn erano tutte farina del suo sacco!! Era pazzo, ma aveva un cospicuo numero di seguaci! Cioè c'erano tantissime persone che dopo la guerra mondiale pensavano di essere superiori come razza ecc.!
Di tutto quel casino viene data solo a lui la colpa, ma Hitler in fondo nn ha obbligato nessuno a far quello che han fatto!
E sinceramente è agghiacciante, pensare che persone comuni, come me e come voi, si siano trasformati in carnefici!!
L'uomo è un essere mostruoso, talvolta mi vergogno dei miei simili.
star trek > badge 4stellina stellina Zenborg venerdì 10 giugno 2005 20:076/19
Vedete, amici miei,
Come quando qualcuno muore e le persone pensano che sia stato una fatalità, così anche per gli eventi storici (anche gravi) spesso si pensa che siano in qualche modo inevitabili.
Se non ci fosse stato un dittatore di nome Adolf Hitler, magari qualcuno pensa che ci sarebbe stato Pinco Pallino al suo posto e sarebbe stata la stessa cosa...
Io non credo che sia davvero così...
Gli uomini fanno la storia e se Hitler avesse odiato la povertà e l'infelicità del Tedeschi invece degli Ebrei...forse ora il mondo sarebbe diverso.

Per Danut:
Non è comunque corretto dire che sia stata colpa dei francesi il Diktat alla germania dopo la prima guerra mondiale, infatti dopo la guerra lo stato più severo è stata l'America (USA)...pure noi per colpa loro non abbiamo avuto parte del bottino di guerra che ci sarebbe spettato.
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ venerdì 10 giugno 2005 20:277/19
Il 07/06 03:05 lupettodolce ha scritto:
in germania per esempio,la percentuale della popolazione,vorrebbe che ritornasse un nuovo dittatore,tipo come mussolini o hitler....
non so cosa intendi per "percentuale".

in ogni caso, sì, è vero... ci sono sempre i soliti deficienti che ragionano che il sedere, ma se stai parlando di percentuali alte, mi dispiace non ci credo...

ci sono tedeschi che ancora oggi si vergognano di quello che Hitler ha fatto durante la guerra. e non si parla soltanto di anziani, ma anche di individui molto giovani.
c'è una ditta di vini (o c'era, non so se esiste ancora), che stampava sulle etichette ritratti di dittatori: Hitler, Mussolini e Stalin.

in Germania la vendita è vietata.
come di qualsiasi oggetto innegiante al fascismo.
non è assolutamente vero che c'è una percentuale rilevante che rivuole il totalitarismo come ai tempi del III Reich

gh... ho scritto fascismo ma volevo dire nazismo. è vietata la vendita di oggetti innegianti al nazismo.
ecco.

comunque anche secondo me il fanatismo e le idee eccesivamente estremiste sono pericolosi
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax sabato 11 giugno 2005 01:298/19
complimenti a lupetto x certe sue oxervazioni...

sull'anarkia è stato frainteso. lui intendeva

l'anarkia della storia, cioè 1 altro xiodo

di paxioni di guerra & di morte

scatenate nel delirio della

supremazia axurda

di 1 principio

o d'1 razza

su tutti/e gli

o le altri/e... bravo

lupettodolce! &ppoi l'idea

dell'umanizzazione del fuhrer, cn

le poxibili conseguenze, cui xaltro qualc1

già rispondeva, ke in realtà vi son cose

ke fanno parte di noi & x qst sono

anke + xicolose... è vero, io

ho dovuto combatterlo

in me x 1°, xké x ki

ha 1 certo tipo

di dna, direi

ke faccia parte di

1 cammino obbligato di

maturazione lenta & profonda.

ne sono uscito, grz a dio &

soprtt all'aiuto di tnt

xsn di idee x lo +

opposte alle mie di

giovanotto imberbe, punto...

ma la suggestione del fascismo

è forte & bisogna stare bene

avvisati di cosa ci possa

portare al maskismo

all'intolleranza & violenza,

ke ne integrano la fibra profonda.

ora basta, xò... nn fa bene

parlare trpp del male,

xké può ghermirci

+ facilmente...

riempitevi

di musica, sport

& di vacanze, baci da

zio fefè
avatar 59stellina lupettodolce sabato 11 giugno 2005 14:059/19
gzie ferny"
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax lunedì 13 giugno 2005 01:2910/19
grz a te

piccolo grande

lupakkiotto dolce

fè
looney tunes > juniorTweety-girl giovedì 23 giugno 2005 17:5611/19
Per non sbagliare di nuovo l'umanita deve imparare dagli propri errori!
Le nuove generazioni devono mettere le mani sui libri ed imparare che cosa e succeso in passato !
movies > guess who 7stellina stellina stellina ti12 martedì 30 agosto 2005 22:2412/19
Intanto nazismo e non nazzismo...Il nazionalsocialismo va nettamente distinto dal fascismo! Il primo un totalitarismo terribile al pari del comunismo, il secondo un regime non totalitario ma autoritario. Tanto per portare un esempio presso il nazismo e il comunismo, i dissidenti venivano uccisi nei lager o nei gulag trucemente, Mussolini li mandava al confino, ossia su un'isola in esilio...L'Olocausto mi pare comunque venga molto studiato, narrato e ricordato, piuttosto c'e' da preoccuparsi non vengano altrettanto ricordati i morti di Stalin,piu' di quelli di Hitler, tutti i morti del comunismo, in particolare Istriani, Fiumani e Dalmati uccisi barbaramente nelle foibe dai partigiani comunisti yugoslavi di Tito con il silenzio assenso del PCI, ii vista di annettere quelle regioni italiane al regime nazionalista comunista yugoslavo. Storia italiana. chi la conosce?
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] martedì 30 agosto 2005 23:2913/19
Il 30/08 22:24 ti12 ha scritto:
piuttosto c'e' da preoccuparsi non vengano altrettanto ricordati i morti di Stalin,piu' di quelli di Hitler, tutti i morti del comunismo, in particolare Istriani, Fiumani e Dalmati uccisi barbaramente nelle foibe dai partigiani comunisti yugoslavi di Tito con il silenzio assenso del PCI, ii vista di annettere quelle regioni italiane al regime nazionalista comunista yugoslavo. Storia italiana. chi la conosce?
Condivido questa parte

La storia in Italia si ferma alla II guerra mondiale
dopo diventa tabù, almeno a scuola x me è stato così
(i prof. non facevano in tempo a finire il programma e i libri non erano aggiurnati, mah!),
e la maggior parte dei documentari o film storici sul novecento
che vedo in TV riguardano fascismo/nazismo e II guerra mondiale
come quelli dell'ottimo bisiach c'è minoli che va oltre ma si sofferma troppo spesso sulla questiona araba

Mi interessano, ma vorrei che si approfondisse bene anche la storia contemporanea italiana così come che si raccosse bene la storia del comunismo
Meglio non parlarne, non si può fare politica a scuola
parlando male di una ideologia seguita da partiti tuttora rappresentati in parlamento

Possiamo dire quello che ci pare sui nazisti perché hanno perso e il nazismo è stato messo fuorilegge
ma guai a farlo con il comunismo

Con questo non voglio assolutamente difendere il nazismo e le sue atrocità
ma dire solo che non dovremmo fermarci solo a quello
per capire gli errori del passato
studiando pure i capitoli che vengono lasciati nel dimenticatoio

Ma bisogna stare attenti a quello che si dice
Forattini per una VIGNETTA UMORISTICA su D'Alema e il comunismo
fu querelato dallo stesso per diffamazione
con una richiesta di risarcimento danni di tre miliardi di lire
http://www.forattini.it/speciale991125.htm

Facessero così pure bush e berlusconi, con tutto quello che i loro oppositori dicono ...
600avatars45x45 > 005stellina stellina stellina stellina Kildem mercoledì 31 agosto 2005 01:2514/19
E' relativamente difficile parlare di cose che non si sono vissute, e quindi facile dire oscenità a riguardo. Nessuno, che mi risulti, in questo forum era con Mussolini, o Hitler, o Stalin, quando questi "dittatori", chiamati così perchè noi sappiamo cosa hanno fatto tramite ciò che abbiamo letto attraverso libri "creati" per le scuole, prendevano le loro decisioni. Hitler ha ucciso gli ebrei, quindi era un mostro, ma allo stesso tempo preservava in maniera assoluta la razza ariana, ovvero i popoli nordici tutti biondi. E se invece avesse fatto il contrario? Sarebbe stato sempre un dittatore, sicuro, ma prima di chiamare qualcuno dittatore, bisognerebbe analizzare il perchè vengono chiamati così.
Tutti dicono che un dittatore è un folle, un pazzo, ma sinceramente, per prendere il controllo di una nazione, stringere patti con l'italia e condurre una guerra di 6 anni, ci vogliono testa e p###e! Certo, uccidere milioni di persone non è certo un atto "grazioso", ma noi non conosciamo "i piani" che aveva Hitler. Mussolini era solo una pedina, e questo lo dico, ma Hitler, ovvero la testa del progetto, lui si che aveva chissà quali c#####e in mente.
Chissà che sarebbe successo se avesse continuato e i nostri formidabili "eroi americani" non avessero salvato la situazione (anche se quelle due bombe di m###a contro il giappone se le poteva fi----e in c--o Churchill (è scritto sicuramente sbagliato, me lo sento!). Chissà se Hitler avrebbe continuato la sua carneficina o avrebbe provveduto ad iniziare un piano più definito rispetto al primo. Si comunque, il nazismo e i neonazisti fanno ca--re. (loro li posso insultare, vero Miki? O forse meglio di no......)
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ mercoledì 31 agosto 2005 11:1115/19
sono totalmente d'accordo con ti12 e Miki.
assolutamente niente da aggiungere
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine mercoledì 31 agosto 2005 12:2016/19
Il 30/08 23:29 Miki ha scritto:
Meglio non parlarne, non si può fare politica a scuola parlando male di una ideologia seguita da partiti tuttora rappresentati in parlamento
consentimi di dire che questa è una sciocchezza, è evidente che PRC e Comunisti Italiani sono lontani anni luce non solo dal comunismo di stampo sovietico (che già dai tempi di Togliatti divergeva discretamente dal pensiero comunista italiano), ma dallo stesso PCI.

Il 30/08 23:29 Miki ha scritto:
Ma bisogna stare attenti a quello che si dice Forattini per una VIGNETTA UMORISTICA su D'Alema e il comunismo fu querelato dallo stesso per diffamazione
penso che D'Alema se la sia presa non tanto per un richiamo al suo essere comunista (anche se, nel 1999, la causa comunista era già stata abbandonata da un pezzo dall'ex delfino di Berlinguer), quanto per l'allusione (forte) di un suo presunto legame col KGB.
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] mercoledì 31 agosto 2005 16:2617/19
Il 31/08 12:20 plegine ha scritto:
Il 30/08 23:29 Miki ha scritto:
Meglio non parlarne, non si può fare politica a scuola parlando male di una ideologia seguita da partiti tuttora rappresentati in parlamento

consentimi di dire che questa è una sciocchezza, è evidente che PRC e Comunisti Italiani sono lontani anni luce non solo dal comunismo di stampo sovietico (che già dai tempi di Togliatti divergeva discretamente dal pensiero comunista italiano), ma dallo stesso PCI.
Possono dire quello che vogliono di Stalin & compa(g)ny
ma finché portano gli stessi simboli e lo stesso nome, o quasi,
di partiti che quando sono andati al potere (in altri stati x fortuna)
hanno prodotto crimini, povertà e gravi privazioni di libertà
le loro parole per me sono vuote

Ammissioni di errori ce ne sono state
dal movimento sociale trasformatosi in alleanza nazionale alla svolta della bolognina di occhetto
quando rimpicciolì lo stemma comunista sotto la quercia per poi farlo affossare da altri
Un simbolo scomodo che invece altri ancora espongono con fierezza

Allora perché non fondiamo in Italia un nuovo partito nazista?
Ne riproduciamo il simbolo precisando poi
che Hitler ha sbagliato a sterminare milioni di ebrei
ma che vuoi, tutti compiono errorucci, non facciamo i pignoli
i regimi comunisti hanno fatto altrettanto, diffetto comune mezzo gaudio,
non con gli ebrei ma con persone di tutte le razze e di tutte le opinioni poliche
tutte insieme abbracciate nelle fosse comuni
in nome dell'integrazione razziale e della democrazia

E poi questi ebrei devono essere antipatici se tanti ce l'hanno con loro
e la dittatura non è insita nell'ideologia nazista
Un bel partitone nazista che prende le distanze da Hitler per gli errori che ha fatto
senza condannarlo
e così siamo a posto con la coscienza

E poi il nazismo non ha fatto del bene?
Quello del comunismo mi sfugge, quello del nazismo ...

1933:
la germania è allo sfascio economico, la disoccupazione è altissima,
così come l'inflazione, i prezzi si alzano nel giro di poche ore,
ed è senza esercito

1933:
il nazismo va al potere in germania

1939:
la germania ha il più potente esercito del mondo
è una grande e ricca potenza industriale
non c'è più disoccupazione, inflazione e povertà

Ma, PER FORTUNA, nessuno si sogna di rifare un partito nazista!
Perché il bene che ha fatto è stato sommerso dai suoi crimini!

E questo, secondo me, dovrebbe valere anche per il comunismo
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine mercoledì 31 agosto 2005 18:5918/19
i simboli: la croce uncinata è ben più antica del nazismo (anche se le braccia avevano in origine orientamento verso sinistra...), come la croce celtica che era parte della simbologia runica... insomma, si parla di simboli che hanno un paio di migliaia di anni.
per questo se venissero impiegate di nuovo non ci troverei nulla di sconveniente. perchè mi importano più le parole dei simboli.
tu sostieni l'impossibilità di critica del comunismo nelle scuole: allora non si dovrebbe parlare male neanche del fascismo, se è vero che l'MSI ne ha raccolto l'eredità e ancor oggi ci sono un paio di schieramenti che hanno al proprio interno quella stessa fiamma tricolore (e non vorrei dire una fesseria, ma mi sembra di ricordare che nello stemma di AN ci sia ancora scritto MSI alla base della fiamma stessa).

poi ti chiedi perchè non fondare un nuovo partito nazista in Italia... beh, non avrebbe nessun legame con la storia del paese. almeno, io non ricordo ce ne sia mai stato uno, mentre il PCI ha segnato parte della storia italiana per una settantina d'anni, dalla sua fondazione nel 1921 agli anni '90, e mi sembra logico che qualche partito abbia raccolto parzialmente la sua eredità, esattamente come è accaduto ai tempi del partito fascista con l'MSI.
nessunostellina batman lunedì 19 settembre 2005 16:4019/19
Il 07/06 03:05 lupettodolce ha scritto:
volevo fare cenno,sul fatto del nazzismo...che cosa ne pensate sul nazzismo?
Usi le due "z" per imprimere più potenza ai tuoi concetti??
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 10:12 01 102022 fbotz1