Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » un nuovo attacco

Un nuovo attacco

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

842 visite

Sono presenti 34 post. Pagina 2 di 2: dalla 21a posizione alla 34a.

1 2
avanti ►
messaggi per pagina
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy martedì 26 luglio 2005 23:3021/34
Il 26/07 23:19 nau_ ha scritto:
per questo il messaggio di dolce mi ha fatto venire i 5 minuti (che in realtà sono stati un pò di più) e la mia reazione è stata forse troppo dura.
io nn avevo nessuno a sharm..ma chi è morto, come me, nn c'entrava nulla...e da qui inizia continua e perpetua il mio sgomento nei confronti di chi commette tali atti, o ne resta indifferente!! Potrebbe capitare a me, come a voi, mentre prendete tranquillamente l'autobus o il treno per andare al mare, dal ragazzo, al cinema o dove cavolo volete andare..

600avatars45x45 > 360stellina stellina stellina stellina stellina SEMPLICE mercoledì 27 luglio 2005 10:4322/34
Nau, il mio nn voleva essere un rimprovero, non ne ho il diritto e non c'era neanche il motivo visto che comunque la tua reazione era assolutamente naturale e umana... proprio come quella di Dolce per sue diverse ragioni... ho solo espresso il mio parere provando a "ridimensionare" l'attacco nei suoi confronti
Sono davvero felice che il tuo amico sia salvo... e mi dispiace infinitamente per tutti gli altri...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina polly88 mercoledì 27 luglio 2005 10:4723/34
se è per questo bhe..qui da noi ce la maicron...
ma anche la telespazio...e quindi col cavolooooooooooooooooooooo
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 venerdì 29 luglio 2005 15:5824/34
non dobbiamo mai dimenticarci che la relta' che ci accontentiamo di conoscere e' quella calata dall'alto da una sorta di grande fratello.

fa notizia il morto per le bombe dei terroristi, non fanno notizia le centinaia e centinaia di persone "che non contano niente" che muoiono tutti i giorni.
e questo perche' accade nei posti e nei modi che ci fanno comodo al mantenimento delle nostre comodita'.
soprattutto per questo ho parlato di ipocrisia. vorrei fosse chiaro.
Siamo tutti umani solo quando ci sono i nostri interessi in prima linea, quando c'e' il morto "italiano"....ma che vorra' dire poi tutto sto patriottismo quando se capita che investiamo uno di notte la prima idea che ci viene in testa e' quella di scappare e farla franca????

suvvia, io mi sforzo di non essere ipocrita, cosa che naturalmente non e' facile e porta a sentirsi attaccati da chi questa cosa da fastidio.

600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy venerdì 29 luglio 2005 16:0125/34
si parlava della tua indifferenza...
è quella sotto ""attacco""....
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 venerdì 29 luglio 2005 16:1326/34
si, la cosa mi e' abbastanza indifferente per vari motivi, anche strettamente personali.
l'ho detto e non lo nego.

c'e' molto di peggio in giro su cui scandalizzarsi.
Si fa presto scandalizzarsi per cose commesse da pochi e ad essi direttamnte imputabili.
QUando invece siamo tutti noi a contribuire alla macellazione quotidiana degli invisibili, va sempre tutto bene.

vi assicuro che neanche mia madre mi capisce (non ha le basi per farlo) nonostante ci parli sempre.

vi assicuro che neanche mia madre mi capisce (non ha le basi per farlo) nonostante ci parli sempre.
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy venerdì 29 luglio 2005 16:2027/34
ci sono tante altre cose per le quali bisognerebbe scandalizzarsi, e dubito qualcuno abbia qualcosa da dire per contraddire quest'affermazione....

ma si è aperto un 3ad, per il momento, solo riguardo questo spiacevole argomento...si parlava e si intendeva parlare dell'attacco terroristico a sharm...

E nn riesco a capire, sinceramente, quale motivo strettamente personale possa arrecare una totale indifferenza nei confronti di un vile massacro che ha spezzato la vita di civili innocenti, la cui colpa era soltanto quella di volersi godere una semplicissima vacanza dopo un anno di lavoro!
charlie brown > snoopy with dishstellina stellina stellina stellina NESSUN0 venerdì 29 luglio 2005 16:2028/34
mi intrometto forse senza averne titolo...ma l'unica cosa che posso dire è che se una cosa non dovrebbe mai accadere è abituarsi ed essere indifferenti al massacro di vite umane...di qualsiasi parte o nazione...

le persone ammazzate erano innocenti esattamente come lo sono i morti dei popoli di mezzo mondo che giacciono dimenticati..nè per gli uni nè per gli altri bisogna sentirsi indifferenti..

e questi nn sono e non possono essere solo luoghi comuni...percè è la vita che piange alla morte di tante persone enn sarà mai cosa banale!

io lavoro a milano in zona centro/duomo..per il resto vedo la gente avere paura..lo sento..
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 30 luglio 2005 00:4629/34
Il 25/07 18:40 plegine ha scritto:
Il 25/07 16:27 danut ha scritto:
Adesso mi chiedo come posso sentirmi al sicuro a viaggiare in una metropolitana con uno che potrebbe essere terrorista???

...e c'è anche da chiedersi come ci si possa sentire al sicuro se i poliziotti sparano a qualcuno solo perchè ha un'aria sospetta.
Bhe per me se uno non si ferma ad unordine della polizia ripetuto o è scemo è semplicemente è un delinquente, ovvio che si spara dopo questo e tutti lo sanno.
Decisamente anche se triste è meglio prevenire che aspettare il reato.
Ciao ciao
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 sabato 30 luglio 2005 01:2430/34
Il 29/07 16:20 napulitanboy ha scritto:
... E nn riesco a capire, sinceramente, quale motivo strettamente personale possa arrecare una totale indifferenza nei confronti di un vile massacro che ha spezzato la vita di civili innocenti, la cui colpa era soltanto quella di volersi godere una semplicissima vacanza dopo un anno di lavoro!
in tutta onesta' affermo che pagherei per essere uno qualunque...

il motivo personale sorge nel momento in cui ti accorgi (o ti appare) che per il resto del mondo sei solo aria.
Se uno percepisce tale sensazione (argomentabile) e per inclinazione personale e fatti storici percepisce fastidio dalle folle e dalla vita sociale in genere...la cosa si spiega abbastanza da sola.

non ricordo di aver ricevuto niente di autentico e realmente umano dal prossimo.
di conseguenza, non amo me stesso e non amo il prossimo.
animaniacs > dot 2stellina Camilla sabato 30 luglio 2005 01:2731/34
Il 30/07 00:46 danut ha scritto:
Bhe per me se uno non si ferma ad unordine della polizia ripetuto o è scemo è semplicemente è un delinquente, ovvio che si spara dopo questo e tutti lo sanno. Decisamente anche se triste è meglio prevenire che aspettare il reato. Ciao ciao
Sparare per uccidere perché uno non si è fermato ad un alt è sia un comportamento delinquente che un reato
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 30 luglio 2005 10:3532/34
Il 30/07 01:27 Camilla ha scritto:
Il 30/07 00:46 danut ha scritto:
Bhe per me se uno non si ferma ad unordine della polizia ripetuto o è scemo è semplicemente è un delinquente, ovvio che si spara dopo questo e tutti lo sanno. Decisamente anche se triste è meglio prevenire che aspettare il reato. Ciao ciao

Sparare per uccidere perché uno non si è fermato ad un alt è sia un comportamento delinquente che un reato
Non è un comportamento da delinquente, ma è il dato di fatto anche in Italia, provate a non fermarvi quando un carabiniere mi intima L'alt e vedete poi.
Decisamente se le regole le si conosce ci si ferma, se non ci si ferma ci si accetta la posibilità di essere messi sotto mira sopratutto in un momento come questo, queste scente non sono solo necessarie ma servono per preservare centiniaia di vite umane al massimo. C'è sempre il fatto che ci sono regole e che noi abbiamo libertà dentro ad esse, se ne usciamo ne dobbiamo accettare le conseguenze,m e la morte è una delle conseguenze se va male.
Ciao ciao
animaniacs > dot 2stellina Camilla sabato 30 luglio 2005 12:4833/34
Il 30/07 10:35 danut ha scritto:
provate a non fermarvi quando un carabiniere mi intima L'alt e vedete poi.
se in Italia un carabiniere mi intima l'alt, io non mi fermo, e quello mi spara ad altezza uomo mirandomi per uccidermi, e ci riesce, non penso che poi se la passerà tanto bene...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut sabato 30 luglio 2005 12:5634/34
Il 30/07 12:48 Camilla ha scritto:
se in Italia un carabiniere mi intima l'alt, io non mi fermo, e quello mi spara ad altezza uomo mirandomi per uccidermi, e ci riesce, non penso che poi se la passerà tanto bene...
Non se la passerà bene, ma a dire il vero io dico che ha solo fatto bene.Perchè non fermarsi ad un alt ripetuto???Vuol dire che si è semplicemente delinquenti e come tali si può sparare e a volte sparando può capitare di uccidere e non solo ferire.
Se non ci fossero queste certezze in uno stato chiunque potrebbe attentare senza nessun dubbio che gli possa succedere qualcosa.
pensate che un mio amico ebbe una perquisizione in macchina perchè guidava una macchina sospetta ed aveva l'aria sospetta, due automobili della polizia e loro con il mitra in mano, in quel caso ti fermeresti o no?
Per me la vita è un bene importante, ma di certo la vita di chi vuol togliere la vita vale meno di nulla, poichè ha deciso di per se che quella non vale nulla, e la cosa che deve fare uno stato è difendere i cittadini onesti e non dare possibilità a chi crea solo dolore di agire.
Ciao ciao
1 2
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 12:06 28 092022 fbotz1