Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » influenza aviaria

Influenza aviaria

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

855 visite

Sono presenti 25 post. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

◄ indietro
1 2
messaggi per pagina
cartoons > woody woodpeckerstellina stellina stellina stellina stellina EL11100568 giovedì 20 ottobre 2005 00:021/25
Prendo spunto da un sondaggio per riproporre un argomento piuttosto difficile:Virus polli. In pochi mesi siamo stati bombardati da una presunta minaccia di epidemia; farmacie prese d'assalto per avere maggiori informazioni sul problema; Case farmaceutiche che per far fronte alla minaccia si sono messe a produrre in maniera industriale notevoli quantità di antibiotici; adirittura l'Ungheria sta preparando un vaccino senza avere come base casi di contagio uomo-uomo:insomma hanno lanciato un allarme a livello mondiale che si fa? Come sono cambiate se sono cambiate le vostre abitudini alimentari? siete preoccupati o siete diffidenti nei confronti di questa minaccia?Io non lo so però mi sembra un po' manovrato questo allarme, cioè cerco di vedere i fatti per quello che sono: mi sembra eccessivo tutto questo allarme perchè in fondo si tratta soltanto di tenere un comportamento che si dovrebbe sempre tenere: controllare per quanto possibile la provenienza della carne quando si va a fare la spesa!Certo ci può essere la lesione della buona fede per cui anche il macellaio dove vado a comprarla mi potrebbe fregare, però..... Inoltre mi sembra che le industrie farmeceutiche ci stiano speculando sopra abbastanza, non vorrei che si trattasse di una pura e semplice occasione per farci dei soldi!

600avatars45x45 > 015stellina stellina Espy giovedì 20 ottobre 2005 00:452/25
Mah El, ti dirò, anche io ho avuta la tua stessa impressione, i media ci sono andati giù pesante con questa storia ed è quindi "scoppiato il panico" anche se adesso cercano di ridimensionare la cosa.Le industrie farmaceutiche non hanno perso tempo e hanno preso la palla al balzo e per quanto possano dire che finanziano il 90% della ricerca(visto che lo Stato ha cose migliori da finanziare,tipo il ponte sullo stretto di Messina...vabbè...non voglio andare fuori argomento adesso) alla fine ci speculano quasi sempre (basti pensare al problema dei farmaci per sieropositivi in Africa)
600avatars45x45 > 317stellina nello90 giovedì 20 ottobre 2005 08:273/25
virus dei polli eh ?... allora devo stare attento a mio fratello nap ?? mah allora mi allontano ciaooo
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever giovedì 20 ottobre 2005 20:184/25
nn mi creo tanti problemi xkè nn mangio carne tranne la cotoletta alla milanese!!
cmq penso anke io k sia leggermente esagerato tutto quello ke hanno fatto.. allrmare un casino di gente, mandarla in panico e poi.. tentare di ridimensionare la cosa.. insomma ci pensavi prima! qst almeno servirà da lezione a tutti.. cmq El concordo cn te è eccessivo!
600avatars45x45 > 005stellina stellina stellina stellina Kildem lunedì 24 ottobre 2005 01:065/25
La carne di pollo? Cioè quella che mangio sempre poichè non mi piace il maiale?
Si, pericolosissima... peccato che se veramente vi fosse UN'EPIDEMIA, per chi conosce il termine, da pollo a uomo o da uomo a uomo, a quest'ora saremmo tutti morti entro cinque giorni.
L'italia non sa neanche cosa sia un'epidemia.
smiles > smile 5stellina stellina stellina stellina stellina stellina darkmoon lunedì 24 ottobre 2005 18:476/25
Il 24/10 01:06 Kildem ha scritto:
L'italia non sa neanche cosa sia un'epidemia.
esatto....meriti un bacio x qnt scritto
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever lunedì 24 ottobre 2005 20:307/25
l'Italia ok nn lo sa.. ma tu sei veramente sicuro di saperne il significato??
600avatars45x45 > 005stellina stellina stellina stellina Kildem lunedì 24 ottobre 2005 22:168/25
Si.
Epidemia è quando non puoi fidarti neanche di quello che tocchi perchè potrebbe infettarti, portandoti quindi a morire di fame e/o di sete. Quando se un membro della tua famiglia è infetta, automaticamente tutti gli altri lo sono. Epidemia è quando un intero condominio o quartiere o paese va in quarantena perchè tutto infetto, a causa magari di una sola persona.
Però se vuoi sapere se io ho vissuto un'epidemia, dico no.
Da vittima, sarei morto, da medico non è possibile perchè vado ancora a scuola...
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever lunedì 24 ottobre 2005 22:219/25
vedi se lo sai tu ke vai ancora a scuola, come me d'altronde, credi ke nn sappia ki parla e allarma a gente, di cosa parla?! ti dico ke è stato esagerato il modo in cui hanno allarmato la gente.. ma nn puoi dirmi ke nn sappiano di ciò ke parlano.. lo sanno .. è solo ke spesso si usa un termine sbagliato al posto di un'altro.. tutto qui.. cosa vuol dire epidemia lo sa anke mio cugino di 6 anni!
600avatars45x45 > 005stellina stellina stellina stellina Kildem lunedì 24 ottobre 2005 22:2810/25
Ahahahah
Stefy, io intendevo che l'italia, oltre alla peste, 500 anni fa, non ha mai avuto una singola epidemia, quindi di conseguenza, non sapranno come comportarsi.
Non prenderò quello che dico alla lettera, ricordati che sono [... non è vero, vietato offendere anche se stessi :) - Modificato dal moderatore]

Il 24/10 22:27 Kildem ha scritto:
Non prenderò
Non prendere
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ sabato 29 ottobre 2005 00:1011/25
Il 24/10 22:28 Kildem ha scritto:
io intendevo che l'italia, oltre alla peste, 500 anni fa, non ha mai avuto una singola epidemia,
ah no?
peste nera 1347
colera e tifo 1835/37
colera 1866
colera 1910
non sono proprio sicura delle date ma anno più anno meno dovremmo esserci

in ogni caso mi sembra anche a me che stiano facendo un pò troppo terrorismo psicologico.
ma con il calore virus e batteri non vengono uccisi e quindi neutralizzati? non basta evitare di mangiarlo crudo il pollo? ho questo dubbio da quando è scoppiata questa storia... non sono ancora riuscita a trovare una risposta
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut mercoledì 2 novembre 2005 10:3612/25
Ebbene secondo me le industrie relative dovrebbero denunciare ogni giornale e telegiornale per aver creato una fobia su una cosa che "non esiste"
I morti per causa della infulenza aviaria tra gli uomini sono capitati solo in Asia in zone dove volatili e persone vivono assieme nelle loro stesse feci, quindi si c'è preoccupazione, ma una cosa è certa, il problema non può venire dai nostri polli.
Questo è una fatto che è indice ancor di più di un giornalismo falso e a caccia di scoop, che non vuole dire la verità ma creare verità per riempire spazio in quelle troppe pagine dei giornali e in quei troppi minuti di telegionale.
Ora come ora vedi i giornalisti come truffatori della realtà e venditori di aria fritta e spero che un giorno si vergognino di come un tempo andavano in giro a vantarsi della classe di apppartenenza.
Ciao ciao
charlie brown > snoopy with dishstellina stellina stellina stellina NESSUN0 mercoledì 2 novembre 2005 17:1613/25
cè anche da pensare che in genere ogni influenza di qualsiasi tipo provoca decine di morti nel mondo...
in genere una percentuale molto bassa di chi si ammala se già debilitato da altri fattori muore...
in questo caso si è di fronte ad un nuovo ceppo di virus e quindi quasta influenza la farebbero tutti!
se prima morivano 2 persone su 1000
ora magari saranno 4 ma su quante persone?su tutta la popolazione !quindi è chiaro che le vittime sono di più.

parlando con una mia amica che fa medicina mi ha detto che difficilmente chi è sano di suo (senza complicazioni cardio-respiratorie o debilitazioni particolari)se debitamente curato,morirebbe
600avatars45x45 > 036stellina stellina stellina TATUATO giovedì 16 marzo 2006 14:5814/25
allora l'aviaria he un virus creato in laboratorio x scopi bellici e un virus che resta x mesi inattivo nell animale ospite e di facile diffusione a causa degli uccelli migratori e difficile riconoscerlo xke si manifesta come una comune influenza ma non la si puo curare allo stesso modo quando u sintomi incominciano a mutare con nausea continua e eccessiva debolezza e gia troppo tardi in piu e un virus che si riesce ad adattare ad ogni tipo di animale (credo che anche voi abbiate sentito che e motro un gatto a quanto pare di aviaria ) quindi oltre a danneggiare le legioni di soldati di una determinata nazzione e anche in grado di compromettere le scotre alimentari uccidendo gli animali
charlie brown > violet 2stellina stellina stellina stellina stellina nau_ giovedì 16 marzo 2006 20:4815/25
questa me l'hanno spiegata ieri a lezione: i virus solitamente sono "specializzati", cioè se un virus è animale se lo passano solo tra animali. un essere umano non si prende l'aviara perchè una gallina gli starnutisce addosso...
ora, casi di aviaria su esseri umani ce ne sono stati, ma sono stati registrati tutti in paesi "poco sviluppati" (che brutto dire così), cioè persone che si tengono le galline in casa che ovviamente espletano i loro bisogni fisiologici sul pavimento. lì le cacchine si seccano, l'uomo le polverizza pestandole, respira la polvere e si infetta...
un altro metodo per beccarsi l'aviaria è mangiare uova crude, perchè il virus si inattiva a 70° C (temperatura inferiore di quella usata solitamente nella cottura).

ovviamente mi affido a quello che mi dicono i miei professori, ma credo che abbiano fatto tutti un pò di allarmismo con sta storia dell'aviaria. a mio parere siamo ben lontani da una pandemia
cartoons > woody woodpeckerstellina stellina stellina stellina stellina EL11100568 giovedì 16 marzo 2006 22:2316/25
Il 16/03 14:58 TATUATO ha scritto:
allora l'aviaria he un virus creato in laboratorio x scopi bellici
vuoi dire che si tratta di un'arma batteriologica, utilizzata in guerra ,anzi per quelle guerre che non si combattono con missili,....? sarebbe interessante scoprire quali sono stati i laboratori che hanno curato la cultura del virus, qual'è lo stato che si diverte a giocare con la vita delle persone per puro egoismo personale!!!
600avatars45x45 > 036stellina stellina stellina TATUATO sabato 18 marzo 2006 01:1717/25
Il 16/03 22:23 EL11100568 ha scritto:
Il 16/03 14:58 TATUATO ha scritto:
allora l'aviaria he un virus creato in laboratorio x scopi bellici

vuoi dire che si tratta di un'arma batteriologica, utilizzata in guerra ,anzi per quelle guerre che non si combattono con missili,....? sarebbe interessante scoprire quali sono stati i laboratori che hanno curato la cultura del virus, qual'è lo stato che si diverte a giocare con la vita delle persone per puro egoismo personale!!!
carissima io nel mio lavoro mi sono spcializzato nella difesa e rilevazione NBC che signifia(NUCLEARE,BIOLOGICO,CHIMICO) e ti dico che sono sicuro di quello che dico e poi non e molto difficile sviluppare un virus del genere il problema e tenerlo a freno una volta creato .Infatti i suoi creatori non ne sono stati capaci .Comunque tranquilli tutti l'aviaria si puo contrarre solo dall'animale vivo quindi un bel pollo arrosto con le patate a un solo destino che non e la patumiera un altra piccola quriosita i piccioni sebrano essere immuni
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy sabato 18 marzo 2006 07:4718/25
Il 18/03 01:17 TATUATO ha scritto:
i piccioni sebrano essere immuni
Sarà contento Povia!
600avatars45x45 > 036stellina stellina stellina TATUATO sabato 18 marzo 2006 09:4719/25
:-)))) gia sara un solievo per lui
japanime > blue eyestellina stellina stellina stellina bocciolo sabato 18 marzo 2006 13:4820/25
il piccione nn prendera l aviaria ma la diarrea ce l ha sicuro!!!
◄ indietro
1 2
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 11:14 28 092022 fbotz1