Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » cinema e televisione » melissa p

Melissa p

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

2999 visite

Sono presenti 104 post. Pagina 3 di 6: dalla 41a posizione alla 60a.

1 2 3 4 5 6
messaggi per pagina
smiles > smile 5stellina stellina stellina stellina stellina stellina darkmoon venerdì 18 novembre 2005 18:2741/104
Il 17/11 23:02 Kildem ha scritto:
. Si Polly, io mi farei tutte le ragazze belle che vedo, dai 13 ai 50 anni (se sono ancora appetibili) ma poi cosa mi rimane? I testicoli vuoti, che il mio corpo provvederà a riempire nuovamente entro una mezz'ora o giù di lì. Io voglio più di una vagina, voglio una donna da amare.
nn so xkè ma qst tuo modo d scrivere mi da fastidio.... sia che condivida ciò che dici sia che no! potresti sforzarti d nn essere così cm dire...."crudo?"...grazie grazie....

cmq sn d'accordo cn polly in parte.....grande polly!

Il 17/11 23:02 Kildem ha scritto:
Per fortuna la nostra società ancora si scandalizza per certe cose, ciò dimostra che alcuni di noi sono ancora esseri umani.Quindi per me questo libro è osceno, come d'altronde la vita condotta dalla "scrittrice", termine tuttavia troppo colto da attribuire ad una come lei.
penso d essere anch'io un essere umano...+ d qnt tu possa pensare...e nn vedo ki ti da il diritto d offendere le xsone.....ora nn farne una cs personale xkè nn è così....(nn è un personal d'erba fidati!) però TU giudichi sempre....è qst che nn va bn!

600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy venerdì 18 novembre 2005 18:4742/104
Il 18/11 12:05 NESSUN0 ha scritto:
cio' che nn riesco a capire è il voler trovare insegmaneti e idee laddove non ce ne sono proprio.. perchè a questo punto volendo cercare si troverà un insegnamento in ogni cosa,si troverebbe lecito intraprendere qualunque percorso se poi l'intento è buono..un po' come si dice il fine giustifica i mezzi
credo ti riferisci a me...

beh, ciò che avevo da dire l'ho detto...
Il fatto che il libro possa o non possa piacere è questione di gusti, e quelli non si possono discutere.

Ma riguardo l'insegnamento che un libro possa dare c'è tantissimo da dire. Primo tra tutti è da notare che tu non sei riuscito ad interpretare in maniera corretta il libro, anzi, neppure mi pare ci abbia provato. Questo è dovuto al fatto che lei è riuscita ad esprimere i suoi piaceri nella maniera più aperta( e non mi ci fate la battuta per cortesia ) possibile. Ha provato, riuscendoci, a descrivere attimo per attimo le sue esperienze più crude, risultando agli occhi dei tanti lettori assolutamente priva di talento letterario e soprattutto priva di pudore.

quegli insegnamenti, che tu mi hai detto tirati lì quasi forzandoli, sono stati i miei primi pensieri alla lettura del libro! Forse perchè ho letto con uno spirito diverso rispetto agli altri.

Non la considero una grande, ma neppure una da buttare come noto che la stiate considerando voi. é solo una ragazza che ha deciso di raccontarsi pubblicamente, nè più nè meno di tutte le altre ragazze della sua età che scrivono nei propri diari segreti.

Santarelline sulla terra non ce ne sono..hai voglia di cercarle...forse è più facile trovare un ago in un pagliaio, o, per rendere un pò meno pesante il mio post, una caga.ta in un mare di fango...tante sono così, tante hanno avuto quelle esperienze...lei ha avuto il coraggio di pubblicarle...vuoi per mania di protagonismo, per sfacciatagine, o per altre tante buone o cattive ragioni...sono problemi suoi..

Stare qui a giudicarla, è un pò come giudicare se stessi...nn credete?
smiles > smile 5stellina stellina stellina stellina stellina stellina darkmoon venerdì 18 novembre 2005 18:5243/104
Il 18/11 18:47 napulitanboy ha scritto:
Non la considero da buttare come noto che la stiate considerando voi. é solo una ragazza che ha deciso di raccontarsi pubblicamente, . Santarelline sulla terra non ce ne sonotante sono così, tante hanno avuto quelle esperienze...lei ha avuto il coraggio di pubblicarle...vuoi per mania di protagonismo, per sfacciatagine, o per altre tante buone o cattive ragioni...sono problemi suoi
beh nap sei un grande che dire!
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever venerdì 18 novembre 2005 19:1044/104
quoto nap..
smiles > smile 52stellina stellina blobba venerdì 18 novembre 2005 19:2745/104
Il 18/11 18:27 kiarulla ha scritto:
però TU giudichi sempre....è qst che nn va bn!
Ma giudicare è la cosa più naturale che faccia l'uomo. Sempre nel rispetto delle altre persone ovviamente, e qui non mi pare che vi siano mancanze di rispetto verso Melissa, stiamo soltando dando delle opinioni... Il problema è che giudicare spesso ha una connotazione negativa, quando non dovrebbe essere così; dopotutto la stai giudicando anche tu no? La sola differenza è che tu lo fai in modo positivo, e altri (io compresa) no... Ognuno ha un'opinione in base ai propri parametri di giudizio, come ho già detto in un altro post...

Il 18/11 18:47 napulitanboy ha scritto:
Santarelline sulla terra non ce ne sono..hai voglia di cercarle...
Credo che nessuno cerchi una santarellina, e poi fra l'essere santa ed essere come Melissa ci stanno un sacco di sfumature...
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy venerdì 18 novembre 2005 19:3246/104
Il 18/11 19:21 blobba ha scritto:
Ma giudicare è la cosa più naturale che faccia l'uomo.
si, sono d'accordo...è la cosa più naturale e più sbagliata che l'uomo possa fare...giudicare i propri simili.

Esprimere delle opinioni è una cosa, giudicare una persona è un'altra cosa...

Il 18/11 19:27 blobba ha scritto:
Credo che nessuno cerchi una santarellina, e poi fra l'essere santa ed essere come Melissa ci stanno un sacco di sfumature...
può darsi...fatto sta che non sono poche le ragazze a trovarsi almeno in una delle tante situazioni nelle quali s'è trovata melissa...Ma questo riguarda sempre e cmq l'ambito personale di un individuo...e non mi pare il caso di entrarci...
smiles > smile 52stellina stellina blobba venerdì 18 novembre 2005 20:2547/104
Il 18/11 19:32 napulitanboy ha scritto:
Il 18/11 19:21 blobba ha scritto:
Ma giudicare è la cosa più naturale che faccia l'uomo.

si, sono d'accordo...è la cosa più naturale e più sbagliata che l'uomo possa fare...giudicare i propri simili.
Ma dipende tutto da cosa significa per te giudicare. Come ho detto prima molte volte la parola "giudizio" assume una connotazone negativa quando in realtà non ce l'ha, il giudizio rigurado a qualche cosa non è altro che un'opinione, almeno secondo la lingua italiana, a questo punto secondo voi non è così.

Probabilmente perchè molti di voi considerano il verbo "giudicare" come un'azione definitiva che si preclude la possibilità di cambiare, ma non è così. Non sai quante volte ho cambiato giudizio riguardo persone/fatti ("solo gli stupidi non cambiano mai idea", scusate ma ultimamente è la mia frase preferita). Intendo dire che in base a ciò che vediamo/sentiamo ci facciamo sempre un'idea, e questo è il giudizio, nulla di più.
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine venerdì 18 novembre 2005 21:3648/104
Il 18/11 19:32 napulitanboy ha scritto:
Esprimere delle opinioni è una cosa, giudicare una persona è un'altra cosa...
e quale sarebbe la differenza? sono certo che se consulti qualsiasi dizionario (magari anche quello di questo sito) troverai che sono sinonimi. perchè dire che quel libro è stupendo o che quella non sa nemmeno scrivere, cos'è se non esprimere la propria opinione? sono d'accordo con quanto ha scritto Blobba, che si tende a vedere il "giudicare" con connotazioni negative.
ma chiunque pubblichi un libro, sa benissimo che lo dà in pasto ai lettori, lo rende pubblico, appunto. è una sua volontà, tanto più se dichiara che quanto scritto è materiale autobiografico, e facendo questo, il minimo che si può aspettare sono dei giudizi, positivi o negativi che siano, anche sul suo modo di comportarsi.

Il 18/11 19:27 blobba ha scritto:
fra l'essere santa ed essere come Melissa ci stanno un sacco di sfumature...
non posso che quotare e condividere. e oltre che un sacco di sfumature, penso che lì in mezzo ci stiano anche quasi tutte le ragazze...
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] sabato 19 novembre 2005 00:3449/104


Il 17/11 14:39 blobba ha scritto:
Ma il fatto che io dica che PER ME è squallido non toglie libertà a nessuno di fare queste cose, come Melissa non ha fatto del male a nessuno a farsi cani e porci allo stesso modo io non faccio del male a nessuno a dire quello che penso. No?
Invece tu dicendo che è squallido togli della libertà, secondo me
Se io dico che è squallido che una donna vada al mare a prendere il sole in bikini
e cominciano a dirlo anche tante altre persone, contribuisco a togliere libertà a tutte le donne
Tu probabilmente se ci tieni alla tua reputazione pur di non essere giudicata una donna squallida non andrai più al mare a prendere il sole in bikini
Con quelle "innocue" parole io ti ho tolto della libertà


Il 17/11 14:39 blobba ha scritto:
Comunque sono convinta che uomo e donna siano diversi (intendo in generale, non solo su questa questione), e vivano il sesso in modo diverso (nella maggior parte dei casi, poi ci sono sempre le eccezioni), quindi credo di si, se fosse stato un uomo sarebbe stato un pò diverso (ma mi riesce più facile farmi un'idea su una donna piuttosto che su un uomo perchè io sono femmina).
Penso anch'io che in genere l'uomo e la donna sono diversi, ci sono caratteristiche tipiche dell'uomo e altre tipiche della donna, ma questo in genere, esiste anche chi si discosta dal modello maschile o da quello femminile, esiste anche chi vuole essere diversa/o o lo è, esiste anche chi soffre di una malattia chiamata NINFOMANIA: non ha bisogno di condanne ma di aiuto
Qui stiamo parlando di libertà, della libertà di una donna di poter fare le stesse cose che fa un uomo senza condanne aggiuntive
Se una donna invece che fare l'uncinetto fa la camionista la dobbiamo condannare solo perché non rientra nello stereotipo della donna?
Non accettando le differenze entriamo (seppur in minima misura) nella stessa logica del nazismo, del razzismo ecc.
tutti uguali con lo stampino, e siccome i diversi (dalla norma) non li possiamo sopprimere nei lager, dato che la legge lo proibisce, li condanniamo a parole


Il 18/11 21:36 plegine ha scritto:

Il 18/11 19:32 napulitanboy ha scritto:
Esprimere delle opinioni è una cosa, giudicare una persona è un'altra cosa...

e quale sarebbe la differenza? sono certo che se consulti qualsiasi dizionario (magari anche quello di questo sito) troverai che sono sinonimi.

Scusate se mi intrometto ma anche blobba nella prima parte del post (che non ho citato) parlava della legittimità delle "opinioni" espresse, e quindi rispondo ad entrambi
Per me dovresti andare al di là della definizione del dizionario, insomma capire che un conto è giudicare con condanna e un altro è esprimere una opinione
Mi spiego con degli esempi

1)
PIPPO è una persona squallida

Questo è un giudizio offensivo
chi lo esprime potrebbe compiere i reati penali di ingiuria e diffamazione puniti a querela di parte (Melissa P.), anche con la reclusione

2)
Quello che fa PIPPO è squallido

Questo è un giudizio che condanna un comportamento, un modo per imporre il proprio modo d'essere pena la gogna pubblica (figurata)
Anzi, più che il proprio modo d'essere, il proprio modo d'apparire, perché non è detto che chi giudica non metta in atto gli stessi comportamenti che condanna
Personalmente credo che i giudizi sui comportamenti siano leciti solo quando (i comportamenti) danneggiano ingiustificatamente altre persone

3)
Quel libro scritto da PIPPO non è degno di entrare nella letteratura perché ...
Non mi piace il libro scritto da PIPPO perché ...
PIPPO non la penso come te ...
PIPPO non condivido quello che dici ...
PIPPO io non lo farei mai ...


Queste x me sono OPINIONI o GIUDIZI che rispettano gli altri e li lasciano liberi di essere come vogliono
Al di là del fatto che i termini OPINIONE / GIUDIZIO possano o no essere intercambiabili,  spero di essere riuscito a spiegare le differenze fra le 3 categorie di affermazioni che ho trovato in questo thread
cartoons > woodstockstellina stellina stellina Persefone sabato 19 novembre 2005 09:5950/104
Bah... tutti criticano, ma intanto il libro l'avete letto (ne cercate un senso pure)... se veramente lo ritenete indegno di lettura perchè l'avete letto??

Cmq sia io sono dell'opinione che non sia stato scritto da una ragazzina di 16 anni.
In dei punti rivela troppa autocoscienza, come se fosse esterna a quello che vive... insomma ci propina le sue esperienze e riesce a dagli un'interpretazione a caldo.
Ora, magari io sono un po' troppo confusa e incasinata (ancora nonostante l'essere ben lungi dai 16 anni)... ma non sono mai stata in grado di analizzare così profondamente le bischerate che ho fatto. Magari l'ha riscritto successivamente, ma di sicuro non è il suo diario, chi scrive non è il protagonista del racconto.
E cmq sia posso capire la voglia di amore di un adolescente possa essere confusa con il sesso... ma le esperienze di Melissa sono abbastanza estreme (esagerate per apparire vere).
smiles > smile 52stellina stellina blobba sabato 19 novembre 2005 15:2751/104
Il 19/11 00:34 Miki ha scritto:
Invece tu dicendo che è squallido togli della libertà, secondo me Se io dico che è squallido che una donna vada al mare a prendere il sole in bikini e cominciano a dirlo anche tante altre persone, contribuisco a togliere libertà a tutte le donne
Quindi io non sono libera di dire ciò che penso? Io non l'ho offesa, come non ho detto che nessuno si deve comportare così, io ho semplicemente commentato un suo comportamento. Non credo proprio che se ci sono altre ragazze con una storia simile alla sua smetteranno di trombarsi tutti solo perchè IO non lo farei. E poi non lo scrivi un libro così se non vuoi che la gente ti giudichi.

Il 19/11 00:34 Miki ha scritto:
non ha bisogno di condanne ma di aiuto
Ma ti pare che io l'abbia condannata? Per me ognuno può fare quello che vuole, non mi interessa proprio, ma dal momento che ci scrivi un libro evidentemente vuoi che la gente sappia, e se la gente sa poi ne parlerà. Dovrei forse non dire quello penso? O forse si può dare una propria opinione solo se questa è positiva? Miki tutte le persone hanno delle opinioni, io rispetto le scelte di Melissa ma non le condivido, punto
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine sabato 19 novembre 2005 15:3652/104
ieri ho scaricato l'e-book in questione e ne ho letto un pezzettino per entrare meglio nel merito della discussione...
stilisticamente non lo trovo un granchè, questo non è molto pertinente con la questione in corso, ma concordo con chi vede quest'opera un "po'" estranea all'ambito letterario.
devo dire che quanto ha scritto mi sembra un po' inverosimile, concordo con Erin: non ci credo che una ragazza di quella età possa davvero aver fatto tutto quello che c'è scritto nel libro (e sottolineo che ne ho letta una piccola parte!!!), soprattutto considerando il fine che l'autrice intende far credere.

per quanto riguarda il discorso giudizio-opinione, credo stia all'intelligenza di ciascuna persona regolarsi su quel che si sente dire... perchè se io penso che andare a prendere il sole in bikini non sia squallido ma al contrario strafico, me ne impipo di quello che pensa la gente e lo faccio comunque (e dovreste vedermi che bello che sono col bikini!).
poi: l'esempio numero 1 di Miki è provato, ci sono delle leggi e non è il caso di diffamare le persone, ma fra il 2 e il 3 non vedo una così grande differenza, principalmente perchè ogni qualvolta qualcuno esprime una opinione (su fatti soggettivi, naturalmente) lo fa implicitamente a titolo personale, dà un suo giudizio, esprime -appunto- la sua soggettività. usare una formula tipo "io penso che", "io non condivido", "per me", "secondo me" eccetera è solo un'esplicitare qualcosa che in fondo si sa già, magari per rendere meno cruda la propria posizione, ma non per cambiare il significato del proprio messaggio.
smiles > smile 5stellina stellina stellina stellina stellina stellina darkmoon sabato 19 novembre 2005 17:0153/104
Il 19/11 00:34 Miki ha scritto:
1) PIPPO è una persona squallida Questo è un giudizio offensivo 2) Quello che fa PIPPO è squallido Questo è giudizio che condanna un comportamento, un modo per imporre il proprio modo d'essere pena la gogna pubblica (3) ... ... PIPPO non la penso come te ... PIPPO non condivido quello che dici ... Queste x me sono OPINIONI o GIUDIZI che rispettano gli altri e li lasciano liberi di essere come vogliono Al di là del fatto che i termini OPINIONE / GIUDIZIO possano o no essere intercambiabili,
sn pienamente d'accordo....
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy sabato 19 novembre 2005 19:0454/104
tra un pò andrò a vedere il film, magari saprò aggiungere altro in merito alla discussione...

( giusto una parentesi...è bello quando ci sono queste discussioni fatte in maniera civile e coinvolgente, spero possano ripetersi nel tempo evitando litigi inutili e r########e.)
cartoons > woody woodpeckerstellina stellina stellina stellina stellina EL11100568 domenica 20 novembre 2005 00:1655/104
Il 19/11 15:36 plegine ha scritto:
ieri ho scaricato l'e-book in questione e ne ho letto un pezzettino per entrare meglio nel merito della discussione...
Da dove l'hai scaricato scusa l'impertinenza? Comunque mi avete fatto venire la curiosità, è parecchio sconcio?cioè è tutto incentrato sul sesso o ci sono anche scene alternative giusto per movimentare il film?Se è solo solo sesso,mmm...... penso che alla lunga sarebbe noioso! Va beh...... comunque sono curiosa di leggere qualcosa di più su quel film; in precedenza ce ne sono stati molti di film sul sesso fra adolescenti soltanto che cambia forse la prospettiva rispetto a questo che viene narrato con gli occhi della Protagonista e comunque viene classificato oltre che come erotico anche come drammatico!!!!
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy domenica 20 novembre 2005 07:2756/104
Il film....beh, lascia sconvolti sinceramente...

anche se forse era possibile fare meglio( a me nn è piaciuto)...

ma per lo meno si riescono a capire meglio i pensieri e le paure di melissa...

Non mi è piaciuto il film perchè è stato, in alcune scene, troppo crudo....lei che viene invitata a fare sesso orale con lui...lui che la svergina e la lascia lì da sola...

ma per poter capire meglio il libro...credo sia opportuno andarlo a vedere...
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever domenica 20 novembre 2005 12:2457/104
zitto nappppppppppppppp! c vado oggi.. cmq melissa il film la disconosciuto.. xkè il film in teoria dovrebbe essere vietato ai minori di 18.. invece è vietato ai minori di 14.. praticamente x melissa il film lo hanno fatto troppo banale xkè nel libro è più realistico è c'è tutto nel film lei ha detto ke lo hanno semplificato troppo e ke ne hanno tolto una buona fetta.. aspetterò stasera e poi vi saprò dire!
nessunostellina stellina stellina stellina stellina polly88 domenica 20 novembre 2005 13:3658/104
bhe melissa allora nn doveva accettare la regia di francesca neri..ma lo faceva fare a tinto bras...allora voleva fare un film hard???
avatar 31stellina stellina stellina stellina stefy4ever domenica 20 novembre 2005 13:3859/104
penso di si.. così smbr da ciò ke dice..
nessunoBimbo99 domenica 20 novembre 2005 13:5160/104
secondo me se faceva lei la protagoniosta era meglio... nessuno meglio di lei sa interpretare gio che sentiva in quei momenti
1 2 3 4 5 6
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2023 Frasi.net
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

94 ms 19:18 07 022023 fbotz1