Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » libero » la donna del mistero racconto by dogma

La donna del Mistero racconto by Dogma

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

494 visite

Sono presenti 2 post.

messaggi per pagina
nessunodogma lunedì 15 gennaio 2007 12:291/2
Passeggio lungo il viale come ogni sera,
in cerca di un pò di pace, di relax,
dopo una giornata lavorativa
passata tra liti e discussioni varie..

Sono circa le 21
quando una figura nell’ombra
mi viene incontro..

d’un tratto sento freddo..

La osservo e la sento dire qualcosa,
non capisco se riferita a me,
tendo così l’orecchio
e mi rendo conto che stà piangendo.

Faccio finta di nulla allora..
Non voglio darle l’impressione
di essere interessato al suo dolore,
non vogli metterla in imbarazzo
regalandole il solito sguardo di compassione
misto a stupore,
che in questi casi inevitabilmente
ci si stampa in viso..

Sono a pochi metri da lei
e riesco a distinguerne facilmente i lineamenti..
E’ una donna….è bellissima…
ha un età indefinita, forse 35/40 anni
ben vestita e con un portamento elegante..

Ora però, la curiosità si fa forte,
d’istinto mi faccio più vicino
e un po’ timidamente,
le chiedo se va tutto bene, se ha bisogno d’aiuto…
Lei si ritrae, si copre il volto con la mano,
quasi a nascondere l’inevitabile pianto
che le segna il volto..

E’ gentile però, per nulla intimorita,
mi ringrazia per la mia preoccupazione
ma mi congeda quasi subito!

Decido così di allontanarmi,
senza togliere però lo sguardo
da quel viso d’angelo…

Ma in pochi istanti,
mi sento afferrare un braccio,
voltandomi noto che il suo viso
ha cambiato espressione,
sembra più serena ora
e ringraziandomi per la mia premura
si scusa per il suo comportamento,

mi racconta così di una tragedia,
di una persona morta su quella strada,
e di come lei ne sia rimasta sconvolta ..

La guardo, ….è veramente bella,
vorrei stringerla a me per consolarla
ma non ne ho il coraggio..

Il freddo ora è più intenso,
è pungente e mi penetra fin dentro le ossa…

Le faccio forza, le chiedo
quando e dove è accaduto tutto ciò…
Se ha bisogno di telefonare…
di chiamare qualcuno
e nel frattempo
il mio sguardo cerca in lontanaza
segni di quella tragedia…
La strada però è deserta…

Mi ringrazia, dice che qualcuno
sta già pensando a tutto…
ora non piange più..
sembra che il mio interssamento
l’abbia rasserenata…
Mi sorride,
e con un gesto quasi istintivo mi abbraccia…

Il freddo è passato…
Passeggiamo un pò, l’aria è strana,
c’è qualcosa di misterioso in questa donna,
i suoi occhi sono spenti,
la sua pelle di un bianco latte quasi ceruleo..

Voltato l’angolo vedo le luci di un’ambulanza…
ora finalemte capisco tutto,
la donna al mio fianco sparisce…
quasi non fosse mai esistita…
mi avvicino alla piccola folla che si è creata
e vedo un corpo steso a terra..
lo guardo con stupore e sorrido…
conosco quella persona…

Ora mi è tutto chiaro,
era così semplice la soluzione fin dall’inizio….
Seduto sul marciapiede vedo qualcuno che piange,
è una donna, è sposata,
lo capisco dalla fede che porta al dito,
la sento lamentarsi e imprecare…
piange suo marito,
morto, investito da un auto mentre passeggiava!

D’un tratto mi sento toccare la spalla,
la donna misteriosa è riapparsa al mio fianco..
La guardo e, le unike parole ke riesco a pronunciare sono :
“ho capito”
e lei….,
fissandomi negli occhi e accarezzandomi il viso mi sussurra:

“Allora possiamo andare”..

by dogma99

nessunostellina stellina anthony86 lunedì 15 gennaio 2007 13:142/2
bella dogma...!!
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 20:01 25 072021 fbotz1