Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » libero » dio ci ama

Dio ci ama

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

4027 visite

Sono presenti 114 post. Pagina 6 di 6: dalla 101a posizione alla 114a.

1 ... 4 5 6
avanti ►
messaggi per pagina
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc lunedì 26 maggio 2008 13:07101/114
Dove si proseguirà?..
spero in un assoluto NULLA..se no sai che pallottole!!

nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut lunedì 26 maggio 2008 13:12102/114
Io adesso sono certo che Dio non ha un assoluto interesse nelle vicende umane, sono certo che tutto quello che capita è frutto del caso e del caos che impone queste cose! La realtà è che Dio non ci può amare visto che l'amore è un sentimento umano frutto di un egoismo totale, di un bisogno comunque da soddisfare che è tipicamente umano ed un Dio non può avere questo enorme difetto umano.
Meglio giocare con la vita, ingannarla ogni tanto con degli scarti assurdi e rendere il tutto illogicamente stupido, così alla fine si potrà dire di aver vissuto davvero.
cartoons > hagar the horriblestellina stellina stellina roadwolf domenica 1 giugno 2008 10:10103/114
Il 26/05 13:12 danut ha scritto:
... sono certo che tutto quello che capita è frutto del caso e del caos che impone queste cose! La realtà è che Dio non ci può amare visto che l'amore è un sentimento umano frutto di un egoismo totale, di un bisogno comunque da soddisfare che è tipicamente umano ed un Dio non può avere questo enorme difetto umano. Meglio giocare con la vita, ingannarla ogni tanto con degli scarti assurdi e rendere il tutto illogicamente stupido, così alla fine si potrà dire di aver vissuto davvero.
???
simpsons > i am not a buttstellina stellina stellina stellina stellina dolce77 domenica 1 giugno 2008 16:50104/114
ma leggetevi due pagine qualsiasi della bibbia e apritevi gli occhi.
e' un insulto miracolosamente perpretato nei secoli perche' la gente, una volta, non sapeva leggere e ora, perche' la gente e' pigra oppure neanche si pone domande, dando per scontato che , se tanti sostengono una cosa, e' per forza vera.
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio domenica 1 giugno 2008 18:00105/114
Il 01/06 16:50 dolce77 ha scritto:
ma leggetevi due pagine qualsiasi della bibbia e apritevi gli occhi. e' un insulto...
lette più di 2 pagine e non visto l'insulto di cui parli tu!anzi propongo di leggere PIU' di due pagine e allora di che vi si aprono gli occhi

di=si
nessunostellina stellina stellina stellina stellina PulcinaRosa domenica 1 giugno 2008 20:16106/114
Non credo che Dio mi ami, sennò avrebbe potuto fare di meglio...
concordo con chi cita i morti nei campi di concentramento e nelle varie stragi... per non parlare degli ammalati di tumore, dei bambini violentati e maltrattati..insomma del male che c'è.
Certe cose sono "creazione" dell'uomo, come le guerre, ma i tumori? La pedofilia? etc etc...
Inoltre una cosa che mi spinge a non credere è la Chiesa stessa, colei che dovrebbe testimoniare l'esistenza di Dio ed essere la nostra guida...poi vediamo preti pedofili...un papa che ci dice "aiutate i poveri" ed è vestito di oro dalla testa ai piedi...insomma non trovo il buon esempio da seguire...
Credo che se Dio esistesse potrebbe e dovrebbe fare molte cose...
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio martedì 3 giugno 2008 13:41107/114
lo so...ma il discorso è molto più complesso...si attribuisce a Dio la colpa di non agire, di non curare le malattie e di causare cataclismi ingiustificati generando sofferenza a discapito dei più innocenti...ma anche in cose molto più piccole...fa arrivare in ritardo, fa perdere coincidenze, non risolve problemi d'amore...non fa piovere o fa piovere troppo.
perchè ciò avviene?perchè non corre in nostro aiuto?
il fatto principale per me...che lo si voglia accettare o no è che noi stiamo percorrendo un cammino, è come una legge fisica che lo si voglia o no è quella!...in qualsiasi parte del mondo...di qualsiasi religione si tratti la preghiera è la base di tutto...anche gli scettici dottori sanno che statisticamente la preghiera rende più efficaci le cure...che sia per natura psicologica o no...effetto placebo, di fatto qualche cosa avviene ed è come se il corpo reagisca a determinati stimoli, motivazioni che lo rendono più forte. E' anche nota la presenza dentro di noi di vari stati di coscienza dove il nostro io più profondo governa la nostra sfera emotiva e la nostra salute, la nostra forza e la nostra debolezza, controlla gli organi, fa battere il cuore e non è solo chimica, la chimica è lo strumento che viene utilizzato per far funzionare l'intero processo ma il mastro che governa tutto è al di sopra dela chimica...noi non possiamo governare questi processi...non ne abbiamo il potere a meno di complicate macchine mediche appositamente studiate che simulano comportamenti del fisico all'interno...non sappiamo come facciamo a vedere come riusciamo a muovere le mani..tutto ci risulta "naturale", automatico...il nostro corpo è a nostro servizio ma è evidente che noi non siamo solo il corpo altrimenti potremmo governare tutti i processi...invece la sonstra coscienza è molto superficiale, siamo all'esterno...siamo sulla superfice.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc martedì 3 giugno 2008 14:35108/114
possiamo fare mille dissertazioni e comunque Dio ci sfuggirebbe sempre...
esempio:
Dio è ateo..se non lo fosse non sarebbe Dio..
Dio è onnipotente...se lo fosse potrebbe autodistruggersi (suicidarsi ad esempio)..ma vi pare..??
Dio è infinito...se lo fosse che rapporto avrebbe con un essere che è finito e infinitesimale..(l'universo in confronto ad un neutrino..)...
Dio è finito...se fosse finito dove è...perchè non lo vediamo?
Dio è puro spirito...e che gliene dovrebbe importare allora della vile materia?
Dio è eterno? forse si..ma dovrebbe avere un'eccezionale dose di buon umore, se no sai che barba e che noia per l'eternità a vedere sempre le stesse cose..
Dio ha un udito finissimo...chiedete e vi sarà dato è stato detto...l'umanità chiede da tempo, ma non mi sembra che abbia ricevuto molto poco fino ad oggi....e in negativo!
Dio ha una vista eccezionale...Dio vede e provvede...non ha visto 200.000 bambini morti nei forni crematori durante la 2^ guerra mondiale..strano..!!
Dio è giustizia assoluta...ma quale condanna è talmente atroce da soddisfare la giustizia stessa quando ti uccidono un figlio e/o milioni di persone (vedi Stalin, Hitler etc.)..
quindi Dio è un mistero e/o non c'è..e/o non ci considera affatto..e/o non sappiamo immaginarlo...perchè è tutto e il contrario di tutto allo stesso momento...
...una contraddizione dentro un paradosso avvolto in un enigma...questo è DIO!
sayonara
nessunostellina stellina stellina stellina stellina PulcinaRosa martedì 3 giugno 2008 21:49109/114
A me il dubbio sulla fede viene solo quando studio astronomia... il futuro dell'universo...piatto, chiuso o aperto... ecco, noi siamo alla distanza "giusta" affinchè l'universo rimanga in equilibrio... questa è l'unica cosa che mi mette in dubbio.
Le vicende umane invece mi convicono della sua inesistenza!...
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio giovedì 5 giugno 2008 11:51110/114
Il 03/06 14:35 Raptor ha scritto:
Dio è ateo.... Dio è onnipotente...Dio è infinito...Dio è finito...Dio è puro spirito...Dio è eterno... Dio ha un udito finissimo... Dio ha una vista eccezionale...Dio vede e provvede...Dio è giustizia assoluta...Dio è un mistero e/o non c'è..e/o non ci considera affatto..e/o non sappiamo immaginarlo...perchè è tutto e il contrario di tutto allo stesso momento... ...una contraddizione dentro un paradosso avvolto in un enigma...questo è DIO! sayonara
Dio non è ateo...altrimenti non potrebbe credere a se stesso
Dio è finito e infinito...come lo spazio lo vedi tutti i giorni della tua vita ma non sai dov'è, è nell'infinitesimo e nell'infinito...Dio è spazio
Dio non è solo puro spirito, lo spirito ne riempe 1/3.
Dio ha udito finissimo...chiedete e vi sarà dato, ma cosa chiedete? rispettate le sue leggi?
Dio vede e provvede...purtroppo ha visto 200.000 bambini morti e anche tutti gli altri, ma uno dei 'poteri' che ha concesso all'uomo è il libero arbitrio e rispetta le sue leggi, è sempre l'uomo che ha agito...non solo i capi di stato ma ogni singolo soldato, ogni singolo uomo.
Dio è giustizia infinita...chi può violare anche una sola legge fisica?
Dio non è un mistero, storici libri raccontano le sue opere...
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina DottCacchiuc giovedì 5 giugno 2008 12:07111/114
e, poi...che ne sarebbe di Dio se l'uomo non esistesse?..se non esistesse nemmeno una'intelligenza materiale ad intuirlo ad immaginarlo??..la materia bruta non ha ne occhi ne intelligenza...
preciso scendendo di livello...tanto per far capire...
...che valore avrebbe l'universo se non ci fosse almeno un'intelligenza ad osservarlo?..
quindi meditate gente...siamo qua per caso, ma non per caso!!..gli spettatori "devono" esistere in uno spettacolo, se no gli attori reciterebbero al vuoto!
..il libero arbitrio..c'è, ma è parziale....discutibile...se fossimo veramente liberi saremmo liberi in eterno...che valore ha un libero arbitrio assoluto, fosse pure di 90/100 anni, in confronto all'età stimabile dell'universo di 60 miliardi di anni (tempo di decadimento medio del protone)??..il libero arbitrio di una formica è al pari del nostro (solo che noi siamo in grado di fare più danni)..
sayonara

parere mio possiamo solo parlare di "arbitrio condizionato e/o limitato" e non libero..veramente libero..
che ne pensate?
due uniche certezze: la legge morale che è in me (l'unica che mi distingue dagli animali), il cielo stellato sopra di me (il mistero della materia)...Dio è un'altra cosa, sta da un'altra parte e forse se la ride alla grande..!!
600avatars45x45 > 163stellina stellina stellina stellina Coraggio giovedì 5 giugno 2008 17:02112/114
Il 05/06 12:07 Raptor ha scritto:
e, poi...che ne sarebbe di Dio se l'uomo non esistesse
noi siamo fatti di materia bruta e abbiamo occhi e intelligenza...anche la materia bruta segue determinate leggi, per la fisica quantistica l'osservatore può perturbare ciò che sta misurando per il semplice fatto di farlo...a livello macroscopico osservare qualcosa non interferisce la misura (a meno che lo strumento non faccia ca.ga.re)...ma il macroscopico non è forse formato dalla somma di infinitesimi microscopici ?per qui anche se in minor misura il semplice osservare qualcosa implica una variazione della stessa...chissà forse se non si analizzasse e misurasse l'universo sarebbe diverso da quello che è ora...se noi siamo qui per caso però chi ha lanciato la monetina?..e qualcuno deve averlo fatto altrimenti non ha senso parlare di caso...l'eterno non esiste...ne in questa terra ne nello stesso universo...ogni cosa ha la sua scala temporale ed esiste in quel intervallo di tempo ma anche se la nostra galassia sta molto in là con gli anni non è detto che sia libera...anche lei pian piano sparirà...
il libero arbitrio non è condizionato se non dall'uomo ma non implica l'onnipotenza, la libertà non è onnipotenza...la libertà è essere liberi dai condizionamenti ma siamo sempre noi a scegliere...gli eventi della vita sono frutto di quello che è la storia dell'evento..come punti inziali; la foto di una nuvola nel cielo....in tutto questo Dio è l'insieme, amore incondizionato.
cartoons > hagar the horriblestellina stellina stellina roadwolf domenica 8 giugno 2008 12:26113/114
richiamiamo alla mente il principio di conservazione dell'energia: questa nè si crea nè si distrugge ovvero l'universo è un sistema chiuso con somma di energia costante... ma allora lo stesso è eternamente esistito senza un inizio o ciò e semplicemente dovuto ai nostri limiti percettivo-intellettivi?
e comunque: l'esistenza dell'universo è davvero necessaria e a chi?
poi: se la materia ha avuto un inizio e prima l'universo stesso stava in quiete ci deve essere stato per forza un input per provocare bigbang, tempo, materia, spazio.

ed il dubbio più interessante: qualsiasi persona (o semplicemente essere vivente ma su questo ci mancherebbero riscontri diretti) quando dice o semplicemente pensa (ovvero concepisce) IO esprime un sentimento di unicum, di qualcosa che solo lui può vivere e sentire nella sua totalità per se stesso, ovvero esprime la sua identità.

Che cos'è l'identità oltre al fatto di sentirsi vivo, esistente, e particolarmente unico non confondibile con niente e nessun'altro?
Ci sono miliardi di identità esistenti e tutte unicissime ma se è vero che l'energia nè si crea nè si distrugge può davvero sembrare così assurdo che quell'unico punto da cui ha avuto origine l'universo (e tutte le identità esistenti) aveva esso stesso identità?

Io non credo che il gran problema sia il dibatterci se l'Assoluto esista o no, ma piuttosto il cercare la verità per ricondurci a Lui, identità di origine e di destinazione (alfa ed omega)
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina EvilEky mercoledì 9 luglio 2008 20:41114/114
...sono gli uomini che amano Dio..

Io sono atea..
1 ... 4 5 6
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 13:40 24 072021 fbotz1