Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » acqua

Cerca acqua nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 145 poesie. Pagina 4 di 8: dalla 61a posizione alla 80a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il mare e noi

il mare avvolge noi
che siamo abbracciati,
la carezza dell'acqua salata,
è così delicata e potente,
l'estate sfolgora dal cielo alla terra
in tutta la sua bellezza,
sussurri,
baci lievi,
respiri,
l'acqua ascolta noi,
e noi ascoltiamo l'acqua come
un elisir d'amore,
l'amore del mare è in noi,
e il nostro amore è
nel mare.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta mercoledì 4 luglio 2012

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

a ester

sei una perla in mezzo alle torbide acque che è il mare della vita.vorrei essere il sole per baciarti,il vento per sfiorarti,un profumo per avvolgerti,un mago per scrutarei tuoi pensieri.i tuoi occhiriflettono la mia anima,il tuo sguardo vale più di mille parole.appari in me come unafigura celeste venuta per dilettare la mia vista.

amicone mirko - tratto da ester

segnalata da mirko giovedì 22 aprile 2010

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

due goccie dàcqua

poesia ,due goccie dàcqua , - due goccie d`acqua caddero dal cielo, si incontrarono per caso in un fiume di incertezze ,si tuffarono per mano in un lago di speranze ,e si persero per sempre in un mare senza fine ,

paco di maio

segnalata da paco1263 martedì 20 luglio 2010

stelline voti: 91; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il fiume mi fa compagnia nel suo scorrere incessante, mille pensieri scorrono al rumore dell'acqua . Il cielo è coperto. Aspetto la pioggia, fisso l'enorme nuvola prendere continue forme. Mi guardo intorno , non c'è nessuno e non condivido questo momento. Si alza il vento sul mio terrazzo , apro la porta, rimango sull'uscio , voglio uscire perchè non è il posto da cui voglio ricominciare a vivere .

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale giovedì 29 luglio 2010

stelline voti: 91; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Pietra Bianca

E’ Nudo l’Animo profondo, la bellezza è sospinta dal vento..rivolo d'acqua su pietra bianca. Giovane vita, il delicato sguardo , senso di smarrimento. Mura dipinte di pallido giallo ,dalle macerie il germoglio è nascente . Senso della follia , irriverente passione, sopra il cielo vezzeggiato dal rosso colore. Giovane sospiro ,delicatezza del tempo, è soave il sussurro nel silenzio inquieto della notte.

Marcello Civale - tratto da mie

segnalata da Marcello Civale domenica 24 ottobre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

inverno che freddo dentro al cuore mio ,neanche il fuoco di questo camino puo riscaldare questo cuore mio ,amore lontano amore che soffre chi sa se soffre come me attraverso il balcone, e questa acqua che scende sono lacrime di dolore e due cuori lontani ,che soffrono e piangono per amore per gioie perdute e un amore sperduto. Attraverso tempeste e il gelo che entra in questo cuore sperduto, che calora non trova e questi cuori perduti che amore non anno.

segnalata da avignon lunedì 22 ottobre 2007

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

per te ale

L’amore non si chiede perchè parla dal cuore e non spiega mai....
L’amore non ci pensa due volte può arrivare di colpo o sussurrare da distante,
sono emozioni forti, non abbiamo voce quando sono i nostri cuori a scegliere, non c'è un piano, non abbiamo controllo.
Guarda verso l'amore, potresti sognare e se dovesse andarsene allora dagli le ali, ma se quell'amore è destinato ad essere allora la sua casa è il tuo cuore.
Sotto i cieli noi siamo viandanti, viaggiamo lontano sulle strade della vita. Dunque lascia che l'amore parta lascia che la speranza abbia un posto nel cuore di colui che ama.
Una sera, due anime s'incontrano, un filo sottile le lega, le unisce in un cielo infinito.. volano insieme desiderandosi l'un con l'altra è una strana sensazione, inspiegabile, quasi irreale un gioco di emozioni!!!
All'improvviso si apre una porta... proseguire verso l'ignoto o tornare indietro? L'ignoto.. irresistibile tentazione, un desiderio di scoperta un mare sconosciuto ci guida inesorabilmente verso il suo sentiero.. il tempo solo lui ci svelerà la risposta. Il linguaggio dell'amore è un linguaggio segreto e la sua espressione più alta è un abbraccio silenzioso, profondo, sensazioni che senti dentro per renderti tale, unica e speciale!
L'amore come il fuoco, non può sopravvivere senza moto continuo,
cessa di vivere non appena smetti di sperare o di temere.
L'amore è come un corso d'acqua, deve essere in continuo movimento.
Molti credono che le acque del fiume scorrano per sempre, e non se ne
preoccupano più. Poi arriva l'inverno, e le acque gelano.
Solo allora comprendono che niente, in questa vita, è assolutamente garantito tranne l'amore...
lui se è vero è eterno. Si annida nel tuo cuore e cresce ma non vola via se tu non gli dai le ali...
fammi crescere nel tuo cuore e non darmi quelle ali

segnalata da deadiana79 venerdì 10 ottobre 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il mare

la vita è uscita dal mare,
dall'acqua salmastra
è uscito l'essere vivente,
mistero immenso è il mare!
tra le onde e la schiuma,
c'è l'essenza di Dio,
l'infinita acqua della terra
brilla sull'intera galassia!
fonte di vita misteriosa
affascinante,
completa
misteriosa,
così carico di vita,
così pieno di amore,
così pericoloso,
l'acqua del mare parla,
e nessuno ascolta.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta mercoledì 11 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

nel ricordo di un giorno lontano, con mio padre.

nel pieno di un estate lontana, il sole scintillava
sulle acque del mare, mentre un vento caldo,
faceva rotolare le onde schiumose, carezzando corpi abbronzati,

io e te, papa, abbiamo raggiunto la spiaggia romana,
mentre l'altoparlante cantava, una canzone estiva,
e le note parevano danzare sulle onde, nel caldo del cielo estivo,

io avevo quattordici anni! E stavo sempre nell'acqua
mentro mio padre seduto, sulla sdraia, leggeva tranquillo
un giornale sportivo, io lo osservano da lontano, nell'acqua

e sorridevo, poi mi tuffavo tra la schiuma con vigore,
sentivo le spalle bruciare, dai raggi bollenti del sole,
tutto sembrava magico! Io, il mare, la mia esuberante età!

correvo tra le onde come per sfidarle! Avevo tanti sogni,
tante emozioni, tante sensazioni, tutta una vita da vivere,
e mio padre sembrava, indistruttibile!

Insieme sulla spiaggia fino al tramonto, nella quiete del cielo rossastro
nella serenità di un giorno, con mio padre, che non ebbi piu.
è vero che bisogna godere, la nostra vita, giorno dopo giorno,

perchè gli attimi non si ripetono piu.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA giovedì 19 marzo 2015

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

dipinto

nella dolcezza della sera
le immagini rubano l'anima,
nel silenzio di melodie tacite,

nel firmamento non ancora scuro,
le prime stelle brillano timide,
tra i rami degli alberi

ancora spogli, sento il sussurro
della primavera che con occhi di cielo
sta arrivando aspettando l'amore,

sussurra la cascata di acqua,
scivola tra le roccie eterea e piangente,
l'acqua parla al bosco con alito di vita

il sogno avvolge come in una favola,
mentre dalla terra il soffio vitale
attraversa l'acqua,

e sale verso il cielo con maestosità,
avvolgendo una splendida luna
alta e fiera, mozza il fiato,

ruba l'anima,
avvolge il cuore.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 9 marzo 2013

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

lo Spirito di Dio

mi piace osservare, la freschezza di un ruscello
che corre veloce verso valle, seduta su di una pietra,
mentre le foglie morenti, cadono teneramente,
lasciando il loro ramo per sempre.

l'acqua è vita ma, è anche morte!
crea e distrugge, se noi non ascoltiamo i suoi sussurri
l'acqua distruggerà l'umanità, because ha la potenza di Dio.
creare è qualcosa di fantastico! Distruggere è la lliberazione di cose passate.

L'essere umano è stato l'ultimo a essere creato,
eppure è la persona piu perversa e falsa che esiste sulla terra!
L'umanità crea con la sua tecnologia, per distruggere la terra,
e l'acqua diviene violenta e rade al suolo tutto,

per impossessarsi di nuovo, del suo habitat, voluto da Dio.
L'umanità sta inquinando e devastando il verdeggiante spirito degli alberi
vuole cambiare l'antico ciclo della vita vegetale,
desidera sterminare, il magico e candido ciclo di gustosi frutti,

lo specchio di ogni anima, rimane muta, e la distruzione continua,
nella totale indifferenza della società di oggi,
anime sgretolate dalla tecnologia! Spiriti del mondo di oggi
svegliarsi! Guardate l'azzurro del cielo, osservate i tramonti,

c'è qualcosa di piu che potete invocare, l'amore per il creato è sacro!
risorgete spiriti, amiamoci l'un l'altro, il cielo ama noi
lo Spirito di Dio è dappertutto e noi lo maltrattiamo,
anche nel nostro corpo, abbiate cura del vostro corpo.

la purezza, la semplicità, l'amore, la mitezza piace a Dio.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA martedì 20 ottobre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

IL MARE E IO

il mare culla me con dolcezza, il salato è sulle mie labbra
il vento è tra i miei capelli, la sua brezza, dentro il mio cuore,
la sua voce, nell'infinito orizzonte, che brilla nel fresco tramonto,

il mio spirito è tra le onde, che rotolano, nella fine dell'estate,
lo saluto, lo ringrazio, lo respiro, lo faccio mio,
il nostro amore è incontenibile, vibrante, soffio che unisce me all'acqua,

gocce marine sul mio corpo, accarezza me tutta,
il mio profumo e il suo, diventano uno,
il mondo siamo noi, tra il cielo e l'acqua,

per sempre.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 7 settembre 2015

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

LA NOSTRA ESISTENZA

è riposante per me
ascoltare il ruggito delle onde,
come armonia, dolcezza, musicalità, soavità

di ricordi lontani e mai piu raggiungibili,
l'equilibrio armonico dell'acqua
risuona dentro di noi, come uno spirito celestiale,

misterioso e potente,nel feto galleggiamo
e le acque aiutano noi, mentre usciamo
dal feto materno, sicuro e caldo,

l'inizio della nostra misteriosa esistenza

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 23 giugno 2015

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

PENSIERI

i pensieri, scorrono sull'acqua dell'oceano
ondeggiano insieme alle onde,
sotto il luccichio del sole,

tra la morbida spuma marina,
sul pelo dell'acqua, toccano la sabbia,
scrutano l'orizzonte, osservano il cielo,

respirano il vento, toccano il cuore,
sollevano lo spirito, vibrano l'anima,
sul sentiero di noi stessi.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 23 giugno 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

volare

acqua di mare dentro i miei occhi,
volerò sull'oceano profondo,
sopra il suo mistero infinito,

nel lucente specchio, illuminato dal sole,
gioca l'acqua e la schiuma, con il raggio splendente
le onde rotolano con grazia e potenza,

la mia verità è tra cielo e terra,
nel mistero profondo del mio essere,
nel battito del mio cuore possente

se nessuno ama me, io sono ugualmente felice!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 29 maggio 2015

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

non voglio l'autunno

Voglio osservare il mare al tramonto
accarezzata dall'acqua salata calda
nell'estate profonda che avvolge
con il corpo libero che respira
immerso nell'acqua tiepida che tutto fa dimenticare
baciata dal cielo, osservata dai cormorani
mentre la brezza dolce, bacia il mio corpo
in un estasi di libertà e amore,
no, non voglio l'autunno.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 9 ottobre 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

poesie d'amore

Impazienti le gocce scendono, poco a poco la pioggia copre le strade, deserti e polvere che si sciolgono. Vedo ombre, poche ombre che sembrano scivolare sorprese, cercano di scappare, è ancora estate e l'acqua si mescola all'afa, allo scirocco. Il caldo brucia dentro e asciuga l'inaspettato bagnato. Il cielo è vita, si prende gioco di noi: caldo, pioggia bene, male vita, morte sei qui, vai via.. La pioggia diventa fitta, la salita faticosa, ti vedo sembri lontano come quell'estate, impossibile come l'improvviso ritorno del cado che tutti soffrivano che a tutti manca. La pioggia cessa, il sole torna, ti raggiungo, afferro la tua mano, portami ovunque..... con te.

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

poesie d'amore

Vorrei essere ogni cosa che ti circonda, Vorrei poter accarezzare il tuo viso vellutato così semplicemente bello, incantevole che illumina la parte più scura dell'universo. Vorrei essere l'aria intorno a te, l'aria che respiri e darti la vita. Vorrei essere una goccia d'acqua al mattino per sfiorare il tuo viso e baciare le tue labbra. Vorrei essere i vestiti che indossi, il profumo che ti piace di più, vorrei essere un la cosa a te più cara al mondo. Vorrei che ci fosse solo il tuo viso a illuminare la terra, le stelle, la luna... Un'unica perla rara e preziosa esiste in questo universo, una perla inestimabile, senza prezzo. Questa perla a cui io devo la vita, SEI TU AMORE MIO !!! Anna ti amoooooooo....

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

sposa del mare

io sono la sposa del mare
abbraccia me con dolcezza infinita

scorre sulla mia pelle soft soft
sussurra parole d'amore impressionanti

io appartengo all'acqua che tiene me stretto a se
con un amore indescrivibile e perenne

un sognare continuo tra me e il mare
un legame indistruttibile

inesauribile e intoccabile,
perchè l'acqua ama me di un amore possente.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 25 ottobre 2013

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

amo i ruscelli

amo risalire i ruscelli
tra le variegate rocce
mentre l'acqua, scivola verso valle
io salgo verso l'alto, della montagna,
così limpida e pura, bevo la sua energia
mormorio melodioso che accarezza, l'intera foresta
gioia di primavera, acqua delle nevi, ormai sciolte
scorre tra le rocce, di ogni colore, lisce e variopinte
sotto la frescura degli alberi, rivestiti del verde smeraldo
cristallina, lucente, sgargiante, brilla sotto il sole
nell'armonia perfetta, di questo creato.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 9 maggio 2014


1 2 3 4 5 6 7 8

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

62 ms 00:31 20 012022 fbotz1