Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » aspettare

Cerca aspettare nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 72 poesie. Pagina 4 di 4: dalla 61a posizione alla 72a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 13; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Una storia che non esiste

La notte passò come tutte le altre la pelle era pallida e lo sguardo nascosto
in un lutto futuro di immagini scalze
rinchiuse in un fremito di metà agosto.
Grida un lamento e l'inchiostro s'intinge
sulle sue unghie che stridono ancora,
il buio è più chiaro del suo umore migliore,
la morte che vive e la vita che muore.
Non chiudere gli occhi fata silente,
non chiudere gli occhi la vita non mente.
La morte promette e non conosce bugia
ti presta la vita e te la porta via.
Un'altra mattina di luce tagliente
le illumina il volto e glie lo attraversa,
il destino sorride e beve i suoi sorsi
ed incide nel ventre una faccia perversa.
Come tutti i giorni viveva da sola
e accanto a lei non c'era nessuno
avrebbe venduto la sua vita intera
in cambio di un'unica e nuda parola.
Passavano i giorni e le notti veloci
e lei non mangiava e si consumava
e la sua bellezza non era capace
di bere due gocce di dolce rugiada.
Ormai scompariva il sorriso dal volto
perchè non aveva nemmeno un motivo
di dire mi son divertita molto
perchè in ogni istante le voglie le vivo.
Cadevano lacrime come cristalli
nel pozzo profondo di un mondo malvagio
un cane randagio che nella sua strada
non ha mai trovato sorelle o fratelli.
Per tutto quel tempo lei non era sola
ma c'era qualcuno che le stava accanto,
qualcuno che non si faceva scoprire
perchè aspettava il giusto momento.
Faceva il mestiere di chi sa aspettare
aspettando nel buio e attraverso le porte
guardava negli occhi la donna che amava
e alla quale avrebbe dato la morte.
Non è eutanasia ma è solo destino
quando hai il mestiere di dare la morte
e poi t'innamori della tua preda
prima di assecondarne la sorte.
Questa è la storia d'amore più triste
questa è una storia che non esiste
ma se esistesse sarebbe un dolore
perchè è la morte che vive
e l'amore che muore.

Alessandro Cercignani

segnalata da Alessandro martedì 22 ottobre 2002

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Portami via

Ho delle sbarre intorno;
non so se sono vere,
ma non ho il coraggio di vedere;
aspetto quel dannato giorno.

Si moltiplicano in ogni momento;
rafforzandosi sempre più,
alzandosi verso sù;
accompagnati dal mio triste lamento.

Questa vita non la sento mia;
il mio sogno è stato catturato;
aspetto da questo buio disperato,
una dolce luce che mi porti via.

Seretur

segnalata da seretur venerdì 25 luglio 2008

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

giochi

gioochi di luce, acqua e rocce,
l'acqua del mare, rotola con gioia, verso le rocce
gioia della terra, giochi della natura

giochi di amore che si alternano
mentre il cielo, scintillante,osserva divertito
e il sole riscalda con i suoi, miracolosi raggi caldi

l'acqua schiumosa, abbraccia le rocce sporgenti
come un grande abbraccio, forte e vigoroso,
l'acqua corre veloce, rotola gioiosa, per il tocco finale,

le rocce osservano, l'acqua e l'orizzonte
aspettano l'onda, e la dolce, poderosa schiuma
aspettano ansiose, il suo dolce e fresco abbraccio.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 20 marzo 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

fata delbosco

io sono la fata del bosco,
amo il silenzio profumante
i sussurri delle foglie e di ogni cespuglio
tutti mi conoscono, gli animali e gli uccelli
sorridono al mio passaggio,
il vento mi accompagna accarezzando i miei capelli
gli alberi aspettano il mio tocco carezzevole
l'armonia mi circonda con dolci note
conosco ogni frutto ogni seme, ogni impronta
la terra morbida sotto i miei piedi,
l'aria che respiro tra il fruscio gioioso delle foglie
anche il serpente rimane fermo e aspetta che io passi...
gnomi e folletti mi spiano per poi nascondersi.
Loro sanno che io amo tutti e sono là per proteggerli.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 8 giugno 2018

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il Male

Nulla il male crea come un ladro
nella notte aspetta silenzioso
dietro la porta dell'anima,
e ruba i pensieri nuovi.

Bruno Franchi

segnalata da Bruno Franchi sabato 3 novembre 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

II tempo si è fermato

II mio cuore non ha pace.. Nel silenzio tutto tace... Non sento più la tua voce Né il tuo respiro.......
Non devo più aspettare....
Il tempo si è fermato! Sono sola con la tristezza nel mio cuore, con il rimpianto di un amore,....
Sola con le mie lacrime... Ti penso e piango per la grande solitudine e per il vuoto che mi hai lasciato dentro per quello che non non mi hai mai dato. E con il tempo che si è fermato!

io - tratto da tratta da me

segnalata da enza sabato 9 aprile 2005

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

*l'altra metà*

Xkè so ke qnd ti troverò ti riconoscerò...sarai mio...
...solo mio....
sento ke mi regalerai la favola+bella della mia vita...spero mi farai vivere 1sogno reale..IO NON TI CERCO...xkè so ke verrai,qnd meno me lo aspetto..cosi,senza avvertire,senza 1xkè,1kome...noi,non ci cerkeremo..xkè ci trovero qnd sarà il momento giusto...

giusy - tratto da giusy

segnalata da giusy martedì 14 novembre 2006

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

io e la morte

gli uccellini cantano,
mentre io
solo in questa stanza
buia
aspetto,
aspetto il calare del sole,
comeuna palla infuocata che cade
nel mare,
la mia salvezza.
ma ora gli uccellini
non cantano più,
al loro posto
arriva
una donna scura,
cupa,
che mi porta via
con se.

nemo

segnalata da nemo venerdì 9 febbraio 2007

stelline voti: 7; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: Poesie

Quell'unica carezza...

"Chiudo gli occhi un'istante
e mi vedo lontano..
Stanca..perduta negl'anni
seduta su una vecchia poltrona..
aspetto..
quell'ombra che mi respira accanto..
mi tiene compagnia da un pò..
aspetta..anche lei..
Non ho rimpianti..
non ho rimorsi..
Niente più desideri..
o sogni alcuni..
solo il ricordo di quell'unica carezza
che un tempo fu la mia speranza..
solo quell'unico ricordo..
che mi accompagnerà alla fine..
dolcemente chiuderò gli occhi..
e sarà un momento..
quell'ombra mi avvolgerà..
portandosi via il mio ultimo respiro..
e sorridendo serena
penserò a quell'unica e dolcissima tua Carezza!!"

Halley

segnalata da halley1 mercoledì 12 luglio 2006

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Aspetto te come la chiave che apre la prigione
Credo in te come il sole che sorge domani
Amo te come la primavera che porta la vita
Vivo per te come un fiume che scorre al mare..

Tarel

segnalata da Diane giovedì 8 maggio 2003

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Per scoprire il valore di un anno, chiedilo a uno studente
che è stato bocciato all'esame finale.
Per scoprire il valore di un mese, chiedilo a una
madre che ha messo
al mondo un bambino troppo presto.
Per scoprire il valore di una settimana, chiedilo all'editore di una
rivista settimanale.
Per scoprire il valore di un'ora, chiedilo agli
innamorati che stanno aspettando di vedersi.
Per scoprire il valore di un minuto, chiedilo a
qualcuno che ha appena perso il treno, l'autobus o l'aereo.
Per scoprire il valore di un secondo, chiedilo a
qualcuno che appena sopravvisuto a un incidente.
Per scoprire il valore di un millisecondo, chiedilo ad
un atleta che alle olimpiadi ha vinto la medaglia d 'argento.
Il tempo non aspetta nessuno.
Raccogli ogni momento che ti rimane, perchè ha un
grande valore.
Condividilo con una persona speciale, e diventerà
ancora più importante.

Assu

segnalata da Assu sabato 18 maggio 2002

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono qua seduto che aspetto...
vedo le nuvole passare sopra la mia testa, ognuna di essa sembra parlar di te, quasi come un richiamo nell'oblìò del silenzio che mi circonda in questa palude arida d'asfalto.
Il desiderio incalza come la carica di un'esercito alla riscossa, fradicio di sudore ma senza resa, pur sapendo di prder la battaglia.

Nico Gurr...

segnalata da nico domenica 30 giugno 2002


1 2 3 4
avanti ►

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 16:58 17 012022 fbotz1