Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » bambina

Cerca bambina nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 546 barzellette. Pagina 9 di 28: dalla 161a posizione alla 180a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un bambino non parla fino a 3 anni quando improvvisamente dice: "Nonno" e il nonno poco dopo muore. Un anno dopo il piccolo riparla e dice: "Zia"... e poco dopo la zia muore. In seguito il bambino smette di parlare ancora per un altro anno finché un anno dopo dice: "Papa'" e poco dopo muore... il postino!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Per strada, una donna vede un bambino che picchia un cane con una canna allora lo rimprovera e gli dice: "Non sta bene picchiare gli animali, anche loro vanno trattati con dolcezza!" e il bambino: "Ma io signora, lo tratto con dolcezza: questa e'una canna da zucchero!"

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » religione

Il Papa porta ai bambini somali giocattoli in dono. Qualcuno gli fa notare: "Eminenza, guardi che i bambini non mangiano". "Non mangiano!?, allora niente giocattoli".

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

In una casa di giovani sposi, il bambino sta piangendo da diverso tempo nel cuore della notte. La moglie alzandosi dal letto: -Caro, il bambino non smette di piangere, lo vado a cambiare! Il marito rigirandosi dall'altra parte e mettendosi il cuscino sopra la testa: -Ecco brava, ma stavolta scegline uno che non rompa così le palle!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Mamma e figlia di sei anni passeggiano sulla spiaggia. La bambina raccoglie una piccola conchiglia e se l'appoggia all'orecchio. La mamma: "Non credo che con quella piccola conchiglia potrai sentire l'oceano..!" - La bambina: "No..! Ma mi pare di sentire una piscina.!"

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

L'attore televisivo Don Charles è su un autobus dove una mamma sta cercando di calmare il figlioletto che piange. L'attore è molto lusingato quando la mamma chiede al bambino: "Vuoi vedere lo show di Don Charles quando arriviamo a casa?!" Ma il suo umore cambia quando il bambino risponde: "No"e la mamma minaccia"Allora smetti di piangere!".

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Una donna si presenta al commissariato, accompagnata da un parente, per denunciare la scomparsa del marito "Signora, mi serve una descrizione di suo marito " "E' alto 1.90, 80Kg, biondo, sportivo, ama i bambini e gli animali" Il parente che la accompagna la tira da parte e le dice: "Ma sei sconvolta, tuo marito è alto forse 1.60, 90Kg, panciuto, calvo, si ubriaca sempre e poi mena te, i bambini e il cane..." e lei "e io col cacchio che lo voglio ritrovare!!"

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un medico viene chiamato al capezzale di un bambino malato. Quando arriva il padre lo fa entrare nella camera da letto dove il bambino è accudito dalla madre, mentre egli stesso aspetta fuori. Dopo un po' il medico esce dalla camera e chiede con urgenza: "Per favore, un martello, una pinza e una tenaglia!". Il padre lo guarda preoccupato e chiede: "Ma è cosi' grave?". E il dottore: "Questo non lo so, se prima non apro la valigetta!".

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

La signora Scott sente che la sua bambina sta pregando: "...quando mi sveglio domani fai che Hemingway sia l'autore di Tom Sawyer". La signora Scott chiede sopresa: " Perché Ernest Hemingway dovrebbe essere l'autore di Tom Sawyer, tesoro?". " Perché l'ho scritto nel compito in classe" risponde la bambina.

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Da una casa al piano terra si sentono le urla disperate di una donna.Un signore che sta passeggiando proprio lì fuori accorre subito trovando un bambino piccolo che sta soffocando dinanzi alla madre sconvolta. "Presto, mi aiuti, mio figlio ha ingoiato una moneta!"-L'uomo, prontamente, capovolge il bambino tenendolo per le gambe e assesta una grande pacca sulla schiena del bimbo che sputa la moneta.-"Grazie, signore, avete salvato mio figlio.Certo che lei sa come cavarsela in queste situazioni; è un medico?"-"No, è questione di esperienza, sono un esattore delle tasse!"

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Esiste Babbo Natale? Nessuna specie conosciuta di renna può volare.
Ci sono però 300.000 specie di organismi viventi ancora da classificare e, mentre la maggioranza di questi organismi è rappresentata di insetti e germi, questo non esclude completamente l’esistenza di renne volanti, che solo Babbo Natale ha visto.
Ci sono 2 miliardi di bambini (sotto i 18 anni) al mondo.
Però, dato che Babbo Natale non tratta con bambini Musulmani, Indu, Buddisti e Giudei, questo riduce il carico di lavoro al 15% del totale, cioè a circa 378 milioni.
Con una media di 3.5 bambini per famiglia, si ha un totale di 91.8 milioni di locazioni.
Si può presumere che ci sia almeno un bambino buono per famiglia.
Babbo Natale ha 31 ore lavorative, grazie ai fusi orari e alla rotazione della Terra, assumendo che viaggi da est verso over.
Questo porta a circa 822.6 visite per secondo.
Questo significa che, per ogni famiglia Cristiana con almeno un bambino buono, Babbo Natale ha circa 1/1000 di secondo per trovare parcheggio (cosa, questa, semplice, dato che lui parcheggia sul tetto e non ha problemi di divieti di sosta), saltare giù dalla slitta, scendere dal camino, riempire le calze, distribuire il resto dei doni sotto l’Albero di Natale, mangiare ciò che i bambini mettono a sua disposizione, risalire dal camino, saltare sulla slitta e decollare per la prossima destinazione.
Assumendo che le abitazioni siano distribuite uniformemente (che sappiamo essere falso, ma accettiamo per semplicità di calcolo), stiamo parlando di 1.248Km per ogni fermata, un viaggio totale di 120.000.000 Km.
Questo implica che la slitta di Babbo Natale viaggia a circa 1040 Km/sec, ovvero 3000 volte la velocità del suono.
Per comparazione, la sonda spaziale Ulisse (la cosa più veloce creata dall’uomo) viaggia appena a 43.84 Km/sec, e una renna media a circa 30 Km/h.
Il carico della slitta aggiunge un altro interessante elemento.
Assumendo che ogni bambino riceva una scatola media di Lego (1Kg), la slitta porta 378.000 tonnellate, escludendo Babbo Natale (notoriamente sovrappeso).
Sulla Terra, una renna può esercitare una forza di trazione di circa 150 Kg.
Anche assumendo che una "Renna Volante" possa trainare 10 volte tanto, non è possibile muovere quella slitta con 8 o 9 renne, ne serviranno circa 214000.
Questo porta il peso, senza contare la slitta, a 575620 tonnellate (per comparazione, circa 4 volte il peso della nave Queen Elizabeth II).
Sicuramente, 575620 tonnellate che viaggiano alla velocità di 1040 Km/sec generano un’enorme resistenza. Questa resistenza riscalderà le renne allo stesso modo di un’astronave che rientra nell’atmosfera.
Il paio di renne di testa assorbirà 14.3 quintilioni di joules per secondo.
In breve, si vaporizzerà quasi istantaneamente, esplodendo il secondo paio di renne e creando assordanti onde d’urto soniche (bang).
L’intero team verrà quindi vaporizzato in 4.26 millesimi di secondo.
Conclusione: Babbo Na

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Alcuni giorni prima di Natale. Nell'ufficio postale di un paesino gli impiegati trovano nella cassetta una lettera con su la scritta "Per Babbo Natale". Non sapendo dove mandarla la aprono e leggono: "Caro Babbo Natale, sono un bambino di sette anni, mi chiamo Marco e vorrei chiederti un regalo. La mia famiglia è poverissima, perciò non ti chiedo giocattoli, ma che mandi al mio indirizzo un milione di lire, così anche noi possiamo festeggiare il Natale con gioia.". Gli impiegati della posta, commossi, decidono di fare una colletta e, raggiunta la cifra di 500.000 lire, spediscono le banconote all'indirizzo del povero bambino. L'anno successivo, nello stesso periodo, nello stesso ufficio postale, gli impiegati trovano un'altra busta "Per Babbo Natale". La aprono e leggono: "Caro Babbo Natale, sono Marco, il bambino povero che ti ha scritto l'anno scorso. Vorrei chiederti lo stesso regalo dell'anno scorso, un milione di lire. Ti ringrazio per aver esaudito il mio desiderio lo scorso anno, ma quest'anno mandami un assegno non trasferibile, perché l'altra volta quei ladri delle poste si sono fregati mezzo milione!".

stelline voti: 20; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » politica » Berlusconi

Berlusconi va a visitare una scuola elementare, ed entra in una classe proprio nel corso di una discussione sul significato delle parole. La maestra chiede al Presidente del Consiglio se la vuole aiutare a spiegare il significato della parola 'tragedia'. Lui accetta e chiede a uno dei ragazzi che gli faccia un esempio di tragedia. Questo si alza e dice: "Se il mio migliore amico gioca in mezzo alla strada e una macchina lo investe, questa è una tragedia!" "No," replica Berlusconi, "non proprio, questo sarebbe un 'incidente'!". Una bambina alza la mano: "Se un autobus con cinquanta bambini cadesse da un burrone, uccidendo tutti, questa sarebbe una tragedia!" "No, nemmeno questa," risponde il Presidente del consiglio, "questa sarebbe una 'grande perdita'!". La sala resta muta. Nessun volontario. Berlusconi chiede: "Non c'è nessun altro qui che può darmi un esempio di tragedia?"; finalmente un bambino, dal fondo della sala, alza la mano e con voce tranquilla dice: "Se l'aereo presidenziale, trasportando lei e la sua famiglia, fosse colpito da un missile, uccidendo tutti i passeggeri, questa sarebbe una tragedia!" "Ottimo!" esclama Berlusconi "Giusto! E potresti anche dirmi perché sarebbe una tragedia?" "Certo... Perché non sarebbe un 'incidente' e neppure una 'grande perdita'...".

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Da piccolo i miei mi mandavano in una colonia di bambini cosi'poveri che sulla spiaggia, invece dei castelli, facevamo le case popolari di sabbia

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » proverbi

Le sette età delle donne sono: neonata, bambina, signorina, giovane donna, giovane donna, giovane donna, giovane donna

stelline voti: 46; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali » uccelli

Sapete dove va la cicogna dopo che porta i bambini ? Torna nel pigiama!

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » politica

Palinsesto-tipo di Al-Jazeera. 6:30: prove tecniche di trasmissione; 7:00: favole per bambini ("Alì Babà e i quaranta talebani", "La bella sodomizzata nel bosco", "Biancovelo e i sette talebani", "Il bombarolo magico"); 8:30: sitcom ("Allah McBeal"); 9:30: cartoni ("The Talibans"); 10:30: quiz ("Osamarama"); 12:30: rubrica di attualità ("A tu per tu con Allah"); 13:30: telegiornale ("Studio all'aperto"); 14:30: informazione ("The best executions"); 15:30: telefilm ("Buffy the infidel capitalist slayer"); 16:00: programma per bambini ("Bim! Bum! Baaam! Ahhh!" - all'interno "I Taletubbies", "Una bomba inesplosa ai confini del sole", "Tutti in campo con Osama", "Quella allegra gioventù", "Che campioni Bush e Powell"); 18:00: varietà ("The taliban twister"); 18:30: sitcom ("Guarda Omar quant'è bello!"); 20:00: quiz ("Chi vuol esser kamikaze?", conduce Jerrish Scottih); 23:00: show ("Late night with Osama Bin Laden"); 24:00: documentario ("Come dirottare un aereo"); 1:30: film per adulti ("Sotto il velo tutto"); 3:00: informazione ("Il Ramadan in diretta, conduce il Mullah Omar); 5:00: informazione ("Ultime dal cielo"); 6:00: preghiere ad Allah.

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Forza, vieni su in terrazzo, fai il bravo bambino... No, mamma, lo so che poi mi butti giù di nuovo!!

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Una signora sale su un treno tenendo per mano una bambina davvero brutta, di una bruttezza simile a quella della figlia di Fantozzi.Gli altri viaggiatori cominciano a ridere e a commentare a bassa voce, ma non troppo.Solo un signore, seduto accanto al finestrino, non partecipa alle battute e legge un giornale.i commenti dei viaggiatori si fanno sempre più pesanti e la donna, indignata, reagisce offendendoli come meritano, fino a che questi lasciano lo scompartimento.-"E'una cosa indecente!"-dice la signora per sfogarsi-"Ha visto che comportamento da selvaggi?"-"Ha perfettamente ragione, signora, certa gente non sa proprio come comportarsi!" risponde l'uomo che per la prima volta dall'inizio del viaggio apre bocca.Nel frattempo la bambina si avvicina al signore e lui, guardandola al di sopra degli occhiali da miope, le dice: "Ma guarda che carina!Le dispiace, signora, se do una caramella alla scimmietta?"

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Pierino cammina a gambe larghe per una strada. In lontananza lo vedono due dottori. Un dottore dice all'altro " Per me, quel bambino, ha una paralisi precoce" e l'altro " no, per me ha un principio di...". Dopo una breve discussione decidono di andare a chiederlo. "Ciao bambino, è vero che tu hai una paralisi precoce?" e Pierino gli fa " Io? Paralisi precoce? No!!" Cosi l'altro dottore gli dice " Allora hai un principio di...? " e Pierino " Principio di...? no " i due colleghi si guardano in faccia ed uno di loro dice " Abbiamo sbagliato tutti e due " e Pierino risponde " no abbiano sbagliato tutti e tre: me pareva una scurreggia invece me so cacato sotto.


1 ... 7 8 9 10 11 12 13 ... 28

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

156 ms 20:40 26 092022 fbotz1