Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » battito

Cerca battito nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 130 poesie. Pagina 3 di 7: dalla 41a posizione alla 60a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cosa darei per averti
per sentirti mio adesso
per averti addosso
le tue mani fra le mie
i nostri battiti all'unisono
i corpi che si sfiorano
le carezze sulla pelle
le stelle!
Niente di più di questo,niente di più giusto!
Ma il mondo non lo vuole, il cielo ci divide,
e l'ansia che mi assale mi può far solo male.

giovy

segnalata da giovy lunedì 5 aprile 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tempo di inverno

fluente ed evanescente, nebbia umida
coperti i boschi spogli, nel silenzio opprimente,
nel tempo che veloce passa, i momenti si susseguono,

in questo inverno primordiale, nello spirito e nell'anima,
negli occhi che osservano il gelo, la neve,
che copre la brulla campagna,

il battito del mio cuore, cerca di raggiungere il tuo,
attraverso lo spazio e il tempo,
nella melodia del sangue che scorre.

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA domenica 18 gennaio 2015

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

universo melodioso

nell'universo intero e melodioso
risuona la musica del vero amore

i battiti del cuore e l'emozione
salgono fino nel profondo, lassù

cuore e mente appartengono al firmamento
dall'Eterno, creati dalla sua intelligenza,

amati dal suo pensiero Onnipotente.
Dalla luce del firmamento noi veniamo

apparteniamo alla sua immensità
nel vuoto infinito di questo folle amore.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta domenica 3 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

volare

acqua di mare dentro i miei occhi,
volerò sull'oceano profondo,
sopra il suo mistero infinito,

nel lucente specchio, illuminato dal sole,
gioca l'acqua e la schiuma, con il raggio splendente
le onde rotolano con grazia e potenza,

la mia verità è tra cielo e terra,
nel mistero profondo del mio essere,
nel battito del mio cuore possente

se nessuno ama me, io sono ugualmente felice!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 29 maggio 2015

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

"E' un attimo
varcare la soglia.
Basta una canzone
per sentire che i battiti
non sono più scanditi.
l'ingenuità è la mia
rovina
e la fonte del mio
diletto interiore"

Lallapan

segnalata da Lallapan giovedì 11 ottobre 2007

stelline voti: 4; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

TI AMO

Ogni notte vorrei
stringerti tra le braccia e farti sentire sicura e protetta, vorrei sfiorarti
le labbra per sentire ancora il tuo sapore e poi vorrei farti sentire come
batte il mio cuore quando sono accanto a te, se lo ascolterai amore sentirai
che ogni battito è per te!!! "Ti Amo"!!!!!!!!X paura di perdere quello che
provo x te, ho provato a incidere TI AMO sulla pietra, ma il tempo lo cancellerà.
Ho provato a inciderlo nel mare, ma le onde me lo porteranno via, così alla
fine ho capito ke nn potevo avere paura perchè quel TI AMO era inciso sul
mio cuore e resterà con me x l'eternità!!!!!!!!!!

stendal

segnalata da carlo venerdì 7 ottobre 2005

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

affogando

sono qui senza fiato
non c'è rumore
non vedo niente
solo un battito io sento
il mio cuore è in fermento
chiamo lei che non risponde
sono vivo
ti sto cercando
ma fai in fretta
che sto affogando

solo io - tratto da me

segnalata da doe sabato 11 novembre 2006

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Lacrime.

Non piangere per l’amore tuo che non è con te,
non versare lacrime che non hai più
per un amore impossibile che non hai saputo tenere con te,
perché l’amore che hai perso è in ogni sorriso che regali,
è nei tuoi occhi ridenti,
è sulle tue labbra che sussurrano, parlano,
gridano tutto l’amore che è sempre stato in te.

Non piangere, ma ascolta il battito del tuo cuore
che ti fa sentire quanto è grande l’amore tuo che è in te.

antonella

segnalata da antonella sabato 5 ottobre 2002

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Avrei voluto esser cieco!!
Si avrei voluto esser cieco per non vedere la bellezza dei tuoi occhi,
Per non vedere lo splendore del tuo viso,
per non vedere la felicità della tua espressione,
si avrei voluto esser cieco per non vedere la delicatezza dei tuo movimenti per non vedere quanto bello sia il tuo portamento, avrei voluto esser cieco per distrarmi da te guardando il tuo camminare, il tuo respirare, il tuo muover le mani, il chiudere gli occhi, il colore dei tuoi capelli, il movimento delle tue gambe,
si avrei voluto esser cieco per non vedere tutto questo. Non voglio sia questo a farmi innamorare di te, non voglio sia il tuo aspetto, non voglio il tuo esteriore , ma voglio te!!
Si te!! Infatti avrei voluto esser cieco per vedere il tuo perimetro, ma per bearmi dell’immaginazione della tua beltadè attraverso il battito del tuo cuore, attraverso la profondità del tuo respirare, attraverso il tuo odore di buono attraverso la comprensione delle tue parole e del significato che dai ciò che ti circonda.
Avrei voluto esser cieco perché il mio giudizio fosse scevro di tutte queste tue splendide componenti, che ti costituiscono ma che non sono te.

mio cuore

segnalata da Tiziano domenica 20 giugno 2004

stelline voti: 26; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Aspetto la tua voce,ora
ora che il tuo sguardo mi parla
e non mi basta più
E' notte mentre stringo le ciglia
e tento di ascoltare nel silenzio,
il silenzio,
ma ciò che sento-è-ogni-mio-singolo
-battito...
Tu forse sei lì e lì devi restare
per potermi parlare!
Ma non sarà per sempre notte,
non sarà la tua voce a sfiorarmi
il cuore,
solo il tuo chiassoso e dolce silenzio
ora...

segnalata da michela martedì 6 luglio 2004

stelline voti: 16; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Un vuoto

Un vuoto che non si riesce a definire con delle sole parole,
non è allegria non è tristezza è solamente……silenzio per chi vuole.
Passano i giorni i mesi e gli anni, e per giunta si diventa anche grandi.
Che strazio questa vita, corriamo, siamo spesso di fretta, cresciamo senza accorgercene e non viviamo il presente..
Delusioni in amore e in amicizia, non si ha voglia più di combattere contro la pigrizia.
Dove rimane il buon senso, non per criticare, ma questo penso?!
Che senso ha la vita? Bugiarda e pure crudele, come un battito di ciglia.
La società che si fa manipolare,
dai governi che ci promettono sostegno, lavoro che ci deve dare!
La nostra vita chiusa nei limiti di stato, senza vedere oltre la sbarra
del passato,dove ci ha portato? Un vuoto che viene chiuso da illusioni, di promesse mai mantenute, d’amori finiti, di povertà più ricca, di inganni mai scoperti.
Cosa rimane?

Un silenzio in ognuno di noi che ci unisce!

Vale

segnalata da Vale sabato 5 febbraio 2005

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dopo tanto

Dopo tanto non riesco a guardarti negli occhi, ho paura che potresti scoprire che ti amo,
e che ti ho sempre amato! Qualcosa che non riesco nemmeno ad ammettere a me stessa, tranne adesso!

Sono bugiarda, sì lo so, ma anche se il mio cuore ti ama, la mia anima ti desidera, la mia mente mi proibisce di volerti! Solo adesso capisco quando ti voglio stare vicino, scrutare ogni tuo minimo particolare, sentire il tuo respiro sulla mia pelle, aver una tua dolce carezza.

Ma so anche che ti ho chiesto d’essere solo un amico! Adesso che hai deciso d’andartene per sempre dalla mia vita, di partire e non tornare più, capisco quando sto perdendo.

Mi hai dato tanto, e anche quando prima mi chiedevi ”Dammi un motivo per restare!”
Ti rispondevo ”E la tua vita! Devi sapere tu cosa ne vuoi fare!”
Ora invece capisco cosa volevi dirmi, allora ti lasciai andare, ma adesso che è definitivamente, il mio cuore si rattrista e diventa pesante.

Ti do delle battute per farti capire, ma credo che tu non vorrai capire fin quando ti dirò “ti amo“.
Ma tu sai che non riuscirò mai a dirlo, no perché non te ne voglia, ma perché ti lego per sempre a me! Sono confusa, perché è da anni che non lo dico è ho paura di sbagliare!

In ogni volto che incontro vedo il tuo, i miei battiti si rialzano, sono allerta, ma quando vedo che non sei tu, ci vuole molto per farmi calmare! Spero che tu mi darai l’opportunità per dirti questo che ora sto scrivendo, perché anche trovando queste parole, so che dinanzi a te non ne troverò, anche se scherzo e ti parlo di cose banali! Sei lontano di poche strade, potrei uscire in questa notte buia e venire da te, suonarti all’impazzata e dirti “voglio starti vicino” , ma invece la mia mente mi dice ”calmati, non vedi che questo ti potrà fare soffrire come gli altri?”

Combatto contro me stessa, a finche una parte, mi lasci libera per amarti e non avere paura.
Dopo tanto non so se riuscirò a capire, o se tu mi avrai già sostituita con qualcun’altra, che ti da quello che io ancora non ti riesco a dare!
Chissà se mi ritroverò all’aeroporto per dirti all ultimo istante, “non partire!”, come nei film!

L’unica cosa che so è che provo qualcosa d’inspiegabile e che forse si chiama amore!

Vale A. - tratto da Io e te!

segnalata da Vale.A martedì 29 marzo 2005

stelline voti: 50; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il suono delle parole

Ho ascoltato e continuato
per un battito senza ali
in un cielo mai esistito,
per un suono mai sentito
nella melodia mai rinata,
in quella stanchezza stonata
che scarseggia nel pulsare.

Ho ascoltato e continuato
ma in quel suono non ho udito
la melodia del mio nel suo pulsare.

Ho ascoltato e continuato
e il mio cuore lo ha concesso
ma un altro lo ha abolito
e nel mio scoltare,
il mio cuore non ha udito.

fanny

segnalata da fanny martedì 20 giugno 2006

stelline voti: 2; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: Poesie

L'inverno per Chiara

Lontani sono i momenti in cui il desio del tuo arriva scaldava il mio cuore,
Lontani sono i tempi in cui ogni tuo gesto irradiava di Gioia ed amore la mia vita,
Lontani, troppo lontani, sono gli attimi di eterno che ci hanno unito...
La glaciazione è oramai alle porte, gelida ed impetuosa è la tempesta che si è improvvisamente scagliata su di noi...
In preda a vortici polari viene il mio cuor ferito e trascinato da forti raffiche che ne bloccano il battito, anestetizzano il dolore e spazzavano via l'oscura nebbia che da troppo tempo vi si era fatta trincea...
Si dipanano le nuvole, la luna riesce ad insediarsi nella notte e la sua flebile luce lascia intravedere, nel rossore del dolore, due misteriose parole:
"TI AMO"!
Ma è tardi, troppo tardi, il calore solare ha seguito il suo naturale cammino ed è oramai troppo lontano,
Il sangue sgorgante dalle ferite viene affidato alla bufera, il freddo se ne impossessa, lo rapprende, lo solidifica, il dolore lacerante viene strozzato: Non un lamento, non un appiglio...
La luna torna a riposare dietro le colline e la fugace scoperta, invece di volare alta nel cielo, si inabissa e suona afona nella notte...
È tornato l'inverno!!!

segnalata da Michele domenica 2 dicembre 2007

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Immagini sfuggenti
traspirano
sul volto intimorito.
Gocce di sudore gelido
imperlano
la pelle sgualcita.
Sorrisi amari
insabbiano
gli impulsi discreti.
Striature intime
fendono
lungo le pareti insanguinate
mentre battiti ruvidi
bramano
gli amori sognati…

gb

segnalata da shantaram venerdì 28 marzo 2008

stelline voti: 18; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Fiume di Rose

tu, salubre risveglio,
che oscilli nei miei pensieri...

come clessidra
scandisci il battito del mio animo
ignorandone i respiri ansiosi.

chi sono io per esser notato
dal tuo sguardo,
quali parole potrò mai usare
per rapire i tuoi sentimenti.

posa il tuo sguardo sul mio,
attraversami come l'arcobaleno fa con le nuvole
e dipingeremo un fiume di rose
in quest'arido deserto.

Nico Gurr...

segnalata da Nico lunedì 18 giugno 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

QUEI DUE
è splendore per pochi angeli
è dolore per tanti diavoli
e per gli uomini è amore
è un rumore di quanti battiti
è un rancore di troppi fremiti
e per tutti è l'amore
è il bagliore di alcuni attimi
è l'errore di mille secoli
e per sempre è l'amore
amore e muore prima o poi
con lo svendersi il cuore e l'anima
con lo spendersi ogni lacrima
e rendersi conto che siamo noi
quei due...

Myko - tratto da Song

segnalata da Myko domenica 11 febbraio 2007

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Sarò

Sarò come una
Fata che si metterà nel tuo cuore
Che dormirà cullata
Dal battito del tuo cuore.
Sarò come un'onda
che viene e che va senza mai
sapre quando tornerà.
Sarò come un
Sogno che sfugge
Sarò come un'ombra che
appare solo quando ti giri
Sarò come una goccia
del mare del tuo cuore...

Pallastrelli Francesca

segnalata da Pallastrelli Francesca domenica 25 maggio 2008

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

grazie a te

Il sole k guardo in cielo risulta meno splendente
di tutta la gioia k tu mi hai fatto solo toccare
nell'intento di un piccolo respiro
nella tentazione di una grande emozione
nell'estroversità di una persona sensibile
alla vita della sua vita
al respiro del suo respiro
e ricominciare ad innamorarsi di nuovo
per pensasre
a come si fa
a come si può pensare di innamorarsi quando un essere è kiuso al solo
battito di un cuore...
al solo parlare di un'anima....

kira

segnalata da kira lunedì 22 dicembre 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

il fragore dell'oceano

il fragore delle onde come musica infinita,
come il battito del sangue, di questo pianeta
le grandi onde oceaniche, trasportano verso la terra

miriadi di conchiglie colorate, tra la spumosa schiuma di mare,
nella grande spiaggia bianca assolata, brilla l'orizzonte oceanico,
mentre il vento scorre, arruffando ogni cosa,

lo stridio del gabbiano, risponde alle onde
tra cielo e acqua, un abbraccio senza fine,
nell'infinito momento del caldo estivo,

la notte, la tartaruga esce dall'oceano,
e con passo lento, raggiunge le sue uova,
le accarezza e le coccola, a settembre usciranno i cuccioli,

spruzzi, sorrisi, salti tra le onde, pace, gioia nel cuore,
caldo, sole, luce che brilla, blu dell'oceano profondo,
amore nello spirito dell'acqua di un estate fantastica.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 8 giugno 2015


1 2 3 4 5 6 7

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 01:58 18 012022 fbotz1