Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » bosco

Cerca bosco nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 226 poesie. Pagina 2 di 12: dalla 21a posizione alla 40a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi






















stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

boschi di primavera

che bello osservare, il tramonto di primavera
nei boschi rinverditi di smeraldo!

mentre i ruscelli scivolano, a valle mormorando
dolci melodie, dell'acqua e rocce,

tra i canti allegri del cuculo
il crepuscolo accarezza, dolcemente la terra,

squisito il bosco, cosi verde!
alberi, cespugli, piante, la terra è ormai rivestita

di un bell'abito scintillante, come una principessa!
E il cielo la osserva estasiato, pieno di ardore.

Oh delizia! Oh incanto! oh bellezza!
sconvolgente amore, che entra, nelle nostre pupille,

e arriva nella nostra anima, e nel cuore.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 1 maggio 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

magia nel bosco

la fata del bosco sorride agli gnomi
nel verdeggiante assolato sentiero
gli elfi corrono a nascondersi

tutto è gioia infinita, melodia inimitabile
gli eleganti cervi, daini, camosci
saltellano con grazia, i loro occhi brillano

il sole del tramonto gioca tra le foglie degli alberi
gli uccelli crepuscolari svolazzano taciti
solo il cuculo continua il suo canto

e le prime ombre della sera, arrivano veloci
ombreggiando ogni cosa, mentre nel cielo
le fluorescenti stelle iniziano a brillare

ma...oh! anche nel magico bosco
c'è fluorescenza! Alcuni insetti volanti
hanno piccole luci intermittenti..

sono piccole stelle discese dal cielo'
no, sono le magiche lucciole!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 31 maggio 2014

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

musica del bosco

mentre i miei piedi camminano, sulla morbida erba
le cicale cantano all'impazzata, senza fermarsi mai,
i grilli seguono il canto con il loro,

mentre gli uccelli, cinguettano assordanti,
e il cuculo dall'alto del bosco, continua la sua melodia,
e tutti insieme formano, un armonia, di gioia incontenibile

la musica del bosco in primavera, che abbraccia il mio cuore
lo riempie di sensazioni sconvolgenti, inondandolo di amore
mentre il mio spirito, diventa tutt'uno, con tutte le creature

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 7 giugno 2014

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

FRUSCIO NEL BOSCO

c'è uno strano fruscio nel bosco!
delicato e soave,

sotto il tenue raggio di sole, del mattino,
tra i colori dell'autunno, il cerbiatto tacito,

è quasi magico, con gli occhi dolci,
di bellezza inconfondibile,

la sua figura incanta lo sguardo, di chi guarda,
una bellezza del creato, fresco, leggero come,

le ali di un angelo,
sento il suo cuore che batte,

all'unisono con tutto il bosco,
mangia gli ultimi germogli, ancora verdi,

all'improvviso sente un fruscio,
alza il capo, con un salto delicato,

scompare tra i cespugli, come una meteora.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 3 novembre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

nel bosco d'inverno

La foresta dorme, coperta di neve, ha parvenza surreale,
gli alberi sembrano fantasmi, rinsecchiti,
il vento passa con forza tra rami e tronchi,

sibilando forte, il ruscello trasludicio è ghiacciato,
si rispecchia il cielo bianco, pallido di neve,
il gelo tutto abbraccia, senza un lamento,

mentre un lupo affamato, passa tra i tronchi massicci,
nel crepuscolo invernale tutto sembra amorfo,
il buio arriva veloce nell'ora vespertina,

dove sono i miei folletti, gli gnomi e gli elfi?
forse sono al calduccio, nei loro misteriosi rifugi,
sognando la primavera.

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 29 dicembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

LA CASA NEL BOSCO

la casa nel bosco è il piccolo sogno di tutti,
semplice, come il cuore di un bambino,
ingenuo e innocente, scintilla nella sua favola,

sobrio, essenziale come mistero di vita,
una piccola casa di amore, agevole e mite,
cortese, indulgente, benigno,

dove ogni pensiero è onesto, probo, cordiale,
un cuore puro che vive nelle favole di ogni bambino,
dove candore, onestà, chiarezza e dignità,

regnano nell'immaginazione, il mondo non è così
ma credere nelle favole, è la semplice schiettezza,
che sfavilla e fa sfolgorare, la nostra anima.

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 28 gennaio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il respiro del bosco

io ascolto il respiro degli alberi,
la loro armonia silenziosa e frusciante,
nel vespro del giorno, mentre la brezza del tramonto

accarezza i prati ingialliti, l'ombra autunnale arriva,
copre chiome e fronde ancora verdi, una piccola volpe fa capolino,
il corpo snello, folto il suo pelo, il muso aguzzo,

guardinga e sospettosa, bella e scaltra, fugge veloce
tra i cespugli, silenziosa e solitaria la sua vita,
ma la sua esistenza, non sarà mai vuota.

non esiste solitudine nel bosco, c'è la linfa vitale,
la corteccia dell'albero, la sua energia, il suo sussurro,
le radici sotto la terra, accanto al cuore,

gli enzimi luccicanti e potenti che entrano nella mano
quando lo accarezzi, il suo amore caldo,
è lo spirito di Dio, che arriva nelle nostre vene,

il bosco è una situazione spettacolare, dimensione eccezionale
di questo pianeta, straordinaria estensione che arriva nel profondo,
mozzando il fiato per troppa bellezza, un libro che, non ha eguali,

coloro che amano il bosco, non hanno paura della solitudine,
e il loro cuore è gonfio di amore, per ogni creatura della terra.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 8 ottobre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il bosco e me

nulla può contenere me! Solo Dio!
nulla e nessuno, può limitare la mia energia vitale
la solitudine del bosco riempie me di

forza, efficienza, vitalità, vivacità, vigore, resistenza,
il bosco, ama me, con la sua potenza nascosta
la sua melodiosa armonia, fatta di respiro,

magia tra fate, elfi e gnomi, nel mistero degli alberi,
pieno di sorrisi, gioia, luce, al contatto con la terra,
nel sussurro di un autunno fantastico, intenso, elettrico,

solo il bosco può sopportare la mia vivacità.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 21 novembre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

che bello camminare nel bosco

che bello camminare nei prati e boschi
i miei piedi frusciano sulle foglie morte,

e il vento che scuote le altre, ancora attaccate nei rami,
raggi solari tiepidi e sgargianti, riempiono il cuore,

mentre le rondini volano in cielo, tutte insieme
partono verso i paesi caldi, torneranno a primavera,

il silenzio è armonia, tra il cielo la terra e me,
nella natura i dispiaceri no esistere,

è pensiero gioioso. luce del cuore, bacio fresco,
tocco magico, dell'autunno malinconico e splendente,

nell'orizzonte che arrossisce dolcemente,
facendo diventare le foglie ancora piu rosse,

momento incantato di attimi che fuggono,
godiamo della bellezza di ogni stagione,

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 25 novembre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

magia del bosco

io vivo nel silenzio del bosco,
godendo della sua luce misteriosa,
avvolge me con grazia, fa scintillare il mio cuore,

il loro abbraccio invisibile è pieno di enzimi buoni,
gli alberi amano me, nel silenzio profondo di questo universo
tra il respiro delle foglie, e la brezza del vento

che accarezza il mio volto, ristora il mio spirito
regala energia potente, il bosco stupisce fortemente,
insegna cortesia, delicatezza, eleganza,

finezza, garbo, gentilezza,
la foresta è ineguagliabile come nessuno.
Dio ha concesso all'uomo, senza suo merito.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 6 maggio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il bosco Haiku

Esile ramo
un battito spezzato
pianto del bosco.
Composta il 20 maggio 2016

Angela randisi

segnalata da Angela Randisi domenica 22 maggio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

IL BOSCO

la solitudine del bosco è penetrante
assordante, gradevole, rilassante,

nell'inizio primavera, con gli alberi ancora spogli
rinnova lo spirito, sussurri che sfiorano le labbra

equilibrio che raggiunge il respiro
e fa scintillare gli occhi, serenità che gli alberi donano,

amicizia, affiatamento, simpatia tra me e loro
ascolto il loro silenzio, le loro parole inesistenti

sono ordine, euforia, coerenza, un concerto sconvolgente
che circonda il mio cuore, riempiendolo di gioia,

e il momento assume un aspetto sfavillante, acuto
gioiosamente vivace, nutre la mente e il cuore.

Il bosco parla, bisogna saperlo ascoltare, capirlo, amarlo.
é il vestito scintillante della terra.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA mercoledì 11 aprile 2018

stelline voti: 46; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dilemma

Eri in piazza tra i mercanti,sorridevi a quei viandanti,ci incontrammo di nascosto tra le fronde di quel bosco,dimmi ordunque tu o mia dea,mia fojosa pampinea,mentr'io veggio il tuo godere,si per faroti piacere,e si pur tal gaudio sento,proviam pur del sentimento?

Binarello - tratto da Un viaggio nel rinascimento

segnalata da Aldo Salemme mercoledì 22 dicembre 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

SOLE DI AUTUNNO

sole di autunno, pallido e umido,
il sentiero è fradicio di pioggia passata
le foglie morte sono nel fango,

nel silenzio, neanche le cornacchie gracchiano,
il lupo attraversa il bosco, sembra affamato,
i suoi occhi rossastri, scavano l'anima,

l'aria è frizzante, riempie i polmoni,
dona energia pura, mentre le mie gambe camminano,
attraversando valli , boschi, salite, discese,

potrei camminare per ore, senza sentire fatica,
la luce, l'aria, i boschi, i prati, sono miei amici,
sorrido mentre il falco, precede i miei passi,

vola da un albero all'altro, fermo sul ramo
attende che io mi avvicini, per, poi volare
nel prossimo albero! sembra che il rapace accompagni me!

un meraviglioso capriolo, attraversa il sentiero,
i suoi magnifici occhi, scrutano me, con eleganza
scompare oltre il ruscello che carico di acqua

rotola a valle impetuoso.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta mercoledì 19 novembre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

IO E TE

IO E TE

Io e te, padroni del mondo,

fautori gaudenti di un evento

protratto nel tempo

di amanti felici

rievocanti antiche passioni

consumate all’ombra di

fronzuti alberi del bosco

del Parco del Cilento.

Io e te, protagonisti,

di un canto d’amore,

concerto imminente,

coro innumerevoli usignoli,

volatili cantori

di una eterna melodia primaverile,

rievocante ecologici pensieri..

Ma i mass media hanno modificato

il nostro concerto d’amore.

E la musica elettronica

ha sostituito violini e chitarre,

accordati per notturne serenate,

per ricordare agli umani materialisti,

che l’amore è ancora incontaminato.

E la musica vola nell’aria del bosco,

abitato da personaggi fantastici,

folletti eterei che navigano

su verdeggianti sentieri

sconnessi d’amore, di passioni,

di amplessi roventi.

E la musica vibra nell’aria del bosco…

Catello Nastro

Catello Nastro - tratto da Nuove Poesie

segnalata da Catello Nastro martedì 10 febbraio 2009

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

"Tutto sta cambiando..ricordo che la mia terra era una meraviglia, boschi, fiumi, colline, erano da noi amati e rispettati. Il Creatore della vita, li aveva creati, appunto per essere amati e farli godere ai nostri figli. i visi pallidi non rispettano i bambini, non sanno crescerli nell'amore, non sono capaci ad insegnarli nulla di buono. maltrattano la terra, gli animali, le piante, gli alberi. Fanno tuonare le loro armi per un nonnulla, non riesco a capirli ne a giustificarli, combattono, ingannano, derubano. Ora stanno prendendo la nostra terra! Senza nessun diritto! Noi ci abbiamo vissuto per primi..loro sono arrivati dopo!"

daniela cesta - tratto da dal romanzo ULTIMI RESPIRI DI PRATERIA

segnalata da Daniela cesta giovedì 24 novembre 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

gioia

il bosco è in festa, splendido con il suo verde abito
la primavera scintilla, tra il cinguettio degli uccelli,
il canto del cuculo, l'orso ormai sveglio e affamato
tutti gli animali in cerca di cibo! Allegri, briosi, esultanti,
ma, ecco le ninfe, i folletti, gli gnomi, gli spiriti del bosco,
festeggiano l'arrivo della nuova vita, il verde, i fiori, le foglie,
cantano, ballano, suonano, giorno solenne e ricorrenza
arrivata dal cielo sulla terra, giubilo, tripudio
per il nuovo tempo che abbraccia cielo e terra.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA giovedì 3 maggio 2018

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Un Mare senza Confini

Navigo sulle acque insanguinate dal dolore del nostro addio,navigo sul mare della disperazione di quel muto saluto dove i nostri occhi si sono incontranti per l’ultima volta,senza luce,senza speranza.
Vittime di guerra,vittime di una tempesta carica di sofferenza annunciata.
Onde cariche di malignità ci avvolgono,marinai senza speranza circondati dall’infinito mare di lacrime.
Infreddolito nel deserto,assetato nel freddo mare del nord ora in completo contrasto mi trovo a combattere contro un nemico inaspettato,quel mare tanto amico in passato,quel mare tanto adorato che ora inspiegabilmente si incrocia cercando la mia morte e la mia fine.
Nuvole minacciose si avvicinano alla nostra avventura,fulmini si scaricano violentemente sul mare sempre più carico di morte,piccoli bagliori che non fanno altro che esaltare il tenebroso buio della notte tempestosa.
Urlo muto quello del mio cuore,in mezzo al mare che urla il suo dolore,in mezzo ad un mondo che è pronto a finire il suo cantore.
Improvvisamente a terra trovo pace,speranza di pace,semplice e utopica pace.
Crepa il terreno ormai straziato dal tremare continuo della sua roccia apparente,si incendia il verde bosco che tanto sembrava potente,scende il cielo straziato di lacrime che oramai pressa persino sul misero e unico essere vivente.
Un boato annunciato soffoca l’ultimo respiro del giovane cantore,morto sommerso dal mare tanto amico quanto uccisore
Si riempiono di sollievo le crepe della terra e si spegne il fuoco del povero bosco bruciacchiato.
Salva è la nave del giovane marinaio,sepolto dal mondo che tanto ha amato.

G.W.King

segnalata da G.W.King giovedì 27 aprile 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

io voglio

io voglio la primavera...
desidero ascoltare
il cinguettio degli uccelli
la mattina, luccicante di sole,
nell'aria che frizza,
di splendido calore..
tra le gemme degli alberi,
che rinascono a nuova vita..
il profumo del bosco,
che avvolge me, con amore,
il cielo azzurro che
accompagna i miei passi.
Voglio la primavera e
il mio interminabile,
vagabondare tra i boschi.
Basta neve.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta giovedì 16 febbraio 2012

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il lupo

da bambina incontrai il lupo nel bosco
e io mi innamorai di lui,
lo sentii tra le foglie secche autunnali,
mentre i suoi occhi roventi
guardavano tutto,
il suo pelo era liscio e lucido,
la sua bocca pareva sorridere,
io non ebbi paura,
ma solo una grande meraviglia,
affascinata io lo seguivo lentamente,
e il lupo si voltava a guardare me.
Chissa cosa pensava di me..
terribile e vivace bambina
che continuamente fuggiva
nei boschi e nei campi.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta giovedì 19 luglio 2012


1 2 3 4 5 6 ... 12

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 16:09 30 112021 fbotz1