Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » caldo

Cerca caldo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 266 poesie. Pagina 4 di 14: dalla 61a posizione alla 80a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Le mie braccia,un caldo sentiero intricato di vene.
Minuscole,ciascuna con un battito nitido, costante.
Sussurrano pulsando al ritmo del mio cuore,non arrenderti mai
vivi, lasciati vivere.

©Grazia

grazia tamagno

segnalata da grazia giovedì 13 febbraio 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Autunno

E il paesaggio cambiò colore
quando l'autunno
con le sue foglie d'oro
coprì la terra
ancora calda dal sole.

Composta 9 ottobre 2015

Angela Randisi

segnalata da angela randisi domenica 10 aprile 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il cuore

il colore di foglie gialle del odore della foce ... l'odore di the caldo alla rabina nel chiosco verde... la torta buona di porto maurizio... il colore dei goal dei mondiali americani.... le partite di pallavolo dei miei fratelli... il colore delle foglie gialle... della foce... la pace del camminare ad assisi marciando nella pace ... il colore delle foglie della foce e quel ballare a viozene sotto la pioggia... " by guido arci camalli ??

no alla violenza sugli uomini buoni giustizia per martina rossi

daje dario desiglioli forza salvare l'arci camalli arci guernica arci brixton arci provinciale arci fuori orario arci locomotiva arci cuneo arci roma arci torino arci pikkia talpa e orologio potere al popolo imperia... rifondazione comunista... arci liguria arci nazionale

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Al mio amore campobassano


<Rita Rosanna,
sei tutta panna!>,
io ti dicevo,
ed aprivo il forziere
di quel tuo corpo
fatto di burro,
ma levigato
come il marmo,
e caldo... e caldo
di quella passione
che sconvolgeva,
e ci divorava
fino al mattino
i corpi assetati...

Ma un giorno d'Agosto...
un ciclone di rabbia
e di sbagli!
O forse no?
Il nostro Destino
era già segnato,
solo che noi
non lo sapevamo!...

E' così, non è vero?
Caro amore lontano,
sai, a volte, il pensiero
ritorna…
fra i luoghi e le ore,
che furono nostri:
a perdermi l'anima,
ripensando
a quanta gioia
ho lasciato nel passato,
e non tornerà...
mai più!

Un solo rimpianto,
al ricordo impossibile:
quello del male,
che io, sciagurato,
non seppi evitare!
E così tu
te ne sei andata via…
senza voltarti indietro,
perché non potevi capire,
povero amore
pieno di sgomento,
il nostro dolore
e quel mio
disperato pianto,
soffocato dentro.

FernyMax

segnalata da FernyMax lunedì 27 maggio 2002

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

IL MARE

Il mio più caro amici:il mare.
Salendo in piedi su di un alto scoglio riesco a raggiungerti oh mio caro confidente.
La brezza leggera mi sfiora la faccia e mi passa lentamente tra i capelli come una calda mano consolatrice.
Le tue onde si infrangono ai miei piedi e alcuni spruzzi giungono fino a me.
L'odore di salsedine mi arriva al cuore e si annida nel mio profondo io.
Un urlo sale nella mia gola ma, nonriesce a uscire per paura di rompere quel magnifico silenzio che ci avvolge.
Una lacrima cade e si unisce a te, come vorrei poterla seguire e poter finalmente concludere questa mia triste storia.

Nina

segnalata da Nina lunedì 25 novembre 2002

stelline voti: 5; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

Verrò da te questa notte,
entrerò nella tua stanza come un soffio di vento caldo,
ti guarderò negli occhi ed entrerò nei tuoi pensieri,
mi sazierò della tua immagine per capire la tua freschezza,
semplicemente, come il vento esplora la foresta,
per vederti dormire, dolcemente, senza fretta...
E come un ombra uscirò dalla tua stanza,
lasciandoti cullare dalla luce della luna.

Quelo - tratto da Me

segnalata da Quelo... martedì 20 luglio 2004

stelline voti: 16; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Innocenza a colori.

Blu ghiaccio, gelido bagliore,/ lieve riflesso negli occhi
frammenti, pelle rosa, calda,/ gli occhiali e quelle mani
neve, lana rossa, e sogni/ fogli gialli, cocci di balocchi
nella mia mente parole,/ tu, confuso vento rimani.

Io bambina desolata, oro/ verde del mattino ricordo
passi, negli anni, tra le righe/ timidamente ho cercato
tu dentro, la notte di marzo,/ grigio silenzio, ed il respiro
sordo di un sì mai detto che/ vuoto e sonno nero ha lasciato.

Prinzessin79 - tratto da Un'ora di me stessa

segnalata da Simona Finetti giovedì 17 febbraio 2005

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

LUI

Lui che ti fa piangere, lui che ti fa ridere,
lui che ti fa emozionare,
che ti tira suquando sei triste...
Lui che ti fa volare in alto con il suo sorriso,
lui che ti scuote con la sua voce calda.
Lui che ti fa innamorare,
lui che ti fa pensare che... si,
l'amore può succedere anche a te...

sirenetta - tratto da lla mia testa!!!!!!!!!

segnalata da SIRENETTA martedì 24 ottobre 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

torna indietro con me

svuota la mia mente e torna indietro
torna con me all'età dell'innocenza
quando sapevamo amare con semplicità un fiore su un prato
e ammiravamo silenziosi una formica trasportare una briciola di pane

torna con me amore...
torna con me ad amare
amiamoci e lasciamoci trascinare
dalla corrente calda del mondo

deneb

segnalata da deneb martedì 20 gennaio 2009

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Pulsa il cuore, tra schegge d'amore
Frantumi sparsi nella memoria
Respingo il freddo,più nessun dolore
Soffio sincero d'alito caldo e passione
E dietro ai vetri ..meraviglia.
Ritrovo un cielo di serenità

grazia©2010

segnalata da grazia mercoledì 5 settembre 2012

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Morbide fronde,sinuose ondeggiano cedevoli
gonfiandosi,lambite dal vento

Calda è l'aria,tra fruscio e carezze
di rami e foglie

Come un amante ti sfiora,cullandoti

Ti spinge,riprende avvolgendoti impetuoso
nella sua folle danza.

Grazia 24.07.10©

G.Tamagno

segnalata da grazia mercoledì 19 settembre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

la luce viene

la luce viene verso di noi
con immenso splendore

con amore caldo e passionale,
conquista ogni cosa con amorevole cura

le ombre vanno via rapidamente
allo splendore della luce tutti fuggono

celestiale amore per tutti noi
l'alba nell'amore di Dio.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta domenica 27 ottobre 2013

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Fotografie della sera

Mentre il sole accarezza lento e parco la pelle,
ascolto i placidi respiri che una tavola blu profonda m'offre:
un andare ed un venire di onde basse, leggere,
tra le quali i miei occhi senza alcuna resistenza,
sempre si perdono. Il gioco delle luci sull' acqua,
infestata dai soliti rifiuti umani, inebrianti gemme,
laddove non v'è più confine con il cielo, poichè ora,
solo una strada verso l'oltre eterno mi induce a vegliare,
a voler tornare al giorno prima, per attendere, forse,
un'inaspettata sensazione serena. Si fa tardi
eppure lascio i capelli alla brezza calda della prima sera.

EL11100568 - tratto da EL

segnalata da EL11100568 giovedì 22 luglio 2004

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

sgorga purissimo dal mio cuore
un amore che mi riempie l'anima..
che fa volare la mia mente più in alto dei gabbiani
e lassù tra le nuvole
osservo il mondo che continua a girare.
e il mondo ora ha un aspetto diverso....
è tutto più bello,solare dolce caldo
sarà che finalmente sono felice...
sarà che ci sei tu accanto a me!

segnalata da sasha83 venerdì 13 agosto 2004

voti: 0; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

per Stefano

Il mio nome come musica sulle tue labbra
quella voce dolcissima che mi chiama
quel giorno di 8 mesi fa in cui mi hai detto
voglio te...solo te!
e ogni giorno mi lasci senza parole...
ogni volta come quel giorno...
perchè non ci sono parole abbastanza belle per te
calde come i tuoi abbracci
dolci come le tue carezze
profondi come i tuoi baci
infiniti come il nostro amore!

segnalata da sasha83 venerdì 13 agosto 2004

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Fiore

Colore rosa,
fiore di campo i petali tu perdi per regalarli al vento,
resisti agli inverni senza lamenti;
accogli viaggiatori e passanti,
non rinunci alla tua vita anche se sai che ormai finita.
Un giorno ritornerai in questo mondo x sbocciare in un secondo,
in un posto lontano verrai coccolato ,
un sole caldo ti sarà donato,
acqua in abbondanza ma il tuo cielo aimè sarà il soffitto di una stanza...
un vaso raccoglie tutte le tue foglie anche se questo letto non e proprio perfetto....
lasciati andare adesso e il momento perchè questa vita e ormai un tormento....

Dario S.

segnalata da Dario S. venerdì 12 novembre 2004

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

In questa pazza primavera che arriva
la natura si risveglia
sfiorata da una calda brezza
colma del suo profumo

chiudo gli occhi
le sue mani su me
un cuore che esplode
due corpi che fremono

un'unica anima

kikko01

segnalata da kikko01 mercoledì 27 aprile 2005

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tu cielo autunnale

tu cielo autunnale
che indossi le vesti calde della primavera,
togli il respiro ad ogni essere,
accarezzi l'anima con i morbidi colori
tingi d'azzurro gli occhi
ed illumini il tetro che c'è.
le tue foglie abbracciano la sua radice,
dure allo staccarsi dalla realtà
ma consapevoli di un destino che le porterà via.
tu cielo autunnale...
perchè inganni?

Nico Gurr...

segnalata da Nico domenica 1 ottobre 2006

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Prendi le mie mani tra le tue,
quando la nebbia della solitudine
spegne il coraggio di respirare
e l'ombra di una montagna spoglia e minacciosa
nasconde la strada ad un vecchio sorriso.
Prendi le mie mani e forte stringile
di caldi e inamovibili ricordi
come un tempo in cui sentivo le tue mani
senza bisogno di sfiorarle nemmeno...

segnalata da firefly mercoledì 23 aprile 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

solo il deserto

La mia gabbia arrugginita si sgretola ad ogni mio passo
mentre il caldo torrido mi assale portandomi ad ascoltare
le soavi note della solitudine...
Essa mi avolge col suo cupo mantello.
Mi tiene avvinghiata a sè, con le sue braccia gelide...
mi cura, mi protegge.
E' il filo della speranza che mi tiene legata alla vita...
E chiudo gli occhi.
Intorno a me solo il deserto...

io

segnalata da princi69 giovedì 21 agosto 2008


1 2 3 4 5 6 7 8 ... 14

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

329 ms 03:47 17 082022 fbotz1