Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » caldo

Cerca caldo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 266 poesie. Pagina 9 di 14: dalla 161a posizione alla 180a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

dea primavera

brilla il sole, tra le nuvole minacciose,
accarezza i prati verdi, con le prime margherite
silenzio irreale, tra il cinguettio di un uccellino

l'orizzonte pieno di emozione, il bosco muto
respira per il cambiamento, armonia della nuova stagione,
la dea primavera non ha fretta, pigrizia tiepida,

nel mormorio dei ruscelli, note dolci di musica celestiale
di angeli che con gioia, volano tra il cielo e la terra,
ed io sorrido nel silenzio, mentre i raggi del sole

riscaldano la mia pelle, assetata di sole, caldo, gioia,
sorriso, fiori e cielo azzurro di immensità,
la natura riempie ogni spirito sperduto

il tocco della dea, tutta la terra attende.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta lunedì 28 marzo 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

primavera di vita

mi lascio trasportare dal vento,
in questa primavera bizzarra, eccentrica, estrosa
il mio spirito esulta tra gli alberi con le nuove chiome,

sulla fresca erba, scivolosa di rugiada che scompare
nella carezza del caldo raggio di sole,
ogni ramo verde, fiore, cespuglio, sembra cantare

una nenia melodiosa e arcaica, antica, ripetitiva, ma che non stanca mai!
primo apparire di un epoca energica e colorata, tra il verde e i fiori,
tutta la natura ha cambiato abito...

ciclo annuale della nostra vita! saremo fortunati se,
riusciremo a vedere molte primavere!
una stagione emozionante, coinvolgente, commovente,

che eccita lo spirito, appassiona il cuore, suggestiona i nostri occhi,
esalta la mente, entusiasma il nostro umore,

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 30 aprile 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

essenza d'amore

lasciatevi avvolgere da armoniose sensazioni,
dal cielo, dal sole, dal profumo dei fiori,
di questa stagione calda, godere di ogni istante

momenti che sembrano interminabili,
ma che fuggono veloci, portando con se
le nostre nostalgie, rimpianti e ricordi

struggimento di cose che non abbiamo fatto...
la speranza che arriva dall'orizzonte infuocato
ridesta dentro noi: fantasia, intenzione e volontà.

Pensieri positivi e la luce aiutano noi,
la natura consola il nostro cuore,
la nostra essenza vitale odorosa d'amore,

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 20 agosto 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

seguitemi

andiamo sotto la luce che arriva dal cielo
nel prato caldo estivo, sfolgorante di profumo
vibrante di sensazioni profonde e infinite

tra le melodiose foglie fruscianti che ondeggiano
come arcane e armoniose note musicali,
che unisce il cielo e la terra nel tramonto estivo,

un abbraccio galleggiante cosmico,
come anime lontane che cercano gioia e amore,
seguitemi! Noi tutti viviamo volando!

Sotto i nostri piedi c'è il vuoto, l'abisso interminabile
smisurato, sconfinato, enorme, immenso, sterminato
e la nostra mente è cosi piccola, per poter capire...

non abbiate paura, il palmo della mano di Dio
sorregge l'abisso e noi, il battito del suo cuore
avvolge il nostro con le nostre paure.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 20 agosto 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cosa siamo diventati

su questo pianeta, ci stiamo uccidendo
uno contro l'altro, in una perenne follia,
violenza continua, tra cielo e terra nel nome di Dio,

bambini come scudi umani, donne offese nella loro dignità
gli esseri piu deboli maltrattati e abusati, nel nome di Dio!
che cosa siamo diventati? l'essere umano è diventato al pari di un demone

abbiamo distrutto questa terra, uccidiamo gli animali per gioco e per sadismo
le acque dei mari sono inquinate, l'aria è diventata piu calda, tagliamo gli alberi
gli occhi della guerra sono sempre su di noi, il maligno è sempre accanto.

Abbiamo distrutto il nostro mondo! e stiamo distruggendo noi stessi.
Il vero Dio, Creatore dei cieli e della terra abbia pietà di noi.
Ma dobbiamo ricordare che stiamo vivendo nell'Apocalisse,

Gesu Cristo tornerà presto, nessuno distruggerà la sua Chiesa
abbiate fede, lui, è la sola verità.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 7 aprile 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

pensiero poetico

nel silenzio di un estate calda
tra monti e boschi, ascolto il vento del sud
emozioni senza parole, solo di sguardo incantato

la poesia va oltre ogni orizzonte, veste lo spirito
di bellezza invisibile, i colori diventano vivaci
musica armoniosa circonda il cuore,

l'estasi esce dal profondo e libera, vola
osservando l'eternità in ogni piccola pulsazione
perchè la poesia è fatta di piccole cose

di silenzio, emozioni intense, scintillio di lacrime,
di un cielo che sussurra, nel tacito tramonto rossastro
consapevoli che, ogni istante del giorno che passa

non tornerà mai piu.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA martedì 25 luglio 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tempo che passa

ricordi di tempi lontani
passati gloriosi e incomprensibili
volti cari occhi caldi e carezzevoli
andati, dissolti nel tempo

nonni, zii, cugini, amici di infanzia
liquefatti nella dimensione del passato
e la solitudine assale le nostre membra
ormai vuote, circondate da un presente incomprensibile

le orme sulla polvere non ci sono piu
le nostre persone care, non esistono piu
e noi ci sentiamo soli, indifesi, estranei
a questo presente.

Ma è solo il tempo che passa.
E una lacrima timorosa scende lenta
dagli occhi che osservano un mondo che peggiora.
Modi di fare, cose e pensieri che non ci appartengono.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA martedì 6 febbraio 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

TRAMONTO DI PRIMAVERA

si alza il sole all'orizzonte
rossastro e sanguigno, lo spirito sussulta

avvolge occhi e cuore, nella pace delle membra
dolce attimo che, prende l'intimo nella profondità

bella la solitudine, respira l'anima nel silenzio universale
come uno stelo d'erba che, si abbandona al vento

come un passero contento che, gode della primavera,
e le fronde degli alberi, gioiosi per i piccoli germogli

il piccolo capriolo salta senza far rumore
sul prato erboso, per poi scomparire nel bosco smeraldo

scintilla la primavera con i suoi caldi raggi
afferra il mio corpo, arrossa la mia pelle

accarezza la mia anima meditativa
l'insieme abbraccia me, segno di affetto del Creatore.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA sabato 28 aprile 2018

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

estate

le cicale cantano come impazzite
i grilli le accompagnano,
il vento caldo carezza prati e valli
la pelle accaldata è coperta di gocce di sudore
la luce forte quasi acceca gli occhi
e il silenzio dei boschi trasporta me
come un arcano magico sentimento
sento violini suonare, note meravigliose
che coprono il bosco e arrivano in alto
sulle rocce e i pendii dei monti
amo la solitudine e il silenzio della natura
stringe il mio cuore come in una morsa
un amore forte che nessuno può distruggere.
Hot summer is here again
with a beautiful sunrise and gorgeous sunsets
colors of the rainbow at their best.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 16 luglio 2018

stelline voti: 21; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Occhi a mandorla

Teresa... e un lampo
è balenato a Shanghai!

Il mare di perle
regalava ai suoi occhi

riflessi fantastici,
esaltando il mistero

di una seduzione,
ove ancora mi perdo.

Fra sospiri, e ricordi
d’amplessi, i più caldi...

Dolce Signora,
dalla voce suadente,

colta e infantile,
capace di lanciare

al galoppo sfrenato
la mia anima!

Verso la conquista
degli spazi ideali

della sua umanità
e della Luce...

FernyMax

segnalata da FernyMax martedì 3 giugno 2003

stelline voti: 20; popolarità: 6; 0 commenti

categoria: Poesie

avrai davanti agli occhi

immagina....
un bell'incontro, avvenuto per caso
quando non te l'aspetti e non lo cerchi

immagina....
due occhi scuri, intensi, dolci e vivi
capelli infiniti, impetuosi, neri e lucenti

immagina....
una bella voce, delle mani eleganti
una risata coinvolgente, una camminata sensuale

immagina....
delle serate estive, romane, calde e umide
delle passeggiate indecise, dei discorsi strampalati
delle risate improvvise, dei bicchieri di vino

immagina....
dei baci timidi ma sinceri, perché desiderati perché cercati
immagina....
dei baci rubati, colpevoli, indecisi, concessi

poi immagina una grande fuga
e immagina un senso di vuoto

avrai davanti agli occhi me e lei
avrai davanti agli occhi il cuore e il coraggio
avrai davanti agli occhi la ragione e la paura

Alessandro

segnalata da Alessandro giovedì 13 novembre 2003

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

anima crudele

Spento e' il focolare
e nel mio cuore
il freddo della sera.
Ma l'intemperia piu' dura,
e' non saperti
quando, ne' dove.
Allora gemendo
lacrime di luna,
sognero' il tuo volto
e tra la calde lane,
sara'ancora amore.
Quel che non strugge
e che non muore:
una stilla d'immenso,
per la mia anima
crudele.

Occam

occam

segnalata da occam martedì 27 gennaio 2004

stelline voti: 11; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Stefano

Pioggia di baci sulle mie labbra
mani calde sul mio corpo
il tuo respiro dolce tra i miei capelli
il tuo sguardo timido e un pò imbarazzato
quando ti dico che ti voglio bene
che sei speciale per me...che sei bello
e si amore per me lo sei davvero
ma tu non ci credi...pensi che stia scherzando
ma tra noi non ci sono scherzi
è tutto vero.....è tutto meraviglioso
abbracciarti forte...
sentire i battiti furiosi del tuo cuore
e il tuo respiro affannato
coricarmi con te...col peso del tuo corpo sul mio
sapendo di essere al sicuro...
addormentarmi pensandoti
sognarti tutte le notti
svegliarmi cercandoti nel letto.....
e poi vederti sorridere solo per me...
per tutto questo ti amo amore mio!

segnalata da sasha giovedì 25 marzo 2004

stelline voti: 15; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Se questo è un Uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un si o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro Cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.

Primo Levi

segnalata da Corall mercoledì 7 aprile 2004

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

LA ROSA

Ogni notte......
mi addormento.....
con la speranza di rivederti.....
anche solo per pochi istanti...

Il tuo viso dolce con
quegli occhi lucenti.....

Mi sembra di sentire le tue
labbra vicino alle mie
il tepore ci avvolge.....

Il tuo profumo di Rosa

Le tue braccia attorno al mio corpo.....
all'inizio fredde....
un'abbraccio caldo......

forse al risveglio non ricorderò
più tutto questo

piano piano apro gli occhi
e tu eri solo un sogno

di fianco al cuscino
una ROSA.

Andrea Marchioni

segnalata da Andrea mercoledì 27 ottobre 2004

stelline voti: 4; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Cicatrici nel cuore

Quando sei spezzato sei ingestibile,
difficile dimenticare,
puoi pensare;
un logorio del tempo ti fa impazzire,
avresti voluto gridare,
come un dolore fisico ti senti strappare,
non si può paragonare,
il sangue caldo scorre nelle vene,
senza sosta su questa vita......
alla fine cosa vuoi che ti dica ?
porta questo fardello dentro,
il tempo farà il resto,
ma ricorda hai spezzato quel cerchio
con tanta fredezza senza incertezza,
nel cuore tu rimani ad aspettare
e speri che qualcuno ti faccia rifiorire,
le cicatrici sono dure a morire
pero' l'amor di certo non potrà mai scomparire.

Dario S. - tratto da anni buttati via

segnalata da Dario S. lunedì 22 novembre 2004

stelline voti: 22; popolarità: 1; 1 commenti

categoria: Poesie

Se questo è in uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate,tornando a sera,
cibo caldo e visi amici.
Considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando questa parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa,andando per via,
coricandovi,alzandovi,
ripetetele ai vostri figli
o vi si sfascia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi

segnalata da Joey mercoledì 21 settembre 2005

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Spenta

Vedere la vita andare avanti
e l’essere lasciata sempre un passo indietro,
sempre un gradino più in basso.
Le persone mi passano avanti e non capiscono,
mi attraversano con lo sguardo.
Gli amici si rivelano inutili, inadeguati.
Vorrei far capire a tutti che non è colpa loro.
Nessun errore da parte di nessuno
eppure il sistematico errore da parte di tutti.
I pensieri mi scivolano addosso creando un brivido,
come gocce d’acqua fredda su un corpo caldo.
L’essere tra due persone care entrambi
e non sapere come uscirne.
Consumarsi lentamente come una candela,
ma avere la forza di ricostruire, sempre,
anche un solo centimetro per non far spegnere
quella debole fiamma: la vita.

Laura - tratto da dal mio libro che uscirà a breve!

segnalata da Laura mercoledì 14 dicembre 2005

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Voglia di te

Voglia di te,
delle tue mani sulla mia pelle,
delle tue labbra che sfioran le mie,
delle tue braccia che mi stringono forte,
dei tuoi occhi che scrutano i miei,
dei tuoi sospiri,
dei tuoi respiri,
della tua voce calda e leggera
ma c’è una voglia che mi prende dentro,
la voglia di dirti che per te sto impazzendo,
ma ho paura che i miei sentimenti
portino in te un grande spavento
e che così tu ti allontani
lasciandomi sola da domani.
Resto in silenzio non dicendoti niente,
sembrandoti forse anche indifferente,
ma il timore di perderti per sempre,
mi porta ad accontentarmi di quello che ho….
Ed a capire che in fondo….E’ meglio di niente!

Marianna - tratto da I miei pensieri

segnalata da Marianna sabato 19 agosto 2006

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

serenità

Solo un po' di serenità
chiesi al pettirosso
mi disse non vuoi
una calda raffica
di vento sole e foglie
che ti avvolga
no dissi
voglio solo che il mio cuore
regga un altro po'
contemplando te pettirosso
nel silenzio
e nel respiro che diventa finalmente calmo.
Pettirosso non ho più
il tempo della gioventù e dell'amore
la mia è ora di contemplazione delle tue piume
e del tuo canto che tenue e inconfondibile
da lontano a ogni ora mi giunge."

Lallapan

segnalata da Lallapan giovedì 11 ottobre 2007


1 ... 7 8 9 10 11 12 13 14

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

125 ms 03:48 17 082022 fbotz1