Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » caldo

Cerca caldo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 264 poesie. Pagina 9 di 14: dalla 161a posizione alla 180a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

gli alberi

gli alberi si spogliano, ammutoliti, e sottomessi
pioggia e nebbia, intorno a loro,
sembra che, nulla è piu bello, sembrano piangere,

ma il respiro dell'albero è possente,
la linfa potente, è dentro di lui,
nelle sue viscere, misteriose e magiche,

dentro le sue radici, avvolte dalla terra
da un caldo amore vitale, brilla la sua luce,
mentre all'esterno, quasi sembra morto,

la terra è il suo alimento di vita,
assetato di acqua e di luce del cielo,
i pensieri dell'albero, io ascolto,

amo i loro rami che, tentano, di raggiungere,
la profondità del cielo!
Come braccia lunghe, di anime che cercano, Dio.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta martedì 4 novembre 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

autunno

bello, profondo, carico di sensazioni,
il tramonto di autunno, con la dolcezza
della caduta delle foglie,
che leggere, volano in aria
trasportate dal vento fresco
e vibrante di malinconia
sensazioni, che sconvolgono il cuore
sotto il cielo che cambia,
e con la luna, sempre piu fredda, e luccicante
anima mia, stringere al cuore, e riscaldare entrambi
mentre una lacrima brilla, come una goccia di rugiada,
accarezza la gota fredda, e arrossato
scivola leggera, sulle labbra, salata come il mare
in un lontano ricordo, di una calda estate.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 9 ottobre 2014

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

gli uccellini raccontano

mi piace parlare con gli uccellini,
essi raccontano tante cose, parlano del cielo,
dell'azzurro vuoto e della terra vista dall'alto,

dello splendore degli alberi, che allungano i rami verso l'alto,
della frizzante primavera, e del caldo sole estivo,
hanno il cuore pieno di amore, gli uccelli,

loro, conoscono i sentieri del cielo,
ascoltano l'istinto interiore del loro spirito,
vicini alle stelle, volano sull'arcobaleno,

vedono gli angeli e volano con loro per gioco,
la luce appartiene allo spirito e quando brilla,
è pieno di amore per tutti.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta martedì 15 settembre 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

questo è l'inverno

tramonti cupi nel silenzio ovattato
gennaio mormora attraverso il cielo
mentre i nostri pensieri sonnecchiano

gli alberi dormono, nella foresta tacita e fredda
fascino, dolcezza, questo è l'inverno,
per coloro che amano stare in casa

a osservare dietro i vetri, di una finestra appannata
un panorama caliginoso, fosco, nebbioso.
la neve che scende lenta, o la pioggia prorompente,

le ore che passano silenziose, nelle giornate oscure,
coloro che vogliono ritrovare se stessi, preferiscono l'inverno,
coccolarsi accanto alle fiamme vivaci di un camino,

sorseggiare te e pasticcini, sentirsi al sicuro e abbracciato dal caldo
mentre fuori infuria la tempesta....
è l'inverno che ci appartiene.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA domenica 3 gennaio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

aria invernale

sempre l'aria invernale avvolge troppo
soprattutto al tramonto, scuro e freddo,
ma, poi di notte quando il cielo è sereno

le stelle brillano fortemente sembra che vogliano, consolare l'umanità
dalle cose orribili che succedono sulla terra
la nostra vita deve essere gioiosa e serena,

allontaniamoci dai disinganni dalle paure e dispiaceri,
godiamoci l'inverno nel silenzio nella dolce musica
nella meditazione nei piccoli istanti bui

nel crepuscolo invernale che scivola via
le cime dei monti innevati che scompaiono veloci
e noi ci sentiamo piccoli e insignificanti,

riscaldiamoci accanto al fuoco e il suo crepitio vivace
anche il nostro cuore diventerà caldo
in questo tempo sospeso etereo e piangente.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 8 gennaio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

abbracciami inverno

l'inverno è così gelido e lungo,
tenebroso, misterioso, enigmatico, occulto,
meditativo, nessuno può limitare i nostri pensieri,

il tempo passa mentre noi costruiamo il nostro destino,
tra il desiderio di carezze calde, soffici piumini
che riscaldano da questa stagione ghiacciata,

nelle giornata buia, fosca, caliginosa
vorremmo sentirci al sicuro, accanto ad un soffice calore,
comprensibile ed evidente desiderio che splende, dentro di noi,

abbraccia me inverno, molle, pastoso, tenero,
mentre la corta giornata, di luce vaporosa
leggera e silenziosa, sfuma.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta mercoledì 20 gennaio 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

inquietudine

inquietudine, afflizione,tra il vento invernale,
assillo angoscioso, di giorni freddi,
tempo sospeso nella terra che dorme

riflessione che arriva al crepuscolo
e scende nel cuore, coprendo ogni spirito,
gli occhi brillano confusi,

mentre il vento sibila, minaccioso
e noi nel calduccio sembriamo, senza tempo,
i fiocchi di neve, scendono lenti

io mi avvolgo nel piumino caldo
chiudo gli occhi e penso al mare
al sole scintillante, l'ebbrezza estiva

che sembra irragiungibile

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 23 febbraio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

emozioni estive

arrivano dentro il cuore
i tuoi dolci pensieri, volano come gabbiani
toccano le acque con leggerezza,
squarciano il tramonto, tra luccicanti stimoli di amore,
sogni di un estate, infuocata, tra rose,
profumo intenso di gelsomino,
momenti profondi,di un estate calda,
che avvolge con intensità, le emozioni volano
mentre il riverbero rossastro, colora il cielo
si rispecchia sulle acque, e sui boschi,
brividi abbracciano, il nostro amore,
seguono il tramonto, che si allontana,
la notte apre le sue, lunghe braccia buie,
ai sogni nel firmamento notturno.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA venerdì 10 luglio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

pensieri notturni

Notte calda di un estate, senza tempo
pensieri e sospiri, mentre la luna splendida
osserva la terra con malizia solita,

i sussurri notturni avvolgono, ognuno di noi,
travolgono il cuore, fanno piangere l'anima,
incapace l'umanità, di amare il prossimo,

sulla terra regna l'egoismo, corruzione e violenza,
la speranza sembra irragiungibile, io mi rifugio tra le stelle,
dove tutto brilla di serenità, dove tutto è amore.

ascolto l'armonia del cosmo, sperando di sentire
l'armonia di Dio, perchè di lui ho bisogno,
ogni giorno della mia vita.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 27 luglio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il ruggito dell'estate

molto luminoso il cielo,
la terra è accarezzata. da un sole cocente,
l'afa è nell'aria, moscerini, mosche e zanzare,

sono assetati, cercano acqua e pizzicano la pelle,
i raggi del sole, sono potenti, asciugano la terra,
i giovani godono di libertà, amori nuovi, divertimento,

l'estate è nel suo pieno vigore, ruggisce, come un leone
i campi di grano sono incandescenti e dorati,
tra poco inizierà la mietitura, le spighe ormai ingiallite

ondeggiano sotto il vento caldo, come onde nel mare,
l'estate è una favola vivente, rende bello ogni cosa!
la grande luce estiva, illumina le lunghe giornate,

passeggiate, chiacchiere, sorrisi, abiti freschi,
le abbronzature che rende, tutti piu belli e giovani,
desiderosi di amore, forte attrazione, smania e voluttà,

tutti vogliono che, l'estate resti per sempre.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 1 agosto 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cielo notturno

il cielo notturno brilla
nell'estate calda, seducente e carezzevole

la brezza notturna arriva dalle stelle,
sfiora la pelle con dolcezza e refrigerio,

le stelle brillano misteriose e lontane,
ascolto i sussurri del firmamento,

entrano nel cuore e nel mio profondo spirito,
donano pace, nel silenzio notturno è bello

osservare le stelle e il loro bagliore.
Il corpo vuole riposare, l'armonia della notte

abbraccia ogni cosa, nel bosco tutti riposano,
anche gli elfi e gli gnomi....

solo gli alberi continuano a respirare per noi,
le foglie vive, la corteccia, le radici,

succhiano acqua, donano energia
nel loro ciclo di amore infinito,

inconfondibile silenzio d'amore.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA domenica 12 luglio 2015

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il respiro del bosco

io ascolto il respiro degli alberi,
la loro armonia silenziosa e frusciante,
nel vespro del giorno, mentre la brezza del tramonto

accarezza i prati ingialliti, l'ombra autunnale arriva,
copre chiome e fronde ancora verdi, una piccola volpe fa capolino,
il corpo snello, folto il suo pelo, il muso aguzzo,

guardinga e sospettosa, bella e scaltra, fugge veloce
tra i cespugli, silenziosa e solitaria la sua vita,
ma la sua esistenza, non sarà mai vuota.

non esiste solitudine nel bosco, c'è la linfa vitale,
la corteccia dell'albero, la sua energia, il suo sussurro,
le radici sotto la terra, accanto al cuore,

gli enzimi luccicanti e potenti che entrano nella mano
quando lo accarezzi, il suo amore caldo,
è lo spirito di Dio, che arriva nelle nostre vene,

il bosco è una situazione spettacolare, dimensione eccezionale
di questo pianeta, straordinaria estensione che arriva nel profondo,
mozzando il fiato per troppa bellezza, un libro che, non ha eguali,

coloro che amano il bosco, non hanno paura della solitudine,
e il loro cuore è gonfio di amore, per ogni creatura della terra.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 8 ottobre 2015

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

IO SONO UNA SIRENA

io sono una sirena, sfreccio sotto le onde
nella mia solitudine e la mia libertà infinita,
vivo nel mistero e nella leggenda del mare,

sono la donna che appartiene al mare,
io non sento il freddo e il caldo,
sento solo la carezza dell'acqua!

canto melodiose armonie, per i marinai che ascoltano,
gioco con le onde e con i delfini, mi riposo su scogli lontani
selvaggi, lontano dagli sguardi delle persone che vivono sulla terra.

la mia pinna sembra madreperla, cambia colore in ogni stagione,
sono velocissima, fluente, sciolta, scorrevole, spedita,
con i lunghi capelli come seta nell'acqua.

pensieri d'amore, mentre, i miei occhi osservano l'orizzonte celestiale,
io vivo tra la realtà e la fantasia, di ognuno di voi!
nelle favole, nei miti della leggenda del passato,

vivo nel sogno, che circonda il vostro cuore

Daniela Cesta

segnalata da DANIELA CESTA sabato 7 febbraio 2015

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

estate

cantano grilli e cicale, nella calura estiva,
la prepotente e forte luce, dona bagliori incandescenti
copre campi, boschi, mari e monti,

tra gli sterpi, fruscii delle grosse lucertole e serpenti,
merli, cornacchie, rondini, sembrano pigri sui rami degli alberi
il sole abbaglia, tutti cercano di riposare nell'ombra,

solo le formiche instancabili, lavorano di continuo,
nell'immenso silenzio sulla terra rovente,
baciata da raggi infuocati, che succhiano ogni goccia di acqua,

canta il bosco, melodie incontenibili di questo tempo,
le rose sono nella loro esplosione di amore,
e l'amore aleggia in questa stagione, fino a notte fonda,

Vivi è l'estate! Fatta di sogno, di nessuna promessa,
di incontri fugaci, di, sguardi profondi, di colori forti,
di melodiose serate sotto stelle luccicanti,

sotto un cielo perennemente azzurro, il silenzio armonioso,
avvolge l'intrepido giorno, caldo e affannoso,
io guardo la natura e sono, sempre innamorata.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 6 luglio 2015

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Vanno le nuvole....

Vieni qui ....dai che magiamo
c'è poca roba ma noi ci accontentiamo.
L'aria fredda non ci fà paura
ma il vento gelido sta soffiano ancora.
I tuoi occhi umidi come il mare
sono sempre lì che mi stanno a guardare.
Dolce è il tuo sguardo ed il tuo alito è caldo
noi ci scaldiamo al fuoco in questo gelido inverno
uniti e stretti come nel grembo materno.
Vieni qui...dai che mangiamo
una fetta di pane è lì che aspetta
ma c'è anche la tua scatoletta.
Bocche affamate...ma che c'importa
la libertà non è mai dietro ad una porta.
Libero è il cielo con le sue stelle
libero è anche l'uomo ribelle.
Vanno le nuvole avanti e indietro
ma noi siamo qui come a S. Pietro.
la mia mano sulla tua zampa
e la tua coda appoggiata sulla mia gamba.
Vieni qui....dai che mangiamo
scende la notte e noi ci accontentiamo.

Laura

segnalata da Laura martedì 2 aprile 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

primavera

primavera impertinente
pigra e cristallina,
dormite dormite nel vostro guscio,

riluttante ad arrivare,
la terra ti attende
ragazza capricciosa e imprevedibile!

Sorride l'inverno con soddisfazione
padroneggiare ancora aria fredda,
e cosa fai? dormire dormire ...

sveglia ragazza intrigante!
il cinguettio degli uccelli,
chiama il vostro calore

le piccole gemme sugli alberi
attendono il vostro tocco magico
e i fiori del campo vogliono il tuo bacio,

venite .. venite!
trasforma la terra con la tua gloria!
perché tutti amano la tua bellezza sfolgorante

tu sei la primavera, doni
amore, gioia, bellezza,
colore, aria calda,
gioia di vivere!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta martedì 19 marzo 2013

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il passaggio

io penso che le persone
che non possiedono amore
in questo mondo e non vengono amate
e predisposte ala solitudine
sono anime destinate ad essere amate
non in questo mondo ma
nell'altro piu radioso.
Dio ha destinato ognuno di noi
a circondare la nostra anima
di caldo amore radioso,
dunque non dobbiamo essere tristi
nel mutare il nostro mondo un giorno
verremo amati come abbiamo
sempre desiderato, nel profondo,
della nostra anima,, nello spirito sofferente,
non ci sarà piu la sete d'amore,
Sotto le ali protettive di Dio
nessuno soffrirà piu, il passaggio
sarà immensamente grande
e pieno di luce

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta martedì 30 ottobre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

il mio uomo

l'uomo che ama me,
appartiene al passato,
io non l'ho mai conosciuto,
non so chi sia,
ma sento i suoi pensieri,
egli immaginava me,
era un poeta, un artista,
ogni nostro pensiero
vaga nell'universo
e raggiunge una persona,
lui ha raggiunto me,
attraverso i suoi pensieri,
io ho sentito il suo amore,
ascolto la bellezza della sua anima,
straordinaria luce vagante
nel vuoto siderale,
nell'immensa solitudine del vuoto,
il suo pensiero, il suo desiderio,
ha raggiunto il mio cuore,
e ha circondato me di caldo amore
evanescente, inconmprensibile,
ma eternamente forte.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta domenica 14 ottobre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

dipingere la natura

nessuno sa dipingere la natura
come la natura dipinge se stessa,

colori entusiasmanti, così caldi e pieni di amore,
incanto tra cielo e terra,

dolcezza incomprensibile e maestosa
che abbraccia animo e cuore,

i colori che provengono dal cielo,
luce, acqua, terra, sole, luna,

continuamente giocano tra di loro
sussurano,

respirano,
colorano

sfumano
scintillano

giochi di luce che brillano
melodioso gioco d'amore incondizionato

nella sfavillante enfasi, del tempo di questo pianeta!

daniela cesta

segnalata da daniela cesta sabato 8 febbraio 2014

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

CAREZZA DI UN TRAMONTO

sopra calme acque, carezzate da un sublime tramonto
la mia anima trema di sensazioni,
la voce del silenzio, inonda la mia anima,

osservo le rondini, in riga silenziose sotto i tetti,
guardano il cielo e ascoltano il vento,
il tempo cambia inesorabilmente

sussurrano tra di loro, i loro piccoli sono ormai grandi
garriscono veloci, alti nel cielo scarlatto,
sono nel pieno del loro vigore,

attive, laboriose, dinamiche, solerte, operose,
sono nate tra le vecchie mura,
di questo antico, town di montagna

e a ottobre, emigreranno nel sud, in paesi caldi
sarà il loro primo viaggio, insieme con lo stormo,
torneranno a primavera a garrire, felici.

Ma noi siamo qua, aspettando l'autunno
e poi il gelido inverno, che tiene tutti noi,
come in una morsa, le stagioni del tempo

che fanno sorridere e piangere.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta venerdì 5 settembre 2014


1 ... 7 8 9 10 11 12 13 14

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

94 ms 05:10 17 012022 fbotz1