Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » desiderio

Cerca desiderio nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Alcune directory frasi trovate:

Sono presenti 80 barzellette. Pagina 1 di 4: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » fortuna

L'ultimo desiderio

"Avete un ultimo desiderio, prima dell'esecuzione?"
"Sì direttore, vorrei una bottiglia di vino invecchiato"
"Di quale annata?"
"Del 2050!"

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Due naufragi Beppe e Paolo si ritrovano su un'isola deserta, camminando camminando trovano una lampada, la raccolgono, la strofinano e da essa esce un genio che li ringrazia dicendo che era più di 2000 anni che era rinchiusi e che per ringraziarli potevano esprimere 2 desideri che si sarebbero avverati dopo 3 giorni, allora i due amici decidono di esprimere un desiderio a testa...dopo una settimana si incontrano e Beppe chiede a Paolo se aveva esperesso o meno il desiderio e cosa avesse chiesto, con grande rammarico Marco risponde a Paolo che questo genio non aveva capito niente, perché lui aveva espresso il desiderio di riceve un miliardo e il genio gli aveva regalato un biliardo..Paolo nota che sulla spalla di Beppe c'è un omino che si agita continuamente, allora incuriosito chiede a Beppe quale desiderio avesse espresso e Beppe risponde secondo te io volevo un pazzo di 32 cm?

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » animali

C'era una volta una rana magica che viveva nel lago incantato. Viveva felice anche se non aveva mai visto un altro animale.
Un giorno venne ad abbeverarsi al laghetto un orso che aveva catturato per la cena un coniglietto.
La rana che non aveva mai visto simili animali chiese all'orso di risparmiare la vita al coniglietto in cambio di donare tre desideri ad ambedue.
Orso e coniglio accettarono volentieri.
L'orso decise di chiedere subito per primo il suo desiderio: "Vorrei che tutti gli orsi di questa foresta siano femmine".
E subito venne esaudito.
Arrivato il suo turno il coniglietto chiese un casco e anch'egli fu subito esaudito.
L'orso rimase sorpreso dalla stupidità della richiesta del coniglietto e chiese il suo secondo desiderio: "Vorrei che tutti gli orsi di questo Stato siano femmine" e venne subito esaudito.
Allora il coniglietto chiese il suo secondo desiderio: "Una moto" e subito comparve ai suoi piedi una moto.
L'orso era ancora più meravigliato di quegli stupidi desideri (in fondo avrebbe potuto chiedere un sacco di denaro con cui comprarsi quello che voleva).
Toccava all'orso chiedere il suo ultimo desiderio e questi chiese: "Desidero che tutti gli orsi del mondo, me escluso, siano femmine".
E subito venne esaudito.
Allora il coniglietto si mise il casco in testa, montò sulla moto e gridò: "Desidero che tutti gli orsi maschi di questo Mondo siano omosessuali" e vrooooomm!!!!!!

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Una vecchietta è seduta a fare la calza quando per magia appare una fata buona che le concede tre desideri.-"Vorrei tanto che questa casa diventi bella come una volta!"-Colpo di bacchetta e il desiderio si realizza.-"Poi vorrei tornare giovane e bella come una volta!"-Altro colpo di bacchetta e anche questo desiderio si avvera.-"Poi non voglio restare sola: trasforma il mio gatto in un bel principe!"- Anche il terzo desiderio si avvera e il principe bellissimo le si avvicna, si china verso di lei e le sussurra: "Adesso ti penti d'avermi fatto castrare, vero?"

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Il ponte per le Hawaii

Un uomo sta camminando lungo una spiaggia californiana quando inciampa in una vecchia lampada. La prende, la strofina ed ecco che esce il genio. Il genio dice: "OK, OK. Mi hai liberato dalla lampada, bla bla bla. Questa è la quarta volta questo mese e tutti questi desideri incominciano a darmi fastidio. Così ti puoi scordare i classici tre desideri; ne hai soltanto uno"
L'uomo si siede e pensa per un po'. Poi dice: "Ho sempre voluto andare alle Hawaii ma ho paura di volare e soffro di mal di mare. Puoi costruirmi un ponte per le Hawaii così posso andarci in macchina?"
Il genio ride e dice: "E' impossibile! Pensa alla logistica. Come potrebbero i pali raggiungere i fondali dell'oceano? Pensa a quanto cemento armato ci vorrebbe, quanto acciaio. No, pensa a un altro desiderio". L'uomo prova allora a pensare a un altro bel desiderio. Alla fine dice: "Sono stato sposato e divorziato quattro volte. Le mie mogli dicevano sempre che non prestavo loro attenzione e che sono insensibile. Così desidero capire le donne... sapere come si sentono dentro e che cosa pensano quando non mi parlano... sapere perché piangono... sapere che cosa vogliono realmente quando dicono "niente"... sapere come farle veramente felici..."
Il genio: "Mi dicevi... quel ponte... lo vuoi a due o quattro corsie?"

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Tre esploratori vengono catturati durante una spedizione in Amazzonia. Il capo tribù chiama il primo e dice: "Tu devi morire perchè hai osato sfidarci, ma prima, come si conviene ad un guerriero, hai la possibilità di esaudire un ultimo desiderio" Il tizio sceglie di fare sesso. Il capo tribù gli mette a disposizione decine di donne e l'esploratore per una settimana fa sesso a più non posso; alla fine, sotto gli occhi degli altri due, viene ucciso e con la sua pelle viene fatta una canoa. Tocca al secondo. "Tu devi morire perchè hai osato sfidarci... ma prima, come si conviene ad un guerriero, hai la possibilità di esaudire un ultimo desiderio" dice il capo tribù. Il secondo sceglie di mangiare...e per tre giorni mangia a più non posso. Quando l'esploratore non ce la fa più perchè troppo pieno, viene ucciso sotto gli occhi dell'ultimo esploratore rimasto e con la sua pelle viene fatta una canoa. Tocca all'ultimo esploratore. Il capo tribù:"Tu devi morire perchè hai osato sfidarci...ma prima, come si conviene ad un guerriero, hai la possibilità di esaudire un ultimo desiderio"... "Voglio un pugnale" dice solennemente l'esploratore "Un pugnale come ultimo desiderio?" chiede il capo tribù stupito. "Sì...un pugnale!" ribadisce l'esploratore. "Se questo è il tuo volere, sarai accontentato!" replica il capo tribù. L'esploratore prende il pugnale, inizia a pugnalarsi e grida: "Col cavolo che vi fate la canoa!!!"

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un inglese, un irlandese e un francese, dopo un naufragio, hanno trovato scampo su un isola deserta. Ormai sono lì da venti anni, quando uno di loro trova una bottiglia dalla quale appare un genio che offre a ciascuno la possibilità di esprimere un desiderio. L'inglese dice che vorrebbe tornare in Inghilterra, a bere birra e a giocare a cricket. Il suo desiderio viene esaudito e questi scompare. Il francese sceglie Parigi. Anche il suo desiderio viene esaudito ed egli scompare. L'irlandese ci pensa un po' e poi dice al genio: " Mi sento solo, vorrei che tornassero i miei due compagni".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

La moglie dice al marito: " Se non pulisci la soffitta non ti faccio le trenette al pesto". Detto fatto il marito è in soffitta e inizia a pulire: "oh!Una lampada, ma come è sporca!"Strofinando e strofinando esce il genio che dice: "io sono il genio della lampada, puoi esprimere tre desideri, ma ricorda che tua moglie avra cento volte più grande quello che chiederai, perché senza di lei tu non saresti qui". Il marito come primo desiderio chiede di essere l'uomo più ricco del mondo.puf! Ricoperto di soldi, ma il genio gli ricorda che sua moglie è cento volte più ricca di lui.Secondo desiderio: "Vorrei essere l'uomo più bello del mondo": puf! Stupendo, ma il genio gli ricorda che sua moglie è cento volte più bella di lui. Come ultimodesiderio l'uomo chiese: " Non è che potrei avere un infartino, ma proprio piccolo".

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Aladino trova la lampada magica, la sfrega ed esce il genio che gli annuncia che esaudirà un solo desiderio. Allora Aladino propone: - Vorrei che terminasse la guerra in Palestina! Il genio pero' risponde: - Mi dispiace ma questa è una cosa troppo grossa anche per me, posso esaudire ogni tuo desiderio ma che sia di "dimensione normale"... - Allora voglio che la Lazio diventi la prima squadra di Roma e che vinca la Champions League! - risponde Aladino... e il genio: - Vabbe' ho capito, passami un po' la mappa della Palestina...

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Uno scozzese morente dice alla moglie: "Cara, prima di morire vorrei che esaudissi un mio ultimo desiderio. Vorrei una tazzina di caffe' con due cucchiaini di zucchero". "Certo caro, te lo faccio subito. Ma perché la desideri tanto?". "Perché durante tutta la mia vita ho sempre bevuto il caffe', a casa, con mezzo cucchiaino di zucchero ed, al bar, con quattro. Mentre a me piace tanto con due cucchiaini!".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Tre uomini devono essere ghigliottinati. Il primo esprime il suo ultimo desiderio: vedere la lama che gli taglia il collo. La ghigliottina viene fatta scendere, ma si ferma un millesimo prima del collo. Questo accade per tre volte e l'uomo viene salvato. Al secondo accade la stessa cosa. Il terzo esprime lo stesso desiderio, e prima che la ghigliottina scendesse egli esclama: " Ho trovato il guasto!!"

stelline voti: 60; popolarità: 0; 1 commenti

categoria: Barzellette » uomini e donne

Per il decimo anniversario di matrimonio una coppia fa un viaggio in Germania. Mentre attraversano la Selva Nera, vedono un'indicazione che dice: "Pozzo dei desideri" Si fermano, leggono le istruzioni e il marito getta una moneta nel pozzo esprimendo un desiderio. Poi la moglie fa lo stesso, ma, mentre si sporge, perde l'equilibrio, precipita e annega. Ritornando all'automobile, l'uomo commenta: "Funziona davvero!".

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una bella sera, da dentro a una nuvola scende all'improvviso la Fata
Madrina. Cenerentola le domanda:

-Cara Fata Madrina!! Dopo tanti anni ti rivedo!! Cosa ci fai qui?

E la Fata risponde: -Cenerentola, dall'ultima volta che ti ho vista hai
vissuto una vita esemplare. C'è qualcosa che io potrei fare per te?
Qualche desiderio che ti potrei concedere?

Cenerentola è confusa, allegra e arrossendo dall'emozione, dopo aver
pensato per un po' mormora: -Mi piacerebbe essere immensamente ricca.

In un istante la sua vecchia sedia a dondolo diventa d'oro massiccio.

Cenerentola è impressionata. Il suo fedele gatto Bob si spaventa e si
allontana dalla sedia. Cenerentola grida:

-Grazie Madrina!
La Fata allora dice: -Non è niente, te lo meriti! Cosa ti piacerebbe
come secondo desiderio?

Cenerentola china il capo, osserva le impronte che il tempo ha lasciato
nel suo corpo, e dice:

-Mi piacerebbe essere giovane e bella di nuovo.

Quasi contemporaneamente, lei si ritrova la sua bellezza giovanile.
Cenerentola comincia allora a sentire cose che ormai non ricordava
quasi più: passione, ardore, ecc.

Allora la Fata le dice: -Ti resta un ultimo desiderio. Che cosa vuoi?

Cenerentola osserva il suo povero micione spaventato e dice: -Vorrei
che tu trasformassi il mio fedele Bob in un bellissimo giovanotto.-

Magicamente, Bob si trasforma in un magnifico uomo, così bello che le
rondini non possono evitare di fermare il loro volo per fermarsi ad
ammirarlo.

La Fata Madrina dice: -Auguri, Cenerentola. Goditi la tua nuova vita.-
E parte veloce come una scintilla.

Durante qualche magico istante, Cenerentola e Bob si guardano con
tenerezza.

Poi Bob le si avvicina, la prende tra le sue possenti braccia e le
mormora teneramente nell'orecchio:

-Scommetto che sei pentita di avermi castrato!



stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Tre italiani, un milanese, un siciliano e un romano, se ne vanno in vacanza nel Mato Grosso dove vengono rapiti dagli indigeni. Si svegliano tutti e tre nudi e legati a dei pali con tutta la tribù che danza intorno. Ad un certo punto arriva lo stregone: "Tu! (rivolto al siciliano). Adesso ti scorticheremo vivo e poi faremo di tua pelle canoa per tribu'! Prima pero' noi esaudire ultimo desiderio. Dimmi". E il siciliano: "Voglio mangiare una cassata!". Parte uno, ritorna con la cassata, il siciliano la mangia, lo spellano vivo, e con la pelle fanno una canoa. La stessa scena si ripete con il romano che chiede come ultimo desiderio degli spaghetti all' amatriciana. Nuova canoa per la tribu'. Arriva il turno del milanese. "Tu!". "Sa voet? Negher!". E lo stregone: "Tu scherzare, ma noi fare di te canoa! Dire desiderio!". Il milanese chiede una forchetta che subito gli viene portata, guarda le canoe fatte con la pelle degli amici e poi: "Ue' negher! (bucandosi con la forchetta), col casu che fai una canoa!".

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

In Paradiso si stanno creando gli uomini prima che Dio li mandi sulla Terra.Un tedesco entra nel reparto nasi.-"Che naso desideri?"-gli chiede l'angelo addetto.-"Voglio un naso perfettamente ariano, come ogni buon tedesco dovrebbe avere."-Entra un francese e l'angelo fa la stessa domanda.-"Voglio un naso delicato, all'insù e sensibile, che sappia distinguere l'aroma dei vini."-Entra un genovese.-"e tu che naso desideri?"-chiede sempre l'angelo.-"Quanto costa?"-"Niente!" "Allora dammi il più grosso che avete."

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un impiegato del ministero è indaffarato nel suo ufficio, cioe' sta con i piedi sulla scrivania a leggere il giornale. Oggi proprio non passa. Allora decide che per passare il resto della giornata deve andare a rovistare nel magazzino a fianco al suo ufficio. Entra e fruga nei vari scatoloni e cassetti. Trova una lampada e gli da una sfregata. Come al solito esce un genio. "mi hai liberato e hai diritto a tre desideri" Impulsivamente l'impiegato chiede "vorrei un caffe' ristretto" Pooof! Compare un caffe' Si beve il caffe' e decide che forse è il caso di pensarci un attimino per il prossimo. "Ecco, voglio essere in un isola caraibica nella mia villa con una bella donna che stia a soddisfarmi". Pooof! e si trova sull'isola. "L'ultimo desiderio è che non voglio più lavorare" Pooof! E si ritrova nell'ufficio del ministero.

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Teorema di rostand: una coppia sposata è bene assortita quando entrambi i coniugi sentono il desiderio di litigare nello stesso momento

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Una vecchietta siede davanti al camino, quando appare una fata che le concede tre desideri. "Vorrei che questa casa tornasse bella come una volta" Colpo di bacchetta ed ecco fatto. "Ora vorrei riessere bella come un tempo"... Zakkete e fatto anche questo. "e come ultimo desiderio vorrei che il mio gatto si trasformasse in un bellissimo principe azzurro".... Detto fatto. Il principe azzurro si avvicina allora alla non più vecchia e cingendole la vita le sussurra: "Ti penti, adesso, di avermi castrato eh!"

stelline voti: 22; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Prodi, camminando lungo la spiaggia, inciampa sulla lampada facendone uscire un Genio.
Questi gli dice che per ricompensa e’ disposto ad esaudire un suo desiderio.
Prodi senza esitare dice: "Voglio la pace nel Medio Oriente.
Vedi questa mappa? Voglio che questi paesi finiscano di combattersi".
Il Genio guarda la mappa ed esclama: "Impossibile, uomo! Questi paesi sono in guerra da migliaia di anni.
Io sono bravo, ma non cosi’ bravo.
Non penso di riuscirci. Esprimi un altro desiderio".
Prodi pensa per un minuto e dice: "Vorrei divenire bello, molto bello.
Questo è ciò che voglio".
Il Genio fa un lungo sospiro e risponde: "Fammi un po’ rivedere la mappa, vediamo cosa si puo’ fare..."

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » aforismi

Il desiderio di prendere medicine è forse la più grande differenza fra l'uomo e l'animale. (Sir William Osler)


◄ indietro
1 2 3 4

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

94 ms 16:14 02 122022 fbotz1