Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » gioia

Cerca gioia nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 127 poesie. Pagina 7 di 7: dalla 121a posizione alla 127a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

vita

La vita è gioia...
la vita è qualcosa che non si può paragonare al nulla...ogni sentimento è come rugiada che sgorga da tutto ciò che ci cironda, è inutile farsi stralciare da un'amore perso o irrangiungibile...
l'amore non è altro che una particella del nostro cuore...racchiuso nel nostro corpo.
se ci facciamo soffocare dalla nostra passione...o dal nostro amore...le forze affievoliranno la nostra vita che cederà alle tentazioni del quotidiano.
però una vita senza amore è come un corpo senza cuore...
troppe parole spargono la nostra strada di sentimenti avvolte forti e avvolte fievoli...ma come si può raggiungere un' amore oramai lontano da ogni desiderio di vivere.

Nico Gurr

segnalata da nico martedì 11 giugno 2002

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Spalanco la finestra
odo il suono del mare che volteggia nell'aria,
navigherei il cielo per raggiungerti,
percorrerei pendii insormontabili per rivederti,
il tuo sorriso illumina il mio percorso oscuro riempiendo di stelle il cuore...
ma è solo un sogno che lento scivola dai miei occhi regalandomi un'attimo di gioia,
mi hai dato quel brivido di vita, resa impercorribile da un destino contrario e duro da cambiare.

Nico Gurr...

segnalata da nico lunedì 19 agosto 2002

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

cuore di un fiore

guardate il cuore di un fiore..
vedrete la profondità dell'universo,
un mondo fantastico e sconosciuto,
gioia, amore, sorriso,
essenza, profumo, pulito,
bellezza, luce, pace,
il pensiero di Dio.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta martedì 13 marzo 2012

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La mia voce, lontana
ti ha accompagnato in un mondo dove i sogni, sono vivida realtà..
sono tempesta, che cerca la pace,
amore bianco sul letto, disteso come orizzonte.
Il tuo riposo è la mia gioia e il tuo respiro..è il mio respiro
fuoco,che s’infiamma vivido della tua essenza..

© Grazia Tamagno

segnalata da grazia martedì 25 giugno 2013

stelline voti: 17; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

bellezza e cuor di ferro

Ho vissuto albe auree ed infuocati tramonti,
solcato il mare calmo dell'infanzia,
navigato le tempestose maree della vita,
volato sui prati della gioia,
annaspato nei deserti del dolore.
Ho amato,senza speranza,
l'altra parte dell'io,
ho odiato me stesso,
per le pene di questo Amore.

segnalata da anonimo mercoledì 25 giugno 2003

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tremava l'anima asciutta, singhiozzava il cuore martellato; freneticamente una mano batteva come a cedenza del tempo che passava triste e solcato.
Immobile, tutto tace, e noi per distrazione ridiamo, soli!
Il tempo svaniva sul banco, l'aria nuotava verso il prato, la gioia inconscia ballava su di noi!
E la lacrima tronca l'armonia, una voglia di te, bloccta da un raggio di tenebra, mi sta invadendo, prendendo e scuotendo!
Sentivo il tuo sguardo andarmi oltre, il mio deviare.
Vedevo una verde coperta, udivo una dolce melodia, e le nostre mani sudate ed intrecciate.
Ero uscita dal tunnel, ma la ragione mi aveva abbandonato;
non potevo continuare a sognare, non potevo stringerti da lì per tutta la vita, volevo solo camminare accanto a te, con il nostro sospiro ad osservarci!

L.

segnalata da lavinia88 mercoledì 21 luglio 2004

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

overniente "poesie tra pensieri"

Scintille infrante da grumi di neve
sottile essenzialmente statico mi rivolgo a te
tu che guidasti la mia anima alla fine
tu che giurasti di salvarmi dalla vita
infranto ogni dubbio lodo il presente
il vagare giova alla mia coscienza in povertà
stanco di vedere solite cose da una vita
ora la vita mi si apre dinanzi e ne comprendo il senso
ora la gioia mi reca rancore
nuotando tra gli specchi assaporo la vita
ora che sono morto capisco il senso della vita.

alberto fertillo - tratto da il mio libro " overniente oltre il limite "

segnalata da alberto fertillo lunedì 23 agosto 2004


1 ... 5 6 7
avanti ►

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

109 ms 08:28 08 082022 fbotz1