Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » parlare troppo

Cerca parlare troppo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

ATTENZIONE
La seguente parola è stata ignorata perché molto comune:
troppo.

Sono presenti 25 poesie. Pagina 1 di 2: dalla 1a posizione alla 20a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi






















stelline voti: 19; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

Il principe rivoluzionario

"parla il cameriere"
Quando tiene i discorsi, è vero,
è rivoluzionario, lo ammetto:
ma quando non parla cambia aspetto,
diventa di tutt'altro umore.

È a casa che avviene il cambiamento:
povero me, se manco di rispetto!
o se nel dargli un foglio non lo metto
come vuole lui, nel vassoio d'argento!

Ti basti questo: quando va in campagna
a tenere le conferenze nei comizi
sua moglie la chiama: la compagna.
La compagna? Benissimo: ma allora
perché con le persone di servizio
continua a chiamarla: la mia signora?

Trilussa

stelline voti: 14; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

O iubelo del core


O iubelo del core
che fai cantar d'amore!

Quanno iubel se scalda,
si fa l'omo cantore,
e la lengua barbaglia
e non sa che parlare:
dentro non po' celare,
tant'e' granne 'l dolzore.

Quanno iubel è acceso
si fa l'omo clamare;
lo cor d'amor è appreso,
che nol po' comportare:
stridenno el fa gridare,
e non virgogna allore.

Quanno iubelo ha preso
lo core ennamorato,
la gente l'ha 'n deriso,
pensanno el suo parlato,
parlanno esmesurato
de che sente calore.

O iubel, dolce gaudio
ched entri ne la mente,
lo cor deventa savio
celar suo convenente:
non po' esser soffrente
che non faccia clamore.

Chi non ha costumanza
te reputa 'mpazzito,
vedenno esvalianza
com'om ch'e' desvanito;
dentr' ha lo cor ferito,
non se sente da fore.

Jacopone Da Todi

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Simile a un dio mi sembra quell'uomo

Simile a un dio mi sembra quell'uomo
che siede davanti a te, e da vicino
ti ascolta mentre tu parli
con dolcezza
e con incanto sorridi. E questo
fa sobbalzare il mio cuore nel petto.
Se appena ti vedo, sùbito non posso
più parlare:
la lingua si spezza: un fuoco
leggero sotto la pelle mi corre:
nulla vedo con gli occhi e le orecchie
mi rombano:
un sudore freddo mi pervade: un tremore
tutta mi scuote: sono più verde
dell'erba; e poco lontana mi sento
dall'essere morta.
Ma tutto si può sopportare...

Saffo

stelline voti: 32; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Io ti vorrei parlare

Io ti vorrei parlare
sottovoce,non far sentire al cuore
quello che ho da dire
condizione essenziale
affinchè tutto sia migliore,
puoi scommettere il cielo
che è vero più del vero.

Io ti vorrei parlare
quando gli occhi non hanno più
risposte nuove
con parole annodate lì,non sai da quanto,
Io ti vorrei parlare...
prima che il vento porti via le foglie,
prima che un gesto poi non serva a niente,
la coerenza è un destino incerto per ognuno,
prima che sia più forte
più del tuo profumo,
prima che il tempo passi ad un altro amore,
prima che il gioco sia di non partire,
al di là dei discorsi fatti e della gente,
anche prima di avere fretta,
fretta come sempre.
Io ti vorrei parlare
per capire qual è il tuo senso delle cose,
se quel vuoto ricresce già con nuove frasi
dette come sempre
a rbaltare il niente.

Io ti vorrei parlare
sottovoce non far sentire al cuore
se è un bisogno o un nbacio,
quel "Ti Amo" sospeso a sospirarne dieci,
io ti vorrei parlare

Prima che il tempo passi a un altro amore,
prima che il gioco sia di non partire,
al di là dei discorsi fatti e della gente,
anche prima di avere fretta
fretta come sempre.

Forse che fra cent'anni e mille amanti
ti prenderò per mano
io soltanto.

markino

segnalata da markino venerdì 13 ottobre 2006

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Poesie 1374-VORREI PARLARE CON TE

Poesie 1374-VORREI PARLARE CON TE

Le Poesie italiane
Autore:Sílvia Araújo Motta

Il silenzio perdute,
Grida dentro il cuore,
Sopra l´accelerato,
Si trascinano le ore,
La mente divaga,
Parole non dette...
Io sono lontano.
Dove va il nostro amore,
Nel suo incerto viaggio...
Vorrei parlare con te.
Ritelefonerò piu tarde.
Io te amo!

---***---

Sílvia Araújo Motta/BH/MG/Brasile - tratto da http://www.recantodasletras.uol.com.br/autores/sil

segnalata da silumotta lunedì 2 marzo 2009

stelline voti: 2; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: poesie

se il mio cuore potesse parlare

Se il mio cuore potesse parlare,
quante cose avrebbe da dire,
ti narrerebbe di passioni profonde, sentimenti sinceri,
perché tu lo sai, egli non sa cosa vuol dire mentire,
non conosce ragione,
non cerca ricchezza,
a lui basta anche solo una languida carezza.
Quello per cui vive, batte e combatte,
è qualcosa che va ben oltre ogni illusione.
Quello che lui cerca e ricerca con forza incessante,
è un sentimento vero, profondo, vibrante,
per cui ogni cosa è disposto a sacrificare,
per quell'irruenta, incontenibile, voglia d'amare.

Voglia d'amare e di essere amato,
ma quante volte è stato ingannato,
deriso, usato, umiliato,
quanto dolore, furore ha provato,
quante volte è stato spezzato,
molte volte l'ho sentito ferito,
ma non l'ho mai visto sconfitto.
In lui non c'è posto per il disprezzo,
non serba rancore, non brama vendetta,
anche se a volte ciò che gli resta è soltanto tanta amarezza.

Tutto questo però non l'ha cambiato, non l'ha inaridito,
è sempre rimasto lo stesso,
anzi ogni volta il suo pulsare si è fatto più intenso,
ed io ho continuato a sentirlo, a seguirlo,
perché è dal mio piccolo cuore che scaturisce ogni mio sentimento,
senza di esso non esiste emozione.
In ogni cosa che penso, che dico o che faccio,
in ogni mio singolo gesto, c'è sempre del mio cuore il riflesso.
Ah, se lo lasciassi fare, ogni cosa lui saprebbe trasformare,
ed ogni mio sogno diverrebbe realtà,
e la realtà un sogno bellissimo da cui nessuno mi potrebbe svegliare.
Ah, se il mio cuore potesse parlare,
le corde melodiose dei tuoi sentimenti saprebbe far risuonare.
Se potessi farti sentire il suono della sua voce che ti sfiora la pelle,
che ti sussurra dolci parole,
come solo lui sa fare, che lui solo può usare.
Quel suo dolce bisbiglio,
come il tenero canto d'un'usignolo al risveglio del giorno
desterebbe il tuo cuore assopito,
ed il loro battito diverrebbe uno solo,
sommesso, profondo,
eppur così forte da far sembrare silenzio tutto ciò che sta intorno.
Così potente da far zittire di colpo,
tutto l'odio, l'invidia, l'arroganza del mondo.
Così penetrante da far risaltare ogni particolare,
tanto che basta un sorriso, uno sguardo per farti sognare.
Ah, se il mio cuore potesse parlare...

Xavier Wheel

segnalata da Renato Volti lunedì 10 agosto 2009

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Come parlo di te

Chiedimi
come parlo di te
quando non ci sei
quando senza pensarci nemmeno... dico solo lei
piegami
tra i tuoi gatti pesanti tra i maglioni invernali
che non hanno ancora un posto
dentro gli armadi
giura che
non vorresti vedere mai
il nostro amore dato in pasto all'abitudine
chissà
se poi ti basto per davvero
e senza una risposta scappi via
ed io rimango fermo ad ascoltare
qualcosa che non so spiegarmi
come se avessi vissuto soltanto per te
come se avessi vissuto soltanto per
chiederti
come vanno le cose
se hai trovato parchegio
se ti trattano bene dentro a queste ore
pensami
quando hai poco da dire
se ti senti diversa
quando emergi a fatica senza una risposta
cercami
dove tu non guarderesti mai
dove la sera sta abbracciando una vertigine
chissà
se poi ti basto per davvero
e senza una risposta scappi via
ed io rimango fermo ad ascoltare
qualcosa che non so spiegarmi
come se avessi vissuto soltanto per te

Otto Ohm

segnalata da marco domenica 4 ottobre 2009

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Parlo poco

Parlo poco
così risparmio fiato
per baciarti ancor di più
dolce amore ombra di luna
fiore di bosco gioia e fortuna.

Parlo poco
così ti sorrido di più
foglia d’autunno fiore di maggio
sapore di gelso e lavanda
fiore di pesco rugiada all’aurora.

Parlo poco
ma domani ti amo un poco di più
sabbia di mare aria di nuovo
oggi ti perdo…ma per poco…
al mio ritorno ti ritrovo.

Parlo poco
per non riempire l’aria di sciocchezze
per cullarti fra mille e più carezze
per guardarti nel fondo dei miei occhi
per tenerti sullo sfondo del mio cielo…

Vallant Langosco

segnalata da Vallant giovedì 14 gennaio 2010

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

tutto mi parla di te

se guardo una rosa,
mi parla di te che mi sbocci dentro;
se guardo il cielo
mi parla di te che sei infinito;
se guardo una stella
mi parla di te che sei il mio sogno;
se ti penso
ricordo il mondo fatto di te...
Al Mio Rosso Preferito

segnalata da mary domenica 14 agosto 2005

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Quando il Male parla e nutre

E’ una droga,
una spietata droga,
che entra nelle vene
e nel sangue.
Una calamita
che attira,
ubriaca,
spacca le ossa
e avvelena la mente.
Nutre
l’anima
inaspettatamente,
della sua voce
umana ,
cristallina
e materna
Non ha pietà
sulla sofferenza
e sul dolore,
né conosce l’amore
e i battiti del cuore .
Diventa sempre
più potente
quando parla e nutre
una vita che regna nel buio.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dedicata a te

Lo incontrai salendo le scale, era seduto da parte a Steven, stavano parlando, sembrava triste, mi avvicinai, e Steven mi cacciò via, lui volle che rimanessi, e ci sedemmo sulla panchina dall’altra parte, gli spiegai ciò che era successo, mia sorella, la Germania..ad un tratto lo vedi scoppiare a piangere, e mi chiese perdono “Che succede Enea?” “Assieme a lei stavo benissimo, un anno, un anno buttato via, ha buttato via un anno!” Riuscivo a sentire i suoi pensieri futuri, come se stesse scrivendo un libro * Riuscii a parlare con lei, non riesco ancora a crederci, non sapevo nemmeno il suo nome, non mi sono mai aperto cosi tanto con una persona * , sentiva il bisogno di parlare e io lo ascoltai, per altri 100 anni ancora…finché morte non ci separi! Ti amo Enea

segnalata da Pim venerdì 30 aprile 2004

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ascolta te stesso

Ascolta il vento, il fruscio ti sta parlando, il freddo ti fa rabbrividire,un lampione che quasi sta cadendo, questo dentro e intorno a te. Ascolta te stesso , il tuo io sta parlando, altrimenti continuavi a camminare senza quasi accorgerti di nulla

nicola calandriello

segnalata da nicola calandriello domenica 31 ottobre 2004

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

ti adoro

sublime e dolcissimo come l'innocenza dei bambini èil tuo sorriso.adoroogni volta che i tuoi occhi incontrano i miei.vorrei che fosse interminabile l'abbraccio dei nostri sguardi,vorrei fossimo un unico pensiero,un'unica pelle.ispiri poesia,emani dolcezza intorno a te e io sono pronto a cogliere la minima sfumatura ogni volta che ti contemplo.anche se non parlo i miei occhi parlano per me e sono sicuro che ti sapranno illustrare meglio di qualunque oratore.

amicone mirko - tratto da ester

segnalata da mirko giovedì 22 aprile 2010

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

come baci

Parlato. Baciare e parlare, dimostrare il vostro amore e allo stesso tempo esporlo, la vostra mente inibisce il vostro corpo. Forse siete un pò insicuri, forse dovete ancora dimenticare che non dovete dimostrare niente a nessuno, soprattutto al vostro partner. Per una volta provate a pensare, avrete una vita intera per parlarvi :)

flo95 - tratto da floriana lombardo

segnalata da flo95 lunedì 25 marzo 2013

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

intorno a me

C'è il mare intorno a me,e tutto parla di te, del tuo sorriso,del tuo cuore grande, del tuo sguardo ormai stampato nella mia anima e poi parla di me del vuoto che c'è senza te, e il mio cuore piange piange per aver preso la sua anima.....

gianfranco

segnalata da gianfranco lunedì 17 settembre 2012

stelline voti: 10; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Poesie

nuova stella

vorrei guardare a lungo il cielo stellato e cercare una nuova stella per dargli il tuo nome e cosi chi pronuncera quel nome parlera d amore!!!!!!

stendal

segnalata da carlo sabato 17 settembre 2005

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

X Gaetano....

Eh!già..è cosi...lo so..forse non esisto+nella tua vita,non mi considera+il tuo cuore..non mi guardano forse+i tuoi okki,non mi parla+la tua bocca..Tra noi,non c'è neanke+ 1 stupidissimo "ciao"!!!!e alle spalle dolci parole...Un pò prima ci stavo male,qnd mi parlavano di te a delle tue continue storie kon lei..infondo è anke mia "cugina"...ma questa volta è diverso..non m'importa..io continuo la mia vita,senza te.....non starò+male x colpa tua..non soffrirò+ x te...il mio cuscino non vedrà +le mie amare lacrime...il mio cuore non sentirà +la tua mancanza e le mie mille bugie x non star male...non ti correrò+dietro sperando ke diventi tt km prima...non ti aspetterò +...non farò+niente...xkè...l'ho fatto già troppe volte...e ormai nel mio cuore,tu non ci 6+....

giusy

segnalata da giusy martedì 14 novembre 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il vento mi parla di te Soffia e porta con se il tuo profumo Mi inebria, travolge i miei sensi Poi mi culla e mi fa addormentare

Tony

segnalata da Tony mercoledì 1 gennaio 2003

stelline voti: 6; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Volare

I miei pensieri s'intrecciano..
l'infinito li accoglie..
volano di nuvola in nuvola..
parlano di ieri ...
parlano di noi...
parlano di quanto è immenso il nostro amore...

Marialuna

segnalata da Marialuna martedì 4 maggio 2004

stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

...ARRIVATA A QUESTO PUNTO POSSO SOLO ASCOLTARE LA TRISTEZZA DI UN CUORE CHE NON PUO' PARLARE E... SPERARE CHE NESSUNO LO SENTA PIANGERE...

MICHI - tratto da ME

segnalata da michela giovedì 6 maggio 2004


◄ indietro
1 2

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

109 ms 00:33 01 122021 fbotz1