Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » pianto

Cerca pianto nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 62 poesie. Pagina 2 di 4: dalla 21a posizione alla 40a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi

























stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Nulla sara' piu' come prima..

Oggi quando mi sei passato accanto,tenevo gli occhi bassi per non farti vedere quanto avevo pianto ed il mio viso stanco e pallido..Poi ad un certo punto mi sono voltata indietro e riguardandoti i ricordi dell'anno scorso sono riaffiorati e non ho potuto far altro che ricominciare a piangere..Nulla sara' piu' come prima...E ogni volta che ti vedo,ogni volta che sento la tua voce,seppure cosi lontana,la ferita si riapre...In quei momenti, vorrei essere cieca per non vederti e sorda per non sentire la tua voce.

valentine - tratto da me stessa

segnalata da valentine sabato 16 febbraio 2008

stelline voti: 23; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

il sole vide un uomo che piangeva e gli chiese perchè piangi?-"PER AMORE" - ma se è un amore che ti fa piangere perkè non lo lasci? -"TU LASCERESTI IL CIELO"?-

CICCINA...

segnalata da ciccina... domenica 18 luglio 2004

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

intorno a me

C'è il mare intorno a me,e tutto parla di te, del tuo sorriso,del tuo cuore grande, del tuo sguardo ormai stampato nella mia anima e poi parla di me del vuoto che c'è senza te, e il mio cuore piange piange per aver preso la sua anima.....

gianfranco

segnalata da gianfranco lunedì 17 settembre 2012

stelline voti: 13; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Vita

Dato che mi sento sola, comincio qui a scrivere la mia storia.
Quello che sarà non importa.

Ma il ieri, quello già accaduto fa parte solamente oggi,di un passato vissuto!

Cominciamo con il giorno che stato, un giorno normale di un lungo passato.
La nascita di una bambina, dolce fragile essendo piccolina!
Diciamo tenera, una stellina!

Cullata tra braccia di stelle, piangeva giorno e notte, senza che gli davano delle pene.

Piangeva la bimba, forse per il futuro che doveva venire, e quello che è accaduto piano piano la fece morire.
Crescendo vide il mondo con i colori dell’arcobaleno, tutto il cielo per lei era sereno.

Tutto ma proprio tutto, gli sembrava una favola, senza nessun dubbio, il suo mondo in una scatola.

Cresceva quella bimba, e ancora bimba era quando si ritrovò già ragazza, una ragazza vera.

Lacrime, passate per anni, senza perdersi nei suoi dubbi e nei suoi affanni.

Era una gioia per chi la vedeva, ma per lei stessa, era solamente un’ombra che viveva.
Era sorridente, solare e amichevole a tutti, ma nessuno sapeva cosa sanno ora tutti.

Lei soffriva, già dal primo giorno che piangeva, non sapeva per chi, a chi lo doveva.
Piangeva e piangeva, anche quando rideva!

Dei momenti cosi sempre ci saranno, si e vero, ma quando valgono in un passato vissuto, sempre nello stesso modo?

Quella bambina, divenne ragazza piangendo,
divenne ragazza per svegliarsi un giorno e ritrovarsi donna sorridente.

Vale - tratto da Vita

segnalata da Vale giovedì 17 marzo 2005

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

E' finita...

Nell'aria che sdesso è qui latua vita piange...lascia stare quella sera e piangi anche per me...per quella bugia..per quella persona...lasciami

Cris te ne 6 andato

segnalata da kira martedì 10 giugno 2008

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Un giorno un vecchio cieco mi chiese di descrivergli il mare,sorridendo glielo descrissi,mi chiese di descrivergli il cielo,sorridendo glielo descrissi,mi chiese di descrivergli il mondo...................piangendo glielo inventai!

segnalata da favola2009 mercoledì 1 aprile 2009

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

solo

Lonano e solo, piango per la mia sorte, una nuvola bianca commossa si mette a piangere con me.

segnalata da gianni venerdì 28 ottobre 2011

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

all' albero a cui tendev la pargoletta mano il verde melograno dei germigli fior....................................... mi annoia scrivere comunque il titolo è" pianto antico" CERCATEVELA

segnalata da swami sabato 5 novembre 2011

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

amo

Amo il mio pianto, perchè dentro di me ardo, le mie lacrime spengono il tutto, cancellando il momento brutto

nicola calandriello di pisticci ( MT)

segnalata da nicola giovedì 26 agosto 2004

stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

...ARRIVATA A QUESTO PUNTO POSSO SOLO ASCOLTARE LA TRISTEZZA DI UN CUORE CHE NON PUO' PARLARE E... SPERARE CHE NESSUNO LO SENTA PIANGERE...

MICHI - tratto da ME

segnalata da michela giovedì 6 maggio 2004

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Amico

un'amico è colui che piange con te..che ride con te..che è vicino a te...un'amico sei tu..amico mio...

segnalata da Halley1 martedì 21 febbraio 2006

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

non sempre ridere e skerzare vuol dire essere felici ci sono persone che ridono perchè non hanno più la forza di piangere

simy

segnalata da simona venerdì 15 novembre 2002

stelline voti: 18; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Poesie

T'amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro se la luce di quei fiori

Pablo neruda

segnalata da Domenico brigante sabato 15 febbraio 2003

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

C’è un pianto le cui lacrime acide e roventi sembrano tatuare il tuo volto.
Stillato amore,infusa tenerezza ad accarezzarmi il cuore.
Non muore il pensiero,lo so perché lo sento ancora.
C’è un pianto le cui lacrime lente e leggere
scendono a bagnare il sorriso.
E c’è un pianto, quello del cuore,che non ha lacrime
e che non riesci ad ignorare.

Grazia 10.2009©

segnalata da grazia mercoledì 5 settembre 2012

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

A Renata

Mamma sono diverse notti
Che ti sento piangere,
stai tanto male?
Ti prometto
Che non farò più i capricci.
Mamma non ti ho sentita piangere
per diversi giorni
ma adesso piangi di nuovo
io non ho fatto nulla.
Sei molto bella mamma
quando sorridi,
ti guardo e sono felice.
Ma sei sempre triste
piangendo dici
che non mi vedrai mai.
Perché dici questo?
Sono vicina a te mamma
perché continui a piangere?
Dici che mi hai persa
che il Destino mi ha portata via.
Sai mamma ora
ho capito cosa vuoi dire,
un angioletto mi ha spiegato
che anch'io sono come lui.

segnalata da lilyth71 martedì 20 luglio 2010

stelline voti: 13; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

a chi

A chi

A chi è solo e è consapevole della sua solitudine
A chi non piange perché non ha più lacrime
A chi non ride perché non ne vede il motivo
A chi non festeggia una ricorrenza perché un giorno vale l’altro
A chi non sa più vedere l’arcobaleno a colori
A chi non vede più il cielo azzurro perché c’è sempre la nebbia
A chi non canta perché non ha più voce
A chi non ascolta un pianto perché non ha più cuore
A chi non prende la mano a chi la tende perché ognuno per sé e Dio per tutti

Dico

Da soli la strada è troppo lunga e noiosa
Piangere aiuta ad accettare gli ostacoli
Ridere distoglie dai dolori
I giorni devono essere tutti diversi
L’arcobaleno è bello solo a colori e i colori sono il bello della vita
La nebbia è momentanea e poi deve tornare l’azzurro del cielo
Se proprio non vuoi cantare almeno parla, che tiene svegli
Il pianto lo devi ascoltare, e farlo smettere, con dolcezza
Se ti tendono la mano, accoglila nella tua

Non costa nulla

Camminare in compagnia
Guardare il sole negli occhi di una donna
Sentire il calore in un sorriso
Apprezzare il vento nei capelli
Gioire al freddo di un’alba
Riflettere alla serenità di un tramonto
Bere le lacrime di un amico ricambiandole con un abbraccio
Stringere una mano scambiandosi emozioni

Fallo, ti sentirai meno solo, e, soprattutto, vivo.

bigbruno - tratto da pensieri

segnalata da bigbruno sabato 31 dicembre 2005

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

E' mattina e appena sveglia penso a te.Sento freddo dentro e il mio viso e'pallido.Appena ti vedo mi sento rinascere,il mondo si chiude in un'attimo e i miei sensi sono offuscati.Sento i brividi e tu mi saluti da lontano,poi all'improvviso ti allontani e la mia euforia si trasforma in pianto e il mondo si riapre lascaindo spazio alla terribile quotidianita' del vivere senza te...

valentine

segnalata da valentine martedì 29 gennaio 2008

stelline voti: 5; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Sono felice...

Sono felice...
Sono felice perchè ti amo...
perchè tu mi ami...
perchè domani ci vediamo e ci amiamo
ancora e ancora e ancora...

Sono felice perchè stasera ho pianto...
ho pianto tanto come non più ricordavo...
Sono felice perchè ho pianto di tristezza ma soprattutto di gioia...

Sono felice perchè nonostante tutto non posso che essere felice...
sono felice perchè sono tuo...
sono felice perchè sono innamorato di te...

Sono felice perchè sei la mia vita e vedo il mio futuro nei tuoi occhi!!!

kikko01

segnalata da kikko01 giovedì 21 aprile 2005

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Destino

Eroico bacio di un feroce addio per sogni folli piu' grandi di me, forse seguiro' il mio cuore, o forse l'ho seguito gia'. Sintomi di quiete precaria, questa follia che sale, bella e irreale dentro di me, si muove controvento e mi porta lontano da te. Quando non hai voglia di parlare, capita di piangere di niente, camminare ai bordi del mare. Devo capire che il destino ha piu' fantasia di me.

segnalata da tere lunedì 15 agosto 2005

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

cristal.free@hotmail.it

nn piangere..nn ti vedra..nn chiamarlo nn rispondera..nn cercarlo xchè nn vorra vederti..nn amarlo xchè nn saprebbe cosa farne del tuo amore!tutti capiranno..ma sara difficile..dirlo a chi fa finta di nn sentire..è nn vuole capire..qst povero piccolo cuore..triste,ma grande di un'immenso amore!

segnalata da nicol domenica 5 dicembre 2010


1 2 3 4

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2024 Frasi.net
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

94 ms 07:15 27 022024 fbotz1