Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » prima o poi

Cerca prima o poi nelle barzellette

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

ATTENZIONE
Le seguenti parole sono state ignorate perché molto comuni:
o, prima.

Sono presenti 247 barzellette. Pagina 5 di 13: dalla 81a posizione alla 100a.

Criteri di ricerca



 
categoriabarzellette












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi






















stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Nel cortile del manicomio si incontrano due matti.Uno tende la mano chiusa a pugno e chiede all'altro: "Indovina cosa ho in mano." Il secondo ci pensa un po'e poi risponde: "Una mosca?"-"No."-"Un fiore?"- "No."-"Una farfalla?"-"Neppure!"-Allora un elefante?"-a quel punto il primo guarda furtivamente nella mano e poi, tendendola di nuovo: "Di che colore?"

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » differenze

Qual è la differenza tra una bicicletta e una donna? La bici prima la gonfi e poi la monti, la donna prima la monti e poi si gonfia...

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

A:mi ha invitato a fate i compiti a casa sua!B:poi?A:all'improvviso ha spento la luce...B:POI?A:a avvicinato la sua sedia alla mia...B:POIII???A:mi ha fatto vedere il suo swatch nuovo che si illumina al buio!!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Dopo la guerra un frate racconta: "Sono venuti i Tedeschi e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna. Poi sono venuti i partigiani e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna. Poi sono arrivati gli alleati e hanno violentato tutte le suore tranne suor Anna". "Ma come mai non hanno violentato suor Anna?". "Ah lei non voleva!".

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » differenze

La differenza tra una bottiglia e una donna? La bottiglia prima la riempi e poi la tappi; la donna prima la tappi e poi la riempi

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Due signore sono molto amiche anche se molto diverse fra di loro. La prima è una bella donna, piuttosto frivola, attenta solo a tutto quanto è esteriorità: moda, bellezza, ecc., mentre la seconda è una signora intellettuale, attenta ai veri valori della vita, e impegnata in campo ecologico. Un giorno si incontrano e la prima ha un'acconciatura nuova, molto appariscente. - Come stai bene pettinata cosí - le dice l'amica - Scommetto che sei appena uscita dal parrucchiere. - E no, ti sbagli, me li sono acconciati da sola. Sai che a me piace, e poi devo dirti che ho scoperto una linea di prodotti che è veramente favolosa!!!!! Sono tutti prodotti spray, li devi provare e resterai incantata. Ad esempio io stamattina mi sono lavata i capelli, li ho messi in piega e poi psst, psst, psst, senza economia me li sono spruzzati con questa lacca spray, ed ora per tutto il giorno sono a posto, a dispetto del vento ! - Ma non è tutto, continua, hanno dei deodoranti che sembrano profumi !!, Tu ti fai la doccia e poi, psst, psst, psst, senza economia, e puoi stare tranquilla per tutto il giorno; anche in pieno estate sarai sempre fresca e profumata. - E non ti dico per i piedi, quando fa caldo sudano, si gonfiano e sono subito stanchi. Nessun problema, con lo spray per i piedi, dopo il pediluvio, psst, psst, psst, senza economia, e ti sembrerà di volare. Cara li devi proprio provare. L'amica che l'aveva ascoltata in silenzio, le dice:- Ma scusa, ma tu al buco dell'ozono non ci pensi mai ? - Oh quello, basta un po' d'acqua e sapone e sono a posto.

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un cowboy, appena sposatosi in una cittadina del Far West, sta portando la giovane sposa sul suo baldo cavallo dirigendosi verso la vicina fattoria. Ad un tratto il cavallo inciampa negli arbusti e quasi disarciona i due giovani. Il cowboy ferma il cavallo, scende lentamente di sella, si mette faccia a faccia davanti al cavallo e gli dice: "e uno!". Poi risale e riparte verso la fattoria. Poco dopo di nuovo il cavallo fa uno scarto per evitare un serpente e per poco non fa cadere i due giovani di sella. Di nuovo il cowboy scende dal cavallo, si mette di fronte a lui e gli dice: "e due!". Finalmente i due stanno arrivando alla fattoria quando il cavallo per poco non fa cadere i due inciampando in una buca. Il cowboy e la sposa scendono dal cavallo, il cowboy guarda fisso negli occhi il cavallo e gli dice: "e tre!". Poi estrae la colt e gli spara. La sposa rimane allibita: "Ma come, un cavallo cosi' bello, e per cosi' poco lo ammazzi!". E il cowboy, tranquillo, guarda negli occhi la sposina e poi dice: "e uno!"

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Universita': esame di Fisica. Il professore allo studente: "Lei ha un barometro. Come lo usa per determinare l'altezza di un grattacielo?". Lo studente risponde: "Vado all'ultimo piano, lego uno spago al barometro, lo calo giù fino a che tocca terra e poi misuro la lunghezza dello spago". Il professore non è soddisfatto: "Può dirmi un altro metodo, uno che dimostri le sue conoscenze di fisica?". "Certo! Vado all'ultimo piano, faccio cadere giù il barometro, e misuro dopo quanto tempo tocca terra". "Non è ancora quel che volevo, le spiace riprovare?". "Con il barometro faccio un pendolo alto quanto l'edificio, poi misuro il suo periodo". "Un altro modo?". "Misuro la lunghezza del barometro, poi lo pianto verticalmente per terra in una giornata di sole, e misuro la sua ombra; quindi misuro l'ombra del grattacielo, e per similitudine...". "Ancora un'altra possibilita'?". "Cerco il portiere e gli dico: 'Salve, signor portiere; le regalo questo prestigioso barometro, se mi dice l'altezza di questo edificio?'"

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Sono le otto e il generale ha dato a tutti libera uscita a patto che tutti sarebbero ritornati a mezzanotte. Mezzanotte meno 5.... Arriva un soldato dall'aria tutta affannata. Bhe? sei il primo-chiese il generale. Mancano gli altri! Dove sono? Il soldato risponde: "Ero dalla rosy a prendere il thŽ, poi ho scoperto che ero in ritardo, ho preso il motorino e non partiva allora mi sono fatto prestare il cavallo dalla rosy ma Ž scivolato su una lastra di ghiaccio ed Ž morto. Allora sono arrivato di corsa!" "passa!"Disse con alto tono di voce il generale! Su 100 soldati arriva il secondo. E tu dove eri chiese il generale? E l'altro incomincia: Ero dalla rosy a prendere il thŽ, poi ho scoperto che ero in ritardo, ho preso il motorino e non partiva allora mi sono fatto prestare il cavallo dalla rosy ma Ž scivolato su una lastra di ghiaccio ed Ž morto. Allora sono arrivato di corsa!" e cos“ per tutti i soldati. Arriva l'ultimo. Il generale gli pone alcune domande: Eri dalla rosy? - Si! Eri in ritardo? -Si! Il motorino non partiva! -No no guardi che partiva! Solo che poi sei scivolato sul ghiaccio! -No! Sono andato a sbattere! Contro che? -contro una montagna di cavalli! Ha ha ha!......

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un uomo entra in un ristorante con tre donne bellissime e un pappagallo. Ordina l'antipasto per lui e le donne e 10 per il pappagallo. Poi ordina i primi e 10 per il pappagallo. Così fino alla fine del pasto. Quando hanno finito l'uomo sialza e da una generossissima mancia a tutti i dipendenti. Si sta avviando verso la sua costosissima macchina, con le donne e il pappagallo, quando il padrone del locale gli si avvicina e gli chiede spiegazioni. Questi comincia a raccontare. "Ho trovato una lampada. L'ho sfregata e dentro c'era un genio. Mi ha dato da esprimere tre desideri. Per primo ho chiesto di essere l'uomo più ricco del mondo, e lo sono. Poi ho chiesto di avere le donne più belle del mondo..." e fa un gesto per indicare tutto ciò che ha intorno, poi vede il pappagallo e sospira "infine gli ho chiesto un uccello insaziabile, ma ha capito male..."

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Ci troviamo in un accampamento di soldati romani durante una delle tante guerre di conquista dell'impero. All'improvviso arriva un messaggero al galoppo che reca con se un papiro con gli ordini dalle retrovie. Il comandante legge il messaggio, spalanca gli occhi, ma poi alla fine dice tra sé e sé: "Gli ordini non si discutono!". Esce di corsa dalla tenda e chiama l'adunata generale dei soldati. Squilli di tromba a tutto spiano ed in pochi attimi la truppe sono schierate compatte. Il condottiero fa:
- Soldati... tutti giù lungo le rive del fiume, di corsa!
In men che non si dica sono tutti radunati lungo il fiume. Poi fa:
- Ora toglietevi le toghe!
I soldati ed i centurioni si guardano tra loro perplessi, però poi si denudano senza stare a pensarci troppo.
- Sfoderate le spade!
I soldati, sempre più incuriositi, estraggono le spade...
- Ed ora afferratevi con l'altra mano i testicoli!
Dopo aver detto così, il comandante, per accertarsi degli ordini, rilegge il papiro. Si stropiccia gli occhi, legge l'ultima frase e, tirando un sospiro di sollievo:
- Aaaaahhh... "SC-A-GLIONATEVI lungo il fiume"!
(scandite bene la parola "scaglionatevi" come farebbe uno che si è confuso)

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

C'e' un bambino che per Natale vorrebbe tanto le scarpe e la maglietta della Nike. Cosi' per Natale prepara un presepe e ci mette Gesu', Giuseppe e la Madonna. Poi scrive un bigliettino "Caro Gesu', quest'anno per Natale vorrei le scarpe e la maglietta della Nike" ma per Natale gli arrivano i soliti giochetti orribili. L'anno dopo, la scena si ripete: il bambino fa di nuovo il presepe, ma più bello con anche il bue, l'asinello e i re magi. Riscrive il bigliettino "Caro Gesu', quest'anno per Natale vorrei le scarpe e la maglietta della Nike", ma gli arrivano i soliti noiosissimi giochi. L'anno seguente: costruisce un presepio grande bellissimo, con i pastori, le pecore, gli angioletti, la stella...Poi inizia a scrivere il bigliettino: "Caro Gesu'..." cabia idea: prende Gesù dal presepe, e scrive: "Cara Madonna, se vuoi rivedere il tuo bambino quest'anno per Natale mi devi portare..."

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » indovinelli

Perché la bionda è arrivata a metà strada tra l'Italia e la Norvegia e poi è tornata a casa?

risposta:
Ci ha messo un bel poco prima di scoprire che un Viking 14 pollici era una televisione.

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Durante un inseguimento dei carabinieri: -Appuntato, prenda il numero di targa- -e se poi lo rivogliono indietro?-

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Ho inventato un insetticida infallibile: spruzzato sulla pianta, questa perisce. Gli insetti poi muoiono di fame.

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Due carabinieri in pattuglia uno dice all'altro ferma...ferma...che compro una cassetta di kiwi L'altro, si io mi fermo, ma poi me la fai registrare pero!!

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » carabinieri

Sai come spengono le sigarette i carabinieri a venezia?
Buttano la sigaretta in acqua e poi ci mettono il
piede sopra!

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Un mobiliere di Cantù si vanta cogli amici al bar della sua intelligenza e bravura: "Pensate, la settimana scorsa ho incontrato in Svizzera una tedesca bella e intelligente. Io non so il tedesco e lei non sapeva l'italiano. Ma riuscivamo a capirci benissimo. Era proprio intelligente. Pensate che ad un certo punto ha disegnato su un foglio di carta un ristorante e io ho capito che voleva andare a cena. Una cena memorabile, eccezionale. Poi ha disegnato una sala da ballo e ho capito subito che voleva andare a ballare. Una serata bellissima. Poi lei ha disegnato una camera da letto. Che donna intelligente! Aveva capito subito... che ero un mobiliere di Cantu'!"

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette » proverbi

Quando la mia ragazza é rimasta incinta il padre all'inizio era contrario all'aborto. Poi mi ha visto ed é diventato favorevole.

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Barzellette

Superman

Un tizio entra al bar, beve un whisky, poi sale in cima ad un grattacielo di 30 piani e si butta in caduta libera. Atterra in piedi, intatto, come se nulla fosse.
Rientra al bar, beve un altro whisky e ripete la scena per parecchie volte...
Un ragazzo che lo osservava da un po' gli chiede: "Ehi, ma come fai a lanciarti da quell'altezza e non farti nemmeno un graffio?"
L'altro: "Ragazzino, bevi un bel bicchiere di whisky, poi seguimi che ti faccio vedere"
Entrambi salgono sul grattacielo, e si lancia il tizio a mo' di dimostratore: atterraggio perfetto!
Si lancia il ragazzino e si spiattella sul marciapiede, non rimane nella di lui. L'altro rientra al bar ed il barman un po' scocciato gli dice: "Certo Superman, che quando sei ubriaco diventi proprio bastardo!"


1 2 3 4 5 6 7 8 9 ... 13

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

63 ms 05:14 03 082021 fbotz1