Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » cerca » profumo

Cerca profumo nelle poesie

archivio frasi | autori | classifiche | commenti | cerca | scrivi frasi

Sono presenti 282 poesie. Pagina 2 di 15: dalla 21a posizione alla 40a.

Criteri di ricerca



 
categoriapoesie












 
qualsiasi
 
qualsiasi
 
giornoqualsiasi































 
mesequalsiasi












 
annoqualsiasi























stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Tu che quando mi sei vicino mi fai sognare,e quando sento il tuo profumo mi fai tremare,la tua pelle mi dà un’estasi profonda,poi apri quella porta e mi lasci andare e io rimango da sola senza le tue mani e senza la tua voce perché c’è lei vicino a te che anche se non ti scalda il cuore come te lo scaldo io ha la fortuna di averti vicino,ha la fortuna di darti un bacio ogni sera e di sentire il tuo respiro al mattino,mentre io piango perché non ti ho vicino,perché non sono arrivata prima di lei per viverti vicino…Ma il mio amore è più grande di quello che lei ha giurato davanti a Dio,l’amore vero non è fatto di parole ma viene dal profondo del cuore…ti amo vita mia e mi basta avere una minima parte del tuo cuore fuso col mio, i nostri cuori uniti per l’eternità anche se non davanti a Dio.

Dany

segnalata da Daniela sabato 11 giugno 2011

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Harry, ti presento Sally

ti amo quando hai freddo e fuori ci sono 30 gradi, ti amo quando ci metti un'ora a ordinare un sandwich, amo la ruga che ti viene qui quando mi guardi come se fossi pazzo, mi piace che dopo una giornata passata con te sento ancora il tuo profumo sui miei golf e sono felice che tu sia l'ultima persona con cui chiacchiero prima di addormentarmi la sera. E non è perché mi sento solo. E non è perché è la notte di capodanno. Sono venuto stasera perché quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita cominci il più presto possibile!

Harry

segnalata da bloom mercoledì 25 aprile 2007

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

superbia umana

Profumo di libertà accende in me la voglia di vivere istanti di passione;
una fragranza che si appropria della mia essenza come aria che lambisce
ogni oggetto visibile di questo mondo.
Profumo di libertà suscita emozioni indescrivibili miranti a sovrastare gli argini dell’intelletto;
richiama l’uomo alla sua fonte illudendolo di poter controllare ogni cosa.
Giunto al potere, come inondazione improvvisa e inaspettata
La seduzione dell’autonomia lo trascina nell’errore
e così come un fiume in piena rompe le barriere della ragione
egli si ritrova a controllare l’indomabile.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

a mia figlia

S'affaccia il tuo sguardo
curioso, indeciso
tra ombre e colori sfumati
tra fruscii e silenzi.
Il vento ti manda un profumo di fiori
impertinente non si cura di te
dei tuoi pudori
dei tuoi sentimenti.
Giovinezza che arrivi nascosta
tra fronde e pensieri
ti nascondi tra boccioli schiusi
adorni di spine.
Il tuo sguardo trema
già l'accogli nel cuore
già ti nebri dei suoi profumi.

Neris

segnalata da Neris lunedì 10 settembre 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Amo le cose che...

Amo le cose che hai toccato...
hanno un profumo particolare...
il profumo della tua pelle.
Amo le cose che hai guardato...
hanno una luce particolare...
la luce dei tuoi occhi.
Amo le cose che ti hanno fatto ridere...
hanno un'allegria particolare...
la tua gioia di vivere.
Amo i luoghi dove hai camminato...
hanno un suono particolare...
l'eco dei tuoi passi.
Amo i luoghi che ci hanno visto felici...
hanno un'aura particolare...
su di loro è rimasto ad aleggiare il nostro amore.

vincenzo corsaro

segnalata da vincenzo corsaro venerdì 13 luglio 2012

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

maggio

fluente la sensazione, che attraverso
lo spirito gioioso entra nel cuore,
nel tripudio del momento, mentre le mie labbra sussurrano,

carezzando viole e primule, nel verde prato smeraldo,
i profumi invadono i campi, arrivano verso il cielo,
trasportati dal vento tiepido, riscaldato dal sole,

gioia continua nel bosco tra il canto del cuculo
che accompagna grilli e cicale, in un concerto
dove danzano le farfalle variopinte!

il ruscello tra le rocce è limpido e brilla sotto il sole,
il bellissimo capriolo beve nel silenzio d'amore
dell'armonioso bosco che, rispecchia negli occhi,

profumi, colori variopinti, aromi, dolcezza,
è maggio!

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA giovedì 7 maggio 2015

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

fiori di primavera

fiore di mandorlo, speranza, delicatezza, fragilità
fiore di pesco, prosperità e immortalità
fiore di margherita, allegria di un amore fedele
viola di primavera, dolcezza di un intenso profumo,

i fiori di primavera parlano d'amore,
di gioia intensa, speranza di vita, ma anche
fragilità d'animo che appartiene ad ognuno di noi!
lasciate che il loro intenso profumo, ci abbracci

una vigorosa stretta piena di amore che inquieta,
sorridete anche se c'è confusione, la primavera
vi riempirà di vigore, i raggi del sole accarezzano la nostra pelle
la brezza del vento fa sognare, gli uccelli cinguettano

i prati verdi sorridono, i ruscelli gorgoglianti cantano
non pensiamo al passato, ne al futuro, la giovane stagione
trascina tutti con i suoi prorompenti capricci.

daniela cesta

segnalata da DANIELA CESTA giovedì 31 marzo 2016

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

PICCOLE VIOLE

sulla via delle piccole viole
profumo primordiale che
sconvolge mente e cuore
bellissime immagini
di un fiore dall'aspetto delicato
emanano parole che arrivano
diritte nel cuore profondamente..
E una nostalgia mista a malinconia
conquista tutto il nostro essere
vive nascosta perchè timida
ma viene tradita dal suo
inconfondibile profumo
che attorciglia e avviluppa
come un estasi, un rapimento
visibilio, ebbrezza, che conduce
in un intenso piacere antico,
inebriante fragranza che
provoca un benessere fisico.

DANIELA CESTA

segnalata da DANIELA CESTA lunedì 1 aprile 2019

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

vorrei essere

a volte vorrei essere, eterea e trasparente
e volare sopra foreste e vallate,

sul pelo dell'acqua di torrenti impetuosi,
mentre il vento carezza la mia pelle nuda

e gioca con i miei capelli strapazzandoli
e spinge tutto il mio corpo nell'estasi,

vorrei avere le ali di una farfalla,
sentire il profumo dei fiori in primavera

rotolare tra le nuvole estive
e scendere in picchiata sulla fresca erba,

osservare il nido dell'aquila solitaria,
sorridere alla sua orgogliosa potenza,

godere dall'alto del cielo della bellezza della terra
con i suoi umori, sapori, profumi,

libera dai dolori quotidiani,
lontano dalle violenze terrene,

dall'ingordigia dell'essere umano, che no guarda il creato.
mentre ascolto il silenzioso grido, della natura deturpata,

di questa terra maltrattata, no amata,
e allora volo verso il mare, per salvare le mie lacrime

e versarle nell'acqua salata, come di sale sono le mie goccie
che lente scendono dai miei occhi.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta giovedì 2 gennaio 2014

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

sera d'autunno

mentre la fiamma del fuoco, del camino
arde vivace, lampeggia allegramente
e l'odore di legna bruciata è nell'aria

il fumo esce dai comignoli aggrovigliandosi,
l'aria diventa sempre piu fredda, quasi gelida,
profumo di caldarroste, profumo di autunno,

nel buio osservando il camino, i ricordi
si alternano con le immagini lontane,
l'autunno tiene noi tutti, stretto, nell'abbraccio,

nel cielo opaco un rapace vola superbo,
ignora l'autunno e il tempo che passa,
ama la sua libertà, e le sue ali lunghe, per volare veloce,

l'aquila reale, maschio e femmina, così liberi e straordinari,
sono fedeli per la vita, rimangono insieme nelle stesso territorio
facendo figli, nei luoghi più impervi...

dal vetro appannato, della mia finestra, saluto mentalmente
il meraviglioso rapace, prima che le ombre della sera,
oscurino il cielo e la terra.

daniela cesta

segnalata da daniela cesta martedì 28 ottobre 2014

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

la danza

La Danza.

È ora di mettere le ali,aprirle e volare lungo le meraviglie ove ti porta la danza.
È ora di spiccare il volo lungo il confine del mare come un gabbiano in cerca d’amore.
È ora di alzarsi verso l’azzurro del cielo come un’aquila in cerca della sua preda.

La Danza:essa è come spiccare il volo verso le meraviglie che ci offre il mondo;mare e cielo,sole e luna.
Essa ha il colore del cielo,
il profumo del mare,
il calore del sole,
la luminosità della luna.

La Danza:essa riesce a trasmetterti emozioni e sentimenti.
Essa ha il profumo dell’amore,
la forza dell’odio,
il colore della tristezza,
la lucentezza della gioia.

Spicca il volo in compagnia della danza e ascolterai un tale suono cosi armonioso,melodico e sentimentale come un’aquila che cerca la sua preda o un gabbiano che cerca il suo amore.

Io sono in cerca della danza.
Giuseppe Ignoto.

giuseppe ignoto - tratto da ispirazione personale

segnalata da giuseppe domenica 18 settembre 2005

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Lacrima

Vorrei non vederti più....vorrei non guardare i tuoi occhi...vorrei che il tuo profumo svanisca come un lampo!
vorrei che la tua voce svanisca come l'eco, il cui suono si protrae nel mio animo
rendendo sordo il battito del mio cuore!
la lacrima che sgorga dalla mia passione è inpercettibile...all'occhio di chi non vorrebbe mai perderti!!!

Nico Gurr...

segnalata da nico mercoledì 29 maggio 2002

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sento il profumo della primavera...sento il venticello che spira tra i fiori...sento le cicale cantare....ma non sento te!
Vedo il vento che accarezza il grano...vedo le lucciole che illuminano la notte...vedo il sole sorgere, ma non vedo te!
Sei come la neve che si scioglie al primo raggio di sole...sei come una foglia autunnale che scivola via da un ramo...
il tempo scorre e con esso la possibilità di riverderti....

Nico Gurr...

segnalata da nico domenica 16 giugno 2002

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il cuscino.

Il profumo di te sul mio cuscino
è ora un’amara essenza
che toglie il sonno e offusca i pensieri.

Te ne sei andato, di nuovo, e per sempre,
lasciando dietro di te la scia dei ricordi
di un amore impossibile.

Con la mente vago alla ricerca di te,
che non sei con me,
che non hai mai voluto esserci,
se non per un breve istante.

Ti vedo solo e con il cuore infranto,
mentre piangi su un cuscino intriso solo delle tue lacrime,
senza che il profumo di un amore perso possa avvicinarmi a te.

Siamo ciò che abbiamo voluto essere,
soli, a stringere ognuno il proprio cuscino,
nella vana speranza di poter fermare
ciò che non abbiamo saputo tenere.

antonella faverzani

segnalata da antonella sabato 19 ottobre 2002

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Penza ‘o core!


Ma ce pienze all'Ammore e a' stì ccose
ca respirano ‘o profumo d’é rrose,

e ce portano 'int’’o ciato d’é ffronne
tutta quanta ‘a passione dell'onne?

FernyMax

segnalata da FernyMax sabato 16 novembre 2002

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

come, la primavera sei entrata nel mio cuore,
con il tuo profumo, il calore del sole, i ghiacciai che scigliendosi cadono a valle e danno la vita a tutto quello che trovano durante il suo cammino.
io oggi sono pieno di vita........
grazie!

Anonimo_italiano2000

segnalata da anonimoitaliano2000 domenica 21 marzo 2004

stelline voti: 11; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Realtà

La sveglia sta immancabilmente suonando all'impazzata e come ogni mattina sobbalzi sul letto, felice e sollevata se quello che stavi facendo era un incubo, ma innervosita se il sogno che stavi vivendo era proprio nel suo momento culminante. Apri gli occhi e ti rigiri un pò nel letto tiepido, e intanto tutta la realtà ti si scaraventa addosso, e non puoi fare a meno di ambientarti a poco a poco... la coperta che ti lascia scoperti i piedi, la finestra chiusa che lascia entrare nella stanza un sottilissimo spiraglio di luce, un bicchiere d'acqua sul comodino che avevi preso la sera prima ma che come sempre non hai bevuto, il telecomando che è rimasto sul letto e sta per cadere a terra, i vestiti buttati alla rinfusa sulla poltrona. Potresti cercare di chiudere nuovamente gli occhi, in fondo puoi far finta di non aver fretta, forse riaddormentandoti potresti cominciare o continuare un sogno bellissimo... Ci pensi, ma poi vedi accanto a te qualcuno, qualcuno che ti è stato vicino per tutta la notte, che ha sognato insieme a te e che ti sta tenendo la mano anche se sta ancora dormendo profondamente. E' così dolce vederlo vivere in un altro mondo, scrutare indisturbata ogni piccola parte del suo viso, poter avvicinarsi per sentire il suo profumo, stuzzicarlo dolcemente per farlo svegliare. E' bello pensare che quando si sveglierà ti dedicherà mille attenzioni, ti accarezzerà, ti bacerà, ti farà sentire la ragazza più speciale dell'universo solo guardandoti negli occhi.
Questa è la mia realtà, ciò che mi fa vivere è la consapevolezza di avere con me una persona che mi ama e che amo profondamente; non vorrei sbagliarmi, ma penso che la felicità sia proprio questa, dolce come un sogno ma vera come la vita.

i miei pensieri

segnalata da angels11 mercoledì 28 aprile 2004

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La Mia Vita

Quando un fiore si spezza sullo stelo,
ogni giorno perde il profumo il colore, la vita.

Ma il fiore muore anche in altra maniera:
strappandogli i petali, uno alla volta.

Anch’io ogni giorno mi spengo un poco,
senza sentire la “morte” troppo vicina…

anche ora mi sento un poco morire:
quanti giorni sto passando senza che io viva?
Quanti giorni:
ogni giorno che non amo,
ogni giorno che non vedo,
ogni giorno che non colgo un attimo di vita
ogni giorno che debbo passare solo a fantasticare
ogni giorno che sono qui da solo in questa casa da odiare…
Ogni giorno anch’io come un fiore spezzato dal suo stelo
vado perdendo profumo e colore.
Sto smarrendo il senso della mia vita…

Vallant Langosco

segnalata da Vallant Langosco giovedì 14 gennaio 2010

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

un emozione

frasi e parole spesso nella mia mente scorrono..
a volte là restano, a volte..come una matita va da sola..
come in questo momento..

il sole entra nella mia stanza che batte forte sulle tende
..e colora il tutto di un intenso arancione,
persino il mio volto..che riflette sullo schermo..

..da poco fiorito, il profumo del mio gelsomino giunge adagio..
riesco non solo a sentirlo, ma anche a tocccarlo..anche se da me distante;

ecco..il rombo dei binari del tram per un attimo mi distrae..
ma imperterrita le dita scivolano sulla tastiera..

e ritorno.. là dove,
il colore dell arancio è ancora cosparso ..
ed il profumo del gelsomino lo sento a me sempre più vicino..

io sognatrice ..
che riesco a farne realtà ..
di ogni cosa..
per ogni voce..
per ogni sensazione..

continuo a sognare
e nessuno..
nessuno mai..
mi potrà fermare.

francesca - tratto da da me

segnalata da francesca sabato 7 agosto 2010

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Cadono le stelle sono cieco
e dove cadono non so
cercherò proverò davvero
ad avere sempre su di me il profumo delle mani
riuscire a fare sogni tridimensionali
non chiedere mai niente al mondo
solo te
come una cosa che non c'è
cercando dappertutto anche in me
ti vedo.Cadono le stelle
allora è vero
e io non so se ci sarò
dove andrò
non lo so se lo merito o no
se correggerò gli effetti dei miei guasti nucleari
se troverò il coraggio ti telefono domani
e più sarò lontano e più sarò da te
dimenticato e muto
come uno che non c'è
tornerò, tornerò davvero
a sentire su di me profumo delle mani
di notte io farò sogni tridimensionali
senza chiedere mai niente al mondo
neanche a te
senza chiedermi perché
ti vedo dappertutto
anche in me
ti vedo.

Al mio calciatore preferito,Simo

simona - tratto da replay

segnalata da simona sabato 1 maggio 2004


1 2 3 4 5 6 ... 15

 


Puoi eseguire la ricerca nel sito anche tramite Google:

Ricerca personalizzata


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

203 ms 14:52 07 072022 fbotz1