Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 103

poesie


stelline voti: 15; popolarità: 1; 0 commenti

Notte di mezza estate


Lo sai
che non mi accade più
di vederti,
senza ascoltare
un coro d'angeli?

E, nella notte
carica d'umori,
sento già
il tuo respiro
vibrare

con il seno carnoso,
nella complicità
d'un bacio,
mentre le foglie
stormiscono

e i grilli amici
cullano,
con voce suadente,
il traffico
dei nostri segreti...

FernyMax

segnalata da FernyMax giovedì 20 febbraio 2003

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

'A staggiune d'à Mamma...


Mòreno li juorne,
e passano é staggiune...

'A Primmavera d’à vita...
e vene 'o Vierno!

Ma pò turnà
sempe l'Estate...

dint'é bbraccia
d'à Mamma!

FernyMax

segnalata da FernyMax giovedì 20 febbraio 2003

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

21 Febbraio 1997

Nel silenzio della notte
tra speranza e rassegnazione
il mio angelo
ha spiegato le ali
ed ha preso il volo
lasciando
il suo dolce sorriso
impresso nella memoria,
le sue calde parole
risuonanti nella mente,
il suo eterno amore
racchiuso nell'anima
e una lacrima amara
che scende dal cuore

Lisa

segnalata da LISA giovedì 20 febbraio 2003

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

A mia figlia di là dal mare

A MIA FIGLIA DI LA’ DAL MARE


Di là dal telefono avevi
rimproveri e strali,
brandivi una lunga sequela
di astii e rimbrotti,
ma gli occhi tuoi fondi e i capelli
piantati stizzosi nel mezzo alla fronte
pensavo, indomiti alfieri
di tanto tuo indomito umore
che a niente si piega e persegue
la strenua protesta…e protesta.. e protesta…
E a contrasto
la voce m’induce
immagini di acque assolate
di sabbie increspate da venti incostanti
di erbe acquattate
da quieti zebù ruminanti…
Che fiero dispendio di tante energie
strabordanti!
Di là dal telefono non puoi
capire perché
la mia consueta materna attenzione per te
sia oggi così rarefatta, distratta, protratta in barbagli di luce
che il lucido zoccolo spicca di Pan quando batte
la pietra di meriggio
in meriggio. Il peggio è che
se mi leggessi nel pensiero
di scatto t’ammutoliresti
offesa
dalla mia scarsa considerazione
per la tua giovane e lieta disperazione.
E non sapresti quanto rispetto ne provo,
invece,
e quanta
sorridente considerazione.

Arianna Guarnieri

segnalata da Arianna Guarnieri lunedì 17 febbraio 2003

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

Soffio di luce




Spazzerà via le ombre....

Un sogno m'ha detto
che sulla rosa infangata,
sull'ala recisa
ai confini del cuore,
un soffio di luce
dalle stelle cadrà

e nel profumo del mare
al collo avrò le tue braccia.



Carlo Bramanti

segnalata da Carlo Bramanti domenica 16 febbraio 2003

Sono presenti 6290 poesie. Pagina 103 di 1258: dalla 511a posizione alla 515a.

1258 ... 105 104 103 102 101 100 99 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 18:23 30 092022 fbotz1