Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 1252

poesie


voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

La solitudine del tempo

Raccolgo i miei pensieri in fuga
come una contadina paziente.
Il verde copre tutto
a imitazione della giungla.
Non vedo inganno in questa
bramata solitudine ,
solo la sparpagliata
erba dei pascoli con le banali
radici
Con la sua aroma che colma
l’aria di profumi e di silenzio
sotto l’arco azzurro
che splende e declama
la verità del cielo.
Nel deserto di questa noiosa solitudine
ritrovo
il senso enigmatico del tempo.

Giulia Gabbia@ tutti i diritti riservati

Giulia - tratto da Gabbia

segnalata da Giulia mercoledì 1 giugno 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Tutto qua

A volte riesco ad assomigliarmi
impedendo al cielo di entrare.
Altre erigo muri impossibili
persino da raccontare.
Procedo a tentoni,
sbagliando, imparando
poi sbagliando nuovamente,
sperando di non dimenticare niente
quando arriverà il momento
di farmi ricopiare in bella.
Innamorandomi di ciò che perdo
giustifico il tempo trascorso
a rincorrermi nel cuore dell’inverno.
Così finisco per ritrovarmi solo
con le storie che mi racconto
e qualche poesia da barattare
con i favori di una buona stella.
Un giorno in meno. Una ruga in più.
E’ tutto qua.

Michele Gentile

segnalata da Sara martedì 31 maggio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Certe Canzoni

Certe canzoni
vanno ascoltate
con gli acuti del cuore,
per sprofondare
in quelle emozioni
che evocano chi
l'anima ti ha fatto toccare
il cielo stellato,
e chi il cuore
l'ha reso prigioniero
per legarlo a sé
affinché
non lo scordasse mai
nei fondali dell'incuranza!
©Laura Lapietra

Laura Lapietra

segnalata da Laura Lapietra giovedì 26 maggio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Questa vita

Pensavamo fosse tutto un gioco
questa vita.
Lo sguardo alto
verso l’orizzonte.
C’è sempre qualcuno o qualcosa
di approssimativo nella memoria
Come quella volta che mi sono perso in spiaggia.
Come quella notte che ti ho perso.
Come quei giorni che mi hanno lasciato andare.
Intanto le ferite sanguinano
il cuore quasi non batte più
ma una bambina
che sa di azalee
mi porge la mano.

Michele Gentile

segnalata da Sara martedì 24 maggio 2022

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

Intrico Di Disamina

Intrico Di Disamina

Vi resti impigliato
nei cespiti delle ostilità poiché non hai
considerato prima
cambiare sentiero
e salvarti la pelle
da quei graffi
che lacerano l'anima
dal dolore che essi
inevitabilmente provocano, non è fredda indifferenza
ai grovigli della vita
ma è pura previdenza
per il proprio benessere
al dì la della loro
presenza
a porre a repentaglio
la pazienza
del cuore acume,
pronto a farne
perle profumate
di viburno, buddleja
e oleandro!
Poiché purtroppo
non sempre
son gemme di rose
ad abbellire il tuo essere
e ad allietare il sorriso
a causa di contingenze
non agognate,
ma sopraggiunte
per inadatte scelte
di una fatua disamina.
©Laura Lapietra

Laura Lapietra

segnalata da Laura Lapietra venerdì 29 aprile 2022

Sono presenti 6291 poesie. Pagina 1252 di 1259: dalla 6256a posizione alla 6260a.

1259 ... 1254 1253 1252 1251 1250 1249 1248 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 23:30 02 102022 fbotz1