Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 373

poesie


stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

Pensiero

( A mia figlia Stefania sempre presente)

..Lentamente il mio passo
di certo quasi caduco
mi trascina via,
spaventato, inebetito!
Un frazionato barlume
di coscienza vera
mi riconduce indietro:
quando il tempo
era delle rose e i giorni
avanzavano nel verde della vita
senza immagine
perché il viso tondo
dell’Amore poi andò via….
Ancora, col mistero del trionfo
altri stupendi Amori
mi consegnavano la luce…
Ora, appagato raggiungerò
ciò che era futuro
perché sento dietro di me
l’alito della storia,
la paura di essere giunto,
mi rigiro intimidito,
solo e inerme,
stanco e avvilito:
l’oscuro viale ha pietà!
La vecchia panchina
stinta e affranta
mi accoglie per l’ultima sosta
ma di fianco ora sento
che l’alito è profumato….
Mi rigiro e rigenerato
vedo che qualcosa mi sostiene:
è Lei….Il mio Angelo Custode!

Geom.Alfredo Genovese

Alfredo Genovese - tratto da Pagine d'amore a Stefania

segnalata da alfred mercoledì 12 luglio 2006

stelline voti: 19; popolarità: 0; 1 commenti

Innamorarsi

Innamorarsi di due occhi,
dei tuoi occhi profondi,
grandi, sinceri e maliziosi,
che mi guardano fisso
e che mi comandano
con un solo sguardo.

Uno sguardo...
un tuo sguardo basta
a dare la vita a un uomo,
che crede di essere
padrone di sé,
della propria vita,

e che si sente, invece,
solamente una spiaggia
senza anima viva
e senza bambini...
quando non ci sei
tu... vicino a lui.

DiegoNicol - tratto da lle mie poesie di ragazzo

segnalata da FernyMax martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

superbia umana

Profumo di libertà accende in me la voglia di vivere istanti di passione;
una fragranza che si appropria della mia essenza come aria che lambisce
ogni oggetto visibile di questo mondo.
Profumo di libertà suscita emozioni indescrivibili miranti a sovrastare gli argini dell’intelletto;
richiama l’uomo alla sua fonte illudendolo di poter controllare ogni cosa.
Giunto al potere, come inondazione improvvisa e inaspettata
La seduzione dell’autonomia lo trascina nell’errore
e così come un fiume in piena rompe le barriere della ragione
egli si ritrova a controllare l’indomabile.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

figure distinte di una mattina d'estate

Nubi grigie, umida brezza
Accarezzano il mio volto
In una mattina d’estate;
figure distinte, dai tristi contorni
si incamminano nei sentieri della vita.

Nessuna scorciatoia, solo lunghi percorsi
Tragitti propri dell’umana natura;
forza che impedisce di avventurarsi
per il varco più rapido
senza incappare
nei limiti della finitezza.

In una mattina d’estate
Figure distinte, dai tristi contorni
Narrano la storia dell’umanità,
Eterna e immutabile,
priva di alternative
alla sua ferma condizione.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

stelline voti: 22; popolarità: 1; 2 commenti

Nostalgia d'amore

Gocce di pioggia Risvegliano in me
Ricordi del passato
memoria sfinita desidera liberazione
dai pensieri che la assilla.

Rapporti indissolubili Tramutati in nostalgie d’amore
Segnano la vita Di ogni singolo individuo.

Amicizie pure non sostituiscono
Le emozioni di una dolcezza originaria.
Così in piccole lacrime I pensieri si condensano
Liberando l’anima dal turbine della sofferenza.

Un vortice che tramuta
in collera pungente,Impulsiva,
ira e sdegno ravvivano il mio corpo
senza possibilità di controllo.

Come una tempesta di fuoco
Elimina ogni frammento di realtà
Così un cuore rovente cancella il rancore
Di giorni incantevoli divenuti orrende allucinazioni.

Il tempo della rinascita si accosta
Ad un animo insicuro e triste
Timoroso e diffidente, urtato
In sensibilità e fiducia.

L’alba di una nuova era si appropria del mio spirito
Così come i fasci del crepuscolo
cingono l’orizzonte cedendo il posto
all’oscurità della notte.

Circolo eterno, fonte di nuova vita
Si unisce al mio animo in un tramonto provvisorio,
in attesa di un intimo rinnovamento
che possa svegliarmi dall’incubo della negazione.

Christian Santolini

segnalata da CHRISTIAN martedì 11 luglio 2006

Sono presenti 6280 poesie. Pagina 373 di 1256: dalla 1861a posizione alla 1865a.

1256 ... 375 374 373 372 371 370 369 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 10:45 05 072022 fbotz1