Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 515

poesie


stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

zingara

ZINGARA

Coi tuoi passi vellutati a cercare la luna e le stelle nel cielo, nascosta da cumuli di follie e mucchi di speranze.
Avanzi nel tuo cheto cammino.
Non riesci a trovare loco ove sedare la tua arsura di pace.

Zingara dei miei occhi,
giungi a trovarne il crepuscolo,
col tuo pensiero lento.
.
Nomade più dei miei pensieri
a penetrarli con gli occhi tuoi verdi.

Zingara sul tuo carro tirato da cavalli stanchi, ti porti via il mio cuore.

Raminga del mio amore fra le spighe ma più ti rivedrò?

Marinara di questa terra, quale sarà su questo pelago di fitti boschi il tuo prossimo attracco?
Quale altro cuore ammalierai ?
Quale altro cavaliere di ventura alle sue missioni distoglierai?

mario antonio pagaria

segnalata da mario antonio mercoledì 2 gennaio 2008

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

Così cominciò la favola

Così cominciò la favola
averti ogni sera,
al mio fianco.
Fantastiche le nostre risate,
insieme.
Dolci le carezze,
ma proibite.
E adesso sono amare,
le lacrime,
al ricordo dell'addio,
che fu per noi la fine del sogno.

Io - tratto da la mancanza di lui

segnalata da Simona mercoledì 2 gennaio 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

non pensiate che la frase di prima l'abbia scritta con cattiveria perchè lo sapete come sono....e che mi dispiace dover leggere attacchi nei miei confronti e nei confronti di chi non si può difendere....Lo sai che io faccio il possibile per aiutare tutti quanti....quando io ne avrei tanto bisogno.
Visto che chi può farlo non lo fà perchè gli costa FATICA e TEMPO

AFfettuoso

segnalata da AFfettuoso mercoledì 2 gennaio 2008

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

Ma il suo letale attacco....sua dannazione eterna sarà....quando si accorgerà che berrà il veleno da ogni bicchiere si renderà conto di quanto perderà e affogherà nel falso vivere dei suoi giorni....illusa di rallegrarsi del male che versa ogni giorno sul mio corpo e sulla mia anima.Donna senza amore che pensa di donare....e invece sà solo prendere con avidità....Danno che distrugge sogni e speranze....essendo debole e volendo infondere debolezza agli altri per dispetto....donna(con la d minuscola)che insicura vaga in questo mondo continuamente sfuggendo per paura....condannando chi ha già sofferto solamente per confusione di cuore e di anima....ma ti farò guarire non posso vederti in questo stato....sei così piccola nei tuoi 29 anni

AFfettuoso

segnalata da AFfettuoso mercoledì 2 gennaio 2008

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

Con la rapidità di un serpente ti muovi senza perderti nel labirinto della mia mente.
Silenziosa come un serpente strisci senza attrito nei meandri della mia anima.
Con la furbizia di un serpente riesci a sparire senza lasciar traccia.
Ed io, nella speranza di domarti, ho cognizione che sarò vulnerabile quando sferrerai il tuo letale attacco.

Vassago

segnalata da Vassago mercoledì 2 gennaio 2008

Sono presenti 6342 poesie. Pagina 515 di 1269: dalla 2571a posizione alla 2575a.

1269 ... 517 516 515 514 513 512 511 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2023 Frasi.net
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 15:08 27 012023 fbotz1