Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 626

poesie


stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

LA VITA IN SE'

Ci siamo incontrati dove scorre il fiume delle parole d’amore
Ci siamo sdraiati nel prato dove cadono i raggi di sole
Ho lasciato tutto il resto, c’eri solo te
Per me eri perfetta, perfetta come la vita in sé.

La vita in sé che scorreva su di me
Quel dolce vento in un giorno di sole
La vita in sé, nei tuoi occhi e nel tuo cuore
Ma non è vero che sono solo.

Perché tutti i nostri tesori devono fuggire nel tempo?
Ho scoperto che anche l’odio può diventare il nostro primo sentimento
Tutto ti scappa di mano, e non sai il perché
È tutto imprevedibile, come la vita in sé.

La vita in sé che scorreva su di me
Quella tenerezza in una tua lacrima
La vita in sé, nel tuo corpo e nella tua anima
Ma non è vero che sono solo.

Perché deve finire tutto così all’improvviso?
Perché le tenebre occupano il territorio nel nostro viso?
Il cuore non ha armi ed è difficile reggere
Finchè un giorno trovi una ragione per vivere.

La vita in sé, scorreva intorno a me
Nei tuoi occhi e nel tuo cuore
Nei nostri sorrisi senza far rumore
Non è vero che sono solo.

LucaG - tratto da MyLyrics

segnalata da LucaG mercoledì 31 dicembre 2008

stelline voti: 2; popolarità: 0; 1 commenti

A volte...

vorrei essere utile
o vorrei non averti mai incontrato

vivevo nel buio
rinchiusa nel mio guscio
dentro ad un mondo tutto mio
fatto di tristezza di incertezze

sarei mai stata capace di mettere la testa fuori
dare un occhiata al mondo
per vedere se sarei stata in grado di camminare da sola?

No

Ancora una volta mi chiudo in me stessa
dentro quella corazza che mi sono creata intorno a me per proteggermi da tutto il male che c è in questo mondo....
Scrack

Qualcuno mi ha calpestato...
il guscio in frantumi
Sofferente sento qualcosa che mi solleva da terra
mi porta al riparo in un posto a me sconosciuto

comincio a sentirmi meglio ogni giorno
che passa
sempre di piu finche
non scopro che il mio eroe
la mia salvezza sei stato te

Mi sento rinascere
la mia vita comincia a prendere forma
colori
comincio ad acquisire fiducia in essa
tutte le paure le incertezze e i dubbi svaniscono nell aria....

l amore che hai per me il modo col quale ti prendi cura di me il modo
con cui mi insegni a vivere
a partire dalle semplici cose
è a dir poco immenso...

un amore cosi grande
che a sua volta mi fa innamorare di te...

crash
sento un colpo forte
mi accorgo di essere caduta al suolo...

Ancora una volta la paura comincia a farsi sentire:

E la forza dell'amore

Amore ti ho fatto troppo stare male,
con me ti sei ritrovato imprigionato in una gabbia senza nessuna via di scampo

Adesso è arrivato il tempo di lasciare volare via libero verso infiniti orrizonti
quell' uccelino che mi aveva fatto ritrovare la luce
che tanto calore aveva saputo donarmi
ma che purtroppo io ho soffocato con il troppo amare

Ti Amo

Ora sei libero da ogni catena!...

e per tutto cio...

A volte non vorrei averti mai conosciuto

Anya - tratto da Anya

segnalata da Anya mercoledì 31 dicembre 2008

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

La radice

Radice profonda,
tu che mieti in umile cuore,
e da un piccolo seme
hai ramificato il mio amore,
e la goccia di rugiada che cadde in me
assetò la mia consuetudine.
Ha reso forte le mie virtù
per stare in un terreno buono
e per donare i miei frutti più sinceri
alla tenera mano che si posò
sulla mia anima e che mi
dimostra quanto essa sia la linfa vitale
nel corso del mio cammino.
Contornato da fiori di pesco
sento la sua pelle con la stessa vellutatezza.
essa per sempre mi darà calore,amore e dolcezza.

Marco poeta siracusano - tratto da dai suoi brani poetici

segnalata da marco martedì 30 dicembre 2008

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

ALTRO MONDO

Lo sguardo perso di un uomo solo
si chiude di fronte ad un uscio,
mendicano senza meta
sulle vie asfaltate della vita.

Occhi indecisi
di bimbi affamati
han perso la voglia di guardare il mondo,
senza più forza per sognarne un altro.

Come avere il coraggio
di guardare in faccia l’altro Mondo
nascosto dietro l’angolo di strada
quando ci si accorge
di non esserne i padroni?

segnalata da Gaspare110 martedì 30 dicembre 2008

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

Ultimi sguardi

Ripensi a tutti i momenti passati insieme?
Quei momenti come sogni
quegli sguardi comq abissi
quelle sere troppo veloci
e quel poco tempo che adesso mi rimane
e fisso quel mio cellulare
k vuole sentire
ank lui la tua voce...
scompari come se non ci fossi mai stata
come se io fossi scomparsa al posto tuo.

kira

segnalata da kira lunedì 29 dicembre 2008

Sono presenti 6268 poesie. Pagina 626 di 1254: dalla 3126a posizione alla 3130a.

1254 ... 628 627 626 625 624 623 622 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 12:07 20 052022 fbotz1