Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » giulia gabbia

Tutte le frasi segnalate da GIULIA GABBIA

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Haiku Violenza sulle donne

Si chiude la bocca
parlano eccessivamente
gli occhi .

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 27 novembre 2013

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Donne crocifisse

Donne ,
crocifisse dai pregiudizi
ingannate dai soprusi
senza mai protestare,
imprigionate nel silenzio
degli stupri
degli sciupi,
colpevoli di consuetudine.
Lasciate sole
al vento della giustizia
nella irreparabile debolezza
che si misura
tra l’anima e quello
che tutti chiamano amore ..

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 27 novembre 2013

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

La via del sogno per poter volare

Mi chiedo se siamo noi
a scegliere i nostri sogni
o se sono loro a scegliere noi
rubando momenti della nostra vita
Se cosi fosse i
sogni
scommetterebbero
tutto su di noi,
sulla nostra capacità
di crescerli,
e di realizzarli.
Diventando per noi la strada nuova
una via che ci guida
nella giusta direzione del vento
e di lì scopre che ciò
di cui avevamo bisogno per volare
..... erano loro .

giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 27 novembre 2013

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Sarebbe una bugia

Vorrei poterti dire che
la vita è un sogno folle
Fatto di momenti
che volano senza pensare più a niente
tra la realtà ed illusioni
camminando sulle nuvole di vetro
lasciando dietro l’uscio del mondo
.. ma sarebbe solo una bugia.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 20 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Acqua per la morte

L'acqua scorre, scorre,
nelle urla silenziose.
Trabocca
lasciando segni indelebili
abbattendo ogni cosa
più del vento febbricitante.
Inonda con fango
sguardi smarriti ed atterriti
smorzando ogni sorriso, ogni speranza.
Il mondo grida
affamato di dolore
mentre la morte
vede crescere un 'anima.
.. la mia bocca non ha più voglia di parlare.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia mercoledì 20 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Quando il Male parla e nutre

E’ una droga,
una spietata droga,
che entra nelle vene
e nel sangue.
Una calamita
che attira,
ubriaca,
spacca le ossa
e avvelena la mente.
Nutre
l’anima
inaspettatamente,
della sua voce
umana ,
cristallina
e materna
Non ha pietà
sulla sofferenza
e sul dolore,
né conosce l’amore
e i battiti del cuore .
Diventa sempre
più potente
quando parla e nutre
una vita che regna nel buio.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Torna la notte

Torna la notte
con il suo sipario
che oscura
l’inaccessibile
mondo ovattato,
misterioso, nei colori dei cieli tersi
Lentamente mi spoglio
cercando
con mano nuda una piccola
cometa,un circo di cose inventate,
figure quotidiane,
che il buio dona
approvando la vita
in questo meraviglioso lasso di tempo

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Oltre l’anima

Ho rubato
lacrime alle stelle del cielo
e alle onde del mare
per porre le speranze..
aspettando le ombre
del crepuscolo
entrarmi nelle vene..

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Nel Blu

Scende la notte
nel suo silenzio
rimbombando pensieri
che galoppano veloci
fino a perdersi nel tempo.
Il tempo vola
come un sottile velo
mentre corre la vita,
in una gara,
che vincerà
sulle forze
per perdersi nel blu.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Ritorna il sole …nei folgori di nuvole evento

Si rallegra il cuore
Tra le nuvole dei sogni,
nella primigenia bellezza.
Petali di rose
come messaggeri del cuore
volano
in frammenti di felicità
unendo
all’unisono
arpe e violini.
Fulgori di luce nutrono l’anima
che aspetta l’abbraccio che darà l’oblio.
Nell’udir le parole della tua voce
ecco che lì …
ritorna il sole
nei folgori di nuvole e vento.

Giulia Gabbia

segnalata da Giulia Gabbia venerdì 8 novembre 2013

1 2 3 4 5 6 7


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 22:26 29 092022 fbotz1