Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » teobaldo maccabeo

Tutte le frasi segnalate da Teobaldo Maccabeo

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Teobaldo Maccabeo. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 6; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Il vitello nel macello

Oh mio povero vitello
sei cresciuto in un macello
invidiando quell'augello
che volava sul ruscello
col flagello ed il randello
ti han picchiato nel cervello
già ti chiamano all'appello
morirai, non sarà bello
per saziare il pancionello
di un onnivoro asinello

Teobaldo Maccabeo - tratto da Le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo venerdì 28 settembre 2012

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Fine di un amore

Quando un amore finisce
che siano trascorsi venti anni o uno solo
non si fanno domande
il mio vuoto è tale
come fosse l'istante prima
che tu te ne andassi
ma non me ne resi conto
e non soffrii
gli ultimi quattro mesi
mi hanno tolto ogni illusione
anche se oggi che non ci sei
continuo ad assaggiare il tuo alito
in astratto

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo giovedì 28 giugno 2012

stelline voti: 19; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Mentire

Aprire gli occhi
guardarsi
soffrire
pensare al fato
dobbiamo morire
tu che sparisci
senza avvertire
mi fai patire
tossire
pentire
d'essere buono
d'acconsentire
il mio dolore
ti fa divertire
fino a che punto
potrò proseguire?
a volte penso
cosa ho da spartire
con una che
non fa che ferire?

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo mercoledì 4 aprile 2012

stelline voti: 16; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Katiuscia

Il rullo dei tamburi
la verga mi torturi
gli sguardi tuoi insicuri
smaccate mi procuri
nel salto dei canguri
in campi perituri
la guersa trasfiguri
ma poi mi ristrutturi
imbratto tutti i muri
scrivendo "mi catturi
Katiuscia mia"
auguri!

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo martedì 17 gennaio 2012

stelline voti: 18; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

A Patrizia

Oh Patrizia
tu ci porti letizia
postando ogni notizia
con molta perizia
non sei di gorizia
ma profumi di liquirizia
e senza avarizia
porti via ogni pigrizia

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo martedì 3 gennaio 2012

stelline voti: 33; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Amore

Amore

amore fa rima con fiore
ma a volte c'è pure il dolore
se ami non serbi rancore
sarai come un agricoltore
che mette il disagio interiore
nel frigo o nel congelatore
in te si è elevato un bagliore
risplendi con tutto il tuo ardore
sei come un amplificatore
che aumenta il wattaggio del cuore
poi volo come un aviatore
sulle nuvole del tuo calore

Teobaldo Maccabeo - tratto da Le Mie Poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo mercoledì 28 dicembre 2011

stelline voti: 28; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

25 Dicembre

Alta è la neve
buttano il sale
c'è tanto freddo
la gola fa male
ogni dimora
è più ospitale
ornare l'albero
è fondamentale
tante lucine
sulla statale
ho quì un panettone
che pesa un quintale
vedrò la cometa
col mio cannocchiale
è appena arrivato
un pacco postale
con su il timbro rosso
di babbo natale

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo venerdì 23 dicembre 2011

stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Il Dono Amaro

Ti confido le mie parole
tra le pause del tuo cuore
fin dall'alba di un amore
... e un tramonto che poi muore
Ti regalo pure un fiore
mi dimentico il dolore
d'esser capro espiatore
non avere alcun valore
com'è freddo il tuo sudore
nei momenti di rancore

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo martedì 29 novembre 2011

stelline voti: 29; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

Galli

Galli che vivete
nelle piume
passeggiando
avanti e indietro
regnate
osservate
vi accoppiate
ma non immaginate
la fine che fate

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo lunedì 21 novembre 2011

stelline voti: 28; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Primavera

Ora apro la finestra
non la solita minestra
finalmente è giunta l'esta
primavera presta presta
non più sciarpe oppur cappotti
panettoni od agnolotti
che riempiono la pancia
che ti chiudon nella stanza
aprite le finestre al nuovo sole
lasciate entrar l'amore
ed infin cosa più bella
passeggiate a camporella.

Teobaldo Maccabeo - tratto da le mie poesie

segnalata da Teobaldo Maccabeo venerdì 18 novembre 2011

◄ indietro
1 2


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 09:06 08 082022 fbotz1