Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » angelo

Tutte le frasi segnalate da angelo

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: SMS pronti

escreva na sola do pé esquerdo o nome da pessoa amada e aperte no chão dizendo três vezes: debaixo do meu pé esquerdo, te prendo (nome da pessoa)te amarro (nome da pessoa) e te mantenho (nome da pessoa) pelo poder das treze almas bendita. que assim seja. que vc venha me procurar em 24h,dizendo que me ama e que quer ficar pra sempre comigo. enquanto vc não vier não irá comer, não irá dormir e nem irá ter vontade de outro homem a não ser eu. assim seja, assim será. ( publicar 4 vezes e não revelar o sonho dessa noite a ninguem)

segnalata da angelo martedì 8 febbraio 2011

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

l'amore è un bellissimo fiore ma bisogna avere il coraggio di coglierlo sull'orlo d'un precipizio

segnalata da angelo mercoledì 11 agosto 2010

stelline voti: 5; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

lu quagghiaru

passava ‘ccu li sicchiu sutta a scidda..
vanniava ..<< ‘ccu vola la la quagghiata >>…
tutti nisceruno a fari la fila,
picchi arrivannu l’ultimo nenti pigghiavanu..
fui quasi mannatu di diu..
crisciutu, ndi lu quattieri strasannatu..
strati ricchi di petra travagghiata..
senza aviri mancu la quagghiata..
erimu quasi fighi de nissunu
datu che proprio l’usu di lu nomi
s’usava comu voli dio sa ‘ccome
in casu indispinsabile, e opportunu..
fimmimi ccu lu tuppu vistuti di niuru..
cummigghiati di lu zouni
pigghiati a braccettu tra di igghi..
spagnati ancora di lu frunti..
a nun fidarisi di lu scanusciutu…
don micenzu senza scappi..
passava sulu ,ppi lu piaciri de la genti..
mai pinsava cca nuddu vulia nenti..
ma ccu lu curaggiu s’avventrava..
na fimmina capa di lu quattieri ci dissi che vuliti,,
cca di sti patti nuddu putia dari..
lu quagghiaru mutu stetti,..
vulia dare sulu lu so travagghiu..
finalmente a zza cammela.con curaggiu ,s’avvicino…
e pruiennu lu piattu..lu quagghiaru s’incuraggio..
nun mi uliti mali vossia..
se vi ni dugnu tanticchia assai..
a mia,mi faciti cchiu cuntentu si me la luvati…
ppi fari filici a tuttu l’avvicinatu…

segnalata da angelo domenica 25 marzo 2007

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

ai miei sensi

CONOSCIUTA AI MIEI SENSI
Stanotte amerò una donna
che non ho conosciuto ancora.
Sarà la notte più dolce che ricorderò
Tu, guardi il mio riflesso frangersi in te,
io, guardo il tuo sguardo,
sembra perso
tra i vicoli del ricordo, immerso
in un pianto triste che contiene
tutte le notti inondate da stelle malinconiche
ed assenti che costellano il tuo cielo nudo.
Immensi i tuoi occhi, nel pianger polvere lunare,
stanchi, piano chiedono il sonno,
ora, con una mano, lasci che ti sogno
mentre tu dormi e pensi;
tu, sconosciuta ai miei sensi,
stanotte ti farai amare
e sarà la notte più dolce che lontani
da noi, noi potremo raccontare al mondo,
al suo silenzio di note stonate,
al suo frastuono di lacrime sbagliate.
Mentre dormi, proverò in silenzio
Di rubar tutti i tuoi sogni, e vedo già
Attraverso il mio riflesso ciò che mi nascondi,
sono visi noti con vuoti sorrisi confusi, che
ti regalano solo la malinconia che, come me,
vuoi fuggire via, ma finisci ancor una volta
con il piangere un pianto lungo una notte intera.
Volo nel tuo volo di sonno ma sono solo,
tu non vuoi che qualcuno ti conosca come sei,
sola vuoi camminare scalza mentre s’alza il tuo respiro
contrariato, scanzi il mio sguardo con il tuo fiato ma non sai,che io,
in un tuo umido battito di ciglia
t’ho rubato il respiro, i tuoi mille pianti e tutto ciò che pensi,
e stanotte t’ho amato davvero,

segnalata da angelo domenica 25 marzo 2007

stelline voti: 19; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: aforismi » religione » angeli

l'angelo

un 'angelo m'appare nei sogni, e dice:va e veglia in quell'angelo..al suo ritorno l'angelo dice all'altro angelo:come fa un'angelo a vegliare su, un'altro angelo....!¨!!!

segnalata da angelo giovedì 15 marzo 2007

stelline voti: 27; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: modi di dire

comunicare

...comunicare e come amare,basta che si sia, disponibili....

angelo - tratto da sentito dire

segnalata da angelo giovedì 15 marzo 2007

stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: barzellette

l'uccello in sacristia

un canarino risiedeva in sacristia, quando ad'un tratto scompare...il prete accorgendosi della scomparsa del canarino, durante la messa x sapere
che fine abbia fatto il canarino ,durante la lettura episcola prima del <<credo>> il prede fa:chi ha l'uccello?...é tutti i maschi..IO...!!!!il prete fa , no.no..!"chi ha preso l'uccello in sacristia.e tutte le donne...IO....!!

ANGELO

segnalata da angelo martedì 13 marzo 2007

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

scritto in inverno

nel fondo del mare profonfo..
nella notte dalle lunghe strisce..
passa come un cavallo correndo..
il tuo silenzioso silenzioso nome

ospitami nella tua spada,ahi,rifugiami,comparimi nel tuo specchio,d'improvviso..
sulla foglia,solitaria,notturna,che sboccia dall'oscuro,dietro di te.

fiore della dolce luce completa..
dammi la tua bocca di baci..furiosa di separazioni,esatta e fine bocca..

orbene nella lunga distanza
da oblio oblio risiedono con me
le rotaie,il grido della pioggia
cio che l'oscura notte preserva..

ospitami nella seradi filo
quando l'imbrunire lavora..
il suo vestiario e palpita nel cielo..
una stella piena di vento

avvicinamila tua assenza fino al fondo..
pesantemente,mentre si tappa gli occhi..
attraversami la tua esistenza,supponendo..
che il mio cuore sia distrutto...

segnalata da angelo martedì 13 marzo 2007

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: poesie

il viaggio

t'invito ad'un viaggio...
in un paese che t'assomiglia tanto..
sguardi di occhi limpidi annebbiati..
danno x lo spirito un'incanto..
ed una dolce brezza nei tuoi occhi..
dove brillano offuscati..
laggiu tutto e ordine e bellezza..
calma e volontà..
il cielo s'addormenta in un calda luce..
e di giacinto e d'oro..
dormono i vascelli vagabondi..
arrivati da ogni confine..

x soddisfare i tuoi desideri..

dove nessuno immagina di cogliere
xké di desiderio rimane uno solo..
quello x poterti pensare,
e farti sopravvivere..
xké, é grande il tuo amore..
x permettersi di affogare...
e l'ultimo x morire..
allagando con la brezza dei tuoi occhi..
fino ad arrivare a galla il tuo sguardo.
sono li..t'affero x la mano....
ti tiro fuori, angelo..
é,vola lontano...

angelo - tratto da franco. B.

segnalata da angelo martedì 13 marzo 2007

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: frasi d'amore

la regina

..<<io t'ho nominato regina.
..ve n'é di piu alte di te,...di piu alte..
..ve n'é di piu pure di te,..di piu pure..
..ve n'é di piu belle di te,.. di piu belle..
.....ma tu sei la regina..>>...!!!

segnalata da angelo lunedì 12 marzo 2007

1 2 3 4


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 13:16 23 092021 fbotz1