Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » giovanni

Tutte le frasi segnalate da giovanni

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

buona notte piccolo fiocco di neve bianco e candido che cade dal cielo dal vento portato

Giovanni Badia a Settimo - tratto da prima nevicata a badia

segnalata da giovanni lunedì 2 gennaio 2006

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Chi dice di amare
non ama mai abbastanza...

Giovanni Badia a Settimo - tratto da me stesso

segnalata da giovanni venerdì 18 novembre 2005

stelline voti: 10; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

l'amore infinito

Hanno disperso una lacrima nel mare...
Quando la ritrovaranno smetterò di amarti...

giostefax@libro.it

segnalata da giovanni domenica 13 novembre 2005

stelline voti: 81; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Indovinelli

Cosa hanno in comune una pulce e una gallina?

risposta

segnalata da giovanni mercoledì 29 settembre 2004

stelline voti: 18; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Shakespeare- sonetto n 116

Non sia mai ch' io ponga impedimenti
all' unione di anime fedeli; Amore non e' amore
se muta quando scopre un mutamento
o tende a svanire quando l' altro si allontana:
Oh no! Amore e' un faro sempre fisso
che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
E' la stella guida di ogni sperduta barca,
il cui valore e' sconosciuto, bench' e' nota la distanza.
Amore non e' soggetto al Tempo, purche' se labbra rosee e gote
dovran cadere sotto la curva lama;
Amore non muta in poche ore o settimane,
ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio:
se questo e' errore e mi sara' provato
io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato..

Shakespeare- - tratto da sonetto n 116

segnalata da Giovanni martedì 31 agosto 2004

stelline voti: 30; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Proverbi » consiglio

chi è causa del suo male
pianga solo se stesso

io

segnalata da giovanni mercoledì 25 agosto 2004

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

QUESTO AMORE

Questo amore
Questo amore
Così violento
Così fragile
Così tenero
Così disperato
Questo amore
Bello come il giorno
E cattivo come il tempo
Quando il tempo è cattivo
Questo amore così vero
Questo amore cosí bello
Così felice
Così gaio
E così beffardo
Tremante di paura come un bambino al buio
E così sicuro di sé
Come un uomo tranquillo nel cuore della notte
Questo amore che impauriva gli altri
Che li faceva parlare
Che li faceva impallidire
Questo amore spiato
Perché noi lo spiavamo
Perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Perché noi l'abbiamo perseguitato ferito calpestato ucciso negato dimenticato
Questo amore tutto intero
Ancora così vivo
E tutto soleggiato
E' tuo
E' mio
E' stato quel che è stato
Questa cosa sempre nuova
E che non è mai cambiata
Vera come una pianta
Tremante come un uccello
Calda e viva come l'estate
Noi possiamo tutti e due
Andare e ritornare
Noi possiamo dimenticare
E quindi riaddormentarci
Risvegliarci soffrire invecchiare
Addormentarci ancora
Sognare la morte
Svegliarci sorridere e ridere
E ringiovanire
il nostro amore è là
Testardo come un asino
Vivo come il desiderio
Crudele come la memoria
Sciocco come i rimpianti
Tenero come il ricordo
Freddo come il marmo
Bello come il giorno
Fragile come un bambino
Ci guarda sorridendo
E ci parla senza dir nulla
E io tremante l'ascolto
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti coloro che si amano
E che si sono amati
Sì io gli grido
Per te per me e per tutti gli altri
Che non conosco
Fermati là
Là dove sei
Là dove sei stato altre volte
Fermati
Non muoverti
Non andartene
Noi che siamo amati
Noi ti abbiamo dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci diventare gelidi
Anche se molto lontano sempre
E non importa dove
Dacci un segno di vita
Molto più tardi ai margini di un bosco
Nella foresta della memoria
Alzati subito
Tendici la mano
E salvaci

ti stravoglio bene..

(J.Prevert)

segnalata da giovanni mercoledì 25 agosto 2004

stelline voti: 2; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

il mare

dinnanzi a me l'nfinito finito
un posto dove tutto ha inizio e fine
tu, plagiato dal vento
scosso dalle correnti
eppur sempre li, d'innanzi a me
assumi diversi volti, stati d'animo
unica fonte di vita e morte
unica via di fuga e prigionia
unico in tutto, unico come il mare

io

segnalata da giovanni mercoledì 25 agosto 2004

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

solitudine

sono quì solo
è già passata una settimana
unica visuale un auto abbandonata
sono quì
nella mia auto
la barba cresce
il capello si allunga
il profumo che c'era prima
ora non c'è più
ricordo com'è cominciato tutto
era un semplice appuntamento
ti dovevo prendere da casa
sei uscita, e mi hai detto..........
un attimo, arrivo
sono quì, in vano forse,
ti aspetto ancora
mi sorge un dubbio........
ma per caso, casa tua,
ha un uscita pisteriore?
non lo saprò mai.
ora mi rimane solo un unica compagna
la solitudine.

segnalata da giovanni martedì 24 agosto 2004

stelline voti: 37; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: SMS pronti » divertenti

buongiorno, sona passati prima il gallo e poi il passerotto, e da quattro ore che tentano di svegliarti, il gallo e rimasto senza voce e il passore a furia di beccare sulla finestra l'hanno porato in ospedale per trauma cranico, prima che si estingua la specie, che ne dici di alzarti?

io

segnalata da giovanni martedì 24 agosto 2004

1 2 3 4 5 6 7


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 06:58 26 052022 fbotz1