Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di frensii

Diario di frensii

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni


archivio
maggio 2010......
.........
.........
.........
.........
.........
Feed XML RSS 2.0Feed RSS 2.0

{ domenica 23 maggio 2010 }

Non c'è la faccio piu'!

Caro diario, è cambiato tutto, e io sto cambiando. Nico è appena tornato dalla gita, e io sono appena uscita dal tunnel, non era niente, non era qualcosa di forte, scemplicemente mi piaceva fisicamente, ma tra me e a. non è più come prima, lui non è la persona che desidero, pretende che gli stia attaccato, ma io non posso, voglio vivermi i miei amici, l'aria, voglio sentirmi libera. E sono caduta, come trappola, come sempre, di cadere nelle braccia di un altro, che mi ha illuso.. dicendomi: '' no guarda, non so cosa mi è preso prima, ma se con questo mi vuoi chiedere di stare con te, è no. '' che brutto sentirsi presi per il c##o. E io mi ero affezzionata, mi piacevano le tue mani sul mio viso, le tue labbra sottili e dolci, le tue mani grandi e capaci d'amarmi, mi sono affezzionata tanto tanto da non mangiare più, non riesco a non pensarci, mi è restato dentro, la tua immagine, e mi sento come quel amare amare forte da schiacciarsi. Basta, non c'è la faccio a sfonfiggere questo lato che mi permette di affezzionarmi così presto, tredici anni e già questi problemi, a vent'anni cadrò in depressione! MAMMA MIA.

frensii - 21:30 - 0 commenti - commentainizio

{ sabato 15 maggio 2010 }

bastaaa!

Ragazzi lo so, vi stancherò, scrivo due volte al giorno.. e' perchè non riesco mai a liberarmi del tutto. Voglio liberarmi del tutto su questi pensieri, belli o brutti che siano, sono stanca di tenermi dietro tutto questo. Io non so che fare '-' ho gia' scritto il problema, cos'è successo.. ma non basta. VOGLIO CONSIGLI, ve lo chiedo per favore. Chiunque passa, può dirmi cosa potrei fare? insomma, consigli..

SFOGHI:

Mi sento tra un pugno e una carezza. Ho bisogno di esprimere chi sono, ed abbracciare ciò di cui ho davvero bisogno, voglio qualcosa di giusto, che non faccia male a nessuno, e tanto meno a nico o a lui. VOGLIO STAR IN PACE CON ME STESSA, E CON TUTTO CIO' DI CUI HO FATTO PARTE. Non ho mai preteso una cosa del genere, e infondo la causa e' solo mia che mi affezziono troppo alle persone, ma voglio vivere. Dentro me sento ancora quella passione di cantare, ballare.. ciò che mi scarica e' questo. Ricordo perfettamente quelle parole: '' Tu non sai cantare, e tanto meno ballare.. ma e' ciò che ti piace e' questo, e fallo finchè puoi! tanto da saperlo fare. '' lo sento dentro, una fiamma, una palla di fuoco, qualcosa che mi dice: '' dai balla! FALLO, FINCHE' PUOI! '' la musica mi entra dentro, mi arriva al cuore. HO BISOGNO, io ne ho bisogno.. e' una droga, ne ero uscita fuori. Ma adesso, che sto male, ne sto rientrando. Ho paura di alzarmi e ballare, e cantare, ho paura.. non nè potrei uscire. Diventerebbe ancora la mia passione, il mio obbiettivo, il mio pensiero (dopo quei due cretinoni *-* ! )

'' Mi piaci, maledettamente, ma sono fidanzata, e penso di provare qualcosa per tutti e due. '' - '' Calmati, non sara' amore, ma viviti l'adolescenza.. viviamocela. '' NICO <3

Non c'è la faccio più, voglio ballare, voglio abbracciarti, voglio diventare TUA.

frensii - 16:05 - 0 commenti - commentainizio

La confusione..

Sabato quindici maggio: Caro diario, sto passando un momento di confusione, un momento che spero passi presto.. ho deciso di parlare a te, perchè non credo che qualcuno possa capirmi, e non intendo neanche io parlarne con altri. Sono fidanzata con a. un ragazzo stupendo, con lui ho scoperto l'amore vero, e non credevo potevo amare come ho amato \ e amo (?) lui. Quando lo vedevo il mio cuore batteva più forte che mai, e non potevo immaginare di stare senza lui anche solo per un ora. Questo fin quando mia mamma non viene a scoprire tutto, e cosa fa? come una bambina cerca in tutti i modi di non farmelo vedere, piangevo dalla mattina alla sera, la supplicavo. Possiamo vederci solo a scuola, ma a scuola a mala pena ci parliamo. Ma non e' questo che ha cambiato ciò che provavo. Cosa la cambiata la situazione? Bhe.. un ragazzo di nome NICOLAS. Io non credo potrò mai lasciare il mio adorato a. perchè non so cosa sarei e farei senza lui, ma neanche allontanarmi da Nico. Nico ha accesso la fiamma dentro me, ogni volta che lo vedo sento la fiamma, mi sale su, e mi fa diventare peggio che un peperone. Ma io so di essere ancora innamorata di a., non posso viverne senza. Che confusione.. voglio che Dio scenda a dirmi cosa devo fare, perchè se non trovo una giusta soluzione MUOIO.

frensii - 14:33 - 0 commenti - commentainizio


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

15 ms 01:54 25 052020 fbotz1