Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » diari » diario di darkmoon » giugno 2006 » e ogni giorno perdo un pezzo di me stessa.....

Pagina del diario di darkmoon

elenco diari | pagine | cerca | commenti | partecipanti | scrivi nel tuo diario | impostazioni


{ lunedì 12 giugno 2006 }

e ogni giorno perdo un pezzo di me stessa.....

tra bottiglie di coca-cola agitate e aperte in piena piazza,ore passate sotto un portone,coincidenze ke poi coincidenze non sono,pioggia e sole e caldo e freddo e pozzanghere di sangue e lacrime,preokkupazioni gratuite,pomeriggi da film....

dedikare e riceve dedike di kanzoni ke ti leggono dentro,farsi mille domande sul perchè e percome,traskorrere intere nottate a piangere terrorizzata di aver ragione nell'immaginare lui ke sta facendo l'amore con una ragazza,pensare pensare pensare pensare pensare pensare sempre a lui,sempre.

sentire ancora paura xke da sola x strada c giro.
guardare quasi kon le lacrime agni okki tutti gli uomini ed i ragazzi ke durante il pomeriggio inkrocio sui marciapiedi della città -sola- mentre raggiungo la galleria d'arte.

avere paura ma non fermarsi mai quando una cosa non ci sta bene.
cambiare ciò ke non ci sta bene.
tentare di cambiarla x lo meno.

Mi chiedo come sia la vita con un dolore che rimane in eterno †

...In ogni notte c’è un’oscurità diversa...In ogni inverno c’è un freddo differente..

Che dire, senza ricoprire un arco di tempo assai lungo, diciamo solo che questi ultimi giorni sono stati abbastanza
intensi da non farmi pensare alla malinconia che c'è in me e a ricoprire quell'alone di tristezza che c'è sempre stato.
Non so chi ringraziare,forse me stessa.....ma sono troppo pessimista per farlo, oppure semplicemente alle cose che
felicemente ma soprattutto inconsapevolmente mi fanno sentire a mio agio.
Sta di fatto che il tormento interiore c'è sempre, ma lievemente accentuato verso la noia e alla inadeguatezza
di alcuni momenti piottosto che al dolore psicologico.
Diciamo pure che ci sto bene così, ma c'è quasi la voglia di tornare a soffrire, quasi che l'abitudine al dolore
sia diventata un vizio, un vizio costante, che ha bisogno della sua dote quotidiana di pazzia e disprezzo di se stesso
e per gli altri per andare avanti.
Altre volte mi sono sentita allegra.....ma sta di fatto che essere allegri non significa essere felici; non ho mai
ritenuto che la mia felicità sia costante, infatti non lo è, ma nemmeno ho sperato che ogni situazione che mi
accadesse durasse, perchè non è mai accaduto, ne altrettanto ci penso adesso.....

forse dovrei ringraziare marco....sempre presente x me anche ora che non c'è.....

Uomini di questo mondo...mi sento stanca....è come se loro avessero ragione...è come se loro fossero veramente in troppi...forse morirò...ma io sono già morta.....mi sento stanca....e solo in questo buio...devo respirare a fondo...devo vivere per...per chi??? La forza cala e la mia mente si fà sempre più piccola...si schiaccia...si contrae per cercare una via di uscita ma...non può...la spada si ferma...eppure ce l'avevo fatta...mi hanno mentito...e io ho creduto di essere libera...gli uomini di questo mondo vivono senza sapere...senza conoscere il perchè del loro passato...la fonte del loro futuro...e allora come si può vivere senza la conoscenza!!! La framassoneria,il Sacro Legame Corviano...il Sacro Oscuro difende da secoli il mondo...e lo fà per non permettere a loro di distruggere tutto per il potere!!! Enkil è vivo...sappiate esser forti...e che lei sappia vedere la sua stessa luce...questo è tutto...credete alla vostra mente..........

marco ti voglio bene!

darkmoon - 16:30

◄ precedentepagina 38 di 48successiva ►

Nessun commento presente

Per commentare fai il login


© 2000-2021 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 22:59 05 032021 fbotz1