Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » questioni sociali » maschio? forse non serve più...

Maschio? forse non serve più...

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione

822 visite

Sono presenti 33 post. Pagina 2 di 2: dalla 21a posizione alla 33a.

1 2
avanti ►
messaggi per pagina
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax giovedì 24 giugno 2004 10:3521/33
ottimo. io voterei a favore... x la completa autodeterminazione delle donne...

basta ke la finiscono di rompere le p###e con i figli ke possono nascere da 1 copula con partner maskio...

evviva la verità, ke le donne ke desiderino solo l'orgasmo, anke cn tecnike raffinate & professionali (sex tantrico, kamasutra, puttani) ... lo possano realizzare liberamente senza + l'odiatiximo (da me!) equivoco dei figli... viva il sex libero & fine a sè stesso, totalmente affrancato dall'incubo dei figli... ké se la donna li vuole se li programmi & se li faccia da sé senza + dare altro fastidio, né a sé mm né al partner sexuale...

Naturalmente io nn la penso affatto così... ma mò mi sò scocciato... basta cn gli equivoci, x carità... ricordo ke ai miei tempi le università venivano occupate & poi i bidelli le trovavano piene di preservativi... solo xké le ragazze si servivano del materialismo marxista come paravento x il libero sex & il libero amore... ma vedi ke pagliacciata ke le donne erano capaci d'inventarsi dopo la 2.a guerra mondiale... almeno in Svezia la liberazione sexuale nn aveva avuto bisogno di Carlketto Marx & delle occupazioni studenteske d'istituti d'istruzione... eheh, ciao-ciao, continuate così, mi raccomando...

fe

600avatars45x45 > 054stellina stellina stellina stellina stellina stellina stellina87 venerdì 25 giugno 2004 09:2222/33
una donna dal momento in cui vuole un figlio è xkè sa ke c sarà il cuo partner ad aiutarla a crescere quel bambino...
e ricorda ke cmq il figlio nn è solo della donna ma anke dell'uiomo ke l'ha fatt0o....
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka venerdì 25 giugno 2004 13:5523/33
si stellina ma l'argomento era diverso.. non si parlava del fatto che il padre sia utile finchè in casa non si litiga (non sono ugualmente d'accordo su questo) ma del fatto che alcune donne,single, arrivate ad una certa età rinunciano a priori a cercarsi un marito, convinte che da sole possano fare il bene del figlio.

Cmq anche su quello che dicevi tu,mi disp, non sono d'accordo..

il padre sarebbe necessario solo finchè nella coppia c'è armonia? e se invece l'armonia non c'è il padre non serve più? non sono d'accordo..

Va bene che a volte il divorzio è anche un bene per i figli, ma che debba necessariamente essere il padre il meno importante dei 2 geniori, no...
600avatars45x45 > 054stellina stellina stellina stellina stellina stellina stellina87 sabato 26 giugno 2004 11:3224/33
si hai ragone l'argomento era diverso.....cmq trovo sbagliato ke a una certa età la donna faccia un figlio da sola....senza un partner solo x aver qlc....un figlio deve essere desiderato e voluto da 2 persone.....
poi io dicevo qll xkè cmq qnd 2 genitori si separano il bambino viene lasciato alla donna e nn all'uomo....solo x qst....
disney > robinstellina stellina stellina stellina stellina stellina FernyMax sabato 26 giugno 2004 18:0325/33
nn è detto ke il bambino venga assegnato in ogni caso alla madre, anke se

quest'ultima venga senz'altro preferita, soprattutto x i figli piccoli...

scusate lo sfogo x prima... ora xò vorrei dire ke c'ho 55 anni a luglio...

c'ho l'autostima, i soldi & la capacità di procreare fino a 70 anni, mbèh?!

ki mi si piglia a me? ...nex1, sn assolutamente tagliato fuori, grazie cmq... &

mi sta pure bene, anke se le intenzioni erano buone... diciamo la ciorta, và!!

fe
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine lunedì 12 luglio 2004 23:1826/33
innanzitutto, mi sento di specificare che il femminismo, tranne casi estremi, non si basa sull'odio nei confronti dell'uomo e tende a raggiungere una maggiore eguaglianza tra i due sessi, non l'estinzione di uno dei due...
per quanto riguarda la proposta in questione, beh, mi sembra che si sia arrivati ad applicazioni scientifiche del tutto inutili: insomma, esistono gli uomini, esistono le donne ed esiste pure una tecnica riproduttiva del tutto naturale che li lega, esistono già pure tecniche alternative qualora la natura avesse fatto malfunzionante una delle due parti in causa... a cosa serve una tecnica in cui l'uomo sia completamente inutile??? secondo me, a nulla.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka martedì 13 luglio 2004 08:5527/33
Forse l'unico scopo è proprio far monre la testa ale femministe, non credi?
600avatars45x45 > 171stellina stellina stellina stellina stellina stellina napulitanboy martedì 13 luglio 2004 15:2528/33
Il 12/07 23:18 plegine ha scritto:
innanzitutto, mi sento di specificare che il femminismo, tranne casi estremi, non si basa sull'odio nei confronti dell'uomo e tende a raggiungere una maggiore eguaglianza tra i due sessi, non l'estinzione di uno dei due...
.


Da quanto ho però potuto constatare, ambiscono a parità di diritti...e nn parità di doveri
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka giovedì 15 luglio 2004 14:4729/33
Da quanto ho capito io invece, la parità di diritti è solo una maschera..

In realtà il sogno femminista (non femminile) consiste nella supremazia rispetto all'uomo, nella rivincita epocale, nella svolta storica.

Ora, io capisco che tanti millenni di sottomissione abbiano creato un certo amore e odio nei confronti dell'uomo, ma non è neanche giusto che dei pover uomini,dolci di cuore che magari hanno meno cattiveria in cuore, ne debbano pagare le conseguenze..

Fra l'altro, la loro tanto vantata intelligenza,da loro ritenuta da sempre superiore a quella dell'uomo, così come la furbizia, sta giocando loro un brutto scherzo..

Tutta questa voglia di assomigliare agli uomini,tutta questa voglia indipendenza,libertà ecc.. che prima ancora di mettersi con qualcuno già mettono le cose in chiaro, senza che noi avessimo fatto/detto nulla quasi a mo di contratto con tanto di clausola secondo la quale se non le soddisfi a dovere hanno il diritto di tradirti, incolpandoti pure,come frankiee con eamon.. sta facendo dimenticare loro cosa sia la femminilità.

sta facendo dimenticare loro di cos'è che ci innamoriamo e cos'è che cerchiamo in una donna...

Perchè parità di diritti è una cosa secondo me sacrosanta.
Ma pensare di mettere le cose in chiaro (senza motivo) ancor prima di pensare all'altra persona,da innamorati, mi sembra di uno squallore unico..

Sembra abbiano dimenticato cosa sia l'amore, in funzione di se stesse.. e molte di loro infatti, decidono per la vita da single.. poi,arrivate a 40 anni, si cercano il padre ideale che le dia il figlio, ma di amore nemmeno a parlarne.. per questo motivo hanno accolto così bene la possibilità di farlo in provetta senza lo sperma maschile..

Saranno mica attratte dall'uomo oggetto? cos'è un nazionalismo sessuale? più che altro un estremismo..

mah.. sarà che sono un pò romantico.. ma secondo me se c'è amore ci si può mettere d'accordo su molte cose senza prepotenza..

e questo genere di donne,onestamente, non mi affascinano per niente...

ma se lo chiedete a loro.. ci chiamano fifoni...
in realtà,forse teniamo ai sentimenti più di loro..
simpsons > the devilstellina stellina stellina stellina stellina plegine giovedì 15 luglio 2004 23:3330/33
probabilmente abbiamo avuto esperienze diverse a riguardo... per motivi legati allo studio ho dovuto leggere parecchi articoli e libri legati al femminismo, ho partecipato anche a un paio di conferenze sul tema, ma mai ho avuto l'impressione che questi movimenti cerchino una sorta di "rivincita" sull'uomo.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka venerdì 16 luglio 2004 02:3831/33
Io parlo in base a ciò che sento,spesso in tv ma anche da persone che conosco...

Sopra infatti,specificavo che probabilmente si tratta di un estremismo femminista.. perchè tutte coloro che parlano e sostengono queste ideologie, credo siano femministe spinte, che magari sconfinano dalla filosofia femminista originale..

Così come per la sinistra esistono le brigate rosse e per la destra i naziskin (non so se si scrive così)e altri movimenti..

ps che razza di paragone che ho fatto.. vabbè..
600avatars45x45 > 516stellina stellina stellina stellina stellina Lamu sabato 17 luglio 2004 14:5832/33
Sorvolo su alcuni post riguardo la figura del padre perkè nn voglio aprire discussioni ke nn c'entrano niente con l'argomento anke se sono assalita da uno sconvolgimento + unico ke raro....Credo ke al giorno d'oggi si sia arrivato all'estremismo banale ed inutile di una lotta femminista ormai, secondo me, perfettamente definibile maschilista visto ke alcune donne vogliono "assomigliare" all'uomo in tutto e per tutto, tanto da sostuirlo in uno dei miracoli + belli e meravigliosi della natura!!!Premetto ke nn sono contraria all'inseminazione artificiale, quando voluta da entrambi i genitori, visto ke alcune famiglie purtroppo nn possono godere "naturalmente" di questo grande dono...nè tanto meno credo ke una donna nn sia in grado di crescere da sola un figlio, anzi!!!Tuttavia questo mi sembra davvero troppo!!Aldilà dell'importanza del padre all'interno della famiglie e nel rapporto con i figli, l'uomo è indispensabile nn solo perkè esaudisce i nostri desideri (come qualcuno ha scritto) o perkè nel sesso è svolge un ruolo "fondamentale"....anke ma nn solo.....è importante perkè semplicemente è uomo...tutto il mondo si basa su di un equilibrio primordiale...il bene e il male, bouni e cattivi, guerra e pace...uomo e donna...è stato così, lo è adesso (per quanto se ne possa dire) e così sarà...sempre....
nessunostellina stellina lujxs sabato 17 luglio 2004 20:5533/33
La mia posizione sull'argomento è piuttosto radicale.
Comincio col dire che concordo pienamente con quanto scritto da Spaider nel post del 21/6 relativamente allo studio degli scienziati sull'argomento.
Penso che oltre il giudizio, pur sempre interessante, che danno le donne sull'incidenza che potrebbe avere la mancanza di un uomo nella sfera sessuale, si debba riflettere seriamente sul ruolo che la figura paterna o comunque una figura maschile possa avere sotto l'aspetto educativo del figlio.
Io la domanda me la sono posta, pensando a me (che mi ritengo fortunato, rispetto..), alle persone che conosco che il papà non ce l'hanno: se ne può fare a meno??
La madre per quanto forte, lavoratrice, buona educatrice, può da sola crescere, cercare di avviare alla società (questa società..), cercare di interpretare i problemi dei figli, ecc.? Può? Da sola?
Io francamente ritengo che l'educazione, i valori, i principi, che uno ha siano frutto di un lavoro di sinergia fatto da una coppia (uomo-donna) nell'arco degli anni.
In ogni caso, invito chiunque ne abbia la possibilità, a dare un'occhiata alle statistiche riguardanti i giovani e le varie forme di disagio rapportate alla condizione familiare (coppie divorziate, ecc.) .
Infine, accenno al mio caso, che fortunatamente ancora è comune cioè quello di figlio con madre e padre: levarne uno sarebbe come levare la pietra che sta in cima ai trulli, provocherebbe cioè il crollo. Figuriamoci partire senza uno dei due (anche perchè il problema potrebbe essere capovolto, pensate se un domani se ne esce uno scienziato con qualche prurito e scoprisse che si potrebbe fare a meno della madre, parimenti secondo me sarebbe una tragedia).
1 2
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.


© 2000-2020 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 23:28 09 042020 fbotz1