Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » community » forum » sesso e dintorni » mancanza di rispetto.....

Mancanza di rispetto.....

elenco forum | discussioni | post | cerca | partecipanti | proponi discussione


divieto questa pagina non è adatta ai minori di 14 anni divieto

1319 visite

Sono presenti 57 post. Pagina 3 di 3: dalla 41a posizione alla 57a.

1 2 3
avanti ►
messaggi per pagina
600avatars45x45 > 574stellina stellina bandit4 lunedì 21 febbraio 2005 22:5441/57
"Che ti fai prendere dai desideri?Ti faccio l'inizione!"
diceva Albertone in un vecchio film al suo domestico...
Secondo me il tuo ragazzo si è fatto prendere da un raptus istintivo , animalesco tutto quì! Uno sbaglio, un errore che ti ha mancato del dovuto rispetto...credo che in quel momento in cui ti ha detto "stai zitta" il suo cervello fosse annebbiato e vedesse realizzarsi chissà quale scena hard del miglior film di Schicchi.
Secondo il mio (del tutto personale) giudizio, non l'avrei perdonato facilmente...credo che sarebbe stato l'unico modo per guadagnare il suo rispetto (e se ad un tuo rifiuto segue una reazione di rancore nei tuoi confronti, bhè mandalo a quel paese...non ha capito nulla, e sta cercando solo un astuccio per il suo sesso).
Ovviamente, se ci tieni tanto a lui, cerca di fargli capire che deve trattarti come una persona, (e che persona, la persona che ama!!) poi con la complicità che deve esserci tra una coppia affiatata secondo me riuscirete anche a divertirvi entrambi.
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut lunedì 21 febbraio 2005 23:0242/57
Concordo con bandit in tutto e per tutto, ma alla fine potrebbe essere stato solo preso dalla situazione, l'importante che non riaccada più.
Ciao ciao
nessunoSuspirya lunedì 21 febbraio 2005 23:2143/57
Ciao ragazzi e grazie a tutti per le utilissime risposte, avete aperto un bel dibattito. Comunque gli ho parlato chiaramente dicendogli di aver vissuto la situazione come una sorta di violenza psicologica, una forzatura e lui si è scusato dicendomi che non accadrà più e che si è lasciato prendere dall' impeto del momento. Per ora la cosa è scemata ma se dovessi riscontrare altri atteggiamenti anomali in futuro, lo manderò a quel paese senza pensarci. Volevo chiedere a chi mi ha scritto di stare attenta a chi ho di fronte, se non erro 2 o 3 persone, cosa intendono con questa frase, attenta a cosa? Pensate che potrebbe essere una persona pericolosa o falsa?
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut lunedì 21 febbraio 2005 23:3144/57
Io dopo 5 anni ho scoperto di stare con una persona che non conoscevo, fa un po tu cosa vuol dire.
Quando le cose diventano strane può vol dire che qualcosa striscia dentro la mente di una persona, ed ecco perchè ti hanno detto di stare attenta.
Ciao ciao
nessunoSuspirya lunedì 21 febbraio 2005 23:4645/57
Danut, secondo te potrebbe avere una doppia personalità? Te lo chiedo perchè effettivamente è un dubbio che mi è lampato ultimamente in seguito a delle bugie che ho scoperto e che lui non ha mai ammesso.
600avatars45x45 > 574stellina stellina bandit4 lunedì 21 febbraio 2005 23:5146/57
Il 21/02 23:31 danut ha scritto:
Io dopo 5 anni ho scoperto di stare con una persona che non conoscevo, fa un po tu cosa vuol dire.
Idem con patate!!

Diciamo che le persone sono egoiste, fondamentalmente pensano esclusivamente a loro stessi (e perchè darci torto? se non ci pensiamo da soli a noi stessi chi ci pensa?)...quindi la persona che sta con te lo fa perchè vuole qualcosa da te, sia il tuo sesso, sia il tuo carisma, sia i tuoi consigli, le tue coccole, il bisogno di sentirsi necessaria...di tutto, ma vuole qualcosa.Nel momento in cui quello che vuole da te non lo ottiene più, o lo ottiene in maniera più grande da qualcun altro, allora non avrà più bisogno di te. L'unica cosa che ci permette di parametrizzare questo bisogno in maniera razionale è dato dal fatto che dobbiamo pesare (come una bilancia) quanto ci viene dato , quanto diamo e quanto valore ha l'unità di misura che stiamo usando in quel momento.Fai i tuoi calcoli, tanto gli altri li fanno, (anche se qualcuno non vuole ammetterlo, o forse non se ne rende conto) e trai le conseguenze della tua storia.
nessunoSuspirya martedì 22 febbraio 2005 00:0147/57
Vero Bandit, a volte non è facile rendersi conto che la persona che ci stà accanto non è in grado di appagarci totalmente o si crea uno squilibrio tra dare e ricevere. Ci va una grande capacità di giudizio che in questi casi è alterata dal sentimento che si crea verso l'altro. Probabilmente è il mio caso.
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] martedì 22 febbraio 2005 00:1348/57
Io nei tuoi 5 post Suspirya non ho letto
di nessun trauma emotivo, ne fisico,
di nessuna richiesta di conforto,
ma esclusivamente ripetute ricerche di giudizi sul tuo ragazzo

Io non conosco nulla di te,
figurati del tuo ragazzo,
tranne della singola storia che hai raccontato
E penso che anche altri
non ne sappiano molto di più

Quindi se chiedi qui un giudizio sulla
personalità sul tuo ragazzo
i casi, secondo me, sono tre

1) Non conosci per niente il tuo ragazzo,
ma se non lo conosci per niente tu
figurati qui quanto lo possono conoscere

2) Non hai alcuna fiducia nel tuo ragazzo
quindi credo sia un rapporto molto fragile

3) vuoi autoconvincerti, trovare la scusa giusta,
per dirti che non è il ragazzo che fa per te

Quanto ai dottor jekyll e mister hyde, maniaci, ecc.
credo che sia più facile trovarli fra gli incorruttibili
piuttosto che fra chi sa ammettere i propri errori
600avatars45x45 > 574stellina stellina bandit4 martedì 22 febbraio 2005 00:1749/57
Hai ragione il sentimento alle volte ci acceca...ma come il tuo ragazzo è scaduto nell'istinto primordiale, noi non dobbiamo scadere nella cecità dei sentimenti, la realtà è tangibile e se non stiamo attenti ci ferisce...dobbiamo usare la ragione per il nostro bene, e con il dovuto cervello riuscirai a fare il bene anche del tuo ragazzo.
nessunoSuspirya martedì 22 febbraio 2005 00:4750/57
Miki, non cerco un giudizio sul mio ragazzo, ho esposto una situazione che mi ha turbato psicologicamente per sentire il parere di altre persone e vedere se coincideva col mio. Come dici, nessuno conosce nulla di lui a parte quello che vi ho raccontato comunque fondamentalmente non ho molta fiducia in lui e la causa deriva dal fatto di avere scoperto in passato che mi ha raccontato delle bugie e soprattutto dalla mancata ammissione da parte sua che genera una doppia presa per il c##o in questi casi.
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka martedì 22 febbraio 2005 01:5351/57
Secondo me la cosa non è così grave come è stata idealizzata...

Senza dubbio ti ha mancato di rispetto, ma se davvero si parla di amore si può anche provare a capire il fatto che può succedere d lasciarsi trasportare un attimo più del dovuto, tanto da infastidire il partner.

sono cose che possono succedere,una volta, dopo la quale chi l'ha fatto,se davvero prova qualcs perte, si mortifica e la prossima volta ci starà attentissimo ad evitare di farlo..

Se invece dovesse essere una persona violenta, irrispettosa, vabbè quello è un altro discorso, ma se fosse stato così credo te ne saresti accorta molto tempo prima..

Non è stato carino, va bene, se dovesse ripetersi probabilmente prenderai una decisione, ma ammetti la possibilità che non l'abbia fatto con cattive intenzioni perchè credo che sia stato così..
nessunostellina stellina stellina stellina stellina stellina danut martedì 22 febbraio 2005 11:5352/57
Allora non sono per l'idea della doppia personalità, ma forse nella condizione che lui sia leggermente annoiato del rapporto vostro e della sua vita, non che gli dispiaccia, ma una persona a volte vuol cambiare.
Lui è scaduto negli istiniti primordiali forse per fuggire la realtà che aveva e che non lo appaga, ti ha detto delle bugie e non le ammette forse perchè ormai ci crede persino lui, la mia ex crede ad ogni sua cavolata detta anche se due sono i disaccordo l'una con l'altra.
Se fossi in te mi preoccuperei solo se reiterasse con questo atteggiamento e con le bugie, allora sarei certo che sta facendo qualcosa di strano, ma fino ad allora purtropppo è più probabile solo un cedimento della persona.
Ciao ciao
nessunoSuspirya martedì 22 febbraio 2005 16:4853/57
Scusa Danut, ma com'è possibile autoconvincersi di una cosa non vera? Se così fosse, sarebbe patologico per lui. Perchè se arrivi al punto di nascondere la verità a te stesso c'è qualcosa che non va in te. Non sarebbe molto più semplice rivelare le tue incertezze e desideri che siano di cambiamento o meno, piuttosto che soffrire e far soffrire gli altri? In fondo la vita è un continuo evolversi e le persone col tempo cambiano è normale altrimenti rimarremmo sempre dei bambini.
games > pacman ghostcorona Miki [Amministratore] martedì 22 febbraio 2005 23:2154/57
Il 22/02 00:47 Suspirya ha scritto:
comunque fondamentalmente non ho molta fiducia in lui
quindi è l'ipotesi numero 2: mancanza di fiducia (anche se l'ho scritta enfatizzata)

Sul tuo ragazzo non mi sento di esprimere giudizi perché hai raccontato un singolo fatto e non tutta la vostra relazione, o la sua vita, e non capisco la sicurezza con la quale vengono emessi alcuni referti.
600avatars45x45 > 360stellina stellina stellina stellina stellina SEMPLICE mercoledì 23 febbraio 2005 16:5955/57
Quando ho detto di stare attenta alla persona che hai affianco, intendevo dire esattamente come ti ha spiegato Danut... in pratica, cerca di notare certi piccoli atteggiamenti di lui, le cose che dice, le cose che fa, le sue reazioni a determinate situazioni... non sottovalutare niente.

Non penso che il tuo ragazzo sia un mostro ci mancherebbe, non lo conosco e quell'anedotto è davvero troppo poco per giudicare, ma può comuque essere un segnale di qualcosa che non va, semplicemente penso sia il caso di prestarci attenzione e non passarci sopra come nulla fosse successo.
Potrebbe essere anche come dice Bandit4, magari si è solo fatto prendere dall'impeto della situazione.. ti ha detto che è dispiaciuto e questo era il minimo, ma è già qualcosa averlo ammesso, in ogni caso ormai è successo, non potrebbe tornare indietro per riparare, accettare le scuse ok.. ma non dimenticare... non ancora almeno

Volevo aggiungere un altra cosa in merito al dibattito che si è creato.
Io non ho cambiato idea sul fatto della "violenza si - violenza no", io sono ancora per la "violenza si", ma mi hanno fatto riflettere alcuni post che sono stati inseriti da voi sul fatto che probabilmente lui si è solo fatto prendere dall'impeto della situazione e non lo ha fatto con cattiveria... oltretutto lui si è scusato.
In ogni caso, che sia questo un caso isolato che non accadrà più ( e lo spero per Suspirya) o meno, penso che il concetto di "violenza" sia troppo soggettivo per dire chi ha ragione... ognuno di noi si porta nella propria pelle questa sensazione, a seconda della sensibilità di ognuno di noi o a seconda che sia stata un'esperienza più o meno già vissuta, non lo so... So solo che per come sono io, fosse successo a me, mi sarei sentita usata, ferita e umiliata... non è violenza fisica perchè non avrei un graffio sulla pelle, ma sarebbe senz'altro violenza psicologica.... Qualcun'altro invece, più forte, può dire che non è così, che è stata solo mancanza di rispetto... come difatti ha anche intitolato il Topic la nostra amica.
Un bacione a tutti

Semplice
600avatars45x45 > 011stellina stellina stellina stellina stellina stellina Luka mercoledì 23 febbraio 2005 17:4556/57
Il 23/02 16:59 SEMPLICE ha scritto:
penso che il concetto di "violenza" sia troppo soggettivo per dire chi ha ragione... ognuno di noi si porta nella propria pelle questa sensazione, a seconda della sensibilità di ognuno di noi o a seconda che sia stata un'esperienza più o meno già vissuta, non lo so...
D'accordissimo con quello che hai scritto..

è una questione troppo soggettiva per dire se sia violenza o semplice malinteso.. ci sono donne che amano essere prese con decisione,alle volte, ed altre che invece restano traumatizzate con poco..

Però,appunto perchè è la prima volta che gli è successa una cosa come questa, fossi in lei lo giustificherei.. D'accordo che è stata una mancanza di rispetto, ma non esageriamo però!
avatar 59stellina lupettodolce mercoledì 9 marzo 2005 12:1557/57
NN è MLTO BELLO QUELLO KE HA FATTO IL TUO RAGAZZO........XCHè IN QUESTO MODO è UN EGOISTA...A PENSATO SLO AL SUO PIACERE...E NN HA Tè...KE NN PROVAVI PIACERE...MHà SLO DOLORE....UN CONSIGLIO LA PROX. VOLTA MANDALO A QUL PAESE SE RIPETERà LA COSA....

GRANDE" LAMù CONCORDO CON Tè
1 2 3
avanti ►
INFO
18/10/2017: I forum di discussione sono da oggi disponibili solo in lettura. Ringraziamo gli utenti che vi hanno partecipato per tanti anni.

© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

78 ms 16:57 02 122022 fbotz1