Frasi.Net
       
Dessert

Tu sei qui: Frasi.net » ricette cucina » dessert » pagina 16 » charlotte di ribes nero

Dessert

Charlotte Di Ribes Nero

Tipo piattoDessert
A base diRibes Nero
Persone8
Note -
Visite887 visite
Ingredientiquantitàingrediente
 350 g  ribes nero privato dei gambi  
 1 cucchiaio  zucchero in granelli  
 3  uova  
 100 g  zucchero semolato  
 20 g  burro  
 15 g  colla di pesce in polvere  
 45 cl  panna montata  
 30  biscotti lingue di gatto  
 1  grappolino di ribes nero  
Persone diminuisci il numero di personeaumenta il numero di persone Calorie per persona
Preparazione
  1. Mettete in un pentolino il ribes nero, già privato dei gambi, unite due cucchiai d'acqua e lo zucchero in granelli e fate cuocere a calore moderato per 8-10 minuti, o fino a quando il ribes sarà morbido.
  2. Lasciate raffreddare, poi frullate il tutto e passate al setaccio il composto ottenuto.
  3. Ponete in una terrina due uova intere, un tuorlo e 75 g di zucchero semolato e sbattete con una frusta fino ad ottenere un composto denso e spumoso.
  4. In una ciotolina diluite la colla di pesce in tre cucchiai d'acqua, quindi mescolatela alla purea di ribes, infine incorporate il tutto a due terzi della panna montata.
  5. Amalgamate con cura il composto di ribes e panna a quello di uova e zucchero, poi trasferite il tutto in uno stampo da soufflé di 18 cm di diametro, leggermente imburrato.
  6. Fate raffreddare in frigorifero per almeno un'ora, dopodichè sformate il dolce su un piatto di portata, coprite i bordi con parte della panna montata rimasta e fatevi aderire le lingue di gatto, sovrapponendole leggermente fra loro.
  7. Ponete il resto della panna in una tasca di tela con bocchetta a stella e decorate la superficie della charlotte, quindi passatela nuovamente in frigorifero.
  8. Intanto 'brinate' il grappolino di ribes nero: spennellatelo con l'albume rimasto, leggermente sbattuto, quindi immergete il grappolino nello zucchero semolato, facendo in modo che ne sia completamente ricoperto.
  9. Fate asciugare il grappolino per un paio d'ore, su un foglio di carta oleata.
  10. Al momento di servire, togliete la charlotte dal frigorifero, ponete al centro la frutta brinata e portate in tavola.
  11. Buon appetito!

Gentilmente concessa da Giorgio Musilli di DBricette.

Ricetta 767 di 4280 ricette presenti nella categoria Dessert

◄ charlotte di mele charlotte di uva nera ►

Nessun commento presente

Per commentare fai il login


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

47 ms 20:40 26 012022 fbotz1